Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Lo strano Natale del dottor Sossi
LUV
Gli zingari corrono scalzi
Serie di e-book22 titoli

Collana Elite - Narrativa d'autore

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Info su questa serie

Dalla premiata coppia del thriller erotico, otto storie di crimini efferati, sesso incandescente e ossessioni incontenibili. Nelle spiagge assolate di Maiorca, tra gli stand di Lucca Comics, nella Milano gelida del successo a ogni costo, sulle rive di un Garda apocalittico... fin dove potreste arrivare per avere ciò che desiderate?
LinguaItaliano
Data di uscita10 nov 2017
Lo strano Natale del dottor Sossi
LUV
Gli zingari corrono scalzi

Titoli di questa serie (22)

  • Gli zingari corrono scalzi
    Gli zingari corrono scalzi
    Gli zingari corrono scalzi

    "Sul suo fianco aspro, un gruppo di figurette stava scendendo di corsa. Come animali in fuga. Sparendo e riapparendo tra le macchie. Erano gli scalzi." Il viaggio di una giovane donna verso le sue origini. Cosima de Fortis eredita inaspettatamente la casa di zia Filomena, nel paese d'origine in Abruzzo, ma giunta sul posto si ritroverà a fare i conti con un uomo privo di scrupoli, interessato alla proprietà. Zia Filomena si rivelerà una sorpresa e la scoperta della sua figura porterà Cosima a un ritorno alle proprie radici, al recupero di legami antichi e dimenticati, rassicurandola negli affetti di un'appartenenza. Una storia al femminile, in cui Cosima e Filomena si completano, pur distanti nel tempo, sottolineando la forza dell'identità.

  • Lo strano Natale del dottor Sossi
    Lo strano Natale del dottor Sossi
    Lo strano Natale del dottor Sossi

    "Si ricompose, fissò per una frazione di secondo il dottor Sossi e poi, distogliendo lo sguardo, proclamò: «Le puntualizzo subito che, se lei mi accetterà come paziente, forse metterà a rischio la sua vita. Per spirito d'esattezza, le preciso inoltre che se non mi prenderà in cura perderà l'occasione di venire a sapere cose estremamente interessanti.»" Lo psichiatra e psicoanalista Giorgio Sossi si è messo nei guai: ha accettato in terapia un paziente molto scomodo e s'infila in un tunnel pericolosissimo. Avvengono, infatti, atti criminosi di cui lui e la sua famiglia sono vittime. Un gruppo eterogeneo e stravagante di investigatori interviene per sbrogliare la situazione, che si presenta complicata e rischiosissima. In questa storia, a chiare tinte noir, si ritrovano molti ingredienti cari all'autore: un pizzico di buona cucina, calcio, surrealismo, mistero e Marsiglia; una discreta dose d'introspezione psicologica, di denuncia sociale e, più d'ogni altra cosa, azione, colpi di scena e suspense. Il tutto condito da un'impronta ironica, a volte lieve e altre volte sferzante.

  • LUV
    LUV
    LUV

    In un prossimo, pessimo futuro turbato dai cambi climatici, la giovane Adele Regio vive in una cittadina sul litorale pontino divenuta quartiere di una vasta metropoli senza nome. Scrittrice frustrata in un'epoca in cui tutti sono incollati agli schermi al plasma di fronte a insulsi talkshow e tg apocalittici, Adele vede cambiare di colpo il proprio mondo quando incontra la graziosa, fragile e sfrontata Lovely Rita, che vive in un appartamento malconcio con due gatti siamesi. Lovely spaccia una nuova misteriosa sostanza, una droga o un farmaco che sembra restituire al corpo umano la luce dimenticata del sole. Adele si mette in affari con lei e diventa al tempo stesso la voce di una nuova cultura e una figura di primo piano in un traffico illecito per il cui controllo c'è anche chi non esita a uccidere. Una storia d'amore fuori da ogni convenzione in uno scenario inedito a metà fra Blade Runner e Scarface.

  • L'Amore che Viola
    L'Amore che Viola
    L'Amore che Viola

    Perché la viola è un fiore bello e delicato, se un suo petalo viene spezzato, emette un profumo meraviglioso. Narcisi, uomini violenti e capri espiatori, abusi e dipendenze, violenza di genere e anoressia, attacchi di panico e masturbazione compulsiva, un continuo incontro tra l’Eros sfrenato e il Thanatos che accompagna l’esistenza umana. Questi gli elementi attraverso cui l’autore scaverà nel passato di Viola e in quello dell’essere umano, fino ad arrivare al primo stalker divino che il mito ci consegna.

  • La culla di Giuda
    La culla di Giuda
    La culla di Giuda

    Un misterioso furto a San Marino condurrà Valentino Mastro in giro per l’Europa, all’inseguimento di antichi arcani e figure storiche, tra Messina e Madrid, Aix en Provence e Venezia, in mezzo a luci, ombre e spettri del passato, fino alla rivelazione finale. Un romanzo incalzante e divertente, dove i nostri giorni s’insinuano tra le pieghe dei secoli, magistrale strumento d’intrattenimento e approfondimento storico. "La culla di Giuda" propone ai lettori uno stile pregno di ricerca e spunti di riflessione, nascosti dietro il velo di una narrazione ritmata e accattivante.

  • La culla di Giuda
    La culla di Giuda
    La culla di Giuda

    Un misterioso furto a San Marino condurrà Valentino Mastro in giro per l’Europa, all’inseguimento di antichi arcani e figure storiche, tra Messina e Madrid, Aix en Provence e Venezia, in mezzo a luci, ombre e spettri del passato, fino alla rivelazione finale. Un romanzo incalzante e divertente, dove i nostri giorni s’insinuano tra le pieghe dei secoli, magistrale strumento d’intrattenimento e approfondimento storico. "La culla di Giuda" propone ai lettori uno stile pregno di ricerca e spunti di riflessione, nascosti dietro il velo di una narrazione ritmata e accattivante.

  • Una matrioska di anime
    Una matrioska di anime
    Una matrioska di anime

    Una storia intima, ben calibrata, che prende spunto da un’allegoria: quella dell’anima e dei suoi pezzi, visti come quelli di una matrioska. Marianeve Colibrì, protagonista del romanzo, disillusa dalla vita e dall’amara consapevolezza che nulla è per sempre, dopo la perdita improvvisa e terribile del marito, ha chiuso ermeticamente in sé ogni speranza, sopravvivendo agli eventi senza alcuna partecipazione. I frammenti della sua anima sono tenuti a chiave da qualche parte, sotto la madre della matrioska, che difende ma soffoca allo stesso tempo. L’interiorità di Marianeve emerge da brevi flashback, lampi di consapevolezza, ricordi - il giorno del matrimonio, la nascita della figlia Alice, i momenti di vita assieme - che riaffiorano a graffiare un presente che non ha più senso, non senza Guido. Margherita Firpo ci conduce nella narrazione e affronta tutti gli strati della matrioska, tra cadute, risalite e conflitti, fino ad arrivare alla parte più vulnerabile, al seme, dentro il quale è nascosto il potenziale per rinascere, sublimare la rabbia e affrontare la vita.

  • Guimauve
    Guimauve
    Guimauve

    Nella vita tutto può succedere, anche "per colpa" di morbidi dolcetti alla pasta di altea o "per colpa" di un quadro da obitorio o di un libricino con le scritte in oro. Ne sanno qualcosa i pazienti della clinica dermatologica di Sur le Dessus, accomunati da misteriose macchie rossastre sulla pelle, e ne sa qualcosa Leonard Grisar, il pensieroso medico che li ha in cura. "Guimauve", romanzo 1 ° classificato al Premio "Jacques Prévert" 2012, è un dipinto umano pennellato sulla scia di ritratti universali che ricalcano abitudini, pregi e difetti della vita di ogni giorno, anche quando rasentano il confine del surreale, del volutamente eccessivo, dei sentimenti portati all’estremo nell’estremo attimo in cui ci assalgono.

  • Il problema di Ivana
    Il problema di Ivana
    Il problema di Ivana

    "Il problema di Ivana" è un romanzo magistrale, straordinario esordio di un autore dallo stile elegante e inconfondibile. Andrea Torreggiani, giovane dirigente milanese di un’azienda in crisi, è anche scrittore per passione. Approfitta di un breve soggiorno a Cetona, nelle valli senesi, per terminare il suo romanzo. Lì cercherà di dar riscontro a un’immagine che esiste solo nella sua mente e che potrebbe risolvere il problema di Ivana. Lì incontrerà un nuovo amore, vero quanto difficile. Un thriller romantico, in cui mistero e dubbio accompagnano per mano il lettore in ogni pagina, fino ad arrivare a un finale chiarificatore e sorprendente. Con quest’opera Ciro Pinto analizza vari temi della società attuale, e lo fa attraverso un linguaggio chiaro ma mai banale e riflessioni che lasciano talvolta a bocca aperta. C’è la crisi economica e lo sbando delle generazioni che la subiscono, c’è la scelta di giovani, appena adulti, di fronte ai problemi dettati dall’esistenza, c’è l’amore, visto sotto ogni sua forma, c’è la speranza che i figli possano compiere o redimere il destino dei padri, per dare il proprio contributo a un così complesso terzo millennio.

  • Termine corsa
    Termine corsa
    Termine corsa

    Il professor Ersilio Salvi, scapolo di mezza età, insegnante di matematica in un istituto tecnico di Sondrio, riempie il tempo libero partecipando alle iniziative del circolo culturale "Il Poggio". Tra scuola e conferenze, si sente al sicuro dai colpi del la vita, fino al giorno in cui scopre il cadavere, col cranio sfondato, della signorina Rosetta Bierzi, segretaria del circolo. Siamo tra gli anni Sessanta e Settanta in una tranquilla città di provincia, in cui un delitto rappresenta un evento fuori dal comune. Salvi, un po' maldestro, si trasformerà in investigatore. La vicenda si snoda tra "Il Poggio", la redazione del giornale locale e un bar frequentato da chiacchieroni perditempo.

  • Lo sguardo dell'abisso
    Lo sguardo dell'abisso
    Lo sguardo dell'abisso

    Una villa sperduta in una campagna tetra e desolata custodisce un segreto. Un trauma infantile addormentato in un posto buio e freddo in fondo alla memoria si sveglia e rinnova una lontana sofferenza. Una donna di mezza età nasconde dietro un aspetto anonimo la personalità enigmatica della più famosa scrittrice italiana di horror. Una giovane tormentata dagli incubi ha l’ambizione di diventare a sua volta l’autrice di storie horror di successo. La fantasia delle due donne ispira storie con negromanti spietati che attirano vittime ignare e un’accolita di anziani esoteristi dediti a sacrifici umani per garantire loro l’immortalità. Presenze inquietanti e minacciose si aggirano dopo l’imbrunire per le strade di una tranquilla cittadina, dove nessuno sospetterebbe l’esistenza del male. Come accade spesso, la realtà supera l’immaginazione, e le ipotesi sul destino di tre ragazze scomparse negli ultimi mesi diventano sempre più morbose. L’ambiguo legame di attrazione e timore reciproco fra le due scrittrici è destinato a risolversi in una serie di colpi di scena, dove ogni mistero sarà svelato.

  • L'Amore che Viola + Io sono un femminicida
    L'Amore che Viola + Io sono un femminicida
    L'Amore che Viola + Io sono un femminicida

    Due lavori interconnessi di Giovanni Garufi Bozza a un prezzo promozionale, in formula cofanetto. L'Amore che Viola, un romanzo travolgente sui rapporti di coppia e le dinamiche della violenza domestica; Io sono un femminicida, un saggio provocatorio e alla portata di tutti che affronta in maniera scientifica e divulgativa, sotto l'aspetto psicologico ma non soltanto, la medesima tematica dei rapporti tra generi.

  • Variabili Cefeidi
    Variabili Cefeidi
    Variabili Cefeidi

    Il matrimonio tra Mimmo e Donata, in un paese che resta ancora indefinito ma che si fa, una volta di più, matrice di tante comunità italiane e, nel complesso, dei vizi più atavici del Paese intero, viene interrotto bruscamente dall’arrivo grottesco della pattuglia della Polizia Municipale nel piazzale della chiesetta della Madonna di Guadalupe. In una sorta di tenzone di manzoniana memoria, il matrimonio dei due Warriors è osteggiato da chi ha interessi economici affinché i due non si uniscano legalmente. Filippo, il terzo Warriors, don Franco e Vincenzoilsagrestano sono ovviamente complici, come sempre, dei due promessi sposi. Tra situazioni da capogiro, documenti falsificati che non possono esser considerati tali, trovate, nuovi personaggi e freschi amori, si arriva quasi sparati da una fionda all’assalto conclusivo, spassoso ai limiti delle lacrime. Un romanzo fuori del comune, ove ogni riga, ogni parola, ogni scambio di battute non è mai buttato lì a caso, che sa far sorridere, ridere, pensare, emo ionare, in un turbine d’invenzioni e macchiette che sorprende, diverte, affascina e magnetizza.

  • La caccia della Chimera: Eroe senza mantello
    La caccia della Chimera: Eroe senza mantello
    La caccia della Chimera: Eroe senza mantello

    In questo secondo racconto della saga, la Chimera si riscopre un supereroe a caccia di criminali e terroristi. Nel 2017 viene infatti cooptato da una nuova intelligence internazionale, e da tre degli scienziati che l’avevano fatto nascere nel 1968, per combattere con i suoi poteri sovrumani gli artefici di uno scuro progetto criminale che potrebbe cambiare il mondo. Dovrà lottare con i peggiori mali del terzo millennio, contro le oscure trame di una casta d’individui sempre a caccia del potere globale, che sembra perseguitare l’intera società umana in una sorta di terribile film horror.

  • Barabba, L'Ebreo errante in Carnia
    Barabba, L'Ebreo errante in Carnia
    Barabba, L'Ebreo errante in Carnia

    Un romanzo storico che riprende e attualizza la leggenda dell’Ebreo errante, protagonista di svariate opere letterarie dal Medioevo a oggi. L’ebreo della leggenda non sarebbe Malco, il ragazzo che ha rifiutato l’acqua a Cristo che saliva il Calvario, bensì Barabba, giunto in Carnia al seguito di Pilato che, secondo un’altra leggenda, sarebbe morto proprio tra i Celti delle Alpi Carniche. Sarebbe stato lui a scolpire, duemila anni fa, il crocefisso che si trova nella grotta del Crist di Val, sul monte Lovinzola, attorno al quale si sviluppa la trama del romanzo. Tornato in Carnia all’inizio di ogni secolo, raccontando i suoi ritorni ricostruisce, tra storia e leggenda, anche la storia della Carnia. Con gli altri protagonisti si confronta sui temi dell’immortalità, della vita oltre la morte, del senso della religione nella storia dell’umanità. Non manca neppure una previsione su quello che sarà il futuro dell’umanità nell’Universo.

  • L'alkahest e la macchina biologica
    L'alkahest e la macchina biologica
    L'alkahest e la macchina biologica

    È nel viaggio che l’uomo cambia se stesso. E questo libro racconta di un viaggio in Terra Santa che si trasforma in un viaggio nella Storia, quella di Gesù e del suo tempo, ma anche nei problemi che oggi ci lascia il progredire tumultuoso della scienza. I pellegrini portano con loro la propria vita pregressa, la propria storia, a volte banale e a volte tragica, insieme ad altre storie. E alla fine, come in un cerchio magico, anche se tutto è cambiato, si torna, forse in contrapposizione al narrato precedente, al punto di partenza.

  • Fiona
    Fiona
    Fiona

    In una Scozia in cui i caratteri e le realtà delle diverse città si intrecciano alla complessità dell’animo umano, Jamie McAlister, aiuto progettista presso uno studio di architettura di Edimburgo, assiste al funerale della madre Fiona. Quest’ultima, figura complessa e controversa, ha insabbiato un passato turbolento e scomodo per salvaguardare l’infanzia della figlia. Tuttavia, lo scheletro nell’armadio riemergerà quando due funzionari della polizia di Glasgow, in assenza della madre, dovranno convocare Jamie per riaprire un caso di omicidio conclusosi anni prima. Intrecciando continuamente presente e passato, Jamie attraverserà la Scozia da est a ovest per elaborare un lutto e conoscere se stessa, scoprendo delle sfaccettature inaspettate del proprio carattere anche attraverso le conversazioni con il fratello adottivo Arthur, che le farà ritrovare la lucidità necessaria a gestire un’ambigua relazione con il proprio capo e con l’ex fidanzato.

  • Il Bagno di Apollo
    Il Bagno di Apollo
    Il Bagno di Apollo

    Un corpo galleggia in una vasca di uno stabilimento termale. Lo rinviene un inserviente che avvisa subito il direttore. Disgrazia o delitto? Partono le indagini, condotte da un concreto maresciallo dei Carabinieri, che non sarà il solo a cercare di trovare il bandolo della matassa. La vicenda ha come teatro Bormio, località turistica della provincia di Sondrio. È proprio là che andrà a curarsi le ossa il professor Ersilio Salvi, che non mancherà di farsi coinvolgere nelle investigazioni, nonostante dichiari di non volerne sapere. Accanto a lui una collega e un giovane cronista di belle speranze meno ingenuo di quanto possa sembrare.

  • O bella madre santissima: Un quarto di bandiera in mare
    O bella madre santissima: Un quarto di bandiera in mare
    O bella madre santissima: Un quarto di bandiera in mare

    Una romantica e crudele avventura di terra e di mare tra le coste del regno delle Due Sicilie e sulle onde del Mediterraneo, a cavallo tra i secoli XVIII e XIX. Tra regnanti, dame fatali, sirene immaginarie e lupare reali, l’avvincente crociera del comandante Cosimo Gravina e del suo equipaggio, attraverso la fitta trama di un thriller storico sullo sfondo dell’alleanza del Regno con la Gran Bretagna e la conquista napoleonica di Napoli. Ma la vera minaccia non sono né gli inglesi né i francesi, sono gli oscuri padrini di una misteriosa e feroce setta criminale nascente, che sottovoce si comincia a chiamare Mafia.

  • Dante e Beatrice: Il romanzo segreto
    Dante e Beatrice: Il romanzo segreto
    Dante e Beatrice: Il romanzo segreto

    Nel libro sono narrate due storie d’amore che si snodano in percorsi narrativi paralleli, rispecchiandosi una nell’altra, pur essendo ambientate in contesti storici ben distinti. La prima appartiene ai nostri giorni: Durante è un sognatore, convinto (opinione che forse corrisponde a verità) di essere capace di viaggiare nel tempo, di potersi ritrovare, ogni volta che si addormenta, nella Firenze del Trecento al fianco dei suoi miti letterari; con Bea condivide un amore singolare e appassionato, destinato ad affrontare difficoltà forse insormontabili. La seconda storia d’amore è quella fra Dante e Beatrice, che nel romanzo finalmente trova una sua concretizzazione. A unire le due passioni, una serie di cartoline ispirate alla Vita Nuova di Dante Alighieri, ritrovate per caso in una soffitta. Le immagini raffigurano episodi significativi del libello e, per un curioso gioco del destino, costituiranno il filo rosso che permetterà alle due storie di intrecciarsi, fino quasi a confondersi.  

  • Eutanasia delle apparenze
    Eutanasia delle apparenze
    Eutanasia delle apparenze

    Fatalismo e speranza sono componenti fondamentali dell’animo umano. Si alternano di continuo nelle coscienze influenzando i nostri comportamenti secondo il prevalere dell’una o dell’altra. C’è così chi è pronto a rassegnarsi al proprio destino che ritiene ineluttabile e chi invece, nella speranza di poterlo modificare, interviene fortemente nello sviluppo degli eventi riuscendo, magari parzialmente, a variarne l’epilogo finale. Ma spesso la vita sembra fare tutto da sola, senza attendere né la rassegnazione umana né la naturale combattività dell’istinto di sopravvivenza di ogni essere vivente presente su questo mondo. Così tutto ciò che apparentemente sembra condurre una storia verso un finale pressoché scontato, talvolta prende d’improvviso una svolta inaspettata che cambia totalmente gli esiti degli eventi, concedendo magari anche un punto in favore dei fatalisti, ma agendo tuttavia sempre in funzione del libero arbitrio di altra umanità. Dunque l’eutanasia di ciò che appare costituisce il leitmotiv di questi tre racconti, rappresentando la necessità di non soccombere mai all’apparenza per poter raggiungere quelle aspettative di vita che stanno alla base del concetto di speranza.

  • Neri amori
    Neri amori
    Neri amori

    Dalla premiata coppia del thriller erotico, otto storie di crimini efferati, sesso incandescente e ossessioni incontenibili. Nelle spiagge assolate di Maiorca, tra gli stand di Lucca Comics, nella Milano gelida del successo a ogni costo, sulle rive di un Garda apocalittico... fin dove potreste arrivare per avere ciò che desiderate?

Leggi altro di Andrea Carlo Cappi

Correlato a Collana Elite - Narrativa d'autore

Categorie correlate

Recensioni su Collana Elite - Narrativa d'autore

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole