Sei sulla pagina 1di 7

Il Sangue

Introduzione
Il mezzo di trasporto delle sostanze nutritizie e i prodotti di rifiuto il sangue, in un insieme di canali, i vasi sanguigni, spinto da una pompa, il cuore. Oltre a trasportare le sostanze utili e quelle di rifiuto, il sangue ha anche la funzione di: Difendere lorganismo dallattacco dei microbi. Trasportare gli ormoni, sostanze che regolano il funzionamento degli organi. Controllare la temperatura corporea. Il sangue un tessuto liquido e vischioso di colore rosso scuro formato da una parte liquida, il plasma, e da una parte corpuscolata costituita da tre tipi di elementi: Globuli rossi, Globuli bianchi e piastrine.

Il Plasma
Il Plasma un liquido giallo costituito essenzialmente da acqua, in cui sono disciolte altre sostanze. (Sali minerali, proteine, zuccheri, grassi, ormoni, vitamine e anticorpi)

I Globuli Rossi
I globuli rossi, detti anche eritrociti o emazie, sono piccole cellule senza nucleo; hanno una forma di un disco biconcavo, schiacciato al centro e rialzato ai bordi. Essi contengono emoglobina, ( proteina con 4 atomi di ferro, che le da il colore rosso). Nel passaggio del sangue nei polmoni, lemoglobina si combina con lossigeno e lo trasporta ai tessuti. Cede lossigeno alle cellule e si carica di anidride carbonica e torna agli alveoli polmonari. Ora cede lanidride carbonica e si ricarica dossigeno. I globuli rossi vengono prodotti dal midollo rosso e vivono per 4 mesi prima di essere distrutti dalla milza. Lemoglobina non va perduta perch viene recuperata dal fegato per produrre la bile

Sangue di tipo diverso


Nella specie umana esistono 4 tipi diversi di sangue, che si distinguono per la presenza o meno sui globuli rossi di due sostanze particolari dette antigene A e antigene B. Se sui globuli rossi presente lantigene A, il sangue sar di gruppo A; se presente lantigene B, il sangue sar di gruppo B; se sono presenti sia lantigene A sia lantigene B, il sangue sar di gruppo AB e se sui globuli rossi non presente nessuno dei due antigeni, il sangue sar di gruppo 0.

I Globuli Bianchi
I globuli bianchi detti anche leucociti, sono cellule con nucleo, trasparenti e quasi incolori; hanno dimensioni maggiori rispetto ai globuli rossi e forma pressoch sferica. I globuli bianchi possono essere suddivisi in tre gruppi fondamentali, con caratteristiche e funzioni diverse; I granulociti, i monociti, i linfociti. Granulociti e monociti hanno la propriet di fagocitare, cio di inglobare e digerire, i corpi estranei. Invece i linfociti difendono lorganismo dalle infezioni pi gravi producendo gli anticorpi, sostanze che rendono inattivi i microciti dannosi. I globuli bianchi sono capaci di deformarsi emettendo protuberanze o schiacciandosi in modo da poter attraversare le pareti dei capillari per entrare nei tessuti, dove svolgono la funzione di difendere lorganismo dai germi. I globuli bianchi vengono fabbricati dalla milza, dal midollo osseo e dalle ghiandole linfatiche e vivono da 2-3 giorni fino a un anno.

Le Piastrine
Le piastrine, o trombociti, sono i pi piccoli elementi del sangue. Sono frammenti di cellule che coagulano il sangue quando viene a contatto con laria. Quando ti procuri una ferita, nel giro di pochi minuti si rapprende in una crosta. Questo fenomeno detto coagulazione ed provocato dallazione combinata delle piastrine e del fibrinogeno, una proteina contenuta nel plasma. Le piastrine a contatto con laria si rompono e liberano una sostanza che trasforma il fibrinogeno in fibrina. La fibrina forma una fitta rete di sottili filamenti che imprigionano le cellule del sangue bloccandone il flusso; si forma in questo modo il coagulo. Quando il coagulo secca, dar origine alla crosta.