Mistero Magazine

Criminedologia ESOTERISMO

Ilmondo delle scienze esoteriche è uno stimolante crogiuolo di storia, antropologia, mito, spiritualità e folklore.

Già il termine è fortemente legato alla storia delle religioni e della filosofia e designa un sapere riservato a pochi eletti, non divulgabile alle masse in quanto detentore di preziosi insegnamenti in grado di sconvolgere e cambiare le coscienze e il livello di consapevolezza e di spiritualità dell’uomo. La conoscenza di questi insegnamenti veniva in passato trasmessa da maestro a discepolo per via orale e tramite livelli di iniziazione. La segretezza che caratterizzava questo tipo di dottrine fece sì che nel corso dei secoli gli iniziati, attraverso un processo di occultamento, concepissero complesse espressioni rituali e simboliche che solo gli appartenenti allo stesso gruppo potevano ricevere. Per questo l’esoterismo è assimilabile alle varie forme di esperienza religiosa e mistica. Da una parte, quindi, l’insegna-mento riservato alla massa (essoterico, esteriore); dall’altra quello esoterico (interiore), riservato solo agli iniziati e agli eletti. Le grandi religioni hanno quindi una controparte esoterica. Per il cristianesimo è lo gnosticismo, ovvero gli insegnamenti di Gesù tratti dai non riconosciuti dalla Chiesa ufficiale, spesso da cui deriva un complesso sistema di cosmogonia che si propone di spiegare il ruolo dell’uomo nell’Universo e la vera natura di Dio e delle sue emanazioni. Persino la civiltà classica ebbe la sua tradizione esoterica che si manifestò con l’ermetismo, un complesso di dottrine di natura religiosa e astrologica nella quale confluì una parte della tradizione sacerdotale egizia, insieme ad altri apporti orientali. Fu soltanto tra fine Settecento e metà Ottocento, con il revival della magia e la nascita dello spiritismo, la creazione delle grandi società iniziatiche come la massoneria e movimenti esoterico/spirituali come l’antroposofia e la teosofia, che l’aggettivo fu sempre di più avvicinato alla magia, alla divinazione, alla stregoneria e alle pratiche dell’occulto. Ancora oggi, nell’immaginario collettivo, il termine richiama alla mente questo tipo di pratiche. Ed è qui che entra in gioco una deriva dell’esoterismo che, il più delle volte, scaturisce in scenari non proprio dei più rosei, in cui magia, spiritismo e satanismo sono lo specchietto per le allodole di una realtà sommersa ove coercizione mentale, truffe, raggiri e minacce sono le crudeli divinità imperanti in un Pantheon che si fonda sulla fragilità e la disperazione di persone che hanno perso la propria capacità di discernimento. Ed è proprio qui che occultismo e criminologia si incontrano.

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Altro da Mistero Magazine

Mistero Magazine1 min letti
Per Saperne Di Più
Il nostro Paese possiede il più ampio patrimonio culturale a livello mondiale. Innumerevoli sono i luoghi, i monumenti e le piazze diventati simbolo del genio artistico italiano, luoghi conosciuti e riconosciuti in tutto il mondo. Quello che forse no
Mistero Magazine6 min letti
La Villa Delle SETTE
L’abbiamo delle Sette. Non sappiamo quale sia il suo vero nome, non ci resta quindi che scoprirlo sulla nostra pelle. Questa villa neoclassica si trova in mezzo al verde, sulla cima di una collina. Ci si arriva affrontando una camminata in mezzo alla
Mistero Magazine2 min letti
La Tragedia Di GEORGETTE
Ci sono carriere stroncate all’apice del successo, altre uccise sul nascere e altre ancora che non hanno il tempo di iniziare. Tra queste ultime, l’omicidio di Elizabeth Short, alias Black Dahlia, è certamente il caso più rappresentativo e simbolico,