Mistero Magazine

La prima DONNA dell’umanità

Èuno dei miti più complessi e oscuri dell’antichità. Simbolo della rivendicazione dell’uguaglianza tra i sessi e della disobbedienza a un potere assoluto. Alcuni storici la associano alla tempesta e la ritengono portatrice di disgrazia, malattia e morte; per altri invece, è considerata la prima moglie di Adamo, quindi precedente alla più rinomata Eva. Una femmina, la prima femmina, il cui nome è Lilith. Si tratta di una figura fortemente associata all’oscurità e all’infanticidio, presente in tutte le leggende e religioni dell’antichità, dagli Ittiti, agli Egizi, ai Babilonesi e a molte altre culture. Durante il corso dei secoli sono numerose le storie e le leggende fiorite intorno a questa figura, considerata un tabù culturale e religioso che sopravvive ancora oggi. Partiamo dal nome: Lilith. Le fonti a riguardo sono scarse. Sicuramente è rintracciabile la radice sumera «Lil», presente nei nomi di varie divinità assiro-babilonesi e di spiriti cattivi. Inoltre nella religione accadica si rintracciano scongiuri e preghiere contro figure maligne e demoniache di nome Lilitu o Lilu. Tuttavia gli studiosi moderni ritengono che l’origine del nome sia in «Lulu», che significa «libertinaggio». Lilith, ovvero il primo libro della ebraica e della cristiana. Seppure con versioni diverse, esse narrano della creazione del mondo e dell’uomo. Mentre nel primo capitolo «Dio crea l’uomo a sua immagine, a immagine di Dio lo creò, maschio e femmina li creò» ( 1:27), nel capitolo successivo avviene prima la creazione dell’uomo con la polvere del suolo ( 2:7) e poi, dalla costola di Adamo ( 2:22) quella della donna chiamata Eva. È importante sottolineare in questo punto le parole utilizzate per raccontare la scena: «Questa volta essa è carne della mia carne e osso dalle mie ossa. La si chiamerà donna perché dall’uomo è stata tolta» ( 2:22-23). Interessante notare la scelta dell’aggettivo dimostrativo ad apertura della frase messa in bocca ad Adamo. «Questa volta» è in contrapposizione a un altro evento? Vi è quindi già stata una volta precedente, oppure l’uomo si riferisce semplicemente al tentativo di Dio di cercargli una compagna?

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Altro da Mistero Magazine

Mistero Magazine3 min letti
Breve Storia dei Fotoromanzi GIALLI e Di Spionaggio
Dopo il sorprendente ritorno in edicola dei fotoromanzi di Sogno la scorsa estate, un’altra bella novità arriva con la ripubblicazione dei fotoromanzi di spionaggio, sempre della mitica casa editrice Lancio che ha cessato l’attività nel 2011, ma che
Mistero Magazine8 min letti
Gli Ultimi Giorni Di POMPEI
«An echo of a distant time Comes willowing across the sand And everything is green and submarine And no one called us to the land And no one knows the where’s or why’s Something stirs and something tries Starts to climb toward the light» («Un’eco di
Mistero Magazine4 min letti
Il Fumetto Della MEMORIA
scrittore, appassionato di fumetti e graphic novel Tra qualche settimana le nostre reti televisive saranno invase, come tutti gli anni, da documentari, vecchi e nuovi film, interviste, e chi più ne ha più ne metta, riguardanti qualcosa accaduto 75 an