DayDreamer Magazine - Speciale

Principesse come noi

ate in periferia, vicino al mare e ai mini market, abituate a togliersi le scarpe appena entrate in casa e a cenare sempre con la famiglia riunita in sala da pranzo, Sanem e Leyla Aydın sono principesse come noi. Non sono le rampolle di imperi pubblicitari ma ragazze come tante, che risparmiano per comprarsi i vestiti, collezionano trucchi e non sono mai state all’estero. Ragazze come tante che allo stesso tempo, agli occhi dell’Europa, sono simboliche soglie tra Oriente e Occidente, adagiate in un contesto-impasto di cultura globalizzata e tradizioni locali (quelle tradizioni familiari e nazionali che Sanem e Leyla sono le prime a voler rispettare e celebrare). Le principesse del quartiere marittimo di Istanbul sognano la luna ma non si accontentano delle stelle. Sono innamorate dei fratelli Divit ma certe che il fine non giustifichi i mezzi. Non sono altrettanto disposte a fare di tutto per averli, calpestando la propria dignità e soprattutto la lealtà

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.