Sei sulla pagina 1di 12

METILAZIONE DEL DNA

IN ARTRITE REUMATOIDE

Fabio Caradonna, Giulia Sciandrello, Maurizio Mauro e Giusi Barbata

Gruppo di Citogenetica e Mutagenesi


L’ARTRITE REUMATOIDE
L’Artrite Reumatoide (AR) è una malattia cronica, autoimmune, caratterizata
da sinovite erosiva a carico delle articolazioni maggiori.
L’AR, spesso, evolve verso lo sviluppo di tumori ematologici, specie linfomi
maligni.
L’ARTRITE REUMATOIDE

AR è anche associata alla over-espressione del gene Parathormon-related


Protein (PTHrP) che provoca forte riassorbimento osseo con conseguente
rilascio di Calcio nel plasma ed ipercalcemia

Ca 2+
E’ noto che la deregolazione dell’espressione genica può essere dovuta anche
ad alterazioni epigenetiche.

L’alterato livello di metilazione del DNA, in particolare, riveste un ruolo


critico nello sviluppo delle malattie neoplastiche visto che i normali pattern di
metilazione del DNA genomico sono spesso disturbati nelle cellule tumorali.
Qui riportiamo i risultati di uno studio preliminare condotto con
tecniche molecolari e citogenetiche su pazienti AR, allo scopo di
valutare lo stato di metilazione del DNA.

?
Sono stati esaminati 19 pazienti AR (16 donne e 3 uomini) di età
compresa tra 30 e 72 anni, e 17 soggetti di controllo (9 donne e 8
uomini) di età compresa tra 22 e 71 anni.
Studi a livello genomico

Il DNA genomico da sangue


periferico è stato utilizzato in
reazioni di Methylation-Sensitive
Arbitrarily Primed Polymerase
Chain Reaction (MeS-AP-PCR).
MESAP - PCR
RsaI RsaI RsaI

Cm5CGG Cm5CGG CCGG TGm5CTA

HpaII HpaII HpaII

DNA
Cm CGG
5
Cm5CGG CCGG TGm CTA
5
monodigerito (R)

DNA bidigerito
Cm CGG5 Cm CGG5 TGm CTA
5
(RH)
MESAP - PCR
HpaII HpaII HpaII

DNA
Cm CGG
5
Cm CGG
5 CCGG TGm CTA
5
monodigerito (R)
10 bp 15 bp 20 bp

DNA bidigerito
Cm CGG 5 Cm CGG5 TGm CTA
5
(RH)
10 bp 15 bp 5 bp 15 bp

bp R RH
Il pattern di bande del DNA
20 tagliato con entrambi gli enzimi
(DNA bidigerito) risulterà uguale a
15 quello del DNA tagliato con RsaI
(DNA monodigerito) solo nelle
condizioni di ipermetilazione delle
10 sequenze ricche in CpG. Al
contrario, il pattern risulterà
5 differente in condizioni di
ipometilazione.
Le lumigrafie sono state sottoposte a scansione densitometrica e successiva
analisi di immagine per ottenere, da ogni campione, un grafico corrispondente
all’intensità ed alla posizione delle bande di DNA.
Le variazioni dei pattern di bande sono state quantificate contando sia il
numero di picchi relativi a comparsa e/o scomparsa di bande, che quello
I profili sono stati calcolati prendendo come riferimento la scansione
dei picchi di altezza diversa che rappresentano bande affievolite e/o
densitometrica del marker utilizzato.
intensificate.
Come siQuesto
puo’ notare
risultato
dai dati
dimostra
riportati
che ill’artrite
numeroreumatoide
di variazioni
e’ riscontrate
fortemente per ogni
singolo associata
paziente a e’ipometilazione
elevato e significativamente
globale del DNA, in maggiore
accordorispetto
a quantoa quello
osservato
riportato
nella media
da altri
deiautori.
soggetti
Eddi
inoltre……
controllo.