Sei sulla pagina 1di 26

Appunti di Economia Aziendale:

Antonio Ferrandina

Programma del Corso di Economia Aziendale e Marketing


Obiettivi Formativi del corso
Il corso si propone di affrontare in modo organico gli elementi di economia aziendale e marketing applicato al settore del turismo. Le lezioni formativo-concettuali saranno integrate da esercitazioni pratiche e da verifiche periodiche con simulazioni aziendali.

Programma del Corso


PARTE PRIMA Elementi generali di Economia aziendale: limpresa, le funzioni aziendali, produzione, finanza, marketing e organizzazione Per un totale di n. 3 crediti PARTE SECONDA Elementi generali di marketing: la strategia aziendale, il marketing strategico, il marketing operativo Per un totale di n. 3 crediti PARTE TERZA Elementi generali di marketing turistico: Il marketing del prodotto alberghiero - Il marketing del viaggio turistico - Il marketing delle attrazioni turistiche - Il marketing del prodotto crocieristico Per un totale di n. 3 crediti

Testi di Riferimento
A. Ferrandina D. Di Gregorio, Marketing per il turismo, FAG, 2011 A. Ferrandina D. Di Gregorio, Appunti e dispense, distribuite durante il corso

Parte 1
Le funzioni tecnico-economiche e lo strumento Impresa che le assolve
Approcci agli studi di impresa Le funzioni tecnico-economiche La dicotomia di impresa: ente-impresa e organismo-impresa La Figura dellImprenditore

Approcci agli Studi di Impresa


Descrittivo-Negoziale: Aspetti formali
delle varie operazioni e fenomeni di azienda e mercato (visione oggettiva)

Sistematico-Gestionale: Aspetti Manageriali (visione soggettiva)

Principali Filoni di Ricerca


Approccio Manageriale Approccio delle Scienze del Comportamento Approccio Matematico Teoria dei Sistemi Approccio Strategico

La dicotomia di impresa
Ente-Impresa: soggetto giuridico ed
economico (persona/ente) che ha assunto liniziativa di impresa per scopi economici-privati o economico-sociali, conferendo veste formale e autonomia distintiva a Organismo-Impresa (azienda):sistema di energie personali e di risorse materiali e non, organizzata e gestita, per realizzare, in condizioni di economicit (continuit economica e autonomia patrimoniale) le funzioni economiche-tecniche assunte ad oggetto di attivit

Soluzione della dicotomia: La Figura dellImprenditore


Il soggetto che vede i due aspetti (soggettivo e oggettivo) in modo unitario e sintetico, che:

infonde energia creativa alle diverse parti,


si pone obiettivi e disegna strategie, determina i caratteri salienti della struttura aziendale Risolve limpresa verso lesterno, come un sistema unitario di comportamenti

Parte 2
LEnte-Impresa: forme, scopi e interessi
Forme dellEnte-Impresa Scopi e interessi Profitto, ricavi, costi e utile Il DNA del Marketing

LEnte-Impresa (soggetto giuridico) pu essere (1):


In mano privata o mano pubblica Scopi economico-privati o economico-sociali Mano privata: ente-impresa persona fisica ente impresa persona giuridica (societ e holding) >>>

LEnte-Impresa (soggetto giuridico) pu essere (2):


Mano pubblica: Ente pubblico economico a gestione diretta; Ente societ (partecipazione statale): ENEL, FERROVIE, POSTE Ente pubblico economico a gestione indiretta (holding pubblica): IRI, ENI

Scopi e Interessi: Profitto e


Cosa sono i Ricavi Cosa sono i Costi Cosa lUtile netto Cosa il Profitto (duplice funzione)

Il DNA del Marketing


margini/ flussi netti

ricavi/ entrate

costi/ uscite decisioni strategiche

volumi

prezzo
pcpV

mercato

quota di mercato

Profilo (competitivo) percepito in termini di valore (= performance aziendale sui criteri di scelta adottati dal mercato o fattori di successo in senso stretto)

Parte 3
LOrganismo-Impresa: Concetti base
Concetti di efficacia ed efficienza Economicit e Autosufficienza Gestione Tecnico-Economica e Gestione Finanziaria Autofinanziamento

Efficacia Efficienza Economicit Efficacia: capacit di una risorsa di assolvere al


fine (compito) assegnato

Efficienza: capacit di uno strumento, sistema,


di conseguire la propria finalit secondo lottica del minimo mezzo o della massima resa (economicit) Output/Input ----- Ricavi/Costi

Autosufficienza
Autosufficienza: capacit di un sistema
aziendale di ricostituire le risorse utilizzate per lo svolgimento delle proprie funzioni economicotecniche ma anche di svilupparsi

Output>Input ----- Ricavi>Costi

Il Sistema della Gestione


Gestione tecnico-economica: processi di
provvista dei fattori produttivi, di trasformazione, di collocamento sul mercato (movimenti reali che si traducono in flussi fisici e stocks fisici) Gestione finanziaria: processi di entrate ed uscite monetarie, di formazione e diminuzione di debiti e crediti, legati alle operazioni di provvista, trasformazione e smercio (movimenti finanziari che si traducono in flussi monetari e stocks finanziari)

Autofinanziamento
Autofinanziamento da reddito: quota di
reddito netto non distribuito e accantonato

Autofinanziamento da costi: reddito non


distribuito + costi non misurati da uscite monetarie

Parte 4
La figura dellImprenditore:
Le massime funzioni, La Logica , Il Metodo La figura dellimprenditore Le massime funzioni imprenditoriali La Funzione Strategica La Funzione Organizzativa La Funzione Politica

La Figura dellImprenditore Vecchio Tipo o Tradizionale


Titolarit del capitale di rischio
Gestione ordinaria e routinaria (a ciclo) dellattivit Guida del sistema aziendale

Decantazione dei compiti imprenditoriali e il sistema residuo delle funzioni indecentrabili


Funzione strategica di impostazione e soluzione dei problemi di sviluppo, stabilit e risanamento aziendale Funzione di comando-coordinamento dei centri direzionali-decisionali Funzione politica di armonizzazione dei diversi interessi dei vari gruppi di pressione

Funzione strategica
Obiettivi Strategici: Conquista di una maggiore e migliore posizione di mercato di sviluppo, stabilit e risanamento aziendale Conquista di un nuovo, diverso e migliore livello di equilibrio economico
Processi di Sviluppo e processi di Stabilit
(cenno alle vie strategiche, gestionali ed organizzative)

Funzione Politica
Propriet Lavoro Stakeolder esterni