Sei sulla pagina 1di 52

Business Plan 2010-2015

eDATA Energy S.r.l.

INDICE
1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8.

9.

Introduzione La societ Il progetto imprenditoriale e gli obiettivi Limpianto di pirogassificazione Il contesto di riferimento Gli sviluppi futuri Analisi Swot Business Plan Economico- Finanziario e Patrimoniale 2010-2014 a) Razionali del Business Plan Economico 2010-2014 b) Razionali del Business Plan Finanziario e Patrimoniale 2010-2014 c) Rendiconto Finanziario d) Principali Indici di Bilancio e) Rappresentazione grafica Fonti Impieghi Considerazioni conclusive

INTRODUZIONE
Oggetto del Business Plan
Il presente lavoro ha lobiettivo di proiettare i risultati economico, finanziari e patrimoniali che la societ prevede di realizzare nel periodo compreso tra il 2010 e 2014. Le fonti informative a cui abbiamo attinto per la redazione del Business Plan sono rappresentate da: Informazioni (qualitative e quantitative) forniteci dal management e dai professionisti aziendali.

Si precisa che tali informazioni e i documenti a nostra disposizione non sono stati oggetto di verifiche e controlli approfonditi, revisioni e/o certificazioni. Pertanto il presente lavoro stato effettuato assumendo che i dati siano idonei a fornire una rappresentazione veritiera e corretta della realt aziendale.

eDATA Energy S.r.l.

LA SOCIET
Dati identificativi:
       

Denominazione: EDATA ENERGY Forma giuridica: SOCIET A RESPONSABILIT LIMITATA Sede legale: LUNGO DORA COLLETTA 129, 10153 TORINO (TO) Numero REA: TO-1113707 Data atto di costituzione: 31/12/2009 Data iscrizione Registro Imprese: 31/12/2009 Sistema amministrazione adottato: AMMINISTRATORE UNICO Amministratore societ: EGIDIO MITI, nominato con atto il 21/12/2009

eDATA Energy S.r.l.

LA SOCIET
eData Energy rappresenta la pi recente e sinergica attivit del Gruppo Idata, da 30 anni operativo in Italia e allestero nellassistenza tecnologica ed informatica, nellautomazione industriale e nel system integration, cio nella realizzazione di sistemi complessi di filiera in un'ottica di sviluppo "glocale", nel quale la validit "globale" si associa alla sostenibilit "locale" . eData Energy attiva nel settore delle energie da fonte rinnovabile operando in ambiti di ricerca e sviluppo, consulenza e realizzazione di impianti, focalizzandosi sull'innovazione tecnologica nel rispetto dei principi etici e di sostenibilit per l'ambiente. Il gruppo progetta e realizza industrialmente sistemi integrati di valorizzazione energetica delle biomasse basati su tecnologie proprietarie di PIROGASSIFICAZIONE MULTISTADIO accoppiata a cogenerazione per la produzione di energia elettrica e termica; collabora, inoltre, all'ottimizzazione delle fasi di sperimentazione volte raggiungimento di livelli di efficienza sempre pi elevati .

eDATA Energy S.r.l.

LA SOCIET Oggetto sociale


Lattivit di :  progettazione, valorizzazione, vendita di sistemi integrati di valorizzazione energetica delle biomasse agricole e forestali;  realizzazione di impianti di pirogassificazione per la produzione di bioenergia;  studi per la realizzazione di sistemi ecologici ed intensivi per la produzione di biomassa;  consulenza ed assistenza tecnica alla vendita di materiale vivaistico per la realizzazione chiavi in mano di sistemi di produzione di biomassa dedicata per olio per biodiesel e per unit di cogenerazione;  system integration di impianti fotovoltaici;  commercializzazione di impianti di produzione di energia in genere. La societ potr svolgere tutte le altre attivit commerciali, industriali, finanziarie, mobiliari e immobiliari che saranno ritenute dallorgano amministrativo strumentali, accessorie, connesse, necessarie o utili per la realizzazione delle attivit che costituiscono loggetto sociale, assumere interessenze e partecipazioni in altre societ o imprese aventi per oggetto attivit analoghe, affini o connesse alle proprie, sia direttamente che indirettamente sia in Italia che allestero, nonch

eDATA Energy S.r.l.

LA SOCIET Oggetto sociale


rilasciare garanzie e fidejussioni a favore di terzi, il tutto purch non nei confronti del pubblico e purch tali attivit non vengano svolte in misura prevalente rispetto a quelle che costituiscono loggetto sociale. Viene espressamente esclusa ogni attivit che rientri nelle prerogative che necessitino liscrizione ad albi professionali e ogni attivit finanziaria vietata dalla legge tempo vigente in materia e in particolare ai sensi di quanto disposto dallarticolo 113 del decreto legislativo 10 settembre 1993 n. 385. La societ si inibisce la raccolta del risparmio tra il pubblico e le attivit previste dal decreto legislativo 415/96.

eDATA Energy S.r.l.

IL PROGETTO IMPRENDITORIALE
Il management ha intravisto la possibilit di intraprendere un nuovo progetto imprenditoriale, andando a colmare quel vuoto che esisteva tra etica e business, sfruttando al massimo tutte le potenzialit di un settore in forte sviluppo che si trova sotto i riflettori di ogni Stato. Il progetto perseguito dallorgano direzionale ha una duplice valenza: da un lato si ricerca lincremento del valore economico dellimpresa, con la creazione di ricchezza, dallaltro si va ad operare su un potenziale mercato realmente di minimo impatto per lambiente circostante. Inoltre a differenza di altri progetti che operano in settori contigui (come gli impianti fotovoltaici) questo piano prevede una costante assistenza e consulenza a seguito della costruzione e installazione, con una evidente creazione di posti di lavoro. Oltre ad avere un basso impatto ambientale, linstallazione di questi impianti non pu che contribuire al miglioramento delle condizioni ambientali, con importanti riduzioni di elementi nocivi per luomo e per lecosistema. La forza del progetto deriva da due elementi fondamentali: limpianto di pirogassificazione, in grado di creare gas, il Syngas di elevata qualit da qualunque tipo di biomassa, il motore che affiancato allimpianto, che essendo multifuel riesce a creare energia elettrica e termica da qualunque tipo di fonte, fossile e non fossile.

eDATA Energy S.r.l.

IL PROGETTO IMPRENDITORIALE
I benefici derivanti da questo connubio sono evidenti:  Nel creare il gas si riescono a utilizzare materiali che sarebbero altrimenti inutilizzabili, come scarti di produzione e sfridi, di materiali come legno, seta, cotone, Grassi animali etc. Potenzialmente limpianto in grado di smaltire anche rifiuti, con sensibili benefici in termini di costi e inquinamento con bassissime emissioni in atmosfera.  Nel creare lenergia e il calore, il motore pu potenzialmente non essere mai in stand-by a causa di mancanza di carburante. chiaro che se questo motore venisse alimentato a gas si potrebbe godere sia di utilit derivanti dal minor costo del carburante, sia dai contributi concessi in conseguenza della produzione e utilizzazione di energia pulita. Sono gi contrattualizzati, ma in fase di rifinitura degli accordi di collaborazione e riservatezza con il produttore del motore, con il quale si andrebbe a creare in sinergia limpianto. Contestualmente la societ sta tentando un accordo con una societ che costruisce macchinari per il settore agricolo e del biogas; lintento di avere un secondo partner con cui potenzialmente industrializzare lintero processo di produzione.

eDATA Energy S.r.l.

LIMPIANTO DI PIROGASSIFICAZIONE
Il core business aziendale rappresentato dalla messa a punto di: IMPIANTI DI PIROGASSIFICAZIONE AD ALTA TECNOLOGIA. Si tratta di Impianti di pirogassificazione a partire da una potenza di 200 kWe pi 240420 kWt, dimensionati al fine di valorizzare in modo sostenibile boschi e foreste autoctoni, riducendo quindi i costi di trasporto della biomassa sul territorio (bioenergia a km-zero). Lazienda progetta e fornisce sistemi integrati di pre-condizionamento della biomassa in entrata nel pirogassificatore, inclusa leventuale disidratazione necessaria. Lazienda possiede le competenze per una consulenza a 360 partendo dalla produzione della Materia prima (Agronomia) necessaria ad alimentare limpianto. In questo modo si costituisce una filiera completa che dal prato verde arriva alla produzione di energia da fonti rinnovabili filiera molto apprezzata dagli enti istituzionali e di grande attualit in questo momento storico.

eDATA Energy S.r.l.

10

LIMPIANTO DI PIROGASSIFICAZIONE

eDATA Energy S.r.l.

11

LIMPIANTO DI PIROGASSIFICAZIONE
I suddetti impianti di pirogassificazione utilizzano sono caratterizzati da un ridottissimo livello di residui (aeriformi, liquidi e solidi). Sono:

eDATA Energy S.r.l.

12

LIMPIANTO DI PIROGASSIFICAZIONE
I gas di scarico del motore sono depurati da apposito catalizzatore a norma CE.

I liquidi (acque di condensa contenenti alcune particelle carboniose) vengono depurati in un apposito fitodepuratore.

eDATA Energy S.r.l.

13

LIMPIANTO DI PIROGASSIFICAZIONE
Questo depuratore funziona utilizzando piante filtranti micorrizate, con il risultato di produrre infine acque perfettamente idonee allirrigazione (ai sensi del D.Lgs. 152/2006) oppure al ricircolo nell'impianto (come si pu chiaramente evincere dallimmagine qui inserita).

eDATA Energy S.r.l.

14

LIMPIANTO DI PIROGASSIFICAZIONE
Le ceneri solide, prodotte in quantit minimale (1,5-4% in media sul materiale in entrata), sono composte da sali minerali provenienti dai vegetali utilizzati come biomassa: esse pertanto  sono tendenzialmente inerti,  sono spandibili in campo come restituzione minerale  dispongono della tracciabilit in ingresso della biomassa utilizzata. Nellimmagine inserita qui di seguito si pu analizzare chiare quello che il diagramma di flusso di un sistema di pirogassificazione. Si sottolinea quale sia lelevata capacit produttiva annuale (nellimmagine inserita nella slide seguente), sia in termini elettrici che in termini termici; i prodotti che presentano caratteristiche simili e con simili performaces sono davvero pochi nel mercato.

eDATA Energy S.r.l.

15

LIMPIANTO DI PIROGASSIFICAZIONE

eDATA Energy S.r.l.

16

LIMPIANTO DI PIROGASSIFICAZIONE
Oltre a questa primo prodotto, le proposte di E-Data riguardano: Colture agroenergetice: un sistema esclusivo, ecologico ed intensivo per la produzione di biomassa complementare a quella disponibile dalla coltivazione e pulizia del bosco. Consulenza, assistenza tecnica e materiale vivaistico per la realizzazione chiavi-in-mano di sistemi di produzione di biomassa dedicata (lefficienza raggiunta ci consente di produrre la biomassa necessaria per 200 kWe in soli 25-30 ettari di coltivazione intensiva specializzata). Produzione di energia elettrica e termica con accoppiamento del pirogassificatore, che produce un syngas di eccellenti caratteristiche energetiche ed estremamente pulito, ad un'originale motorizzazione (cogenerazione), basata sulla frammentazione dellunit di generazione in micro-motori tra loro indipendenti, ciascuno dotato di proprio alternatore per la produzione elettrica, riducendo sensibilmente i costi di manutenzione nonch i tempi ed i rischi di fermo impianto.

eDATA Energy S.r.l.

17

LIMPIANTO DI PIROGASSIFICAZIONE
Recupero termico. Ogni unit motrice direttamente dotata di un sistema per il recupero termico integrato, con produzione di acqua calda per allacciamento diretto a sistemi di teleriscaldamento. Inoltre possibile valorizzare i fumi di scarico (depurati con catalizzatori di tipo automobilistico) utilizzando il contenuto di CO e CO2 per la concimazione carbonica di vegetali coltivati in serra. In alternativa, lesubero termico ed i fumi possono trovare la massima valorizzazione nellutilizzo diretto per il condizionamento e la nutrizione di fotobioreattori per alghe, atti a produrre: Olio per biodiesel e per biocombustibili utilizzabili in unit di cogenerazione; Biomassa per ulteriore pirogassificazione con incremento del rendimento elettrico-energetico del ciclo; Proteine per zootecnia.

eDATA Energy S.r.l.

18

IL CONTESTO DI RIFERIMENTO
Il contesto operativo in cui si inserisce lattivit in generale quello della business che gravita intorno alle energie derivanti da fonti rinnovabili. Il contesto di riferimento nel quale la nuova societ andr ad operare molto florido e in fase di eccellente sviluppo. Sono prova di ci i dati e le informazioni estrapolati da vari articoli e siti internet che trattano questo importante argomento. Leggendo gli articoli in questione si intravedono chiaramente le opportunit di sviluppo che il management societario ha a sua volta avvertito ed in parte realizzato. 1Con lespressione fonti di energia rinnovabili si intendono tutte le fonti di energia non fossili: solare, eolica, idraulica, geotermica, del moto ondoso, maremotrice (maree e correnti) e le BIOMASSE, appunto. La vastit del mercato comprovata dal fatto che lutilizzo delle energie rinnovabili rappresenta una esigenza ed una opportunit sia per i Paesi industrializzati che per quelli in via di sviluppo. I primi necessitano, nel breve periodo, di un uso pi sostenibile delle risorse, di una riduzione delle emissioni di gas serra e dellinquinamento atmosferico, di una diversificazione delmercato energetico e di una sicurezza di approvvigionamento energetico.
1http://www.apat.gov.it/site/it-IT/Temi/Energia_rinnovabile

eDATA Energy S.r.l.

19

IL CONTESTO DI RIFERIMENTO
Per i Paesi in via di sviluppo, le energie rinnovabili rappresentano una concreta opportunit di sviluppo sostenibile e di accesso allenergia in aree remote. emblematico a tal proposito quanto si apprende leggendo larticolo inserito sul sito ecoage.it 2. Le informazioni tratte dal citato articolo sono fondamentali per riassumere attraverso poche ma ricche indicazioni quella che la situazione odierna. Si legge Ci troviamo alla fine di un'epoca in cui i combustibili fossili hanno trainato lo sviluppo industriale e post industriale producendo ricchezza ma anche inquinamento. Queste fonti energetiche sono ormai prossime all'esaurimento, in particolare le riserve petrolifere e la societ globale spinta ad intraprendere tutte quelle le strade finora non sfruttate per ragioni economiche. []Molti esperti mondiali hanno previsto che in solo 50 anni la produzione di energia elettrica da biomasse potrebbe coprire anche il 40% del consumo energetico mondiale. E' la conclusione a cui sono giunti i 1200 esperti provenienti da 89 paesi durante la chiusura della CONFERENZA MONDIALE SULLE BIOMASSE, recentemente tenuta a Roma.
2 http://www.ecoage.it/energia-biomassa.html

eDATA Energy S.r.l.

20

IL CONTESTO DI RIFERIMENTO
[]Gli scenari futuri iniziano a delinearsi agli osservatori attenti di questi anni: Da un lato il prezzo del petrolio tender sempre pi a crescere nel lungo periodo a causa della scarsit crescente delle riserve petrolifere. Un fenomeno che accelerer a causa anche della continua crescita del consumo energetico e dall'ingresso nei mercati mondiali di grandi paesi asiatici come la Cina. Dall'altro lato i costi dello sfruttamento dell'energia rinnovabile tendono a scendere come effetto delle economie di scala dovute alla nascita del nuovo mercato. Non un caso che tutte le principali compagnie petrolifere stiano investendo anche nel settore dell'energia rinnovabile. LE BIOMASSE RAPPRESENTANO L'ENERGIA RINNOVABILE PER ECCELLENZA. LA STESSA UNIONE EUROPEA HA RECENTEMENTE INVITATO I PAESI MEMBRI AD AUMENTARE I LORO INVESTIMENTI IN QUESTO PROMETTENTE SETTORE. Risale al 4 febbraio 2010 la notizia appresa sul sito rinnovabili.it 3 che il presidente Barack Obama sta indirizzando la sua amministrazione allindipendenza energetica e al realizzare una base per una nuova economia ad energia pulita.
3http://www.rinnovabili.it/da-obama-una-spinta-alla-promozione-di-biofuel-e-carbone-pulito-402468

eDATA Energy S.r.l.

21

IL CONTESTO DI RIFERIMENTO
In una riunione con i vari governatori degli States, Obama ha messo sul tavolo le tre misure che funzioneranno di concerto PER INCREMENTARE LA PRODUZIONE DI BIOCOMBUSTIBILI e ridurre le importazioni di petrolio estero. Nello specifico lEnvironmental Protection Agency (EPA) ha messo a punto una norma per implementare gli standard a lungo termine per i carburanti rinnovabili stabiliti dal Congresso; ci richiederebbe che la produzione di biocarburanti cresca da 11,1 miliardi di galloni dellanno scorso a 36 miliardi nel 2022, con 21 miliardi di galloni provenienti dallultima generazione di biofuel. Sulla stessa linea dellEpa anche Dipartimento dellAgricoltura che ha proposto una legge sul BIOMASS CROP ASSISTANCE PROGRAMME (BCAP) PER FINANZIARE UN AUMENTO DELLA CONVERSIONE DELLA BIOMASSA IN BIOENERGIA. Il quadro si completa virtualmente con il rapporto del Presidente del Biofuels Interagency Working Group in cui si delinea una strategia per promuovere lo sviluppo e la commercializzazione di unindustria di settore sostenibile. Migliorare la biomassa e la produzione di biocarburanti ha il potenziale di creare posti di lavoro verde, che uno dei molti modi in cui lamministrazione al lavoro per ricostruire e rivitalizzare lAmerica rurale, ha detto Segretario allAgricoltura Tom Vilsack.

eDATA Energy S.r.l.

22

IL CONTESTO DI RIFERIMENTO
Anche il mercato borsistico si sta muovendo attivamente in questa direzione, infatti, come si legge su finanzalive.it 4 si sottolinea come sia nato Irex, il nuovo indice che andr a monitorare landamento borsistico delle societ quotate attive nel business delle energie rinnovabili. lacronimo, infatti, sta per Italian Renewables Index: la sua messa a punto stata curata dalla societ finanziaria Althesys. I dati economici dimostrano come il comparto delle fonti rinnovabili sia uno dei pochi in crescita in questo periodo di crisi generalizzata. Nel solo 2008 oltre la met della capacit produttiva del settore elettrico proveniva dalle energie pulite. [] La capitalizzazione totale pari a un miliardo di euro. Si evince sempre dal sito della societ Althesys5 che il valore al 5/2/2010 si attesta a 10.978,5 (0.19%).

4http://www.finanzalive.com/borsa-italiana/irex-nuovo-indice-quotate-fonti-rinnovabili/ 5http://althesys.com/

eDATA Energy S.r.l.

23

IL CONTESTO DI RIFERIMENTO

Grafico tratto da http://www.althesys.com/evidence.cfm?evento=81

eDATA Energy S.r.l.

24

PUNTI DI FORZA Progetto strutturato e supportato; Management capace e di settore; Connubio tra business ed etica; Poca concorrenza strutturata in particolare nel segmento 200 Kw/h; Eccellente valore conferito dalle istituzioni perch il progetto comprende lintera filiera.; Celerit di costruzione; Assenza di autorizzazioni specifiche per impianti fino a 200 Kw/h

PUNTI DI DEBOLEZZA Progetto imprenditoriale da sviluppare in toto; Necessit di trovare partners per finanziare il progetto; Unico partner per la costruzione dei motori; La tecnologia della pirogassificazione NON ha una consolidata storia di funzionamento

S W O T
OPPORTUNIT

Settore con elevato tasso di crescita; Crescente interesse dellopinione pubblica e degli stati sovrani allargomento; Progressivo abbandono di energie derivanti da componenti fossili; Tendenza allutilizzo di nuove energie derivanti da fonti rinnovabili. nellambito delle energie rinnovabili particolare interesse riveste il settore delle energie coltivabili Investimento a redditivit Medio-alta

MINACCE

Limitato potere di controllo sul ciclo produttivo dovuto alla terziarizzazione della costruzione;* Mercato aperto con poche barriere allingresso; Assenza di brevetti del Know-how nel settore; Rischio che a lungo termine il mercato non risponda adeguatamente; Continuit e intensit del contributo GSE

eDATA Energy S.r.l.

25

Correttivi

26

SVILUPPI FUTURI RAPPORTI ESTERI


La societ ha gi avviato contatti con importanti realt allestero:

TURCHIA Dove sono gi presenti come i-data, e andrebbero quindi a incrementare gli attuali progetti con gli impianti di pirogassificazione; CUBA Dove si stanno esplorando possibilit per linstallazione di impianti che andranno a utilizzare gli sfridi della canna da zucchero come Materia Prima; LETTONIA Il primo impianto Borgosesia situato La societ .

Di queste opportunit di business non si tiene conto nei numeri del presente lavoro.

eDATA Energy S.r.l.

27

BUSINESS PLAN ECONOMICO-FINANZIARIO E PATRIMONIALE 2010-2015


Il Business Plan stato elaborato sulla base delle informazioni ricevute dal management aziendale, comprensive di prezzi di vendita, volume reale e prospettico daffari, dei costi di produzione e da altre informazioni di varia natura.

eDATA Energy S.r.l.

28

BUSINESS PLAN ECONOMICO-FINANZIARIO E PATRIMONIALE 2010-2015 - Business Plan Economico


2010
% sul VDP

2011 14.448.500 407,0% 14.448.500 407,0%

% sul VDP 100,0% 0,0% 0,0% 0,0% 100,0%

2012 19.716.000 36,5% 19.716.000 36,5%

% sul VDP 100,0% 0,0% 0,0% 0,0% 100,0%

2013 19.996.000 1,4% 19.996.000 1,4%

% sul VDP 100,0% 0,0% 0,0% 0,0% 100,0%

2014 20.276.000 1,4% 20.276.000 1,40%

% sul VDP 100,0% 0,0% 0,0% 0,0% 100,0%

2015 20.556.000 1,4% 20.556.000 1,38%

% sul VDP 100,0% 0,0% 0,0% 0,0% 100,0%

RICAVI CARATTERISTICI 2.850.000 100,0% incremento 0,0% ALTRI RICAVI E PROVENTI - 0,0% INCREMENTI DI IMMOBILIZZAIONI PER LAVORI INTERNI - 0,0% VAR RIM PROD FINITI, SEMILAVORATI E IN CORSO DI LAV - 0,0% VALORE DELLA PRODUZIONE 2.850.000 100,0% incremento 0,0% ACQUISTO MATERIE PRIME VAR RIMANENZE MATERIE PRIME LAVORAZIONI ESTERNE ALTRI COSTI ESTERNI VARIABILI 1 MARGINE OPERATIVO SPESE INDUSTRIALI SPESE COMM.LI E DI VENDITA SPESE AMM.VE E GENERALI GODIMENTO BENI DI TERZI COMPENSO AMMINISTRATORI VALORE AGGIUNTO COSTO DEL LAVORO M.O.L. AMMORTAMENTI ED ACCANTONAMENTI REDDITO OPERATIVO ONERI FINANZIARI NETTI ONERI (-)/PROVENTI (+) STRAORDINARI E ATIPICI REDDITO ANTE IMPOSTE IMPOSTE RISULTATO NETTO 0 0,0% 0 0,0% -2.150.000 -75,4% -213.750 -7,5% 486.250 17,1% -1.610 -11.500 -45.500 -100.000 -85.000 242.640 0 242.640 -101.000 141.640 -11.073 0 130.567 -23.232 107.335
-0,1% -0,4% -1,6% -3,5% -3,0% 8,5% 0,0% 8,5% -3,5% 5,0% -0,4% 0,0% 4,6% -0,8% 3,8%

0 0,0% 0 0,0% 0 0,0% 0 0 0,0% 0 0,0% 0 0,0% 0 -9.900.000 -68,5% -13.200.000 -67,0% -13.200.000 -66,0% -13.200.000 -1.073.713 -7,4% -1.442.900 -7,3% -1.449.900 -7,3% -1.456.900 3.474.788 24,0% 5.073.100 25,7% 5.346.100 26,7% 5.619.100 -101.642 -85.333 -212.533 -200.000 -170.000 2.705.279 0 2.705.279 -115.251 2.590.028 -68.841 0 2.521.187 -794.338 1.726.850
-0,7% -0,6% -1,5% -1,4% -1,2% 18,7% 0,0% 18,7% -0,8% 17,9% -0,5% 0,0% 17,4% -5,5% 12,0%

0 0,0% 0 0,0% -65,1% -13.200.000 -64,2% -7,2% -1.463.900 -7,1% 5.892.100 28,7% 27,7%
0,0% 0,0% -0,5% -0,6% -1,2% -1,0% -0,8% 23,5% 0,0% 23,5% -0,6% 22,9% 0,0% 0,0% 22,9% -7,2% 15,7%

-101.675 -115.833 -241.500 -200.000 -170.000 4.244.092 0 4.244.092 -120.446 4.123.646 -3.835 0 4.119.811 -1.293.770 2.826.041

-0,5% -0,6% -1,2% -1,0% -0,9% 21,5% 0,0% 21,5% -0,6% 20,9% 0,0% 0,0% 20,9% -6,6% 14,3%

-103.709 -116.750 -245.930 -200.000 -170.000 4.509.711 0 4.509.711 -120.722 4.388.989 -2.780 0 4.386.209 -1.377.378 3.008.831

-0,5% -0,6% -1,2% -1,0% -0,9% 22,6% 0,0% 22,6% -0,6% 21,9% 0,0% 0,0% 21,9% -6,9% 15,0%

-105.783 -119.085 -252.591 -200.000 -170.000 4.771.642 0 4.771.642 -120.998 4.650.643 -1.445 0 4.649.198 -1.459.905 3.189.294

-107.898 -121.467 -259.492 -200.000 -170.000 5.033.243 0 5.033.243 -121.274 4.911.969 -5 0 4.911.964 -1.542.357 3.369.607

-0,5% -0,6% -1,3% -1,0% -0,8% 24,5% 0,0% 24,5% -0,6% 23,9% 0,0% 0,0% 23,9% -7,5% 16,4%

eDATA Energy S.r.l.

29

Razionali del Business Plan Economico 2010-2015


VALORE DELLA PRODUZIONE Dettaglio 2010 PIROGASSIFICAZIONE IMPIANTO 1
variazione % - INPUT variazione / importo

2011

2012 -

2013 -

2014 19.000.000
19.000.000,00

2015 19.000.000
19.000.000,00

950.000
-

PIROGASSIFICAZIONE IMPIANTI 2-3 COMMERCIALIZZA 1.900.000


variazione % - INPUT variazione / importo

PIROGASSIFICAZIONE IMPIANTI 3-4 COMMERCIALIZZA


variazione % - INPUT variazione / importo

1.900.000
1.900.000

PIROGASSIFICAZIONE - IMPIANTI COMMERCIALIZZATI


variazione % - INPUT variazione / importo

12.350.000
12.350.000

19.000.000
19.000.000,00

19.000.000
19.000.000,00

VENDITA DI IMPIANTI DI TERZI


variazione % - INPUT variazione / importo

56.000
56.000,00

336.000
336.000,00

616.000
616.000,00

896.000
896.000,00

1.176.000
1.176.000,00

ASSISTENZA
variazione % - INPUT variazione / importo

CONSULENZA
variazione % - INPUT variazione / importo

142.500
142.500

380.000
380.000,00

380.000
380.000,00

380.000
380.000,00

380.000
380.000,00

RICAVI CARATTERISTICI

2.850.000

14.448.500 0%

19.716.000 36,46%

19.996.000 1,42%

20.276.000 1,40%

20.556.000 1,38%

eDATA Energy S.r.l.

30

Razionali del Business Plan Economico 2010-2015


Valore della Produzione
Il partner costruttore ha installato limpianto 0 come tester. Tale impianto serve per lindustrializzazione del processo. I ricavi degli anni 2010-2015 sono stati stimati sulla base delle seguenti Ipotesi: 2010: Venduto limpianto di B. al prezzo di 950.000 . Nel corso dellanno saranno venduti ulteriori due impianti al prezzo di 950.000 2011: Sono stati considerati ulteriori impianti costruiti, installati e venduti sempre al prezzo di 950.000 . sulla base delle informazioni fornite del management sono: Stati aggiunti ulteriori 13 impianti produttivi commercializzati; State aggiunte due ulteriori linee di business corrispondenti allAssistenza sugli impianti venduti, quantificati in 0,01 a kw prodotto, e la Consulenza, quantificata nell1% sui ricavi caratteristici.

eDATA Energy S.r.l.

31

Razionali del Business Plan Economico 2010-2015


Valore della Produzione
2012-2015: stata considerata la vendita di venti impianti/anno sempre al prezzo di 950.000 luno; medesimi parametri per la voce di ricavo assistenza; per la consulenza stato considerato un aumento di un punto percentuale rispetto al 2011; Rimanenze di Magazzino: Lelaborazione del Business Plan NON contempla tale voce.

eDATA Energy S.r.l.

32

Razionali del Business Plan Economico 2010-2015

COSTI VARIABILI Dettaglio 2010 IMPIANTO PIROGASSIFICAZIONE


incidenza % - INPUT incidenza / importo

2011 9.000.000
9000000,00

2012 12.000.000
12000000,00

2013 12.000.000
12000000,00

2014 12.000.000
12000000,00

2015 12.000.000
12000000,00

1.800.000
1,0%

ASSISTENZA OPERATIVA IMPIANTO 1


incidenza % - INPUT incidenza / importo

200.000
0,0%

0,0%

0,0%

0,0%

0,0%

0,0%

CONSULENZE TECNICHE
incidenza % - INPUT incidenza / importo

150.000
0,0%

900.000
900000,00

1.200.000
1200000,00

1.200.000
1200000,00

1.200.000
1200000,00

1.200.000
1200000,00

LAVORAZIONI DI TERZI assistenza e manutenzione impianti


incidenza % - INPUT incidenza / importo

2.150.000 142.500 71.250 2,5% 0,0% 0,0% 0,0% 0,0% 0,0%

9.900.000 712.500
5,0%

13.200.000 950.000
5,0%

13.200.000 950.000
5,0%

13.200.000 950.000
5,0%

13.200.000 950.000
5,0%

ASSICURAZIONI IMPIANTI
incidenza % incidenza % incidenza % incidenza % incidenza % incidenza % INPUT incidenza INPUT incidenza INPUT incidenza INPUT incidenza INPUT incidenza INPUT incidenza / importo / importo / importo / importo / importo / importo

361.213 2,5% 0,0% 0,0% 0,0% 0,0% 0,0%

492.900 2,5% 0,0% 0,0% 0,0% 0,0% 0,0%

499.900 2,5% 0,0% 0,0% 0,0% 0,0% 0,0%

506.900 2,5% 0,0% 0,0% 0,0% 0,0% 0,0%

513.900 2,5% 0,0% 0,0% 0,0% 0,0% 0,0%

ALTRI COSTI VARIABILI

213.750

1.073.713

1.442.900

1.449.900

1.456.900

1.463.900

eDATA Energy S.r.l.

33

Razionali del Business Plan Economico 2010-2015


I costi variabili sono stati stimati sulla base dellincidenza media rilevate nel settore rispetto alle singole voci di ricavo. Lavorazione di terzi: Nel 2010 stata considerato lacquisto dellimpianto di B prudenzialmente considerato al prezzo di 600.000 . Essendo il primo impianto commercializzato stata considerato un costo di 200.000 pari alle spese di consulenza che saranno necessarie sulimpianto. Sempre nel 2010 stata contemplato il costo per la realizzazione degli altri 2 impianti di A commercializzati al prezzo di 600.000 . Inoltre stata considerata una voce di costo pari a 150.000 relativi alla consulenza sui 3 impianti installati. Limporto corrisponde a un 10 % sul prezzo di acquisto su ogni impianto. Gli esercizi successivi contemplano lacquisto degli impianti che verranno commercializzati, 15 nel 2011 e 20 nel 2012, 2013, 2014 e 2015; Altri Costi Variabili un 10% sugli impianti commercializzati per lassistenza e la manutenzione.

eDATA Energy S.r.l.

34

Razionali del Business Plan Economico 2010-2015


2010 UTENZE DI PRODUZIONE DIREZIONE TECNICA DIREZIONE COSTRUTTIVA SPESE INDUSTRIALI SPESE DI TRASPORTO E SPEDIZIONE CARBURANTI SPESE AUTOMEZZI E AUTOVEICOLI VIAGGI E TRASFERTE PUBBLICITA' OMAGGI CAMPIONARI CONSULENZE COMM.LI DIREZIONE COMMERCIALE SPESE COMM.LI E DI VENDITA 1.610 1.610 10.000 1.500 11.500 2011 1.642 70.000 30.000 101.642 13.333 2.000 70.000 85.333 2012 1.675 70.000 30.000 101.675 5.000 7.500 13.333 15.000 5.000 70.000 115.833 2013 1.709 71.400 30.600 103.709 5.100 7.650 13.600 15.300 5.100 70.000 116.750 2014 1.743 72.828 31.212 105.783 5.202 7.803 13.872 15.606 5.202 71.400 119.085 2015 1.778 74.285 31.836 107.898 5.306 7.959 14.149 15.918 5.306 72.828 121.467

2.500 8.000 5.000 VALORI BOLLATI E SPESE POSTALI VIGILANZA 20.000 ASSICURAZIONI ONERI DIVERSI DI GESTIONE 10.000 IMPOSTE E TASSE DIVERSE SPESE AMM.VE E GENERALI DIREZIONE GENERALE AMMINISTRAZIONE FINANZA E CONTRO SPESE AMM.VE E GENERALI 45.500 COMPENSO AMMINISTRATORI 85.000

CONTRIBUTI ASSOCIATIVI CANCELLERIA SPESE TELEFONICHE CANONI DI ASSISTENZA CONSULENZE FISCALI E LEGALI CONSULENZE AMMINISTRATIVE

3.333 10.500 6.500 12.000 1.000 20.000 9.000 10.200

2.500 5.000 11.000 6.500 12.000 1.000 20.000 9.500 11.000 15.000 8.000 70.000 70.000 241.500 170.000

70.000 70.000 212.533 170.000

2.550 5.100 11.220 6.630 12.240 1.020 20.000 9.690 11.220 15.300 8.160 71.400 71.400 245.930 170.000

2.601 5.202 11.444 6.763 12.485 1.040 20.000 9.884 11.444 15.606 8.323 72.828 74.970 252.591 170.000

2.653 5.306 11.673 6.898 12.734 1.061 20.000 10.081 11.673 15.918 8.490 74.285 78.719 259.492 170.000

SERVICE STRUTTURA GODIMENTO BENI DI TERZI

100.000 100.000

200.000 200.000

200.000 200.000

200.000 200.000

200.000 200.000

200.000 200.000

eDATA Energy S.r.l.

35

Razionali del Business Plan Economico 2010-2015


Costi Fissi: In questa voce di costo sono stati stimati i costi sostenuti direttamente per il mantenimento della struttura aziendale. Costi Industriali: In questa sezione sono state inseriti i costi per le utensilerie di produzione stato prudenzialmente stimato un importo di spese industriali varie Spese Commerciali di Vendita: In questa sezione sono comprese TUTTE le spese che la societ affronta per il settore dello sviluppo commerciale. Spese Generali e Amministrative: Riguardano principalmente le spese e i costi per il mantenimento dellapparato amministrativo e le spese generali. Spese godimento terzi: Riguardano il prezzo che dovr pagare la societ alla I-Data per laffitto della struttura aziendale.

eDATA Energy S.r.l.

36

Razionali del Business Plan Economico 2010-2015


Il Costo del lavoro stato calcolato nullo in quanto non sono previste risorse per lo svolgimento dellattivit.

eDATA Energy S.r.l.

37

Razionali del Business Plan Economico 2010-2015


AMMORTAMENTI E ACCANTONAMENTI Dettaglio 2010 AMM.TO AMM.TO AMM.TO AMM.TO AMM.TO AMM.TO AMM.TO AMM.TO AMM.TO AMM.TO IMM. IMM. IMM. IMM. IMM. IMM. IMM. IMM. IMM. IMM. IMMATERIALI 1.000 IMMATERIALI -AVVIAMENTO E KNOW HOW 40.000 IMMATERIALI - PROGETTO INDUSTRIALE 60.000 MATERIALI - IMPIANTI E MACCHINARI MATERIALI - FABBRICATI MATERIALI - MOBILI E VARIE MATERIALI - AUTOMEZZI MATERIALI - INCREMENTO IMMOBILE MATERIALI - MACCHINE ELETTRONICHE UFFIC MATERIALI - AUTORIMESSA E SOPRAELEVAT AMMORTAMENTI 101.000 2011 1.000 40.000 60.000 101.000 14.251 14.251 2012 1.000 40.000 60.000 101.000 19.446 19.446 2013 1.000 40.000 60.000 101.000 19.722 19.722 2014 1.000 40.000 60.000 101.000 19.998 19.998 2015 1.000 40.000 60.000 101.000 20.274 20.274

ACCANTONAMENTI AL F.DO SVALUT. CREDITI ACCANTONAMENTI

Sono stati calcolati, a quote costanti, sulla base del piano di ammortamento dei cespiti derivanti dagli investimenti ipotizzati e che sono stati evidenziati nella parte patrimoniale cui si rimanda. Laccantonamento a Fondo Svalutazione Crediti stato stimato pari allo 0,5% del monte crediti stimato a fine anno.

eDATA Energy S.r.l.

38

Razionali del Business Plan Economico 2010-2015


ONERI FINANZIARI NETTI Dettaglio 2010 INTERESSI ATTIVI SU BANCHE ALTRI PROVENTI FINANZIARI PROVENTI FINANZIARI 2011 2012 2013 2014 2015

INTERESSI PASSIVI A BREVE V/BANCHE INTERESSI PASSIVI V/ALTRI INTERESSI PASSIVI SU FINANZIAMENTI A M/L INTERESSI PASSIVI SU NUOVI FINANZIAMENTI A M/L SPESE E COMMISSIONI BANCARIE ALTRI ONERI FINANZIARI ONERI FINANZIARI

6.073 5.000 11.073

63.591 -

1.678 -

3.008 -

4.632 -

6.377

5.250 68.841

5.513 3.835

5.788 2.780

6.078 1.445

6.381 5

Oneri finanziari netti Interessi passivi a breve: sono stati calcolati sulla posizione finanziaria netta media, applicando un tasso pari al 5,5%. Interessi passivi a MLT: sono stati calcolati sulla base del piano di ammortamento dei finanziamenti a MLT ipotizzati per portare a completamento la ristrutturazione del complesso immobiliare. Spese e commissioni bancarie: sono calcolate tenendo conto di un prudenziale incremento del 5% annuo

eDATA Energy S.r.l.

39

Razionali del Business Plan Economico 2010-2015


IMPOSTE Dettaglio 2010 IRAP IRES e altro IMPOSTE 3.952 19.280 23.232 2011 101.011 693.327 794.338 2012 160.822 1.132.948 1.293.770 2013 171.171 1.206.208 1.377.378 2014 181.375 1.278.529 1.459.905 2015 191.567 1.350.790 1.542.357

Come veicolo per portare a termine il progetto imprenditoriale stata ipotizzata a costituzione di una S.r.l. Le imposte sono state stimate applicando le seguenti aliquote medie: IRES: 27.50% sullUtile ante-imposte. IRAP: 3,90% sullUtile ante-imposte rettificato degli Oneri finanziari, del Costo del personale a libro paga e di eventuali collaboratori a progetto.

eDATA Energy S.r.l.

40

BUSINESS PLAN ECONOMICO-FINANZIARIO E PATRIMONIALE Stato Patrimoniale Finanziario 2010-2015


ATTIVITA' 2010 % 2011 % 2012 % 2013 % 2014 % 2015 %
Immobilizzazioni nette - immateriali - materiali - finanziarie Disponibilita - rimanenze finali - crediti netti verso clienti - crediti netti diversi - disponibili liquide 904.000 904.000 562.192 562.192 61,7% 61,7% 0,0% 0,0% 38,3% 0,0% 38,3% 0,0% 0,0%

803.000 803.000 2.859.132 2.835.864 22.767 500

21,9% 21,9% 0,0% 0,0% 78,1% 0,0% 77,4% 0,6% 0,0%

702.000 702.000 4.634.438 3.855.487 778.451 500

13,2% 13,2% 0,0% 0,0% 86,8% 0,0% 72,2% 14,6% 0,0%

601.000 601.000 5.159.393 3.890.998 1.267.895 500

10,4% 10,4% 0,0% 0,0% 89,6% 0,0% 67,5% 22,0% 0,0%

500.000 500.000 5.276.563 3.926.232 1.349.831 500

8,7% 8,7% 0,0% 0,0% 91,3% 0,0% 68,0% 23,4% 0,0%

400.000 400.000 5.392.397 3.961.191 1.430.706 500

6,9% 6,9% 0,0% 0,0% 93,1% 0,0% 68,4% 24,7% 0,0%

TOTALE ATTIVITA'

1.466.192

100,0%

3.662.132

100,0%

5.336.438

100,0%

5.760.393

100,0%

5.776.563

100,0%

5.792.397

100,0%

PASSIVITA'
Patrimonio Netto Capitale - riserve - versamento soci c/capitale da effettuare - risultato netto d'esercizio Passivit consolidate - fondo trattamento fine rapporto - altri fondi - debiti finanziari a medio lungo termine - debiti finanziari a medio lungo termine (incremento) Passivit correnti - debiti finanziari a breve - debiti commerciali - debiti diversi

2010
757.335 50.000 600.000 107.335 708.857 230.804 452.811 25.242

2011
2.484.185 50.000 107.335 600.000 1.726.850 1.177.947 1.962.784 2.282.937 857.795

2012
5.310.225 50.000 1.834.185 600.000 2.826.041 26.213 4.327.579 3.018.459 1.335.333

2013
8.319.056 50.000 4.660.225 600.000 3.008.831 -

2014
11.508.350 50.000 7.669.056 600.000 3.189.294 -

2015
14.877.957 50.000 10.858.350 600.000 3.369.607 -

51,7% 3,4% 0,0% 40,9% 7,3% 0,0% 0,0% 0,0% 0,0% 0,0% 48,3% 15,7% 30,9% 1,7%

67,8% 1,4% 2,9% 16,4% 47,2% 0,0% 0,0% 0,0% 0,0% 0,0% 32,2% -53,6% 62,3% 23,4%

99,5% 0,9% 34,4% 11,2% 53,0% 0,0% 0,0% 0,0% 0,0% 0,0% 0,5% -81,1% 56,6% 25,0%

144,4% 0,9% 80,9% 10,4% 52,2% 0,0% 0,0% 0,0% 0,0% 0,0%

199,2% 0,9% 132,8% 10,4% 55,2% 0,0% 0,0% 0,0% 0,0% 0,0%

256,9% 0,9% 187,5% 10,4% 58,2% 0,0% 0,0% 0,0% 0,0% 0,0%

-44,4% 2.558.664 7.002.068 -121,6% 52,4% 3.021.295 1.422.109 24,7%

-99,2% 5.731.787 10.264.397 -177,7% 52,4% 3.024.860 1.507.751 26,1%

9.085.560 -156,9% 13.767.186 -237,7% 52,3% 3.028.489 1.653.137 28,5%

TOTALE PASSIVITA'

1.466.192

100,0%

3.662.132

100,0%

5.336.438

100,0%

5.760.393

100,0%

5.776.563

100,0%

5.792.397

100,0%

eDATA Energy S.r.l.

41

BUSINESS PLAN ECONOMICO-FINANZIARIO E PATRIMONIALE Stato Patrimoniale Funzionale 2010-2015


STATO PATRIMONIALE 2010 Magazzino Crediti commerciali netti Acconti da clienti Debiti commerciali netti Capitale circolante commerciale Crediti diversi Debiti diversi Capitale circolante netto Imm.ni immateriali Imm.ni materiali Partecipazioni Totale immobilizzazioni Fondo TFR Altri fondi Altri debiti CAPITALE INVESTITO NETTO Disponibilit liquide, crediti fin. Debiti finanziari a medio lungo termine Debiti finanziari a breve termine Nuovo finanziamento Posizione finanziaria netta Capitale versato Versamento soci c/futuro aum.capitale Riserve Finanziamento soci Reddito d'esercizio Patrimonio netto COPERTURE FINANZIARIE 562.192 452.811 109.381 25.242 84.139 904.000 904.000 0 0 0 988.139 0 230.804 0 230.804 50.000 600.000 0 0 107.335 757.335 988.139 %
0,0% 56,9% 0,0% 45,8% 11,1% 0,0% 2,6% 8,5% 91,5% 0,0% 0,0% 91,5% 0,0% 0,0% 0,0% 100,0% 0,0% 0,0%

2011 2.835.864 2.282.937 552.928 22.767 857.795 -282.099 803.000 803.000 0 0 0 520.901

%
0,0% 544,4% 0,0% 438,3% 106,1% 4,4% 164,7% -54,2% 154,2% 0,0% 0,0% 154,2% 0,0% 0,0% 0,0% 100,0% 0,1% 0,0%

2012 3.855.487 3.018.459 837.028 778.451 1.335.333 280.146 702.000 702.000 0 0 0 982.146

%
0,0% 392,6% 0,0% 307,3% 85,2% 79,3% 136,0% 28,5% 71,5% 0,0% 0,0% 71,5% 0,0% 0,0% 0,0% 100,0% 0,1% 0,0% -440,6% 0,0% -440,7% 5,1% 61,1% 186,8% 0,0% 287,7% 540,7% 100,0%

2013 3.890.998 3.021.295 869.703 1.267.895 1.422.109 715.488 601.000 601.000 0 0 0 1.316.488 500 0 -7.002.068 0 -7.002.568 50.000 600.000 4.660.225 0 3.008.831 8.319.056 1.316.488

%
0,0% 295,6% 0,0% 229,5% 66,1% 96,3% 108,0% 54,3% 45,7% 0,0% 0,0% 45,7% 0,0% 0,0% 0,0% 100,0% 0,0% 0,0%

2014 3.926.232 3.024.860 901.373 1.349.831 1.507.751 743.453 500.000 500.000 0 0 0 1.243.453

%
0,0% 315,8% 0,0% 243,3% 72,5% 108,6% 121,3% 59,8% 40,2% 0,0% 0,0% 40,2% 0,0% 0,0% 0,0% 100,0% 0,0% 0,0%

2015 3.961.191 3.028.489 932.702 1.430.706 1.653.137 710.272 400.000 400.000 0 0 0 1.110.272

%
0,0% 356,8% 0,0% 272,8% 84,0% 128,9% 148,9% 64,0% 36,0% 0,0% 0,0% 36,0% 0,0% 0,0% 0,0% 100,0% 0,0% 0,0% -1240,0% 0,0% -1240,0% 4,5% 54,0% 978,0% 0,0% 303,5% 1340,0% 100,0%

500 0 23,4% -1.962.784 0,0% 0 23,4% -1.963.284


5,1% 60,7% 0,0% 0,0% 10,9% 76,6% 100,0%

500 0 -376,8% -4.327.579 0,0% 0 -376,9% -4.328.079


9,6% 115,2% 20,6% 0,0% 331,5% 476,9% 100,0%

500 0 -531,9% -10.264.397 0,0% 0 -531,9% -10.264.897


3,8% 45,6% 354,0% 0,0% 228,5% 631,9% 100,0%

500 0 -825,5% -13.767.186 0,0% 0 -825,5% -13.767.686


4,0% 48,3% 616,8% 0,0% 256,5% 925,5% 100,0%

50.000 600.000 107.335 0 1.726.850 2.484.185 520.901

50.000 600.000 1.834.185 0 2.826.041 5.310.225 982.146

50.000 600.000 7.669.056 0 3.189.294 11.508.350 1.243.453

50.000 600.000 10.858.350 0 3.369.607 14.877.957 1.110.272

eDATA Energy S.r.l.

42

Razionali del Business Plan Patrimoniale e Finanziario 2010-2015


Patrimoniale: I razionali del BP Patrimoniale e finanziario sono elaborati sulla base degli assunti di tipo economico.

eDATA Energy S.r.l.

43

Razionali del Business Plan Patrimoniale e Finanziario 2010-2015


CREDITI E DEBITI COMMERCIALI Dettaglio 2010 CLIENTI FATTURE DA EMETTERE RI.BA meno FONDO SVALUTAZIONE CREDITI CREDITI COMMERCIALI NETTI ACCONTI DA CLIENTI 2011 2012 2013 2014 2015

562.192 2.850.115 3.889.184 3.944.416 3.999.649 4.054.882 14.251 33.696 53.419 73.417 93.691 562.192 2.835.864 3.855.487 3.890.998 3.926.232 3.961.191 -

Crediti verso clienti: sono stati stimati al 31/12 di ogni anno sulla base del piano di fatturazione, dellaliquota IVA media (20%) e dei tempi medi di incasso stimati in 60 gg Acconti da clienti: nel rispetto del principio della prudenza al quale il presente lavoro si ispira, gli acconti da clienti sono stati stimati nulli negli esercizi futuri.

eDATA Energy S.r.l.

44

Razionali del Business Plan Patrimoniale e Finanziario 2010-2015


CREDITI E DEBITI COMMERCIALI Dettaglio FORNITORI FATTURE cespiti FORNITORI ESTERO DEBITI COMMERCIALI NETTI 2010 452.811 452.811 2011 2.282.937 2.282.937 2012 3.018.459 2013 3.021.295 2014 3.024.860 2015 3.028.489

3.018.459

3.021.295

3.024.860

3.028.489

Debiti verso fornitori: sono stati stimati al 31/12 di ogni anno sulla base del piano di ricezione fatture fornitori, dellaliquota IVA media (20%) e dei tempi medi di pagamento di ciascuna voce di costo. Si ipotizzato un tempo medio di pagamento pari a una media di 27 giorni per il primo esercizio Star-up e di 60 giorni per gli esercizi successivi.

eDATA Energy S.r.l.

45

Razionali del Business Plan Patrimoniale e Finanziario 2010-2015

FORNITORI C/ANTICIPI CORRISPETTIVI DA INCASSARE ACCONTI IRAP/IRPEG/IRES CREDITI VERSO ERARIO TITOLI ALL'INCASSO ALTRI CREDITI DIVERSI DEPOSITI CAUZIONALI RATEI E RISCONTI ATTIVI ACCONTI VARI CREDITI DIVERSI

2010 -

2011 22.767 22.767

2012

2013

2014

778.451 778.451

1.267.895 1.267.895

1.349.831 1.349.831

2015 1.430.706 1.430.706

Crediti diversi: acconti di imposte; sono considerati sulla base del carico fiscale teorico calcolato in fase di elaborazione della parte economica del presente lavoro. Ai fini del presente lavoro sono state contemplate nulle tutte le altre voci.

eDATA Energy S.r.l.

46

Razionali del Business Plan Patrimoniale e Finanziario 2010-2015


DIPENDENTI C/RETRIBUZIONI VERSO ISTITUTI PREVIDENZIALI IRPEF DEBITI VERSO SOCI ERARIO C/IVA ERARIO C/ RITENUTE DEBITI TRIBUTARI DEBITI DIVERSI RATEI E RISCONTI PASSIVI DEBITO ERARIO PER IMPOSTE DEBITI DIVERSI 2010 23.232 25.242 2011 38.214 23.232 794.338 857.795 2012 16.319 23.232 1.293.770 1.335.333 2013 19.486 23.232 1.377.378 1.422.109 2014 22.600 23.232 1.459.905 1.507.751 2015 85.533 23.232 1.542.357 1.653.137

Debiti diversi gli importi sono stati stimati secondo le seguenti modalit: Debiti verso il personale e verso istituti previdenziali: sono stati calcolati sulla base della dinamica del costo del personale definita in sede di business plan economico. Debiti IRES e IRAP: riguardano i debiti definiti in sede di redazione del business plan economico per le imposte dellesercizio. Erario conto IVA: calcolato sulla base delle dinamiche dei fatturati e degli acquisti.

eDATA Energy S.r.l.

47

Razionali del Business Plan Patrimoniale e Finanziario 2010-2015 IMMOBILIZZAZIONI


Dettaglio 2010 IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI meno F.DO AMM. IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI AVVIAMENTO E KNOW HOW meno F.DO AMM. AVVIAMENTO E KNOW HOW PROGETTO INDUSTRIALE meno F.DO AMM. PROGETTO INDUSTRIALE IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI ATTREZZATURE meno F.DO AMM. ATTREZZATURE IMPIANTI E MACCHINARI meno F.DO AMM. IMPIANTI E MACCHINARI IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI 5.000 1.000 400.000 40.000 600.000 60.000 904.000 2011 5.000 2.000 400.000 80.000 600.000 120.000 803.000 2012 5.000 3.000 400.000 120.000 600.000 180.000 702.000 2013 5.000 4.000 400.000 160.000 600.000 240.000 601.000 2014 5.000 5.000 400.000 200.000 600.000 300.000 500.000 2015 5.000 5.000 400.000 240.000 600.000 360.000 400.000 -

In linea generale immobilizzazioni subiscono la dinamica degli ammortamenti prevista in sede di elaborazione del piano economico: Le immobilizzazioni recepiscono: abbiamo ipotizzato 5.000 relativi alle spese di costituzione ammortizzati in 5 anni; stato ipotizzato che il know how aziendale possa essere valutato in 400.000 , ammortizzato in 10 anni. stato valutato con il management il valore del progetto industriale, quantificato in 600.000 , ammortizzato in 10 anni.

eDATA Energy S.r.l.

48

Razionali del Business Plan Patrimoniale e Finanziario 2010-2015

FONDI Dettaglio 2010 2011 2012 2013 2014 2015 -

FONDO INDENNITA' ANZIANITA' (TFR) pi ACCANTONAMENTI meno UTILIZZO FONDO TFR FONDO DI RIVALUTAZIONE ALTRI FONDI ALTRI FONDI

Fondi: non essendo stati considerati i dipendenti non si rilevano fondi patrimoniali.

eDATA Energy S.r.l.

49

Razionali del Business Plan Patrimoniale e Finanziario 2010-2015


PATRIMONIO NETTO Dettaglio 2010 CAPITALE meno CREDITI VS SOCI PER VERSAMENTI DOVUTI CAPITALE SOCIALE VERSAMENTO SOCI C/ AUM CAPITALE RISERVA LEGALE RISERVA STRAORDINARIA RISERVE UTILI (+)/PERDITE (-) ESERCIZI PRECEDENTI RISERVE FINANZIAMENTO SOCI meno PRELIEVO SOCI FINANZIAMENTO SOCI 50.000 50.000 600.000 2011 50.000 50.000 600.000 107.335 107.335 2012 50.000 50.000 600.000 1.834.185 1.834.185 2013 50.000 50.000 600.000 4.660.225 4.660.225 2014 50.000 50.000 600.000 7.669.056 7.669.056 2015 50.000 50.000 600.000 10.858.350 10.858.350 -

RISULTATO D'ESERCIZIO RISULTATO D'ESERCIZIO

107.335 107.335

1.726.850 1.726.850

2.826.041 2.826.041

3.008.831 3.008.831

3.189.294 3.189.294

3.369.607 3.369.607

Patrimonio Netto: Riserve: movimentazione risultante dai risultati di esercizio di ogni anno.

eDATA Energy S.r.l.

50

Razionali del Business Plan Patrimoniale e Finanziario 2010-2015


POSIZIONE FINANZIARIA NETTA Dettaglio 2010 DENARO E VALORI IN CASSA C/C POSTALE BANCHE ASSEGNI TITOLI DISPONIBILITA' LIQUIDE, CREDITI FINANZIARI 2011 500 2012 500 2013 500 2014 500 2015 500

500

500

500

500

500

FINANZIAMENTO MLT DEBITI FINANZIARI A MEDIO LUNGO -

FINANZIAMENTO 9 FINANZIAMENTO 10

BANCHE C/C BANCA C/ANTICIPI 1 FACTORING C/ANTICIPI BANCA C/C 6 BANCA C/ANTICIPI 6 DEBITI FINANZIARI A BREVE TERMINE

Calc. Calc. Calc. Calc. Calc. Banca Banca Banca Banca Banca 230.804 - 1.962.784 - 4.327.579 - 7.002.068 - 10.264.397 - 13.767.186 230.804 - 1.962.784 - 4.327.579 - 7.002.068 - 10.264.397 - 13.767.186

Cassa: stimato un fondo cassa costante di 500 allanno.

eDATA Energy S.r.l.

51

Razionali del Business Plan Patrimoniale e Finanziario 2010-2015

Posizione Finanziaria Netta: Debiti finanziari a Medio Lungo termine: alla luce dellevoluzione della posizione finanziaria globale si ipotizzato laccensione di un finanziamento di pari importo rispetto allapporto di capitale da parte della compagine societaria con le seguenti caratteristiche: Importo: 600.000 Durata: 84 mesi Preammortamento: 12 mesi Tasso: 5% Debiti finanziari a breve termine / (Banche attive): calcolati sulla base delle disponibilit e dei fabbisogni finanziari derivanti dalle altre poste patrimoniali

eDATA Energy S.r.l.

52