il Segreto Magazine

Alfonso Castañeda

Ciao Fernando, incontrarti dopo tanto tempo è davvero un piacere! Abbiamo molte domande sulla tua esperienza ne “il Segreto”.

Per prima cosa, potresti dirci quali sono, a tuo avviso, i momenti più emozionanti e intensi che il tuo personaggio ha vissuto?

In tanti anni, penso che di momenti emozionanti e intensi ne abbia vissuti cinque milioni! Se dovessi scegliere, penso che al numero uno ci sarebbe il matrimonio con Emilia: questo ha rappresentato un episodio fondamentale nella vita di Alfonso. Poi, direi le perdite famigliari. Quelle hanno segnato la vita del mio personaggio, ma ci sono stati mille momenti emozionanti d’azione, tristezza, di divertimento e risate…

Fra tutte le persone che Alfonso ha conosciuto, quali gli sono rimaste nel cuore?

Alfonso è un personaggio abbastanza empatico e amichevole. Il tipo di persona che piace a tutti, un buon marito, un buon padre, un buon figlio. O almeno, se non lo è, si impegna per diventarlo. Le persone che porterà sempre nel cuore… sicuramente Emilia Ulloa, perché la storia di Alfonso non si può comprendere senza

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Interessi correlati

Altro da il Segreto Magazine

il Segreto Magazine11 min letti
Alfonso È Tornato
Il treno su cui viaggiava Alfonso Castañeda sbuffava esausto e rimaneva sul binario della stazione di Munia, dopo aver accumulato quattro ore di ritardo. Si sarebbe potuto affermare che quei duecentoquaranta minuti non fossero nulla rispetto ai quind
il Segreto Magazine1 min letti
Pulizia Perfetta Con La Skincare Coreana
Detergere perfettamente la pelle prima di dormire è una regola base, risaputa a chiunque voglia ottenere una cute sana e luminosa. Per farlo si è sempre ricorso all’uso di detergenti delicati, latte struccante e tonico: un metodo ormai considerato cl
il Segreto Magazine2 min lettiRegional & Ethnic
Bienvenidos… a Cuba!
Lo spazio dove troverete suggerimenti, idee e tante curiosità sulla cucina, la casa e tanto altro! Il platano è anche chiamato “banana verde” per la sua somiglianza alle normali banane, ma si può consumare solo cotto. In caso fatichiate a trovarlo in