Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Margherita e il corvo: Quasi una storia del pensiero evoluzionistico
La civiltà della paura: Breve trattato su uomo e società
La medicina della povertà: Il vademecum di un medico volontario
Serie di e-book5 titoli

Collana Orme - Saggistica e manuali

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Info su questa serie

La parola "amore" è una delle più abusate ai giorni nostri e l’ideale che generalmente rappresenta è figlio del pensiero e, dunque, dell’ego e della paura: tutte quelle emozioni a cui diamo il nome di "amore" non sono altro che le proiezioni dei nostri bisogni di sicurezza e permanenza che, una volta divenuti padroni assoluti delle nostre menti, ci condanneranno inevitabilmente a vivere in un conflitto costante sia con noi stessi che col mondo. L’autore, attraverso una lucida e attenta analisi di quei meccanismi generati dalla mente che producono egocentrismo, conflitto, competizione, arrivismo, avidità, invidia, attaccamento, gelosia, ipocrisia e violenza, ci spinge a forzare i limiti della mente razionale e ci indica la strada che conduce alla scoperta del vero amore, quello che può dimorare solo in quel magnifico spazio in cui c’è libertà dal pensiero, dalle paure e dal peso dell’ego. Solo in tal modo le nostre menti, potendo risiedere in quell’infinito senza tempo che è l’attimo presente, riusciranno a conoscere la potenza della semplicità e della purezza ed essere finalmente libere sia dal peso del passato che dalle speranze nel futuro.
LinguaItaliano
Data di uscita10 nov 2017
Margherita e il corvo: Quasi una storia del pensiero evoluzionistico
La civiltà della paura: Breve trattato su uomo e società
La medicina della povertà: Il vademecum di un medico volontario

Titoli di questa serie (5)

  • La medicina della povertà: Il vademecum di un medico volontario
    La medicina della povertà: Il vademecum di un medico volontario
    La medicina della povertà: Il vademecum di un medico volontario

    L'autore, nel suo viaggio tra gli emarginati, descrive i vari mondi della povertà: dalle strade di Roma ai villaggi di fango in Afghanistan, passando per i soccorsi nel mar Mediterraneo e per le difficoltà che si possono trovare nel prestare volontariamente aiuto. Povertà, guerra, fame, malattia, disabilità e solitudine vengono affrontate come fossero malattie, curabili non solo con un'assistenza di tipo sanitario ma anche attraverso azioni semplici che chiunque può fare. Questo libro si offre d'illuminare e scuotere le coscienze, cercando di appassionare, di coinvolgere e di lasciare un po' di speranza nel credere che sia possibile cambiare ogni cosa rimboccandosi le maniche. "Scrivo questo libro per chi è convinto che essere medici non sia limitato solo all'essere laureati, avere cultura, somministrare medicine o eseguire correttamente tecniche chirurgiche, ma significhi soprattutto aiutare chi ne ha bisogno; e nel momento in cui un uomo ne aiuta un altro in difficoltà, sia fisica che morale, diventa anche lui un medico." (Dott. Marco Matteoli)

  • Margherita e il corvo: Quasi una storia del pensiero evoluzionistico
    Margherita e il corvo: Quasi una storia del pensiero evoluzionistico
    Margherita e il corvo: Quasi una storia del pensiero evoluzionistico

    «Sai nonno, credo di aver capito quel discorso dei cambiamenti graduali.» «Davvero Margherita?» «Certo» disse, posando la coppa appena dimezzata: «Un gelato è buono e sembra non produca effetti; tuttavia, grammo che non si vede oggi, grammo che non si vede domani, una si ritrova cicciona e brufolosa!» «Sì, Margherita, vedo che hai afferrato pienamente il concetto. Se proprio ti avanza, posso finirlo io? Tanto nel mio caso il danno è già fatto.» «Sì, nonno, ma il tuo colesterolo?» «Sai, Margherituccia, anche se non sei ancora cicciona e brufolosa, sei già piuttosto pesante.» "Margherita e il corvo" è un libro di divulgazione scientifica anche quando parla della vita di una vivace adolescente, di un vecchio nonno e di un corvo davvero straordinario. Un libro di divulgazione perfino quando racconta una fantasiosa leggenda indiana. Margherita è certamente simpatica, il nonno brontolone e il corvo nientemeno che il protagonista del racconto hinuit; tuttavia, rimane un libro di divulgazione perché, attraverso l'intenso rapporto dialogico tra nonno e nipote, tra aneddoti, conferenze e alcune letture, racconta la storia delle idee evoluzionistiche dall'antichità fino ai nostri giorni.

  • La civiltà della paura: Breve trattato su uomo e società
    La civiltà della paura: Breve trattato su uomo e società
    La civiltà della paura: Breve trattato su uomo e società

    "La civiltà della paura" analizza la potenza con cui le paure si manifestano e i bisogni di protezione che ne derivano, e approfondisce l'impatto profondo e diretto che tali meccanismi hanno sulle nostre vite. A causa delle paure, il comportamento dell'essere umano contemporaneo è profondamente condizionato dalla costante ricerca di protezione negli ambiti più disparati; nel saggio si evidenzia, dunque, anche l'opera di coloro i quali strumentalizzano tali paure e tali angosce esistenziali, per riuscire a creare bisogni con lo scopo d'indirizzare gli individui e le masse in qualsivoglia direzione. L'analisi spazia dalle religioni alla politica, dal capitalismo all'amore di coppia, dall'identità individuale e collettiva alla morte e al desiderio di immortalità. L'autore suggerisce, in ultima analisi, di non contrastare le paure, ma di lasciarcene pervadere, di accettarle, di inglobarle in noi per non esserne sopraffatti e schiavizzati, poiché solo in tal modo potremo riuscire ad abbandonarci alla nostra vera natura. Soltanto il superamento delle paure potrà infatti condurci alla vera consapevolezza, alla vera libertà e alla vera gioia di esistere, qui e adesso.

  • Storia del viaggio e del turismo
    Storia del viaggio e del turismo
    Storia del viaggio e del turismo

    Il saggio analizza e descrive la complessa problematica collegata al viaggio dal punto di vista storico, antropologico, sociologico e psicologico, dando un’ampia panoramica sulle tipologie che si sono susseguite nel corso degli anni e sulle motivazioni che sono alla base della scelta della destinazione in grado di soddisfare tutte le aspettative oggetto della motivazione stessa. L’idea di questo studio nasce dalla riflessione che, partendo proprio da un’analisi tipologica del viaggio e degli atteggiamenti mentali che ne determinano la scelta, si possa meglio comprendere questo imponente e complesso fenomeno sociale chiamato "turismo". Attraverso un linguaggio comprensibile anche ai non specialisti, questo testo propone un approccio rigoroso e documentato all’antropologia del viaggio nelle diverse epoche storiche, con una prospettiva verso le forme più moderne del fenomeno turistico. Eccellente sia per chi voglia documentarsi su un fenomeno antico quanto l’umanità, sia per chi voglia intraprendere studi ulteriori nel campo delle scienze turistiche.

  • Amo ergo sum: L'amore oltre il pensiero
    Amo ergo sum: L'amore oltre il pensiero
    Amo ergo sum: L'amore oltre il pensiero

    La parola "amore" è una delle più abusate ai giorni nostri e l’ideale che generalmente rappresenta è figlio del pensiero e, dunque, dell’ego e della paura: tutte quelle emozioni a cui diamo il nome di "amore" non sono altro che le proiezioni dei nostri bisogni di sicurezza e permanenza che, una volta divenuti padroni assoluti delle nostre menti, ci condanneranno inevitabilmente a vivere in un conflitto costante sia con noi stessi che col mondo. L’autore, attraverso una lucida e attenta analisi di quei meccanismi generati dalla mente che producono egocentrismo, conflitto, competizione, arrivismo, avidità, invidia, attaccamento, gelosia, ipocrisia e violenza, ci spinge a forzare i limiti della mente razionale e ci indica la strada che conduce alla scoperta del vero amore, quello che può dimorare solo in quel magnifico spazio in cui c’è libertà dal pensiero, dalle paure e dal peso dell’ego. Solo in tal modo le nostre menti, potendo risiedere in quell’infinito senza tempo che è l’attimo presente, riusciranno a conoscere la potenza della semplicità e della purezza ed essere finalmente libere sia dal peso del passato che dalle speranze nel futuro.

Correlato a Collana Orme - Saggistica e manuali

Ebook correlati

Categorie correlate

Recensioni su Collana Orme - Saggistica e manuali

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole