Sei sulla pagina 1di 22

Riclassificazione ed indici di bilancio LA VALUTAZIONE DEGLI EQUILIBRI AZIENDALI MEDIANTE LA COSTRUZIONE DEGLI INDICI DI BILANCIO

Dr. Valentino Vecchi vavecchi@unina.it

Obiettivi e limiti

Obiettivi

Verificare il rispetto degli equilibri fondamentali di gestione e monitorare lo stato di salute di unimpresa attraverso la tecnica dellanalisi di bilancio per indici (costruzione di particolari indicatori ratio).

significativit dei dati di bilancio rappresentare la reale situazione aziendale; Limiti

nel

sostanziale staticit di taluni valori del bilancio e, in particolare, di quelli dello stato patrimoniale.

Riclassificazione
laggregazione o disaggregazione delle poste del bilancio per renderle omogenee secondo il criterio scelto, per meglio analizzare loggetto dellanalisi:
La struttura del patrimonio La situazione finanziaria La formazione del reddito desercizio

Stato Patrimoniale
LIQUIDITA ED ESIGIBILITA* PERTINENZA GESTIONALE

Conto Economico

RICAVI E COSTI DEL VENDUTO VALORE DELLA PRODUZIONE E VALORE AGGIUNTO*

Stato Patrimoniale riclassificato (criterio della liquidit ed esigibilit crescente)


ATTIVO Attivo Immobilizzato - immob. immateriali - immob. materiali - immob. finanziarie Totale immobilizzazioni nette Attivo circolante - Disponibilit (Rimanenze) - Liquidit differite - Liquidit immediate Totale attivo circolante (corrente)
Totale Attivo(Capitale Investito)

PASSIVO Patrimonio Netto (o Capitale proprio)


Passivit consolidate Passivit correnti

Totale Passivo (Capitale Investito)

Conto Economico riclassificato Criterio del valore della produzione e del valore aggiunto

Indicatori di bilancio

Indicatori di natura reddituale Indicatori di natura patrimoniale Indicatori di natura finanziaria Indicatori di economicit

Indicatori di natura reddituale (Indici di redditivit)

ROI (return on investiment) = Reddito operativo/capitale investito

ROS (return on sales) = Reddito operativo/ricavi di vendita

ROE (return on equity) = Reddito netto/capitale netto

La scomposizione del ROI

IL ROI

REDDITO OPERATIVO RICAVI

RICAVI CAPITALE INVESTITO

Lalbero del ROI


Ricavi di vendita Tasso di rotazione del capitale Capitale investito ROI Scorte

Capitale circolante

Partite Finanziarie commerciali Liquidit

pi
Capitale immobilizzato

Ricavi
Redditivit del venduto (ROS) Reddito operativo

Costo di produzione Spese di vendita

meno
Costo del venduto

Noli e trasporto
Spese amm.ve

Ricavi di vendita

La scomposizione del ROE e la Leva Finanziaria IL ROE


LE FORZE CHE ALIMENTANO IL ROE:

R.O.

C.I.

C. I.

C.N.

R.A.I

R.O.

(1 t)

INCIDENZA DELLA GESTIONE OPERATIVA

INDICE DI
INDEBITAMENTO

AGGIUSTAMENTO ALLUTILE OPERATIVO

POLITICA FISCALE

INCIDENZA DELLA GESTIONE EXTRAOPERATIVA

Parametri di confronto

ROI

Costo medio del denaro

ROE

Tasso di rendimento del denaro free-risk

I limiti degli indici di redditivit

la contestata significativit del reddito quale valore


rappresentativo del risultato economico della gestione; il concetto di reddito quale indicatore di performance influenzato, inoltre, dai criteri di ripartizione degli oneri sopportati relativi agli investimenti effettuati.

Indicatori di natura patrimoniale (la solvibilit)

I INDICE DI COPERTURA DEL CAPITALE FISSO:

Mezzi propri Capitale fisso Mezzi propri + Debiti consolidati Capitale fisso

II INDICE DI COPERTURA DEL CAPITALE FISSO:

MARGINE DI STRUTTURA:

Mezzi propri Impieghi fissi

Indicatori di natura patrimoniale (la solidit)

INDICE DI SOLIDITA PATRIMONIALE: INDICE DI IMMOBILIZZO STRUTTURA PATRIMONIALE:

Capitale netto
Debiti a breve / medio/ lungo termine Attivo Immobilizzato Capitale Investito

GRADO CONSOLIDAMENTO DEBITORIA:

Deb. Lungo termine Capitale di Terzi Attivo immobilizzato

INDICE DI RIGIDITA:

Attivo Circolante

Indicatori di natura finanziaria (la liquidit)


INDICE DI LIQUIDITA IMMEDIATA:

Cassa + attivit finanz. facilmente liquidabili

Passivit correnti
Cassa + att. finan. facil. liquid. + cred. comm. Passivit correnti Attivit correnti

INDICE DI LIQUIDITA DIFFERITA:

INDICE DI LIQUIDITA CORRENTE:

Passivit correnti Capitale di Terzi


Capitale Investito

GRADO DI INDEBITAMENTO:

MARGINE DI TESORERIA:

Attivit liquide + Attivit a liquidit differita Passivit correnti

Indici di liquidit

INDICE DI LIQUIDITA CORRENTE:

Attivit correnti

Passivit correnti

INDICE DI LIQ. DIFFERITA:

Cassa + att. finan. facil. liquid. + cred. comm. Passivit correnti

INDICE DI LIQ. IMMEDIATA:

Cassa + attivit finanz. facilmente liquidabili Passivit correnti

Indici di liquidit esempio n. 1

INDICE DI LIQUIDITA CORRENTE:

Attivit correnti

Passivit correnti

0,9

INDICE DI LIQ. DIFFERITA:

Cassa + att. finan. facil. liquid. + cred. comm. Passivit correnti

1,4

INDICE DI LIQ. IMMEDIATA:

Cassa + attivit finanz. facilmente liquidabili Passivit correnti

0,1

Indici di liquidit esempio n. 2

INDICE DI LIQUIDITA CORRENTE:

Attivit correnti

Passivit correnti

1,6

INDICE DI LIQ. DIFFERITA:

Cassa + att. finan. facil. liquid. + cred. comm. Passivit correnti

1,4

INDICE DI LIQ. IMMEDIATA:

Cassa + attivit finanz. facilmente liquidabili Passivit correnti

0,1

Indici di liquidit esempio n. 3

INDICE DI LIQUIDITA CORRENTE:

Attivit correnti

Passivit correnti

1,6

INDICE DI LIQ. DIFFERITA:

Cassa + att. finan. facil. liquid. + cred. comm. Passivit correnti

0,3

INDICE DI LIQ. IMMEDIATA:

Cassa + attivit finanz. facilmente liquidabili Passivit correnti

0,1

Indici di economicit

Pongono a confronto singole voci di costo (ad es. materie prime, lavoro, ammortamenti, oneri finanziari) con il totale dei costi e/o dei ricavi.

Indici di economicit (esempi)

INCIDENZA MATERIE PRIME

Acquisto di materie
Totale costi operativi Totale costo del personale

INCIDENZA COSTO DEL PERSONALE

Totale costi operativi

INCIDENZA ONERI FINANZIARI

Oneri finanziari
Ricavi di vendita

N.B. gli indici di economicit possono essere costruiti in molteplici modi (ad esempio in rapporto ai costi totali o ai soli costi operativi). Il criterio di calcolo dipende dalle finalit conoscitive dellanalista.