Sei sulla pagina 1di 11

GIORNATA DI FORMAZIONE DELIVERY REGIONALE Cagliari, 27 Febbraio 2012

La costruzione delle UdA


LILIANA BORRELLO

Report della funzione strumentale

e dei coordinatori degli Assi culturali

Collocazione dei risultati di apprendimento

Gli studenti percorrono itinerari di apprendimento allinterno di specifiche unit organizzate


Tali unit di apprendimento sono programmate dalle scuole coerentemente con gli obiettivi generali e di indirizzo

LILIANA BORRELLO

U.d.A.1 U.d.A.2 U.d.A.3 U.d.A.4 U.d.A.5 U.d.A.6 U.d.A.7 U.d.A.8 U.d.A.9

X X X X X X X X X X X X
Leggere, comprendere ed interpretare testi scritti di vario tipo; Produrre testi di vario tipo in relazione ai differenti scopi comunicativi. Utilizzare una lingua straniera per i principali scopi comunicativi ed operativi

X X

X X

LILIANA BORRELLO
Padroneggiare gli strumenti espressivi ed argomentativi indispensabili per gestire lintegrazione comunicativa verbale in vari contesti;

Competenze Asse dei Linguaggi

X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X

La rete delle competenze

X X X

Utilizzare gli strumenti fondamentali per una fruizione consapevole del patrimonio artistico e letterario; Utilizzare e produrre testi multimediali Utilizzare le tecniche e le procedure del calcolo aritmetico ed algebrico, rappresentandole anche sotto forma grafica; Confrontare ed analizzare figure geometriche, individuando varianti e relazioni Individuare le strategie appropriate per la soluzione di problemi; Analizzare dati e interpretarli sviluppando deduzioni e ragionamenti sugli stessi anche con lausilio di rappresentazioni grafiche, usando consapevolmente gli strumenti di calcolo e le potenzialit offerte da applicazioni specifiche e di tipo informatico. Osservare, descrivere ed analizzare fenomeni appartenenti alla realt naturale e artificiale e riconoscere nelle sue varie forme i concetti di sistema e di complessit; Analizzare qualitativamente e quantitativamente fenomeni legati alla trasformazione di energia a partire dallesperienza; Essere consapevoli delle potenzialit e dei limiti delle tecnologie nel contesto culturale e sociale in cui vengono applicate. Comprendere il cambiamento e la diversit dei tempi storici in una dimensione diacronica attraverso il confronto fra epoche e in una dimensione sincronica attraverso il confronto fra aree geografiche e culturali; Collocare lesperienza personale in un sistema di regole fondato sul reciproco riconoscimento dei diritti garantiti dalla Costituzione, a tutela della persona, della collettivit e dellambiente; Riconoscere le caratteristiche essenziali del sistema socio economico per orientarsi nel territorio produttivo del proprio territorio.

Competenze Asse Matematico Competenze Asse Scientifico Tecnologico Competenze Asse Storico Sociale

LA COSTRUZIONE DELLE UdA 1


PRIMA FASE
1.

Il riconoscimento dei risultati di apprendimento e delle competenze di riferimento lindividuazione dei concetti fondamentali La selezione dei contenuti disciplinari ( di regola, presi da pi discipline)

2. 3.

I segmenti in elenco sono collegati strettamente fra loro e con quelli delle fasi successive, pertanto la progettazione dell UdA si svolge attraverso un processo controllato, non strettamente sequenziale

LILIANA BORRELLO

LA COSTRUZIONE DELLE UdA 2


SECONDA FASE

Lidentificazione analitica delle modalit previste di insegnamento/ apprendimento Lorganizzazione dei materiali, degli strumenti, delle risorse

La distribuzione dei tempi e dei ruoli fra i docenti coinvolti

LILIANA BORRELLO

LA COSTRUZIONE DELLE UdA 3


TERZA FASE
Lo screening delle performance/esiti formativi pregressi degli allievi

La predisposizione di prove di verifica e valutazione coerenti rispetto agli esiti formativi attesi
La stesura di uno schema di progetto complessivo della struttura dellUnit di Apprendimento La sua presentazione ed illustrazione preliminare agli allievi partecipanti
LILIANA BORRELLO

Rapporti delle UdA con i risultati di apprendimento dellObbligo di Istruzione


UdA 1
com.
LILIANA BORRELLO

UdA 2
con. com. ab. com.

UdA 3
ab.

ab.

risultati obbligo UdA 4


com. ab. con.

com.
A

ab.

con.

UdA 5
com.
ab.

con.

B C UdA 6
com. ab. con. com.

UdA 7
ab.
con. com.

UdA 8
ab. con.

Verifiche del processo formativo


Identificazione dei nuclei fondanti del sapere di ogni asse culturale e area professionale Tutti i traguardi formativi(competenze articolate in abilit e conoscenze) sono stati considerati?

Definizione dei compiti che scandiscono il cammino di apprendimento degli allievi

Tutti i traguardi formativi sono previsti entro le esperienze di apprendimento?

Ogni Uda comprende gli indicatori previsti dalle rubriche delle competenze? Elaborazione del piano formativo composto da un insieme di Unit di apprendimento
LILIANA BORRELLO

Per ogni Uda stata elaborata, dal consiglio di classe, la griglia di valutazione unitaria?

Il rapporto tra
risultati di apprendimento del primo biennio unit di apprendimento (UdA) costruttivo e non meccanico:

lazione didattica
un costrutto dal carattere pedagogico e formativo valorizza il contesto ha ben poco di automatico procede per occasioni ed assonanze
LILIANA BORRELLO

SVILUPPO DEL PIANO FORMATIVO


NUCLEI FONDANTI (ABILIT E CONOSCENZE), ASSI / AREE E DISCIPLINE COINVOLTE

COMPETENZE

FASI

UDA

LILIANA BORRELLO

LILIANA BORRELLO

Come orientarsi per approdare alle competenze navigando tra i molteplici stimoli ?

tenere la Barra sempre puntata sul spazio in cui si incontrano i dinamismi della mente ed i metodi (1)

processo di apprendimento

Risultati di apprendimento Competenze, abilit e conoscenze da conseguire (1) Giuseppe Braga


11