Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Amore mio: antologia di grandi poesie d'amore italiane
Le grandi poesie italiane: Antologia di grandi poeti da Dante a Saba
Le grandi poesie italiane Volume 2
Serie di e-book4 titoli

Grandi poesie italiane

Valutazione: 5 su 5 stelle

5/5

()

Info su questa serie

Antologia di grandi autori dall'antichità a Trilussa. Tutti parlano della satira. Tutti sanno che cos’è la satira. Pochi conoscono le sue origini. Facciamo un breve “excursus” per rinfrescarci le idee.
Da quando esiste il potere costituito, esiste lo sberleffo al potere. Esso assume le forme più svariate: in rima, in prosa, in vignetta o più semplicemente una pernacchia o un lancio di uova al capo tribù. E’ evidente che fare satira è pericoloso, lo era maggiormente un tempo ma anche adesso è terribilmente pericoloso. La satira più pericolosa è sempre stata quella religiosa, poi viene quella politica, infine quella sociale. La satira sociale, dunque, è quella che più sovente è stata utilizzata: prendere in giro i costumi non è solo meno pericoloso, ma anche più semplice. In particolare, i più bersagliati sono i vizi come l’avarizia. Illustri esempi si trovano in tutte le commedie più note di Molière, Goldoni, Plauto...
Una panoramica di grandi versi satirici e di grandi autori, da Dante a Trilussa.
A corredo anche un breve compendio di storia della satira.

LinguaItaliano
Data di uscita13 ott 2012
Amore mio: antologia di grandi poesie d'amore italiane
Le grandi poesie italiane: Antologia di grandi poeti da Dante a Saba
Le grandi poesie italiane Volume 2

Titoli di questa serie (4)

  • Le grandi poesie italiane Volume 2
    Le grandi poesie italiane Volume 2
    Le grandi poesie italiane Volume 2

    Eccoci al secondo volume de “le grandi poesie italiane”, una ennesima raccolta di grandi poesie dal medioevo alla metà del novecento. La grande poesia italiana non può certo essere racchiusa in un libretto... E così eccoci ad una seconda selezione di grandi autori e grandi poesie. Se nel primo volume avevamo cercato quelle che si studiavano sui banchi di scuola, in questo secondo volume abbiamo potuto spaziare su temi più inconsueti. Se alcune delle poesie appartengono ancora al filone di quelle che si studiavano sui banchi di scuola, molte (e bellissime) sono praticamente sconosciute. Ci sono le poesie alla madre composte da Edmondo De Amicis e gli incredibili paesaggi di Pascoli, la forza di D’Annunzio e la sensibilità di Pavese e addirittura una poesia in cui Foscolo descrive sè stesso!

  • Amore mio: antologia di grandi poesie d'amore italiane
    Amore mio: antologia di grandi poesie d'amore italiane
    Amore mio: antologia di grandi poesie d'amore italiane

    “Amore mio” è un’antologia di grandi poesie italiane d’amore composte tra il dodicesimo secolo e la prima metà del novecento. Una grande raccolta di straordinarie poesie, molte delle quale poco o per nulla note. Poesie da leggere, poesie da regalare. Da Dante a Pavese, le grandi poesie d'amore italiane.

  • Le grandi poesie italiane: Antologia di grandi poeti da Dante a Saba
    Le grandi poesie italiane: Antologia di grandi poeti da Dante a Saba
    Le grandi poesie italiane: Antologia di grandi poeti da Dante a Saba

    Questa antologia doveva essere composta da poesie "di quelle che si studiavano sui banchi di scuola". Poi ci si è resi conto che nel catalogo librario, antologie di questo tipo non ne esistevano e ne è uscita un’opera che colma questa lacuna editoriale da Dante a Saba. Ecco così nascere l’antologia “Le grandi poesie italiane”: Dante Alighieri, Guido Guinizelli, Guido Cavalcanti, Francesco Petrarca, Giosuè Carducci, Giovanni Pascoli, Gabriele D’Annunzio, Giuseppe Giacosa, Guido Gozzano, Umberto Saba, Lorenzo de’ Medici, Giacomo Leopardi, Vittorio Alfieri, Alessandro Manzoni, Pietro Metastasio, Torquato Tasso, Dino Campana e Ludovico Ariosto. Poesie da rileggere. Poesie per riflettere. Le grandi poesie italiane del passato.

  • Le pasquinate ovvero la grande satira
    Le pasquinate ovvero la grande satira
    Le pasquinate ovvero la grande satira

    Antologia di grandi autori dall'antichità a Trilussa. Tutti parlano della satira. Tutti sanno che cos’è la satira. Pochi conoscono le sue origini. Facciamo un breve “excursus” per rinfrescarci le idee. Da quando esiste il potere costituito, esiste lo sberleffo al potere. Esso assume le forme più svariate: in rima, in prosa, in vignetta o più semplicemente una pernacchia o un lancio di uova al capo tribù. E’ evidente che fare satira è pericoloso, lo era maggiormente un tempo ma anche adesso è terribilmente pericoloso. La satira più pericolosa è sempre stata quella religiosa, poi viene quella politica, infine quella sociale. La satira sociale, dunque, è quella che più sovente è stata utilizzata: prendere in giro i costumi non è solo meno pericoloso, ma anche più semplice. In particolare, i più bersagliati sono i vizi come l’avarizia. Illustri esempi si trovano in tutte le commedie più note di Molière, Goldoni, Plauto... Una panoramica di grandi versi satirici e di grandi autori, da Dante a Trilussa. A corredo anche un breve compendio di storia della satira.

Autore

Duilio Chiarle

Duilio Chiarle, writer and guitarist of "The Wimshurst's Machine".Duilio Chiarle, scrittore e chitarrista dei "The Wimshurst's Machine".Ha ricevuto il premio "Cesare Pavese" nel 1999. Gli sono stati attribuiti i premi internazionali "Jean Monnet" (patrocinato dalla Presidenza della Repubblica Italiana, dall’Università di Genova e dalle Ambasciate di Francia e Germania) e "Carrara - Hallstahammar" (quest'ultimo per due volte consecutive).Con il gruppo musicale "The Wimshurst's Machine" ha ricevuto tre nomination hollywoodiane consecutive: sono suoi i racconti dei "concept" musicali.Ha ricevuto l'onorificenza di "Ufficiale" dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Leggi altro di Duilio Chiarle

Correlato a Grandi poesie italiane

Categorie correlate

Recensioni su Grandi poesie italiane

Valutazione: 5 su 5 stelle
5/5

1 valutazione0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole