Sei sulla pagina 1di 17

Lorigine del Jazz

Il Jazz un genere musicale nato negli Stati Uniti agli inizi del 900 e derivato dalla fusione della musica degli schiavi neri degli Stati Sudisti (USA) e di quelle dei bianchi statunitensi.

Le Work Songs
Gli schiavi neri,durante il duro lavoro avevano solo il permesso di cantare e queste work song avevano una funzione sia liberatoria e di sfogo,sia si segnare il ritmo per fare tutti gli stessi movimenti. Questi si dividono in: plantation song chain-gang song Erano tutti canti improvvisati e in forma responsoriale.

I Gospel Songs
Questi sono un genere di quei canti fondatori del jazz. Essi erano per ispirati alla Bibbia, canti che i neri eseguivano durante le funzioni religiose, posto in . cui erano trattati in modo pi civile dai pastori protestanti

Gli Spirituals
Gli Spirituals sono dei canti malinconici e con melodie lente e improvvisate dagli schiavi neri che alla sera si riunivano nelle aie. Questi canti parlavano delle loro sofferenze e di come avevano nostalgia di casa. Le caratteristiche principali sono: La forma responsoriale La frequente ripetizione delle frasi (ma con qualche variazione) Laccompagnamento ritmico dato dal battito delle mani Limprovvisazione.

Il Blues
Il blues,nasce sempre dai sentimenti tristi e malinconici dei neri ed esprime la sofferenza del singolo uomo il quale parla,attraverso la musica,della sua misera condizione,quasi con ironia. Si diffonde a partire dalla seconda met dell 800. Le caratteristiche principali sono: Le parole ripetute pi volte e sono spezzate da breaks formato da tre frasi musicali con un totale di dodici battute. Il ritmo sincopato La melodia costituita dalla scala blues.

La nascita del Jazz


Il Jazz vero e proprio nasce quando (nel 1865) i neri possono utilizzare i vecchi strumenti scartati dai bianchi. Nonostante non fossero pi schiavi, comunque non conoscevano nulla di musica e perci suonavano a orecchio. Quindi il Jazz nacque cos e lo fece a New Orleans e fu utilizzato dai neri per poter vivere.

Le varie forme del Jazz


Ci sono diversi tipi di Jazz e sono: Il Ragtime Le Jazz bands e il Dixieland Lo stile Chicago Il Jazz in Europa Lo Swing Il Bebop LHard Bop e il Cool Jazz Il Free Jazz e il Fusion

Il Ragtime
Questo fu la prima forma di vero e proprio Jazz e si svilupp a fine 800. Il suo massimo esponente fu Scott Joplin.

Le sue caratteristiche sono: Il suono rauco e dirty Landamento veloce,ritmato e sincopato Limprovvisazione collettiva

Le Jazz bands e il Dixieland


Le prime Jazz Bands erano formate solo da neri; ma quando nei quartieri di baracche dei neri si aggiunsero i bianchi disoccupati e senza tetto, questi ultimi, per guadagnare qualcosa, cominciarono a formare band insieme ai neri.

Quando iniziarono a nascere gruppi di soli bianchi nacque lo stile Dixieland, molto pi facile e orecchiabile del ragtime.

Lo stile Chicago
Questo stile nacque nel 1929 circa,quando i neri si spostarono da New Orleans a Chicago ( a Nord),dovendo adattare la loro musica ai gusti locali. Qui il jazz divenne pi allegro e ballabile e il suo massimo rappresentante fu Louis Armstrong. Le caratteristiche dello stile sono: -Il timbro rauco e dirty -Uso di figurazioni ritmiche sincopate -Limportanza di ritmo e percussioni -La ballabilit swing -Larmonia pi facile

Il Jazz in Europa
Nei primi decenni del Novecento nacque la prima orchestra Jazz, guidata dal primo compositore nero Duke Ellington. Durante la crisi americana del Primo Dopoguerra, le attivit musicale negli Usa si fermarono. Cos Ellington con la sua Big Band e Armstrong con la sua Jazz Band si spostarono in Europa, dove i loro stili furono molto apprezzati.

Lo Swing
Nel 1935, Benny Goodman present la sua orchestra composta da musicisti bianchi e neri eda un organico strumentale di 18 elementi, che suonava musica Swing, facile e ballabile. Il termine swing indica il movimento oscillante suggerito dal ritmo e dagli accenti del Jazz. Le Swing Band di Ellington e Goodman ebbero un enorme successo sia in America che in Europa.

Il Bebop
Tra gli anni 1935 e 1940 vi fu un declino della musica Jazz causato da vari fattori. In reazione a tutto ci nacque un nuovo stile: il Bebop, che assegna nuovamente ai neri la propriet della musica Jazz. Liniziatore fu Charlie Parker, abilissimo suonatore di sassofono.

Il Bebop
Le caratteristiche principali sono: I gruppi non sono pi Big Bands, ma piccoli gruppi che suonano ispirandosi allHot Jazz La musica non pi ballabile ma di ascolto Le melodie tornano difficili Le armonie partono tutte da giri standard, con lapplicazione di qualche variazione

LHard Bop e il Cool Jazz


Questi due sono nuovi stili di Jazz strumentale che si svilupparono negli anni 50, partendo dal Bebop. I massimi esponenti di Hard Bop e Cool Jazz furono John Coltrane e Miles Davis.

Il Free Jazz e il Fusion


Nella seconda met del Novecento il Jazz ancora prevalentemente strumentale e diventa Free Jazz e Fusion. Il primo si ispira al Cool Jazz e alla cultura afroamericana; il secondo una miscela di vari generi.