Sei sulla pagina 1di 43

Analisi delle Urine

Un po di storia

Oggi per esame standard delle urine (urinalysis) si intende un insieme di dati organolettici (aspetto, colore), fisici (peso specifico, pH), chimici (albumina, emoglobina, esterasi leucocitaria, nitriti, glucosio, chetoni, bilirubina, urobilinogeno) e microscopici (sedimenti organizzati) la cui composizione venuta definendosi storicamente negli ultimi 2500 anni.

Un po di storia

Lesame delle urine molto probabilmente il pi antico esame di laboratorio della storia della medicina: citato da Ippocrate nel V secolo a.C., nel Prognosticon e negli Aforismi
Nel 400 a.C. Usavano gettare le urine per terra per vedere se attirava gli insetti e verificare la malattia Durante tutto il medioevo, dalla riscoperta bizantina del VI secolo d.C. da parte di Teofilo Protospatario, esso presente in tutti i manoscritti medici. In quel periodo lEuropa percorsa da Uromanti (Pisse Prophetes) che sostenevano di poter predire il futuro dallesame macroscopico delle urine Ma tra gli anni 1830 1860 che avviene il passaggio dalla uroscopia allesame urine, transizione che non ha paragoni nella storia della medicina, attraverso la prima descrizione di sedimenti microscopici relati ad una specifica patologia renale da parte di Richard Bright (Londra, 1827)

Un po di storia

Nel XX secolo le reazioni chimiche vengono semplificate in polvere o tavolette, per essere utilizzate sul campo di battaglia della Prima Guerra Mondiale, e i sedimenti organizzati, le loro caratteristiche, il loro significato patologico vengono definiti dai lavori, ancor oggi fondamentali, dello scozzese Thomas Addis La storia tecnologica dellesame urine, tuttavia, si esplica nella seconda met del secolo con la nascita delle strisce reattive, dip and read (dipstick), il cui primo prodotto commerciale Albustix della Ames (Divisione di Miles, Elkhart, Indiana, USA) nel 1957, la loro progressiva trasformazione da singole a multiple e la loro automazione durante gli anni 60 (Clinitek della Ames) con la progressiva incorporazione delle determinazioni fisiche negli strumenti automatici.

Un po di storia

Proprio negli anni 70, lesame microscopico del sedimento rivalutato nella sua utilit diagnostica. La microscopia ha corrispondenza con lescrezione cellulare renale, rivestendo un ruolo concreto nel monitoraggio della patologia renale. La crisi della cieca fiducia nel potenziale diagnostico delle strisce reattive apre nuove prospettive nella strategia diagnostica dellesame urine, con interesse per gli aspetti riorganizzativi e di integrazione dellarea urine ed attenzione per una appropriata definizione dei suoi obiettivi diagnostici e della sua efficacia clinica.

Analisi Urine

Urina: Cosa ?
Urina Fluido secreto dai reni, conservato nella vescica e scaricato allesterno tramite luretra. Lurina in soggetti sani ha un colore ambrato, reazione lievemente acida, un odore peculiare e
( Potete crederci o verificarlo! )

un sapore amarognolo lievemente salato.

Analisi Urine Il rene

Analisi Urine Il rene

Vista da dietro

Analisi Urine Il rene

Sezione

Analisi Urine Il nefrone


Unit funzionale del rene Consiste in Glomerulo e Tubulo renale Pi nel dettaglio da: Capsula di Bowman, Tubulo prossimale, Ansa di Henle, Tubulo distale

Analisi Urine Il rene e lurina


La formazione delle urine inizia nel letto capillare glomerulare, con passaggio di liquido attraverso la Membrana Glomerulare, e si completa nella Capsula di Bowman La membrana impermeabile per elementi di Peso Molecolare 70,000 Filtrato: plasma con pochissime proteine Flusso del plasma: (entrambi I reni) 650 mL/min Velocit di filtrazione glomerulare (entrambi I reni) 125 mL/min ( 180 L/giorno) > 99% del filtrato viene riassorbito nei tubuli

< 1% passa nelle urine


Il volume normale delle urine 750/1000 a 1500/2000 mL/giorno

Analisi Urine Il rene


(Nefrone) Il filtrato passa attraverso il tubulo prossimale, lansa di Henle, il tubulo distale, il tubulo collettore, per finire nella pelvi del rene. Lungo il percorso avviene il riassorbimento selettivo e la secrezione da parte dellepitelio tubulare Percentuale di acqua filtrata riassorbita Tubulo prossimale 80% Ansa di Henle 6% Tubulo distale 9% Dotti collettori 4% 99% Rimanente 1% = Urina Importanti nutrienti come glucosio, proteine, aminoacidi e vitamine vengono riassorbiti quasi interamente nel tubulo prossimale

Analisi Urine Luretere


E il tubicino di trasporto dellurina dai reni alla vescica Nessuna funzione di riassorbimento Lurina passa direttamente dalla pelvi renale alla vescica

Analisi Urine La vescica


Lurina viene temporaneamente conservata nella vescica Gli strati cellulari della parete della vescica (cellule epiteliali transizionali) scivolano luno sullaltro per permettere la dilatazione della vescica

Luretra
Le urine fluiscono allesterno dalla vescica attraverso un dotto denominato uretra

Analisi Urine

Perch viene analizzata?


Lurina, attraverso la massiva filtrazione ed il riassorbimento dellultrafiltrato, pu darci informazioni su molti dei cambiamenti metabolici fisiologici e non che avvengono nei tessuti e che vengono riflessi nel sgngue

Fornisce informazioni preziose sul buon funzionamento o meno di tutto lapparato urinario, su eventuali infezioni etc
Lanalisi delle urine ha un grande vantaggio per il paziente:

un test non invasivo

Raccolta delle urine Evitare contaminazione di secrezioni Pulizia meato urinario Scartare primo getto Raccolta in contenitore asciutto e pulito Inoltro sollecito al laboratorio ( o sollecito esame ) Un ritardo nell esame pu provocare: - alterazione degli elementi cellulari e distruzione dei cilindri (in circa 2 ore ) ++ in urine ipotoniche - crescita batterica con glucosio e alcalinizzazione per scissione di urea in acqua e ammoniaca con ulteriore distruzione cellulare (++ se alta t ambiente ) - precipitazione fosfati e urati - ossidazione dei pigmenti alla luce

Raccolta delle urine

Preferibile esaminare le prime urine del mattino (elementi figurati pi concentrati, urine formate durante varie ore ) Cercare di evitare raccolte con catetere vescicale (anche se occasionalmente necessario )
Per esami culturali uso di contenitori sterili e raccolta in condizioni di massima asepsi

Analisi Urine

Lurina normale
Quantit Aspetto Colore 750/1000-1500-2000 ml/24 h (valori medi) limpido da giallo paglierino a giallo carico o giallo oro (urocromo, urobilinogeno, coproporfirine ) Odore sui generis Densit 1015-1025 (Peso specifico) Reazione acida (pH 6 ) (ruolo della dieta)

ALTERAZIONI DEI CARATTERI MACROSCOPICI DELLE URINE -QUANTITA Oliguria 500 ml/die Anuria 100 ml/die Poliuria 2000 ml/die - da cause renali - da cause extrarenali

Analisi Urine

Cosa viene analizzato?


(Analisi Urine completa)
Caratteristiche fisiche: - Colore, Limpidezza, Peso specifico

Caratteristiche chimiche:
- Glucosio, Proteine, Bilirubina, Urobilinogeno, pH, Emoglobina, Chetoni, Nitriti, esterasi leucocitarie Esame microscopico :

- Ogni elemento corpuscolato o discreto : cellule epiteliali, leucociti, eritrociti, cristalli, cilindri, batteri, spermatozoi, muco, miceti
Le ricerche batteriologiche, tossicologiche, endocrinologiche etc non fanno parte dellesame standard delle urine

Analisi Chimico fisica

Analisi Urine
Cosa viene misurato?
(esame chimico fisico)

Caratteristiche fisiche:
Colore
Giallo paglierino: Normale; basso Peso Specifico Giallo (Chiaro - scuro): Normale Ambra (Giallo scuro / Rosso-arancio): Concentrate Alto Peso Specifico; bilirubina (possibile) Bruno (Bruno-ocra / Bruno-verde): Bilirubina; Biliverdina Blu

Amitriptilina, triamterene

Analisi Urine
Cosa viene misurato?
(esame chimico fisico)

Caratteristiche fisiche:
Colore, (continua)
Arancio (Rosso arancio / Bruno arancio): rifampicina, Urobilina (talora color marsala) Arancio chiaro: Fenazopiridina (terapia cistiti) Rosso varie intensit fino a Rosso scuro : (Trasparente) Emoglobina (Torbido) GR (Rosso scuro / marrone) Mioglobina, ibuprofen, fenotiazine, metildopa, nitrofurantoina, barbabietole, bacche, more (Rosso - viola) Porfirine Nero (Bruno scuro/nero): Melanina; avvelenamento da fenoli; alcaptonuria

Analisi Urine
Cosa viene misurato?
(esame chimico fisico)

Caratteristiche fisiche:
Trasparenza:
Chiaro: Normale Torbido: Muco, Cristalli (tutti tipi), Sali amorfi ( pi frequentemente), batteri, Pus (GB), Sangue, Grassi, Cilindri

ALTERAZIONI DEI CARATTERI MACROSCOPICI DELLE URINE ASPETTO A) Torbidit dopo raffreddamento ( tempo ) Deposizione sali sul fondo ( sedimento spontaneo) Fosfati colore biancastro Urati colore rossastro Discriminazione mediante metodi che ne provochino il discioglimento - calore urati - ac. acetico fosfati - ac. cloridrico ossalati

ASPETTO

B) Torbidit gi all emissione - Muco - Pus - Grassi - Sangue ( se Hb - uria le urine per lo pi sono scure ma limpide) Renella sabbia finissima costituita da sali minerali Calcoli : - acido urico giallo ocra - fosfato ammoniaco- magnesiaco biancastri - fosf. di Ca e Mg bianco brunastri - ossalato di Ca nerastri o verdastri - cistina giallastri - Frammenti di feci e parassiti intestinali (da fistole )

ODORE - acre, intensamente ammoniacale : fermentazione urea da parte di microrganismi. - fetido: 1) putrefazione ( idrogeno solforato ) es. da E.coli 2) necrosi (neoplasie vescicali) - odore di frutta (diabete con chetoni chetosi dell'infanzia) - odore di rancido ( fenilchetonuria )

Analisi Urine
Cosa viene misurato?
(esame chimico fisico)

Caratteristiche fisiche:
Peso Specifico: Normale = 1.003 1.035 E direttamente correlato con losmolalit, che misura la concentrazione di soluti, per cui quasi sempre la sostituisce Clinicamente, riflette lo stato di idratazione dellorganismo e la funzionalit renale N.B.: Nella insufficienza renale, I reni perdono la loro capacit di concentrare o diluire le urine (IPOSTENURIA) fino a che il PS si equilibra a 1.010 (plasma) (ISOSTENURIA) PS elevato pu indicare disidratazione, PS a valori pi bassi pu indicare iperidratazione

Valori >1.035 possono indicare alti livello di glucosio nelle urine

Analisi Urine
Cosa viene misurato?
(esame chimico fisico)

Caratteristiche fisiche:
Peso specifico:
Misurato per : Urinometro - Secondo NCCLS un metodo inaccurato (idrometro)

Indice di Rifrazione tramite Rifrattometro Proporzione della velocit della luce nellaria e nelle urine. Non la stessa cosa, concettualmente, del peso specifico ma correla molto bene.

Analisi Urine
Cosa viene misurato?
(esame chimico fisico)

Chimico:
pH
Glucosio Chetoni Proteine Emoglobina Bilirubina Urobilinogeno Nitriti Esterasi Leucocitarie

Analisi Urine
Cosa viene misurato?
(esame chimico fisico)

Chimico:

Uso di strisce reattive ( DIPSTICK ) per singoli tipi (ad esempio per glucosio o per sangue) o per batterie di test Conservare le strisce in un recipiente ben chiuso in luogo fresco, asciutto e buio Controllo dellaspetto della striscia Immersione per tempo non eccessivo (seguire le istruzioni) Far scolare leccesso di urina Paragonare con scale di colore Conferma ( a volte ) con test quantitativi Attualmente strumenti per leggere le strisce

Analisi Urine
Cosa viene misurato?
(esame chimico fisico)

Chimico:
pH Urine normali, fresche = pH 5 6 Urine che restano a temperatura ambiente: - LUrea convertita a NH3 dai batteri pH. Alcalinit persistente (pH>7) pu indicare infezione batterica - Importante nella identificazione dei cristalli: pH < 7.0 (Acido) Acido urico (Urati), Ossalati di calcio. Urati amorfi

pH > 7.0 (Alcalino) Triplo fosfati, Fosfati amorfi

Analisi Urine
Cosa viene misurato?
(esame chimico fisico)

Chimico:
Glucosio Urine normali = Negativo -Il glucosio filtrato dal glomerulo e riassorbito nei tubuli renali prossimali tramite trasporto attivo (< del 1% del Glu filtrato non viene riassorbito) - La soglia renale per glucosio nel sangue 140 180 mg/dL (Glucosio normale nel sangue: 80 120 mg/dL) -Al di sopra del livello soglia, non c riassorbimento - Glucosio pu essere trovato in individui sani dopo ingestione di grandi quantit di zuccheri, stress emotivo o intenso esercizio -Le strisce che utilizzano la reazione della glucosio ossidasi, in genere non rilevano la presenza di altri zuccheri quali galattosio e fruttosio

- Utile per la diagnosi ed il monitoraggio del diabete mellito

Analisi Urine
Cosa viene misurato?
(esame chimico fisico)

Chimico:
Chetoni - Urine Normali: Negativo

- 3 gruppi di chetoni (corpi chetonici) Acido Acetoacetico (10%) Acido -idrossibutirrico (78%) Acetone (2%) - Metabolismo dei grassi = Acido Acetoacetico acido -idrossibutirrico (reversibile) o Acetone (irreversibile)

Analisi Urine
Cosa viene misurato?
(esame chimico fisico)

Chimico:
Chetoni - Diabete mellito Glucosio; Metabolismo del Glucosio (carenza o mancanza di insulina); Richiede energia dal metabolismo dei grassi - Malnutrizione = Glucosio ( disponibilit); Richiede energia dal metabolismo dei grassi - Dieta ricca di grassi/povera di carboidrati

Analisi Urine
Cosa viene misurato?
(esame chimico fisico)

Chimico:
Proteine - Urine Normali = Negativo - Piccole quantit di proteine filtrate o proteina di Tamm-Horsfall, possono essere trovate in campioni normali - Piccole quantit di albumina possono entrare nel filtrato glomerulare riassorbimento nei tubuli convoluti. - Patologia = Permeabilit del glomerulo; Riassorbimento - Sindrome Nefrosica Tutte le proteine trovate nelle urine. - Le strisce sono poco sensibili a rilevare globuline e Proteina di Bence Jones - Test di conferma Acido Sulfosalicilico; Misura tutte le proteine, es., albumina, glicoproteine, globuline, etc. - Viene messo in correlazione con il parametro Cilindri del sedimento

Analisi Urine
Cosa viene misurato?
(esame chimico fisico)

Chimico:
Emoglobina - Rileva: Emoglobina; Mioglobina - GR rapidamente si lisano nelle urine diluite (PS <1.010) e/o urine alcaline (pH > 7.0) - Patologia: terapia anticoagulante; tumori; Infezioni; calcoli - Emoglobina senza GR coagulazione intravascolare (CID) - Rabdomiolisi distruzione dei muscoli striati traumi; sforzo intenso senza allenamento - Viene messo in correlazione con il parametro GR del sedimento

Analisi Urine
Cosa viene misurato?
(esame chimico fisico)

Chimico:
Bilirubina - Urine normali = Negativo - Bilirubina prodotto del catabolismo dei GR: Emoglobina Gruppo eme + globina Eme (pigmento ferrico) fegato Eme convertito a bilirubina Bilirubina escreta nella bile Bile intestino tenue convertito a Urobilinogeno

Analisi Urine
Cosa viene misurato?
(esame chimico fisico)

Chimico:
Bilirubina - Complesso albumina-bilirubina libera nel sangue troppo grande per essere filtrato a livello del glomerulo - Bilirubina libera convertita a forma solubile nel fegato piccola molecola che pu passare attraverso I reni se presente in grandi quantit (bilirubina coniugata con acido glicuronico o diretta)

- Disordini epatici incapacit di trasportare la bilirubina nel coledoco : Epatite, Cirrosi


- Ostruzione del coledoco; Calcoli, Tumori

Analisi Urine
Cosa viene misurato?
(esame chimico fisico)

Chimico:
Urobilinogeno - Urine normali = tracce

- Bilirubina prodotto del catabolismo dei GR: Emoglobina Gruppo eme + globina Eme (pigmento ferrico) fegato Eme convertito a bilirubina Bilirubina escreta nella bile Bile intestino tenue convertito a Urobilinogeno - ~ 50% riassorbito dallintestino tenue e ricircolato attraverso il fegato di nuovo allintestino
- Urobilinogeno: significa distruzione di GR; epatopatie, epatite, cirrosi

Analisi Urine
Cosa viene misurato?
(esame chimico fisico)

Chimico:
Nitriti - Urine normali = Negativo - Le urine sono di norma sterili - La pi comune infezione batterica causata da Escherichia coli (E. coli) - Nitrati (soprattutto di origine vegetale) sono ridotti a Nitriti da alcuni batteri (es. E. coli, Klebsiella, Proteus, etc.) primariamente batteri gram-negativi e non grampositivi - La conversione ad opera degli enzimi batterici richiede incubazione per almeno 4 ore: viene raccomandata la raccolta delle urine del mattino (c il tempo per la trasformazione)

Analisi Urine
Cosa viene misurato?
(esame chimico fisico)

Chimico:
Nitriti - La presenza di nitriti un indicatore di possibile presenza batterica, ma la sua negativit non la esclude (infezioni da Gram positivi) - Falsi negativi: urine con carica batterica ma povere di nitrati; urine non del mattino - Parametro che si confronta con la presenza di Batteri nellanalisi del sedimento

Analisi Urine
Cosa viene misurato?
(esame chimico fisico)

Chimico:
Leucociti (esterasi leucocitaria) - Urine Normali = Negativo - Qualche GB = urine normali = negativo -Neutrofili= prima risposta alle infezioni - I granulociti contengono esterasi leucocitaria nelle granulazioni primarie - Anche I monociti possono contenere esterasi - I linfociti non contengono esterasi - I neutrofili rapidamente vanno incontro a processi di lisi nelle urine - Viene messo in correlazione con GB ed I Batteri del sedimento

Potrebbero piacerti anche