Sei sulla pagina 1di 63

Cancro della tiroide

Kondo et al. Nature Reviews Cancer 6, 292–306 (April 2006) | doi:10.1038/nrc1836


Kondo et al. Nature Reviews Cancer 6, 292–306 (April 2006) | doi:10.1038/nrc1836
Tumori tiroidei

5/100.000/anno
60% mortalita’ per tumori endocrini
Incidenza in aumento
Tumori tiroidei: origine istologica ed alterazioni molecolari

RET/PTC Carcinoma
TRK papillifero
BRAF
RAS

Carcinoma
Cellula follicolare Carcinoma
poco
anaplastico
differenziato
RAS RAS
RAS BRAF BRAF
Gsα Carcinoma p53 p53
Adenoma follicolare β-catenin β-catenin
follicolare PI3-K

RAS
PAX8/PPARγ

Cellula C RET Carcinoma


midollare
Tumori tiroidei: importanza di una comune via
di trasduzione del segnale
•Adenoma follicolare (FA) RET/PTC
•Carcinoma papillifero (PTC)
FA
•Carcinoma follicolare (FC) FC
•Carcinoma poco differenziato
PDC
(PDC) RAS PTC
•Carcinoma anaplastico (ATC) ATC

ATC B-RAF
PDC

MAPK
Prevalenza di specifiche alterazioni geniche in differenti
tipi di tumore tiroideo

PTC FC PDC ATC

BRAF 39%(29-69) 0 13% 14%(10-33)


n=580 n=77 n=16 n=35
RAS 15%(0-27) 35%(11-53) 35%(18-55) 53%(20-90)
n=283 n=60 n=87 n=51
RET/PTC 28%(19-40) 0 9%(0-13) 0
n=471 n=150 n=89 n=62
PAX8/PPARγ 1%(0-1) 34%(26-63) 0 0
n=144 n=117 n=1 n=19
p53 5%(0-18) 7%(0-25) 24%(17-38) 59%(20-838)
n=160 n=29 n=89 n=41
β-catenina 0 0 16%(0-25) 66%
n=71 n=14 n=14 n=29

Nikiforov YE, Endocrinological Pathology, 2004


Alterazioni cromosomiche in tumori tiroidei
5p15
5q11-13 amplificazione
8q23
19p PTC, PDC, 1p34-36
19q FC, ATC 6p21
9q34 amplificazione
8p 17q21
22q perdita 20q
PDC, ATC
1p11
2q32-33
perdita
3p13-14 4q11-13
11q13 amplificazione 6q21
ATC

5q11-13 perdita
Carcinoma follicolare: Mutazioni puntiformi di RAS

Colpiscono i codoni 12, 13 e 61


Le mutazioni piu’ frequenti sono a carico del codone 61 di HRAS
ed NRAS
Si ritrovano sia in adenomi che in carcinomi follicolari
Si associano piu’ frequentemente a tumori poco differenziati
Sono predittive di una prognosi sfavorevole
Carcinoma follicolare: Riarrangiamenti di PPARγ

Si ritrovano in circa il 30% dei ca follicolari


Derivano da traslocazioni cromosomiche
Conivolgono il gene PPARγ (peroxisome proliferator-activated
receptor gamma) con geni eterologhi.
Il riarrangiamanto piu’ frequente e’ la traslocazione t(2;3)
(q13;p25), che coivolge PAX8 e PPARγ.
La proteina di fusione PAX8/PPARγ inibisce l'attivita’ di PPARγ
RET/PTC
Carcinoma TRK-T1, 2, 3 riarrangiamenti
Papillifero AKAP9-BRAF

BRAF
RAS mutazioni
QuickTimeª e un
decompressore TIFF (LZW)
sono necessari per visualizzare quest'immagine.
Mutazioni puntiformi di RAS

Colpiscono i codoni 12, 13 e 61


Nei PTC la mutazione piu’ frequente colpisce il codone 61 di
NRAS
Si ritrovano in adenomi e carcinomi follicolari, nei PDC
negli ATC (puri e misti) e nella variante follicolare dei PTC
Si associano piu’ frequentemente a tumori poco differenziati
Sono predittive di una prognosi sfavorevole
La famiglia delle chinasi RAF comprende 3 membri

QuickTimeª e un
decompressore TIFF (LZW)
sono necessari per visualizzare quest'immagine.
Mutazioni di BRAF sono state trovate in molti tumori umani

QuickTimeª e un
decompressore TIFF (LZW)
sono necessari per visualizzare quest'immagine.
Meccanismi di attivazione di BRAF

QuickTimeª e un
decompressore TIFF (LZW)
sono necessari per visualizzare quest'immagine.
Le mutazioni in BRAF sono localizzate prevalentemente nell’activation
loop

QuickTimeª e un
decompressore TIFF (LZW)
sono necessari per visualizzare quest'immagine.
Attivita’ di differenti mutanti di BRAF

QuickTimeª e un
decompressore TIFF (LZW)
sono necessari per visualizzare quest'immagine.
Alcuni mutanti di BRAF sono dotati
di
scarsa o nulla attivita’ catalitica,
ma
possono comunque attivare le ERK
legando ed attivando CRAF

QuickTimeª e un
decompressore TIFF (LZW)
sono necessari per visualizzare quest'immagine.
Mutazioni puntiformi di BRAF

La mutazione piu’ frequente colpisce il codone 600 (V600E, T1796A)


E’ piu’frequente nell’istotipo classico di PTC (papillare, misto papillare
follicolare)
Non e’ associata a esposizione a radiazioni
Non si ritrova mai nella variante follicolare dei PTC
Si ritrova anche in alcuni PDC e ATC
(soprattutto nei carcinomi a componente mista papillifero-anaplastica)
Prevalenza della mutazione puntiforme di BRAF in differenti istotipi
di tumore tiroideo

Trovisco V, J pathol, 2004


Riarrangiamenti AKAP9/BRAF
Riarrangiamenti del gene NTRK1/TRKA
Riarrangiamenti del gene RET
H4 RET

PTC

RET

H4
Radiazioni
ionizzanti

Cromosoma 10 Tumore tiroideo


Meccanismo di attivazione di RET/PTC

- Espressione alterata
- Localizzazione cellulare alterata
- dimerizzazione
- delezione del dominio juxtamembrana

breakpoint

Promotore Extracellulare TM Juxta TK


RET

Promotore TK
RET/PTC
I riarrangiamenti RET/PTC sono associati
all’esposizione a radiazioni: l’esempio di Chernobyl
I riarrangiamenti RET/PTC sono associati
a radiazioni: l’irradiazione di cellule tiroidee in coltura
induce il riarrangiamento.

Fagin JA, J of Endocrinology, 2004


Riarrangiamenti di RET in PTC
Varianti aggressive di PTC
(incidenza piu’ alta di invasione locale e vascolare e
di metastasi regionali e a distanza)

H4 TK RET / PTC1 Variante “Classica”

Variante “Solida”
RFG TK RET / PTC3
Variante “Tall-cell”
Mutazioni
Ret
mutuamente
esclusive
Kondo et al. Nature Reviews Cancer 6, 292–306 (April 2006) | doi:10.1038/nrc1836
Kondo et al. Nature Reviews Cancer 6, 292–306 (April 2006) | doi:10.1038/nrc1836
Kondo et al. Nature Reviews Cancer 6, 292–306 (April 2006) | doi:10.1038/nrc1836
Thyroid carcinoma Papillary ca (PTC)
(∼ 80%)

Follicular ca (FTC) Follicular


cells
(∼ 10%)

Anaplastic ca (ATC)
(∼ 2-5%)

Medullary ca (MTC) C-cells


(∼ 5-10%)
Papillary thyroid carcinoma H4 RET TK RET / PTC1
(~30%) RFG RET TK RET / PTC3

RET

Ca2+

TK RET / PTC

P P
P P
Multiple Endocrine Neoplasia type 2
autosomic dominant 1: 200.000

Parathyroid MEN2A MEN2B FMTC


Thyroid

MTC + + +
phaeo + +
PTH +
Adrenal neuroma
medulla
ganglioneuroma +
Enteric
nervous system
Attivazione e trasduzione del segnale da parte delle RTKs

citoplasma
Resetting della trascrizione genica
nucleo
MEN 2A, MEN 2B, FMTC Sporadic medullary
(∼ 100%) RET thyroid carcinoma
(30%)

Ca2+
Cys 609
Cys 611
Cys 618 MEN 2A
Cys 620
Cys 630
Cys 634

Glu 768 Asp


Leu 790 Phe
Tyr 791 Phe
Val 804 Met/Leu
Ala 883 Phe
Mulligan LM, et al. Germ-line mutations Ser 891 Ala
of the RET proto-oncogene Met 918 Thr MEN 2B
in multiple endocrine neoplasia type 2A.
Nature, 1993.
Le mutazioni RET/MEN2A inducono la formazione
di dimeri legati da ponti disolfuro
MUTAZIONE MEN2B

loop catalitico

loop di attivazione loop P+1


VIII Dominio Chinasico di HANKS

Tirosino-chinasi
citoplasmatiche

Tirosino-chinasi
recettoriali
Meccanismo di attivazione di RET/MEN2B
TERAPIA MOLECOLARE

Dai farmaci tradizionali


che colpiscono il DNA e le strutture cellulari

ai farmaci che colpiscono selettivamente


molecole di “comunicazione” intracellulare
(segnali) coinvolte in tappe fondamentali di
crescita e disseminazione tumorale
possibili
livelli di
intervento
terapeutico
Nuovi farmaci diretti contro TK
Anticorpi terapeutici umanizzati
Meccanismo d’azione dei monoclonali:
down-regolazione dei recettori, ADCC,
complemento
INIBITORI DELLE TIROSINE
KINASI
Gleevec®-Tyrosine Kinase Inhibitor

Bcr-Abl
Bcr-Abl
Substrate
Substrate
STI571
P
ATP P
P

Y = Tyrosine
P = Phosphate
P

Goldman JM. Lancet. 2000;355:1031-1032.


Tirosino-Chinasi e
Neoplasie
Nuove terapie

EGFR Carcinoma polmonare ZD-1839


CP-358
non a piccole cellule
CP-774
Glioblastoma

ABL Leucemia Mieloide Cronica STI 571

KDR Angiogenesi
SU-6668
SU-5416
ZD-6474
ZD6474 (ZACTIMA™)
F Br Kinase IC50 (mM)

N VEGFR-2 (KDR) 0.04


O
N VEGFR-3 (Flt-4) 0.11
O N
N EGFR 0.5

ZD6474 is an orally available anilino-quinazoline with


potential anti-angiogenic and anti-neoplastic activity
ZD6474 inhibits RET/MEN2A (C634R)
and RET/MEN2B (M918T)
kinase activity in vitro

RET/MEN2A
RET/MEN2B

RET/MEN2A and B kinase


activity and signalling in c

growth of cells transformed


by RET/MEN2A and B alleles
ZD6474 inhibits MTC xenografts
growth in nude mice (p.o. 50mg/Kg/day)
Bayer-Onyx BAY 43-9006
(bis-aryl-urea)
(sorafenib)

Enzyme IC50
(nM)
Raf-1 6±3
BRAF 22 ± 6
Phase II clinical trials in multiple tumor types
Phase III in RCC, HCC, and Melanoma VEGFR-2 90 ± 15
VEGR-3 20 ± 6
PDGFR-ß 57 ± 20
Flt-3 58 ± 20
c-KIT 68 ± 21
Modello di xenotrapianto di cellule MTC in topi nudi

Inoculo cellule Formazione del tumore


tumorali umane
Modello di xenotrapianto di cellule MTC in topi nudi

Trattamento con il farmaco Regressione o scomparsa


del tumore
TT nude mice xenografts treated with ZD6474 (p.o. 50mg/Kg/day)

ZD6474

RET + VEGFR
Phase II clinical trial for
familial MTC using ZD6474
Eligibility:
unresectable locally advanced or metastatic MTC

Clinical results:
20% of patients with partial
response
30% of patients with stable
disease
65% of patients with normalization CT
levels
Adverse events:
Rash (73%)
Diarrhea (67%)
Fatigue (57%)
Nausea (53%)
ZD6474 RET
VEGFR
EGFR
RET

BAY 43-9006 BRAF


PDGFR
KIT
RET
BRAF VEGFR

AMG 706 RET


VEGFR
PDGFR
KIT