Sei sulla pagina 1di 18

LA

TRASMISSIONE
DELLE MALATTIE
INFETTIVE

Lanciotti Eudes
Dip. Sanità Pubblica UNIFI
Alcuni termini…..

Infezione: penetrazione, sviluppo


e moltiplicazione nell’ospite di
microrganismi
Infestazione: penetrazione e
sviluppo nell’ospite o sulla
superficie dell’ospite di parassiti
metazoi (elminti o artropodi)
Malattia infettiva: patologia
causata da microrganismi
patogeni
Malattia parassitaria (parassitosi):
patologia causata da elminti o
artropodi
Infettività: capacità di penetrare e
di moltiplicarsi nell’ospite
- dose minima infettante
- suscettibilità

Contagiosità: probabilità di trasmissione del microrganismo ad


altri soggetti

Patogenicità: capacità di provocare una malattia in una


determinata specie animale
- specie specificità

Virulenza: grado di patogenicità proprio di un microrganismo


(specie, ceppo,..) (Dose Letale 50, DL50)
Proprietà dell’ospite

Resistenza aspecifica: barriere meccaniche, trappole anatomiche,


cute, saliva, lacrime, acidità gastrica….

Naturale Genetica: di specie, di razza, individuale

naturale
Immunità attiva
Resistenza specifica
artificiale

Acquisita naturale

passiva

artificiale
COLONIZZAZIONE

MALATTIA
INFETTIVA

INFEZIONE INAPPARENTE
IMMUNITA’ DI GREGGE (HERD IMMUNITY)

Popolazione totalmente
suscettibile

Popolazione immune
per il 75%

Soggetto infetto Soggetto immune


EPIDEMIA : concentrazione di casi nel tempo
e/o nello spazio

ENDEMIA: presenza della condizione patologica


nella popolazione in maniera costante, più o meno
elevata (bassa endemia, alta endemia)

PANDEMIA: situazione epidemica che riguarda


più paesi nel mondo (es. influenza si manifesta in
maniera pandemica)
RISERVE DI INFEZIONE
(SERBATOI)
1. UOMO
infezione
portatore
sano

incubazione malattia convalescenza post-convalescenza

infezione insorgenza remissione


sintomi sintomi

portatore malato portatore portatore


precoce convalescente cronico
2. ANIMALI (serbatoi)
salmonellosi minori,
- antropozoonosi TB bovina,
brucellosi, antracosi,
influenza

3. PIANTE (miceti)
Cromoblasticomicosi: Phiolophora spp, Cladosporium carrionii
Piede di Madura: Nocardia spp, Streptomices spp, Madurella spp
Micotossicosi: Aspergillus spp, Penicillum spp, Fusariumspp, Stachybotys atra

4. TERRENO (spore batteriche)


Clostridium botulinum, C. tetani, C.welchii…

5. ACQUA
Pseudomonas spp, Legionella spp
VIE DI PENETRAZIONE VIE DI ELIMINAZIONE

- CUTE - CUTE

- MUCOSE - MUCOSE
- vie respiratorie - vie respiratorie
- vie digerenti - vie digerenti
- vie genito-urinarie - vie genito-urinarie
- congiuntiva - congiuntiva

- PLACENTA - PLACENTA

- SANGUE
MODALITA’ DI TRASMISSIONE
VERTICALE (mamma-feto/neonato)
ORIZZONTALE
-saliva
-mani
-aerosol
-polvere
1. DIRETTA -terreno
-acqua
VEICOLI -alimenti
-oggetti d’uso
-biancheria
-strumentazione
2. INDIRETTA -giocattoli

MECCANICI
(solo trasporto)

VETTORI

BIOLOGICI
(trasporto, moltiplicazione,
talora completamento ciclo vitale
Es. zanzara x malaria)
Tre esempi di modelli di trasmissione
di malattia infettiva:

4. Trasmissione da uomo a uomo per via feco-orale

6. Trasmissione uomo-uomo, animale-animale,


animale-uomo,uomo-animale (antropozoonosi)

8. Trasmissione da terreno a uomo


Febbre Tifoide
mosche alimenti

feci mani

uomo
uomo
verdure
frutti di mare
acque superficiali
acque consumo 
umano

acque profonde
TRASMISSIONE FECO-ORALE
acque nere
terreno, reflui
acque 
superficiali molluschi
animali eduli
allo stato 
brado verdure
animali mani
da
fattoria uova
UOMO
animali
importati mangimi carne
residui alimenti
alimentari

Salmonellosi macellazione
animali 
da  UOMO
ANTROPOZOONOSI compagnia
Botulismo
terreno
vegetali

funghi eduli
acqua insaccati sott’olio

vegetali sott’olio
UOMO
o in scatola

acqua marina
o fluviale miele
pesce sott’olio
o in scatola
altri prodotti
pesce (mascarpone, latte in polvere, ….)
TRASMISSIONE DIRETTA

Uomo malato o portatore

Sangue
emoderivati siringhe
Rapporti
Placenta
sessuali canale del
parto
baci

Ospite umano
TRASMISSIONE INDIRETTA FECALE-ORALE

Uomo malato o portatore

FECI
MANI MOSCHE
URINE

ACQUA VERDURA FRUTTA


ALIMENTI
POTABILE FRUTTI MARE

Ospite umano
TRASMISSIONE INDIRETTA AEREA

Malato portatore ARIA

Oggetti
contaminati SUOLO
Secrezioni ARIA SUPERIFICI
nasofaringee
tracheali ARIA
bronchiali

Ospite umano