Ville & Casali

ART DE VIVRE IN UN ATTICO A LONDRA

a ristrutturazione di un attico a Notting Hill, nella zona ovest di Londra, trae ispirazione dall’inconfondibile stile degli appartamenti sui tetti di Parigi, divenuti, ormai, un’immagine iconica del vivere alla francese. Abbaini, raffinate decorazioni e soffitti molto alti rappresentano, senza dubbio, gli elementi Max De Rosee, fondatore dello studio di architettura londinese De Rosee Sa (). “Abbiamo, quindi, alzato il tetto per inondare di luce gli interni e riorganizzato le camere, fino a quel momento suddivise a compartimenti stagni”. La trasformazione è davvero notevole. L’abitazione, di circa 140 mq, è stata ripensata sfruttando in modo ottimale la luminosità e riducendo le dimensioni dei corridoi. Ogni stanza risulta essere così ampia, accogliente e proiettata verso la bellissima piazza giardino della città, valorizzata ancor più a ovest, nella zona studio, da una grande finestra contemporanea. “Da quassù si gode un panorama eccezionale, a nord verso i bellissimi giardini di Notting Hill e a sud verso Kensington, uno dei quartieri più esclusivi della città. Gli spazi esterni sono piuttosto rari a Londra e rappresentano sicuramente un valore aggiunto per l’abitazione”, spiega l’architetto De Rosee che insieme al suo team si occupa da più di dieci anni di progettare luoghi con carattere che non siano solo ambienti scenografici ma anche spazi pratici e molto vivibili. “Ci piaceva l’idea di caratterizzare ogni stanza, anche il bagno padronale. Abbiamo pensato di posizionare la doccia proprio accanto alla grande finestra che si affaccia sul giardino comune per dare la sensazione di trovarsi all’aperto”, racconta ancora il progettista. Gli interni sono ricchi di dettagli e arredi di gusto, molti disegnati dallo stesso studio di architettura e altri scovati in mercatini dell’usato e restaurati. La simmetria è uno dei temi ricorrenti nella progettazione della casa, sopratutto nella disposizione, non troppo rigorosa, di oggetti e complementi. Una delicata boiserie riveste le pareti della zona giorno ed è utilizzata per accentuare le proporzioni ed enfatizzare i materiali naturali come il legno di rovere e la pietra, impiegati per creare particolari geometrie nei rivestimenti di alcuni ambienti. Essendo l’unico appartamento al quinto piano, i progettisti hanno esteso la corsa del vano ascensore esistente in modo da collegare anche l’attico, finora raggiungibile solo da una scala.

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Altro da Ville & Casali

Ville & Casali1 min letti
A Tutto Colore
Nella ristrutturazione di una residenza privata a Roma, l’obiettivo era dare nuova luce ed energia a uno spazio bagno caratterizzato da un impianto planimetrico piuttosto tradizionale, con vasca Diamond e doccia addossate alla parete, ma anche defini
Ville & Casali1 min letti
Il Bagno È Sempre Più Protagonista
Nel bagno principale di una villa a Barcellona, il lusso parla il linguaggio convincente della coerenza stilistica In una villa a Barcellona di oltre 800 metri quadri i bagni sono stati progettati dagli architetti Meritxell Ribé e Josep Puigdomènech
Ville & Casali1 min letti
L’incanto Del Total Look
In un grande appartamento a Marsala, in Sicilia, città dall’elegante bellezza architettonica, l’architetto Anna Giustolisi anche nel progetto dei bagni ha seguito il mood di tutta la casa, che è caratterizzata da arredi e colori caldi che danno carat