Sei sulla pagina 1di 24

Malcolm Little (Malcolm X) nato ad Omaha nel 1925. famoso per aver combattuto i crimini contro il razzismo.

mo. A 20 anni fu imprigionato per violazione di domicilio e per possesso di armi da fuoco illegali.

MALCOLM X

Nel marzo del 1953, la CIA inizi a controllare le azioni di Malcolm Ricevette il cognome "X" per simboleggiare il rifiuto del suo "cognome da schiavo" e l'assenza di un vero cognome afro-musulmano. Il 21 febbraio, durante un discorso in pubblico a Manhattan, Malcolm fu ucciso, all'et di 39 anni, da diversi colpi di arma da fuoco.

LA LOTTA CONTRO IL RAZZISMO

Malcolm si trasfer definitivamente presso Elijah Muhammad capo della NOI a Chicago, per tornare poi a Boston con il ruolo di "Ministro del Tempio Numero 2 della Nazione dell'Islam". Nei tempi successivi apr numerosi altri templi, diventando ministro di molti di essi. La sua predicazione port moltissimi fedeli alla NOI.

LA CONVERSIONE ALLISLAM

FRASI CELEBRI

Martin Luther King, nato Michael King (Atlanta, 15 gennaio 1929 Memphis, 4 aprile 1968), stato un politico, attivista e pastore protestantestatunitense, leader dei diritti civili. Il suo nome viene accostato per la sua attivit di pacifista a quello di Gandhi, il leader del pacifismo della cui opera King stato un appassionato studioso, ed a Richard Gregg, primo americano a teorizzare organicamente la lotta non violenta. L'impegno civile di Martin Luther King condensato nella Letter from Birmingham Jail (Lettera dalla prigione di Birmingham), scritta nel 1963, e in Strength to love (La forza di amare) che costituiscono un'appassionata enunciazione della sua indomabile crociata per la giustizia. Unanimemente riconosciuto apostolo instancabile della resistenza non violenta, eroe e paladino dei reietti e degli emarginati, "redentore dalla faccia nera", Martin Luther King si sempre esposto in prima linea affinch fosse abbattuta nella realt americana degli anni cinquanta e sessanta ogni sorta di pregiudizio etnico. Ha predicato l'ottimismo creativo dell'amore e della resistenza non violenta, come la pi sicura alternativa sia alla rassegnazione passiva che alla reazione violenta preferita da altri gruppi di colore, come ad esempio, i seguaci di Malcolm X.

Martin Luther King fu il leader per i diritti civili. Organizz un boicottaggio dei mezzi pubblici che, appoggiato da quasi tutta la comunit nera, dur 381 giorni, finch la corte suprema non dichiar illegale la separazione razziale nei trasporti pubblici. Successivamente organizz una campagna contro la discriminazione razziale nei locali pubblici.

Ho un sogno, che un giorno sulle rosse montagne della

Georgia i figli degli ex schiavi e i figli degli ex padroni di schiavi potranno sedersi insieme alla tavola della fraternit. Ho un sogno, che un giorno perfino lo stato del Mississippi, dove si patisce il caldo afoso dellingiustizia, il caldo afoso delloppressione, si trasformer in unoasi di libert e di giustizia. Ho un sogno, che i miei quattro bambini un giorno vivranno in una nazione in cui non saranno giudicati per il colore della pelle , ma per lessenza della loro personalit. Oggi ho un sogno! Che la libert riecheggi da ogni collina e da ogni formicaio del Mississippi ,da ogni vetta,che riecheggi la libert. Martin Luther King.

John Fitzgerald Kennedy

Nato a Brooklyn il 29 maggio 1917 morto a Dallas il 22 novembre 1963 Kennedy stato un politico statunitense e 35 Presidente degli Stati Uniti. Candidato del Partito Democratico, vinse le elezioni presidenziali del 1960 e succedette al Presidente degli Stati Uniti Dwight D. Eisenhower. Assunse la carica il 20 gennaio 1961 e la mantenne fino al suo assassinio. Gli subentr il vicepresidente Lyndon B. Johnson. Kennedy, di origine irlandese, stato il primo Presidente degli Stati Uniti di religione cattolica. Fu anche il primo presidente statunitense ad essere nato nel XX secolo ed il pi giovane a morire ricoprendo la carica.

Uno dei problemi interni pi difficili che ha caratterizzato gli Stati Uniti durante l'era Kennedy il razzismo. Nonostante la Corte Suprema statunitense si fosse pronunciata contro la segregazione razziale nelle scuole pubbliche, tuttavia c'erano molte scuole, soprattutto negli stati meridionali, che non rispettavano questa decisione. Rimanevano inoltre in vigore le pratiche di segregazione razziale sugli autobus, nei ristoranti, nei cinema e negli altri spazi pubblici.

Migliaia di statunitensi di tutte le razze ed estrazioni sociali si unirono per protestare contro questa discriminazione. Kennedy, affascinato in parte anche dalle filosofie sostenne l'integrazione razziale ed i diritti civili e chiam inoltre a s durante la campagna elettorale del 1960 la moglie dell'imprigionato reverendo Martin Luther King Jr., guadagnandosi il consenso della popolazione nera alla sua candidatura.

Ku Klux Klan il nome utilizzato da numerose organizzazioni statunitensi, di stampo spesso terroristico a contenuti razzisti e che sostengono la superiorit della razza bianca. Storicamente si distinguono tre fasi del movimento: una prima dal 1865 al 1874 come confraternita di ex militari dell'esercito degli Stati Confederati d'America, una seconda dal 1915 al 1950, in cui il movimento ha assunto la fisionomia che oggi consideriamo tipica, ed una terza dal secondo dopoguerra ad oggi, caratterizzato dalla grande frammentazione del movimento in una miriade di piccole organizzazioni fra loro ufficialmente scollegate che utilizzano il nome KKK o sue varianti.

Rosa Parks nasce in Alabama nel 1913. Era un attivista del Movimento dei Diritti Civili. Nel 1955, diventato uno dei simboli della ribellione contro la segregazione razziale in Alabama in seguito al famoso episodio in cui rifiut di cedere il suo posto ai bianchi su un autobus. Il suo arresto diede il via a un vasto movimento di protesta in tutto il paese contro la segregazione razziale. Mori nel 2005. Su di lei sono stati scritti alcuni libri e girato un film nel 2002 (The Rosa Parks Story).

Come gi detto in precedenza dopo larresto di Rosa ci fu una grande protesta contro la segregazione razziale. Per questo la Corte Suprema degli Stati Uniti decret incostituzionale la segregazione sui pullman pubblici dellAlabama. Da quel momento la Parks divenne un icona del movimento per i diritti civili delluomo.

Come gi detto in precedenza, dopo larresto di Rosa Parks ci fu una protesta prima violenta e poi pacifica organizzata da Martin Luther King. Furono distribuiti dei volantini per tutta la citt dove cera scritto che nessuno doveva prendere lautobus per qualunque motivo per protesta contro larresto di Rosa Parks. Quel giorno gruppi di operai e operaie marciarono allegramente per recarsi al lavoro e anche gli studenti andarono a piedi a scuola.

Rosa Parks pronunci una frase che divenne celebre: Trovo che se sto pensando ai miei problemi, e al fatto che a volte le cose non sono come io desidero che siano, non faccio alcun progresso. Ma se mi guardo attorno e vedo cosa posso fare, e lo faccio, io progredisco. Infine pronunci anche : One person can change the World!

GENERE: Drammatico REGIA: Alan Parker SCENEGGIATURA: CHRIS GEROLMO FOTOGRAFIA: PETER BIZIOU MONTAGGIO: Gerry Hambling MUSICHE: Trevor Jones PAESE: USA 1988 DURATA: 124 Min

Willem Dafoe

Gene Hackman

Frances McDormand

Trama
La vicenda ambientata nel 1964, in una piccola cittadina nel Mississippi, dove scompaiono misteriosamente tre giovani militanti del movimento dei diritti civili. LF.B.I. invia sul posto due agenti. I due, ostacolati nelle indagini sia dalla polizia locale sia dalla popolazione nera che teme le rappresaglie del Ku Klux Klan, iniziano a sospettare del sindaco e del vicesceriffo. Sar la moglie del vicesceriffo a rivelare il luogo in cui erano stati sepolti i tre attivisti, uccisi dal Ku Klux Klan. Riescono anche a scoprire i legami tra le autorit e i membri del Ku Klux Klan. Tutti i colpevoli verranno processati e condannati.

Commento personale
Questo film, pieno di azione e momenti di suspense, mostra in modo molto efficace gli avvenimenti del Mississippi nel 1964. Mostra in questo caso la corruzione della legge e le connivenze con il Ku Klux Klan. Questo film mi molto piaciuto; mi ha permesso di comprendere bene cosa pu significare il razzismo nella vita di ognuno.