Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

L'antro di Jona
Il cacciatore
Il lupo: The Tube Exposed 1
Serie di e-book30 titoli

The Tube Exposed

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Info su questa serie

ROMANZO BREVE (66 pagine) - ZOMBIE - Quando il mondo finisce, spazzato via dal Morbo, bisogna decidere che cosa si vuole fare della propria vita: difenderla a tutti i costi o abbandonarla al suo destino?

Dopo che è scoppiato il Morbo e gli infetti si sono diffusi ovunque, il protagonista del racconto, che vive su Marshall Isle, un'isola poco lontana dal continente, si arrocca in quella che era la sua eccentrica abitazione: una torre in cemento per la raccolta dell'acqua, da lui acquistata e ristrutturata per essere un appartamento fuori dal comune. Un luogo che si rivelerà fondamentale per resistere alla furia delle locuste, gli zombie che si riversano su Marshall Isle distruggendo e divorando tutto quello che incontrano sul loro cammino...

John M. Light ha lavorato per il cinema a Hollywood, per le produzioni di Dino De Laurentiis e Rob Gallagher. La sua prima novella pubblicata risale al 2015, dal titolo "The Magic Man".
LinguaItaliano
Data di uscita12 nov 2013
L'antro di Jona
Il cacciatore
Il lupo: The Tube Exposed 1

Titoli di questa serie (35)

  • Il lupo: The Tube Exposed 1
    Il lupo: The Tube Exposed 1
    Il lupo: The Tube Exposed 1

    RACCONTO LUNGO FANTASCIENZA - Attenti a non esporvi al morbo…“Il lupo” è il primo episodio di “The Tube: Exposed” (racconti esposti al morbo) ideata da Franco Forte, collana spin-off della saga zombie “The Tube” per la quale lo stesso Franco Forte ha realizzato l’episodio iniziale, “Stazione 27”. “Il lupo” è stato selezionato nell’ambito del contest letterario sul forum della Writers Magazine Italia fra le decine di autori che stanno partecipando. “Il lupo” è una storia ambientata in gran parte sotto il livello dei binari e della banchina della stazione 27, e narra di un gruppo di persone che vivono nelle gallerie e che, per coloro che abitano in superficie, sono invisibili come fantasmi. Ma quando il mondo di sopra incontra da vicino quello di sotto, possono scatenarsi eventi che nessuno dei due mondi avrebbe voluto conoscere... Luigi Brasili è nato a Tivoli, in provincia di Roma, dove vive tuttora. Ha pubblicato racconti in decine di libri e riviste, per vari editori e testate tra cui Fanucci, Rai-Eri, Cronaca Vera, Writers Magazine Italia, Delos Science Fiction. Alcuni suoi racconti sono stati letti in trasmissioni radiofoniche e università. Con la Delos Books ha già pubblicato, oltre a un racconto vincitore del premio WMI nel 2008, il romanzo “Lacrime di drago” (nella collana Storie di draghi maghi e guerrieri - 2009) e i racconti “Forse domani” e “Seta” nelle antologie “365 racconti erotici” e “365 racconti horror”. Ha pubblicato inoltre “La strega di Beaubois” (Magnetica, Napoli - 2006), e “La stirpe del sentiero luminoso” (La penna blu, Barletta - 2011). 

  • L'antro di Jona
    L'antro di Jona
    L'antro di Jona

    RACCONTO LUNGO FANTASCIENZA - Quando l'orda di zombie travolge il mondo, solo un uomo ha la forza per risalire in superficie. Ma cosa troverà ad attenderlo?Quando l'orda di zombie travolge tutto e tutti, trasformando la stazione 27 della metropolitana in un circo degli orrori, solo un uomo ha la forza e l'astuzia necessari per riuscire nell'impresa di lasciarsi alle spalle quell'orgia di sangue e violenza e risalire in superficie. Ad attenderlo troverà però un inferno forse peggiore, che metterà alla prova la sua stessa sanità mentale spingendolo fino ai limiti della pazzia. Veneto, classe 1968, Roberto Zago per Delos books ha pubblicato Il costruttore di Oggetti (365 racconti Horror per un anno), Solo quattro numeri (365 racconti sulla fine del mondo), Per amore darò tutto, per amore farò tutto (365 storie d'amore), Un natale lontano (365 racconti di Natale), La clinica (Speciale Science Fiction WMI n°24), La teoria di Kroll e Ar'lek (Speciale Science Fiction WMI n°34)

  • Il cacciatore
    Il cacciatore
    Il cacciatore

    RACCONTO LUNGO FANTASCIENZA - Mentre l'orda di non morti dilaga nella città, all'interno della stazione della metropolitana solo pochi esseri umani riescono a sopravvivere... Attenti al cacciatore...Dopo "Il lupo" di Luigi Brasili e "L'antro di Jona" di Roberto Zago, i primi due episodi indipendenti e autoconclusivi della serie "The Tube Exposed", ecco il terzo racconto, scritto da Diego Lama, selezionato nel contest letterario sul forum della Writers Magazine Italia fra decine di autori che stanno partecipando. Mentre l'orda di non morti dilaga nella città, all'interno della stazione della metropolitana solo pochi esseri umani riescono a sopravvivere, sempre alla disperata ricerca di provviste. Tra questi c'è il Cacciatore assieme ad Alice, la sua piccola figlia di otto anni, e alla bella Gilda. Ma le sorprese, i pericoli e la morte non si fanno attendere, neanche per loro. Leggete la nuova puntata di "The Tube Exposed" e date il vostro contributo per ampliare la saga più tosta del momento! Diego Lama è nato nel 1964 a Napoli. Architetto, autore di libri di architettura ("Cemento Romano", 2010, Clean; "Storie di cemento", 2007, Clean). Ha fondato e diretto la rivista di architettura Ventre (2004, Cronopio Edizioni), editorialista per il Corriere del Mezzogiorno. Autore di racconti e vignette pubblicate in riviste e antologie. Dal 2013 dirige la rivista di architettura Arkeda.

  • I ripulitori
    I ripulitori
    I ripulitori

    RACCONTO LUNGO FANTASCIENZA - In un mondo dove il morbo sembra prendere il sopravvento, ci si deve inventare qualunque cosa per sopravvivere. Magari improvvisarsi ripulitori di zombie...In un mondo dove il morbo sembra prendere il sopravvento, ci si deve inventare qualunque cosa per sopravvivere e portarsi a casa un pezzo di pane. Magari anche improvvisarsi ripulitori. Così, una manciata di uomini accetta l'ingrato compito di ripulire le case delle campagne dagli zombie che vi si nascondono. Viktor e i suoi compagni, però, scoprono ben presto che gli infetti non sono il loro unico problema: c'è in giro una banda di criminali armati fino ai denti e disposta a tutto. Anche a far fuori i ripulitori... Camilo Cienfuegos nasce a Santiago del Cile nel 1973. In tenera età si trasferisce assieme ai suoi genitori in Svizzera, dove tutt'ora risiede. Dopo aver studiato cinema, inizia a collaborare come cameraman e regista per la televisione. Realizza e produce alcuni documentari. Suoi racconti si trovano nelle antologie "365 Racconti sulla fine del mondo", "365 Storie d'amore", "365 Racconti di Natale", edite da Delos Books.

  • Il tempio della notte
    Il tempio della notte
    Il tempio della notte

    ROMANZO BREVE HORROR - Un'antica costruzione celata all'interno di un parco nel cuore stesso della città assediata dagli zombie nasconde un mistero terribile Allo scoppio del morbo, Amelia si trova intrappolata insieme ad Abhi nel tempio della notte, un'antica costruzione celata all'interno di un parco nel cuore stesso della città assediata dagli zombie. Amelia nasconde un segreto dentro di sé, un dono che, con l'aiuto di Abhi, la porterà forse a svelare un mistero, quello del tempio della notte. Qual è il significato di quella costruzione, perché lei "sente" che è di così vitale importanza? Asserragliati dall'orda degli zombie, Amelia e Abhi si ritrovano coinvolti in una pericolosa ricerca, e non solo per salvare la propria vita... Quinto episodio di "The Tube: Exposed" (racconti esposti al morbo), collana spin-off della saga zombie "The Tube" ideata da Franco Forte. "Il tempio della notte" è stato selezionato nell'ambito del contest letterario sul forum della Writers Magazine Italia fra le decine di autori che stanno partecipando.   Ferrarese, classe '76, assicuratore, Diego Matteucci ha pubblicato il romanzo horror "Seguimi!" (Editrice Clinamen), la raccolta di racconti "Lame nell'anima" (0111 Edizioni). Altri suoi racconti si possono trovare nelle antologie Dodici Giovani Narratori Ferraresi (Este Edition), nonché 365 Racconti Horror, 365 Racconti sulla fine del mondo, 365 Storie d'amore e 365 Storie di Natale di Delos Books. Ha un sito internet: www.diegomatteucci.it

  • Via di fuga
    Via di fuga
    Via di fuga

    ROMANZO BREVE HORROR - Meglio fuggire, se non si vuole finire in pasto agli zombie, nei cunicoli della metropolitana...Non lontano dalla stazione 27, un addetto alle pulizie e una madre con il suo neonato si ritrovano rinchiusi nella centrale della metropolitana, piena di zombie in ogni angolo. Dovranno imparare a contare l'uno sull'altra e superare le proprie paure per riuscire a trovare insieme una via d'uscita. Ma nella loro fuga gli infetti non saranno gli unici ostacoli: un individuo misterioso li terrà costantemente d'occhio e dovranno affrontare un pericolo tale da far sembrare quasi inoffensivi gli altri zombie. Sesto episodio di "The Tube: Exposed" (racconti esposti al morbo), collana spin-off della saga zombie "The Tube" ideata da Franco Forte. "Via di fuga" è stato selezionato nell'ambito del contest letterario sul forum della Writers Magazine Italia fra le decine di autori che stanno partecipando. Torinese, classe 1972. Laureato in Storia Contemporanea, Luca Romanello lavora in realtà come progettista e architetto software, ma non ha dimenticato l'amore per le materie umanistiche e per la scrittura. Nel 2013 è stato finalista al XL Gran Giallo Città di Cattolica e terzo classificato al 29° premio WMI. Ha pubblicato svariati racconti in antologie e riviste; con la Delos Books sono usciti, tra gli altri, i racconti "La data di scadenza" (Writers Magazine Italia n. 23), "I pastorelli" ("365 Racconti horror"), "Gli eredi" ("365 Racconti sulla fine del mondo"), "Alfa Romeo e Beta Giulietta" ("365 storie d'amore") ed "Export" ("365 Racconti di Natale").

  • Il ritorno del Lupo
    Il ritorno del Lupo
    Il ritorno del Lupo

    ROMANZO BREVE HORROR - Torna uno dei personaggi più crudi e di effetto dell'universo di The Tube: il Lupo. Per lui l'incubo non sono solo gli zombie. E' tutta la sua vita..."Il ritorno del lupo" è un nuovo episodio della collana, "The Tube – Exposed" (racconti esposti al morbo) ideata da Franco Forte, collana parallela alla saga zombie "The Tube" per la quale lo stesso Franco Forte ha realizzato l'episodio iniziale, "Stazione 27". "Il ritorno del lupo" è stato selezionato nell'ambito del contest letterario sul forum della Writers Magazine Italia fra le decine di autori che stanno partecipando. Tutte le storie di entrambe le collane sono legate dall'ambientazione e dallo scenario: un'invasione di zombie in una stazione della metropolitana, la stazione 27. "Il ritorno del lupo" narra le vicende dello stesso protagonista del primo episodio della collana (Il lupo) e la scena si svolge nelle ore successive allo scatenarsi dell'epidemia, durante le quali il lupo attraversa la città nel tentativo di raggiungere un luogo dove mettersi al sicuro dal pericolo "zombie". Ma, come recita il proverbio, "il lupo perde il pelo"... così vedremo il protagonista affrontare ancora qualcosa (qualcuno) che lo precipiterà in un nuovo incubo e in una nuova, rutilante, infernale avventura. Luigi Brasili è nato a Tivoli, in provincia di Roma, dove vive tuttora. Ha sempre amato la parola scritta, fin da bambino, ma ci si è messo d'impegno a partire dalla fine del 2003, ottenendo numerosi (oltre novanta) riconoscimenti nei concorsi letterari. Ha pubblicato racconti in decine di libri e riviste, per vari editori e testate tra cui Fanucci, Rai-Eri, Cronaca Vera, Writers Magazine Italia, Delos Science Fiction. Alcuni suoi racconti sono stati letti in trasmissioni radiofoniche e università. Con la Delos Books ha già pubblicato, oltre a un racconto vincitore del premio WMI nel 2008, il romanzo "Lacrime di drago" (nella collana Storie di draghi maghi e guerrieri - 2009) e i racconti "Forse domani" e "Seta" nelle antologie 365 racconti erotici e 365 racconti horror. Per Delos Digital ha già pubblicato "Il lupo", nella collana "The Tube exposed" (novembre 2013). Ha pubblicato inoltre "La strega di Beaubois" (Magnetica, Napoli - 2006), e "La stirpe del sentiero luminoso" (La penna blu, Barletta - 2011). Sito web dell'autore: www.luigibrasili.altervista.org

  • Paranoia Park
    Paranoia Park
    Paranoia Park

    ROMANZO BREVE HORROR - Prima c'erano solo loro due, l'ospite sgradito e il controllore. Poi sono arrivati gli zombie... e tutto è cambiato.Un nuovo episodio della serie "The Tube Exposed", spin-off della saga "The Tube" curata da Franco Forte, selezionato nel contest letterario sul forum della Writers Magazine Italia fra decine di autori che stanno partecipando. LA TRAMA: il parco è aperto, i viali sono pieni di visitatori e l'abusivo Ospite del parco ha solo due necessità, procurarsi cibo e sopravvivere un altro giorno. Anche la fermata della metropolitana è aperta, piena di passeggeri, e il Controllore deve fare il proprio lavoro. Entrambi hanno una routine giornaliera, sempre uguale. Fino a quando visitatori e passeggeri non si trasformano in qualcosa d'altro... Leggete la nuova puntata di "The Tube Exposed" e date il vostro contributo per ampliare la saga più tosta del momento! Andrea Montalbò, classe 1960, ha all'attivo alcuni racconti e due romanzi di fantascienza, l'ultimo dei quali, pubblicato nel 2012, s'intitola "Extreme Defence: Sandriders" (Caosfera edizioni).

  • Di fame e d'amore
    Di fame e d'amore
    Di fame e d'amore

    RACCONTO LUNGO ZOMBIE - Una lotta per sopravvivere, una struggente storia d'amore. Perché ormai, nel mondo degli zombie, resta solo questo agli esseri umani: fame e un po' di disperato amore... Un nuovo episodio della serie "The Tube Exposed", spin-off della saga "The Tube"curata da Franco Forte, selezionato nel contest letterario sul forum della Writers Magazine Italia fra decine di autori che stanno partecipando. "Zombie. Non lo so cosa sono. Ho smesso di chiedermelo da giorni. Quello che so, l'unica cosa che mi interessa, è che devo sopravvivere. E continuare a cercare. Anche se è sempre più difficile. Cercare, ingannare. Sfamare. Ma non diventerà mai impossibile. Mai. Perché c'è ancora quella luce, la mia vita. Tutto." David sa che ogni giorno sarà più dura. Ma non può lasciarsi andare. Vince il più forte. O colui che deve difendere il tesoro più prezioso. Di Fame e d'Amore. Si vive di poche, immense cose, ormai. Tutto il resto è solo paura.   Andrea Franco nasce il 13 gennaio 1977, a Ostia. Alcuni oserebbero dire Roma, ma a lui non piace essere contraddetto su questo. Da sempre si divide tra la passione per la musica e quella per la lettura. Iscritto alla SIAE con qualifica compositore/autore dal 1996, ha composto circa 60 brani, per voce o strumento solista, suonando negli anni in oltre 600 occasioni. Ha pubblicato un buon numero di racconti, tra i quali si ricordano "Più nessuno è incolpevole" ("Delitto Capitale", Hobby & Work, 2010), "La signora delle storie" (Mondadori), "Come una palla di fuoco" (Mondadori), "L'odore del dolore" ("Giallo 24", Mondadori). Il suo primo romanzo pubblicato è "Nella bolla "(Giraldi, 2008), cui segue "Il Signore del canto" (Delos Books, 2009). Nel 2013 vince il prestigioso premio Alberto Tedeschi, con il romanzo "L'odore del peccato "(Gialli Mondadori n. 3092, ottobre 2013). Sempre a ottobre 2013, in formato digitale esce il romanzo "Lo sguardo del diavolo", la vera storia del serial killer Jeffrey Dahmer. A questo titolo seguirà "Lungo la via del pensiero", la terribile esperienza di Gianfranco Stevanin, feroce assassino del nord Italia. Come articolista ha pubblicato diversi testi in appendice ai Classici del Giallo Mondadori, mentre da alcuni anni per conto di Delos Books pubblica la serie "Scrivere Fantasy" sulla rivista Writers Magazine Italia. Da questi articoli, rivisti e ampliati, nasce l'idea delle pubblicazioni in Delos Digital, parallelamente all'uscita del romanzo "Il canto delle armi", seguito di "Il Signore del Canto". Sempre per conto di Delos Digital cura il contenitore fantastico Fantasy Tales, che pubblica racconti di autori italiani. Attualmente sta lavorando a due progetti importanti: al secondo romanzo della serie incentrata su monsignor Attilio Verzi (personaggio del romanzo vincitore del Premio Tedeschi) e a un racconto di fantascienza che... per adesso non si può anticipare nulla. Rimanete collegati!   Luca Di Gialleonardo nasce il 31 ottobre del 1977 a Teramo, trascorre i primi anni di vita a Sassuolo (MO) e si trasferisce in via definitiva ad Anagni (FR), lo storico paese famoso per lo "schiaffo". Non appena impara a leggere e scrivere, queste due attività diventano i suoi interessi principali. Laureato in Economia, lavora in una società di servizi per i fondi pensione. Nel 2009 pubblica con la Delos Books il romanzo "La Dama Bianca", nella collana "Storie di draghi, maghi e guerrieri". Nel 2013 è finalista al Premio Urania. Per la Delos Digital, è autore de "La Fratellanza della Daga", serie di racconti fantasy in ebook. Cura sulla "Writers Magazine Italia" una rubrica su tecnologia escrittura.

  • Family Reunion
    Family Reunion
    Family Reunion

    ROMANZO BREVE ZOMBIE - Una madre lotta contro tutto e tutti pur di raggiungere le sue bambine, imprigionate nella scuola invasa dai non morti. Una corsa contro il tempo, che lascia aperto un interrogativo: ce la farà Leila a salvare le sue figlie?  Un nuovo episodio della serie "The Tube Exposed", spin-off della saga "The Tube" curata da Franco Forte, selezionato nel contest letterario sul forum della Writers Magazine Italia fra decine di autori che stanno partecipando. All'indomani dell'apocalisse, due bambine restano imprigionate nella loro scuola, all'interno della città contagiata dal morbo. Mentre Leila, la madre, affronta qualsiasi pericolo pur di raggiungerle, Celeste e Leda si ingegnano per sopravvivere in una realtà deformata. Leila scoprirà ben presto che entrare nella scuola è come scendere all'inferno. Un'inquietante corsa contro il tempo, che lascia aperto un interrogativo: ce la farà Leila a salvare le sue figlie? Traduttrice di professione, Lia Tomasich ha iniziato a scrivere racconti nel 2011. Per Delos Books ha pubblicato racconti sui numeri 32 e 34 della rivista "Writers Magazine Italia", sui numeri 68 e 70 della rivista di fantascienza "Robot", sulle antologie "365 Storie d'amore" e "365 Racconti di Natale". Altri racconti sono stati pubblicati sull'antologia di SF "NASF 7" e su "Altrisogni" 6, rivista digitale di narrativa fantastica edita da DBooks.it. Nel 2013, è stata finalista a due premi per la narrativa Horror, Premio John W. Polidori e Premio F. M. Crawford, e segnalata al Premio Algernon Blackwood. Prima classificata al 31° Premio WMI, il racconto appare sul numero 38 della rivista.

  • Veleno dentro
    Veleno dentro
    Veleno dentro

    ROMANZO BREVE (65 pagine) - ZOMBIE - Il seguito del sesto capitolo di The Tube Exposed, "VIa di fuga". Riusciranno Jonathan, Samantha e il piccolo Eric a salvarsi dalla minaccia terribile che li aspetta nei tunnel della metropolitana?Dopo essere fuggiti dalla centrale della metropolitana, Jonathan, Samantha e il piccolo Eric (già protagonisti dell'episodio 6 di The Tube Exposed,  "Via di fuga") cercano una via di uscita dai sotterranei, percorrendo i tunnel di un troncone appena costruito. Ma è difficile lasciarsi alle spalle le difficoltà, si tratti di conoscenze spuntate dal passato, abitudini date per morte o nemici decisi a non cedere. Ed è ancora più difficile farlo quando le peggiori paure si trasformano in realtà e quando i dubbi più insidiosi rischiano di minare una convivenza fragile ma salvifica. Un nuovo episodio della serie "The Tube Exposed", spin-off della saga "The Tube" curata da Franco Forte, selezionato nel contest letterario sul forum della Writers Magazine Italia fra decine di autori che stanno partecipando. Torinese, classe 1972, laureato in Storia Contemporanea, Luca Romanello lavora in realtà come progettista e architetto software, ma non ha dimenticato l'amore per le materie umanistiche e per la scrittura. Nel 2013 è stato finalista al XL Gran Giallo Città di Cattolica e terzo classificato al 29° premio WMI. Ha pubblicato svariati racconti in antologie e riviste; con la Delos Books sono usciti, tra gli altri, i racconti "La data di scadenza" (Writers Magazine Italia n. 23), "Il trasmigrometro di Clauberg" (Writers Magazine Italia n. 34 - Speciale SF), "Alfa Romeo e Beta Giulietta" ("365 storie d'amore") ed "Export" ("365 Racconti di Natale"); con Delos Digital ha pubblicato "Via di fuga" (The Tube Exposed 6).

  • Just Ice
    Just Ice
    Just Ice

    RACCONTO LUNGO (45 pagine) - HORROR - Al tempo degli zombie, la Giustizia è un piatto che si serve a freddo.L'avvento degli zombie ha portato caos, degrado e atrocità nelle strade. Una condizione nella quale il tentativo di ricostruire una normalità quotidiana appare disperato e velleitario. Marco, agente di polizia in pensione, vuole invece credere che quello sforzo sia ancora utile e necessario e per questo continua, come meglio possibile, a pattugliare il quartiere. Ma tra morti che camminano generando altri morti e vivi che sopravvivono razziando e nascondendosi, l'ultimo pericolo che Marco si aspetta di affrontare è il Soldato. Qualcuno che in tema di Giustizia ha una particolare mira. Andrea Montalbò, classe 1960, ha all'attivo i racconti "L'ultimo rito", "M.o.o.d"., "Urbania", pubblicati nelle antologie "L'ultimo rito" (1997), "È sempre tempo di Eroi" (1998) e "Le ali dell'Impero" (1999); i racconti a puntate "Questione di classe" e "Sotto la pioggia" (2014), pubblicati su "THeiNCIPIT" e due romanzi di fantascienza: "Extreme Defence" (2004) e "Extreme Defence: Sandriders" (2012). Per Delos Digital ha pubblicato, nella serie "The Tube Exposed" i racconti "Paranoia Park", "Paranoia Park: Il Branco" (2014); "La torre" (2015); "Animali" (2016); "Just Ice" (2017). Nella serie "Chew-9", sono apparsi "I cancelli del cielo" (2014) e "Mandato di cattura" (2015).

  • Extinction II - Il crepuscolo
    Extinction II - Il crepuscolo
    Extinction II - Il crepuscolo

    Zombie - romanzo breve (78 pagine) - L’alba è passata. Quello che si profila rischia di essere il crepuscolo dell’umanità. In uno scenario che inizia a delinearsi in tutta la sua catastrofica essenza, non rimangono che residue speranze a cui potersi ancora aggrappare per il perpetuarsi di quel che resta del genere umano. Dopo giorni di marcia nella desolazione di quel che rimane, si fa largo nell’animo di Ksenija, Darrell, Vance e Joshua la consapevolezza di essere testimoni del crepuscolo dell’umanità. Nulla lascia più sperare che possa esserci ancora salvezza nell’apocalisse. Solo la forza e la determinazione di Ksenija, sebbene messe a dura prova e sempre meno salde, possono spingere oltre il confine della logica il cammino dei superstiti. Lei sa che c’è ancora qualcosa oltre quel confine. Qualcosa che forse non è soltanto un compito assegnatole da un oscuro mandante. Qualcosa che vale la sua stessa vita. Gianluca D’Aquino, nato ad Alessandria, classe 1978, è autore di romanzi, sceneggiature e racconti, alcuni dei quali apparsi nei Gialli Mondadori (Lettera dall’Eritrea, Il rumore del vento, La casa sul lago, La quintessenza, Il tempo delle risposte, Al di là del tempo) e nelle antologie e collane Delos Books (Quel che non è dato sapere, Torino 1835 e Extinction – L’alba, prima parte di Extinction – Il crepuscolo). Vincitore di numerosi premi letterari, è in pubblicazione con una trilogia epica sull’islamizzazione del mondo, a partire da ottobre 2016.

  • Extinction I - L'alba
    Extinction I - L'alba
    Extinction I - L'alba

    Zombie - romanzo breve (65 pagine) - L’alba di un nuovo giorno per l’umanità. Nulla è più come prima. Ma, ancora una volta, ciò che appare privo di spiegazioni si rivelerà asservito alla natura perversa e immutabile dell’uomo. Tutto è cambiato ma nulla è come sembra... Nell’alba di quello che si preannuncia come l’ultimo gemito dell’umanità, devastata dal dilagare di un morbo che muta gli esseri umani in feroci cannibali tormentati da un’insaziabile fame, c’è ancora chi preserva il germe della speranza. Ksenija e Darrell, due contractors, hanno il compito di scortare un biologo, Vance, e un hacker, Joshua, in un luogo dove il destino dell’umanità potrebbe non essere ancora segnato. Un compito e un luogo che solo Ksenija, al soldo di un oscuro mandante, è autorizzata a conoscere. Gianluca D’Aquino, nato ad Alessandria, classe 1978, è autore di romanzi, sceneggiature e racconti, alcuni dei quali apparsi nei Gialli Mondadori (Lettera dall’Eritrea, Il rumore del vento, La casa sul lago, La quintessenza, Il tempo delle risposte, Al di là del tempo) e nelle antologie e collane Delos Books (Quel che non è dato sapere, Torino 1835 e Extinction – Il crepuscolo, seconda parte di Extinction – L’alba, di prossima uscita per la serie The Tube Exposed). Vincitore di numerosi premi letterari, è in pubblicazione con una trilogia epica sull’islamizzazione del mondo, a partire da ottobre 2016.

  • Extinction III - La notte
    Extinction III - La notte
    Extinction III - La notte

    Zombie - romanzo breve (104 pagine) - La notte. Proprio quando un’ultima fiammella di speranza si era accesa nel crepuscolo, il morbo ha attraversato l’oceano, facendo precipitare Mosca e l’intera Russia nell’oscurità della notte. Patologia degenerativa umana / natura pandemica / agente patogeno ignoto / profilassi ignota. Sepolcro dell’umanità? Kiev. L’inverno è arrivato. Ksenija è finalmente a casa. Quale casa? L’Ucraina è scossa dalla crisi delle autoproclamate repubbliche filorusse del Donbass. Si spara per le strade. Guerra civile? Oltre il confine, il morbo ha infettato Mosca. Il morbo dilaga. Il resto del mondo non sa. Non ancora. Non abbastanza. Ksenija deve risolvere il proprio conflitto interiore. Ksenija deve tornare nel parco degli orrori. Al suo fianco, nuovi compagni di sventura. Miliziani. Non più contractors ma uomini che lottano per un ideale. Non più scienziati ma uomini comuni. Uomini e donne. Shiloh, Oksana e Serhij. Ombre. Questo sono ormai le loro vite. Uomini e donne senza passato. Senza più un passato. E un futuro incerto ancora da scrivere. Non solo per loro, non solo per la propria patria, non solo per l’odiata Rodina, l’ex Santa Madre Russia. Molto altro. Molto di più. Impedire la tumulazione dell’umanità. Gianluca D’Aquino, nato ad Alessandria, classe 1978, è autore di romanzi, sceneggiature e racconti, alcuni dei quali apparsi nei Gialli Mondadori (Lettera dall’Eritrea, Il rumore del vento, La casa sul lago, La quintessenza, Il tempo delle risposte, Al di là del tempo) e nelle antologie e collane Delos Books (Quel che non è dato sapere, Torino 1835, la serie Extinction: L’alba [vol. 1], Il crepuscolo [vol. 2]). Vincitore di numerosi premi letterari, è in libreria con Pàrtagas, romanzo epico sull’islamizzazione del mondo. In pubblicazione il romanzo storico Traiano – il sogno immortale di Roma.

  • Madre di sangue
    Madre di sangue
    Madre di sangue

    ROMANZO BREVE (58 pagine) - ZOMBIE - L'inferno ha divorato il mondo degli uomini un morso dopo l'altro, utilizzando i suoi figli più corrotti: i morti viventi. In questo scenario apocalittico, tre sopravvissuti, Alice, Jamal e Brutal, si troveranno a dover lottare con una donna misteriosa, scoprendo che i nemici più terribili in quel mondo di sangue non sono solo gli zombie, ma anche le anime oscure e corrotte dei viviL'apocalisse zombie ha colpito il mondo da più di un anno e la selezione naturale ha lasciato in vita solo pochi esseri umani.  In questo mondo in rovina, Alice, una ragazza esperta di armi e tecniche di sopravvivenza, sta cercando rifugio nelle campagne attorno alla metropoli infestata dai non morti. Nello stesso momento due amici, Jamal e Brutal, un gigante e un nano fuggiti dal circo dove lavoravano, stanno facendo il percorso opposto: cercano di entrare in città per via di un misterioso messaggio radio che li ha informati di una comunità umana nascosta nelle viscere della metropolitana. I tre superstiti  non si conoscono ancora e non sanno che i loro destini si intrecceranno a causa di una donna misteriosa. Una donna che diventerà il loro peggiore incubo. In una strenua lotta per la vita, Alice scoprirà che il seme del male ha intaccato anche la sua anima. – Un altro episodio di The Tube Exposed, serie spin-off della serie horror The Tube creata da Franco Forte, a cui tutti gli scrittori possono partecipare. Massimiliano Giri nasce nella Repubblica di San Marino il 23 febbraio del 1977. Cresce artisticamente nella fucina di talenti di Franco Forte e della Writers Magazine Italia. Nel 2012 alcuni suoi racconti brevi vengono selezionati e pubblicati nello Speciale Science Fiction della WMI e sulla prestigiosa rivista Robot. Nel 2013 è finalista al trofeo Rill, terzo classificato al Premio John W. Polidori e riceve una menzione speciale al Premio Algernon Blackwood. Nel tempo libero, oltre a leggere e scrivere, accumula cibo in scatola e frequenta un poligono, tenendosi pronto in vista di una prossima, imminente zombie apocalypse.

  • Di rabbia e di dolore
    Di rabbia e di dolore
    Di rabbia e di dolore

    RACCONTO LUNGO (34 pagine) - ZOMBIE - Tutti sono affamati. Uomini e zombie. La Fame è ovunque. Il mondo degli zombie vive delle stesse emozioni del vecchio mondo, quello che apparteneva solo agli uomini: Amore, Fame, Rabbia, Dolore. Barbara ama ancora, nonostante non sia più quella di una volta. È uno zombie affamato, anche d'amore. David combatte ogni giorno contro la logica del nuovo mondo, quello dei non morti. Ora sta combattendo anche contro se stesso, per rimanere in vita, per non diventare uno di loro. Harrison non sa cosa gli stia succedendo. Continua a pregare Dio, a chiedersi quale sia il suo destino. "Io sono Harrison" è l'unica certezza che gli rimane. "Di rabbia e di dolore" è il seguito naturale del racconto "Di fame e d'amore", già uscito nella collana The Tube Exposed. Ancora Barbara, ancora David. Là fuori, ancora zombie. Affamati. Andrea Franco ha vinto il Premio Tedeschi nel 2013 con il romanzo giallo storico "L'odore del Peccato". Per Delos Digital ha scritto anche la serie "Scrivere fantasy" e ha curato la collana "Fantasy Tales". Oltre alla serie con monsignor Verzi (edita da Mondadori) ha pubblicato anche"Jeffrey Dahmer: lo sguardo del Diavolo", "1849: guerra, delitti, passione","Il riscatto dei Kerr" (con Franco Forte), "Fata Morgana" (con Enrico Luceri). Ad agosto 2015 uscirà il romanzo "L'odore dell'inganno "(Mondadori).   Luca Di Gialleonardo nasce il 31 ottobre del 1977 a Teramo, trascorre i primi anni di vita a Sassuolo (MO) e si trasferisce in via definitiva ad Anagni (FR), lo storico paese famoso per lo "schiaffo". Non appena impara a leggere e scrivere, queste due attività diventano i suoi interessi principali. Nel 2009 pubblica con la Delos Books il romanzo "La Dama Bianca", nella collana "Storie di draghi, maghi e guerrieri". Nel 2013 è finalista al Premio Urania, mentre nel 2014 arriva finalista al Premio Tedeschi e al Premio Odissea. Per la Delos Digital pubblica gli ebook "Di fame e d'amore" e "Di rabbia e di dolore" (in coppia con Andrea Franco), due episodi di "The Tube Exposed", "Big Ed", romanzo breve per la collana"Serial Killer", e "Il calice della vendetta" e "Trenta baiocchi", nella collana"History Crime". Nel 2014 pubblica il romanzo fantasy "La Fratellanza della Daga" e il romanzo di fantascienza "Direttiva Shäfer" (entrambi per la Delos Digital). Nel 2015, per la collana Delos Crime (Delos Digital), pubblica il racconto lungo "Mario non sbaglia". Ha pubblicato diversi racconti in riviste e antologie. Sulla "Writers Magazine Italia" cura una rubrica su tecnologia e scrittura. Laureato in Economia, lavora in una società di servizi per i fondi pensione.

  • I ripulitori e l'abisso
    I ripulitori e l'abisso
    I ripulitori e l'abisso

    Zombie - romanzo breve (62 pagine) - È dura vincere la guerra contro gli zombie. Ma ancora più dura è vincerla contro il lato più oscuro dell’animo umano. Che sia con pale e picconi o con armi da fuoco, Viktor e i suoi amici mettono tutto l’impegno e il coraggio per tenere a bada gli zombie. Ormai, hanno imparato bene il mestiere. Ma quando una mattina si presentano davanti all’ufficio di Mister Big, ad attenderli trovano solo nuovi guai. Un incubo, un abisso oscuro sembra volerli inghiottire, e i ripulitori capiscono che armi e coraggio non bastano per evitare di finirci dentro. Ci vuole anche tanta fortuna. Perché l’abisso ha la faccia degli zombie, ma l’animo degli uomini… della specie peggiore. Camilo Cienfuegos nasce a Santiago del Cile nel 1973. In tenera età si trasferisce assieme ai suoi genitori in Svizzera, dove tutt’ora risiede. Dopo aver studiato cinema, inizia a collaborare come cameraman e regista per la televisione. Realizza e produce alcuni documentari. Suoi racconti si trovano nelle antologie 365 Racconti sulla fine del mondo, 365 Storie d’amore, 365 Racconti di Natale, edite da Delos Books. Per The Tube Exposed ha già pubblicato I ripulitori, quarto capitolo della serie.

  • La congiura dei ripulitori
    La congiura dei ripulitori
    La congiura dei ripulitori

    ROMANZO BREVE (77 pagine) - ZOMBIE - I ripulitori ripuliscono il mondo dagli zombie. Questo Viktor, Carl e Jacob lo sanno bene. Quello che non sanno è da chi lo devono ripulire, quando non si tratta di zombie...A quanto pare ci sono dei luoghi nascosti in cui poche, pochissime persone, ricche e potenti, non se la passano per niente male, mentre i sopravvissuti affrontano giorno dopo giorno la minaccia zombie. E figurarsi se i ripulitori non si sono messi in testa di andare a darci un'occhiata, magari con l'idea di trovare un posto sicuro proprio per i pochi superstiti. Per farlo, però, dovranno accettare l'aiuto di qualcuno che sembra saperne ben più di quanto vorrebbe lasciar intendere. E quando capiranno di essere rimasti invischiati in un affare più grande di loro, sarà troppo tardi per tirarsi indietro. Camilo Cienfuegos nasce a Santiago del Cile nel 1973. In tenera età si trasferisce assieme ai suoi genitori in Svizzera, dove tutt'ora risiede. Dopo aver studiato cinema, inizia a collaborare come cameraman e regista per la televisione. Realizza e produce alcuni documentari. Suoi racconti si trovano nelle antologie "365 Racconti sulla fine del mondo", "365 Storie d'amore", "365 Racconti di Natale", "Il magazzino dei mondi 2", edite da Delos Books. Per The Tube Exposed ha già pubblicato "I ripulitori" e" I ripulitori e l'abisso", quarto e tredicesimo capitolo della serie.

  • Il bianco e il nero
    Il bianco e il nero
    Il bianco e il nero

    ZOMBIE - Il seguito de "Il tempio della notte", il quinto capitolo di The Tube Exposed. Qualcosa di terribile attende Amelia e Abhi nella città sotterranea, così come un incubo senza fine è rinchiuso nella mente di Amelia... e tra le mura dell'Istituto.Fuggiti dal tempio della notteperché inseguiti dall'orda degli zombie, Amelia e Abhi hanno scoperto un luogo sotterraneo inimmaginabile prima dello scoppio del morbo. Amelia, incredula, si ritroverà di fronte a un uomo del suo passato. Un uomo malvagio, a causa del quale è stata costretta, ancora bambina, ad affrontare un altro orrore, quello racchiuso tra le mura dell'Istituto, un ospedale psichiatrico infantile. Perché alcuni bambini "speciali" qui ricoverati sono spariti? Chi è Filippo e che cos'è il segreto che custodisce gelosamente? Perché la piccola Amelia "sente"tra i bambini che la circondano qualcosa di molto più terribile del loro dolore?Un viaggio dentro se stessa, nei ricordi di sofferenze che credeva di aver rimosso, mentre con Abhi sarà forse costretta a trovare una via d'uscita da quella città sotterranea, dove non sono i benvenuti.Ma che cosa li aspetta in fondo alle gallerie? E nel passato di Amelia, quale terribile segreto si cela tra le mura dell'Istituto? -- L'ultimo capitolo di The Tube Exposed, la serie spin-off di The Tube, la saga horror più tosta del momento! Ferrarese, classe '76, assicuratore, Diego Matteucci ha pubblicato il romanzo horror "Seguimi!" (Editrice Clinamen), la raccolta di racconti "Lame nell'anima" (0111 Edizioni). Altri suoi racconti si possono trovare nelle antologie Dodici Giovani Narratori Ferraresi (Este Edition), nonché 365 Racconti Horror, 365 Racconti sulla fine del mondo, 365 Storie d'amore, 365 Storie di Natalee Il magazzino dei mondi 2 di Delos Books. Con Delos Digital ha pubblicato "Il tempio della notte" (The Tube Exposed 5).

  • Survive
    Survive
    Survive

    ROMANZO BREVE (64 pagine) - ZOMBIE - Per Marissa la semplice sopravvivenza è un lavoro a tempo pieno che diventa ogni giorno più complicato, e in questo caso portare a casa la pelle potrebbe essere una missione impossibile.Rimasta sola dopo l'arrivo del Morbo, la giovane Marissa è riuscita finora a uscire dalle situazioni più pericolose grazie alle doti atletiche e alla sua determinazione. Ma questa volta si troverà a combattere, oltre agli zombie, altri tipi di mostri che hanno preso possesso di una città che sembra deserta ma non lo è del tutto. Riuscirà a cavarsela, o questa è la sua ultima avventura? E come potrà aiutarla Balestra, un poliziotto rimasto solo con il ricordo di una legge fatta dagli uomini per controllare altri uomini... prima che si tramutassero in mostri? Il dodicesimo episodio della serie "The Tube Exposed", spin-off della saga "The Tube" curata da Franco Forte, selezionato nel contest letterario sul forum della Writers Magazine Italia fra decine di autori che stanno partecipando. Leggete la nuova puntata di "The Tube Exposed" e date il vostro contributo per ampliare la saga più tosta del momento! Antonino Fazio, siciliano di nascita e torinese di adozione, è laureato in filosofia e in psicologia. Ha pubblicato un'antologia di fantascienza ("CyClone", Perseo, 2005) e ha curato, con Riccardo Valla, un volume saggistico sullo scrittore noir Cornell Woolrich ("L'incubo ha mille occhi", Elara, 2010). Ha inoltre pubblicato articoli e racconti su diverse antologie e riviste e ha collaborato al romanzo totale "Chi ha ucciso Lucarelli?" (Bacchilega, 2011). Con il racconto "La sparizione di Majorana" ha vinto il Premio Italia 2011. È arrivato due volte in finale al Premio Urania e due volte in finale al Premio Alberto Tedeschi. Nel gennaio 2014 è uscito il suo giallo "Il cimitero degli impiccati". Per la serie The Tube ha pubblicato i racconti "Giorno Zero" (capitolo 3 della serie) e "Il bacio della morte" (capitolo 6), scritti insieme ad Alain Voudì.

  • Il laboratorio degli orrori
    Il laboratorio degli orrori
    Il laboratorio degli orrori

    ROMANZO BREVE (72 pagine) - ZOMBIE - Anche quando la morte cammina per le strade, il vero orrore riesce sempre a nascondersi nei posti meno sospetti...All'inizio è un'alba come tante altre, prima che il sangue cominci a tingerla un po' troppo di rosso. Quando i morti si rialzano e invadono le strade, Lucas è costretto a fare i conti con una realtà spietata e terrificante, che mette a dura prova la sua razionalità. Si ritrova ben presto a dover guidare un gruppetto di superstiti in fuga, che come lui possono affidarsi soltanto al proprio fiato e alla speranza di lasciare la città. Lottando con tutte le forze per non essere divorati da un mondo terribilmente affamato, Lucas e gli altri scopriranno che in realtà il vero orrore non è quello che digrigna i denti alle loro spalle, ma quello che si nasconde in un laboratorio ben più spaventoso del mondo degli zombie... Davide De Boni, vicentino, classe '93, studia Medicina e Chirurgia a Padova. Due suoi racconti si sono intrufolati nella rosa dei semifinalisti del "Premio Campiello Giovani" nelle edizioni 2011 e 2012. Da sempre appassionato di lettura e scrittura, lotta quotidianamente contro il tempo per conciliare queste attività con gli impegni di studio. Nel 2015 ha pubblicato con Delos Digital "La danza dei morti" (collana "Chew-9") ed è riuscito a fare capolino nella rivista "Robot" con il racconto "Fantasmi dal passato" (contest "I vagoni di Trainville").

  • Frozen bodies
    Frozen bodies
    Frozen bodies

    RACCONTO LUNGO (55 pagine) - ZOMBIE - Sul mondo devastato dal Morbo stanno calando la tenebra e il silenzio. Eppure, nel più improbabile dei luoghi, dalla più inaspettata delle tecnologie, potrebbe scaturire la speranza decisiva. Forse l'ultima... Il nome è quanto mai promettente: Delcor Life Extension Foundation. La più avanzata, la più protetta centrale di ibernazione dei corpi e delle menti mai concepita. Alla sua guida, Lucién Bordin, medico ricercatore al massimo livello della conoscenza scientifica, ma con molti, troppi lividi sull'anima. Così, quando Jacqueline Cardel, splendida superstar della lirica, sceglie l'animazione sospesa di Delcor come extrema ratio per sopravvivere alla catastrofe pandemica, Lucién si rende conto di trovarsi di fronte a una nuova missione: la ricerca della terapia decisiva per debellare il Morbo. Ma nel confronto diretto tra vita congelata e morte allucinata, la scelta non potrà che essere "scrutare nell'abisso". - Un nuovo episodio di "The Tube Exposed", la serie spin-off di "The Tube"!   Con al suo attivo "L'inganno della seduzione" e "Non mi spezzi le ali", due romanzi pubblicati dall'editore indipendente Nulla Die, Marina Di Guardo passa al thriller noir con "Bambole gemelle", proposto direttamente in ebook da Feltrinelli Zoom Filtri. "Frozen Bodies" è il suo esordio nel genere horror/apocalypse.  

  • Marksman
    Marksman
    Marksman

    Zombie - romanzo breve (100 pagine) - Quando l’intero ordine naturale è sovvertito dall’avanzata del morbo, solo la propria natura può essere preservata. Purché questa abbia un solo scopo: uccidere. L’umanità ha ormai fatto il suo tempo. Gli infetti hanno soppiantato i vivi, invadendo ogni angolo di quel mondo che una volta era appartenuto a coloro che ora sono diventati le loro prede. Ma una di queste prede, adesso, rivendica la propria natura di cacciatore. Un uomo che non ha un nome, ma solo un soprannome, scritto con l’oro e con il sangue: Marksman. E come tutti i predatori al vertice della catena, annienta qualunque cosa gli si pari davanti, viva o morta che sia. Ma la selezione naturale non si è fermata nemmeno di fronte all’apocalisse, e come in risposta alla sfida lanciatale dal cacciatore eccola partorire l’ennesima aberrazione. Marksman si troverà così ad affrontare la nuova letale minaccia, insieme a un nemico ancora più formidabile e pericoloso: il proprio passato. Massimo Lunati è nato e vive a Parma, dove attualmente svolge la professione di consulente aziendale. Ha pubblicato racconti all'interno delle antologie 365 racconti d'estate e Il magazzino dei mondi 3 edite da Delos Books, oltre che sulle riviste Writers Magazine Italia e Robot. Per il Giallo Mondadori ha pubblicato i racconti La finestra dell’hikikomori (antologia Delitti in Giallo su Giallo Mondadori Extra) e Sorriso di morte (Giallo Mondadori), mentre i racconti Caccia al tesoro e Il numero sono apparsi sul quotidiano Il Cittadino di Lodi all'interno delle rubriche "Il giallo del martedì" e “Un martedì da fantascienza”, in collaborazione rispettivamente con il Giallo Mondadori e Urania. Ha pubblicato, inoltre, il romanzo breve Il sorvegliante per la collana Chew-9 edita da Delos Digital.

  • Rescue Team
    Rescue Team
    Rescue Team

    ZOMBIE - Leila, Svan e Ronny si avventurano in un centro commerciale per tentare di salvare una vita e recuperare il necessario per sopravvivere. Una volta dentro, scopriranno una realtà che va oltre ogni possibile immaginazione.Tre persone, ognuna con una storia dolorosa alle spalle: Leila, una madre costretta a convivere con un segreto straziante; Svan, un uomo che cerca di farsi coraggio dopo la trasformazione della moglie e del figlio mai nato; Ronny, un giovane sfuggito per miracolo ai non morti. Insieme affrontano il nuovo ambiente post-apocalittico, avventurandosi in un centro commerciale per tentare di salvare una vita e recuperare il necessario per sopravvivere. Una volta dentro, scopriranno una realtà che va oltre ogni possibile immaginazione. - Una nuova avventura della saga zombie The Tube Exposed, spin-off di The Tube, creata da Franco Forte, a cui tutti gli scrittori possono partecipare. Traduttrice di professione, Lia Tomasich ha iniziato a scrivere racconti nel 2011. Per Delos Books, ha pubblicato racconti sui numeri 32 e 34 della rivista Writers Magazine Italia, sui numeri 68 e 70 della rivista di fantascienza Robot, sulle antologie 365 Storie d'amore e 365 Racconti di Natale. Altri racconti sono stati pubblicati sull'antologia di SF NASF 7 e su Altrisogni 6, rivista digitale di narrativa fantastica edita da DBooks.it. Nel 2013, finalista a due premi per la narrativa Horror, Premio John W. Polidori e Premio F. M. Crawford, e segnalata al Premio Algernon Blackwood. Prima classificata al 31° Premio WMI, il racconto appare sul numero 38 della rivista. Autrice di "Family Reunion", decimo episodio della serie The Tube Exposed, uscito a marzo 2014.

  • Paranoia Park - Il branco
    Paranoia Park - Il branco
    Paranoia Park - Il branco

    RACCONTO LUNGO (41 pagine) - ZOMBIE - Un nuovo orrore ha invaso il parco cittadino e la stazione della metropolitana. Nulla può essere peggio. Tranne, forse, un vecchio orrore...Nella Stazione 82 il Controllore, aiutato dall'ex-abusivo ospite del parco, cerca di ridare senso a una realtà capovolta dall'apparizione in massa degli zombie. La precaria tranquillità appena conquistata sarà messa subito a dura prova dalla presenza nascosta del Bancario, che vorrebbe solo tornare a casa ma non ricorda perché i suoi abiti siano coperti di sangue. E nessuno di loro può prevedere l'arrivo del Branco. – Un altro episodio di The Tube Exposed, serie spin-off della serie horror The Tube creata da Franco Forte, a cui tutti gli scrittori possono partecipare. Andrea Montalbò, classe 1960, ha all'attivo alcuni racconti, pubblicati nelle antologie "L'Ultimo Rito", "E' sempre tempo di Eroi" e "Le ali dell'Impero"; il racconto a puntate "Questione di Classe" pubblicato su THe iNCIPIT (www.theincipit.com)e due romanzi di fantascienza: "Extreme Defence" (2004) e "Extreme Defence: Sandriders" (2012). Per Delos Digital ha pubblicato, nella serie "The Tube Exposed", il racconto "Paranoia Park".

  • Un soffio di speranza
    Un soffio di speranza
    Un soffio di speranza

    RACCONTO LUNGO (28 pagine) - ZOMBIE - Puoi correre, puoi combattere, puoi sparare, puoi fare di tutto per sfuggire agli zombie... a volte, però, il solo rifugio sicuro può essere dentro di noi.Sono passati ormai alcuni mesi dallo scoppio del morbo, e Amelia e Abhi sembrano essersi adattati alla vita in una città assediata dagli zombie. Tuttavia sanno entrambi che non possono continuare così. Il ritrovamento di una camionetta militare darà loro lo spunto per tentare una sortita "all'esterno". Sul loro cammino incontreranno due bambini, Camila ed Elia... insieme a un "esercito" di zombie che non ha nessuna intenzione di lasciarsi sfuggire un banchetto così prelibato. Uniti più che mai nella lotta per la sopravvivenza, Amelia e Abhi, oltre che a combattere, hanno imparato ad amarsi. Riuscirà questo amore a proteggere sia loro che i bambini e a portarli sani e salvi in un luogo sicuro? Un luogo dove non sia più necessario far scoppiare a colpi di fucile le teste degli zombie o affondare la lama di un coltello nelle loro tempie? Ferrarese, classe '76, assicuratore, Diego Matteucci ha pubblicato il romanzo horror "Seguimi!" (Editrice Clinamen) e la raccolta di racconti "Lame nell'anima" (0111 Edizioni). Altri suoi racconti si possono trovare nelle antologie "Dodici giovani narratori ferraresi" (Este Edition), "365 Racconti Horror", "365 Racconti sulla fine del mondo", "365 Storie d'amore", "365 Storie di Natale" e "Il magazzino dei mondi 2" di Delos Books. Con Delos Digital ha pubblicato, per la collana "The Tube Exposed", "Il tempio della notte" e "Il bianco e il nero", per la collana "The Tube 2", "La svolta" e per la collana "Chew-9", "I Prediletti".

  • La torre
    La torre
    La torre

    RACCONTO LUNGO (45 pagine) - ZOMBIE - La Torre, venticinque piani tra centro commerciale e uffici, il caposaldo dell'economia cittadina. A piano terra, però, arriva la metropolitana: e nel grande giorno dell'apertura natalizia, arriveranno anche clienti con una particolare idea di consumo.Davide lavora da otto anni nei moderni uffici all'interno della Torre, il grattacielo che da solo funge da centro direzionale della città. Centro commerciale, uffici amministrativi, piscina, palestra e asilo: un vero e proprio microcosmo. Anche la moglie di Davide lavora nella Torre e Stefano, il loro unico figlio, è ospite dell'asilo; come per tanti altri, la Torre rappresenta anche per loro tranquillità e sicurezza. Purtroppo, nel giorno dell'apertura della grande vendita natalizia, dalla metropolitana arriverà qualcosa destinato a sostituire l'ordine con il caos più sanguinario. E Davide dovrà imparare in fretta la differenza tra vivere e sopravvivere... Andrea Montalbò, classe 1960, ha all'attivo alcuni racconti, pubblicati nelle antologie "L'Ultimo Rito", "È sempre tempo di Eroi" e "Le ali dell'Impero"; i racconti a puntate "Questione di classe", "Sotto la Pioggia" e "Sotto il sole di mezzanotte" pubblicati su "THe iNCIPIT" (www.theincipit.com) e due romanzi di fantascienza: "Extreme Defence"(2004) e "Extreme Defence: Sandriders" (2012). Per Delos Digital ha pubblicato, nella serie "The Tube Exposed", i racconti "Paranoia Park" e "Paranoia Park: Il Branco"; nella serie "Chew-9", il racconto "I cancelli del delirio".

  • Corpi freddi
    Corpi freddi
    Corpi freddi

    RACCONTO LUNGO (34 pagine) - ZOMBIE - Gus Robertson è il medico di Old Haven. Durante una visita, viene morso da un paziente. Da quel momento non sarà mai più lo stesso...Il dottor Gus Robertson è il medico di Old Haven, il villaggio di montanari collocato al di sotto della stazione Ecom-Con 334 che abbiamo conosciuto nella serie "The Tube Nomads". All'inizio, non sospetta di nulla, di fronte al proliferare di una strana influenza. Durante una visita, viene morso da un paziente. Il medico lo uccide, ma si scopre infettato. Tenta una sortita fuori dal suo studio, nella speranza di trovare qualche sopravvissuto, ma deve rifugiarsi dall'attacco dei suoi concittadini. Attraverso la tv e il web ha notizia della distruzione pandemica del mondo. Si barrica nel suo studio, ma le sue funzioni fisiche e mentali degradano in progressione geometrica. Alla fine, si trasforma in "rabid" e perde parzialmente la consapevolezza di sé. Si annulla nell'orda e si unisce nella marcia verso la battaglia finale a 334, dove l'attende la morte. Forse quella definitiva... Errico Passaro (Roma, 1966) ha pubblicato oltre 1700 articoli, un saggio in volume, 10 romanzi, 120 rac­conti. Ha pubblicato per "Urania" ("Zodiac", "La Guerra delle Maschere"), per "Giallo Mondadori" ("Necropolis") e per "Segretissimo" ("L.E.X. - Law Enforcement X"; "L.E.X. - Operazione Spider"; "L.E.X. - Inverno arabo"; "L.E.X. – Internazionale nera").