Sei sulla pagina 1di 17

CASO CLINICO

Piera Maria Ferrini


Dipartimento Emergenza Urgenza Arcispedale S.Maria Nuova

  

Giovane donna di 24 anni, cefalalgica nota giunge alla nostra osservazione perch da 5 giorni presenta cefalea frontale irradiata posteriormente a carattere pulsante con sensazione di acqua nellorecchio sinistro Resistente alla terapia con FANS Andamento ingravescente Al Triage: codice verde

ANAMNESI
 

     

Cefalea dallet di 7 anni Familiarit per cefalea ed emicrania senzaura TAC cerebrale nella norma Ovaio micropolicistico Amenorrea Trattamento estroprogestinico No fumo, 2 caff al d Diagnosi di:

EMICRANIA SENZAURA CON COMPONENTE TENSIVA

ESAME OBIETTIVO GENERALE




PA 130/80 FC 98 b/m sat.O2 100% temperatura 36 Buon compenso emodinamico

ESAME OBIETTIVO NEUROLOGICO


GCS 15, non rigor nucalis, non deficit dei n.c., non deficit sensitivo motori ai quattro arti

TERAPIA
Rimozione tappo di cerume AU dx e sx Ketoprofene 1 fiala i.m.

DIAGNOSI
CEFALEA IN PAZIENTE CON TAPPI DI CERUME
BILATERALI

PROVVEDIMENTI
CONTROLLO CLINICO DAL CURANTE, PROGRAMMARE VISITA PRESSO IL CENTRO CEFALEE, VALUTARE LEVENTUALE SOSPENSIONE DELLA TERAPIA E.P.

NEL POMERIGGIO NUOVO ACCESSO IN PS CODICE VERDE




 

 

Persiste cefalea. Le caratteristiche sono quelle abituali, si associa a vomito Obiettivit generale e neurologica invariate Consulenza neurologica:mantiene Barr e Mingazzini, ROT elicitabili ai 4 arti, non deficit campimetrici, contrattura dei muscoli latero cervicali sx Terapia: KETOPROFENE E.V. + LORAZEPAN X OS Diagnosi:ACCESSO CEFALALGICO

LA MATTINA SEGUENTE NUOVO ACCESSO IN PS CODICE VERDE


 

Cefalea e vomito Consulenza neurologica:cefalea continua da una settimana, resistente alla terapia sintomatica. Il dolore non ha le caratteristiche dellemicrania, riferito al collo che resistente sia alla rotazione che alla flessione senza segni meningei.Necessit di TAC cerebrale per escludere la genesi organica TC encefalo urgente:non lesioni iper ipodense meningoencefaliche. Sistema ventricolare in asse,normorappresentato per let DIMISSIONE, TERAPIA CON: KETOPROFENE, METOCLORPRAMIDE E BENZODIAZEPINE

A DOMICILIO IL GIORNO SUCCESSIVO


Transitori formicolii al piede sinistro che risalgono nellemisoma sinistro fino alla lingua Difficolt a mantenere la stazione eretta per cedimento dellarto inferiore sinistro VISITA DOMICILIARE DEL CURANTE

VISITA NEUROLOGICA URGENTE

RICOVERO IN NEUROLOGIA


Obiettivit neurologica: rigor nucalis e sfumato deficit stenico a sx Puntura lombare EEG : liquor limpido : ritmo lento e punte a sinistra

DURANTE IL RICOVERO
LA SERA COMPARSA DI


Intensa cefalea Kernig + a sinistra Pronazione in Barr a sx Slivellamento 10 cm in Mingazzini a sx

TAC CEREBRALE m.d.c.


IMMAGINE IPERDENSA LUNGO IL DECORSO DEL SENO SAGGITALE SUPERIORE SUGGESTIVA PER TROMBOSI VENOSA DEL SENO SAGITTALE SUPERIORE

TERAPIA

EPARINA
5000 U.I. in bolo 20.000 U.I./24 ore Dicumarolico x 6 mesi

RMN

TROMBOSI VENOSA DEL SENO SAGITTALE SUPERIORE, DEL SENO TRASVERSO DESTRO CON STENOSI IRREGOLARE DEL LUME VASALE

CONSULENZA NEUROCHIRURGICA
TERAPIA EPARINICA IN INFUSIONE IN ASSENZA DI MIGLIORAMENTO TERAPIA FIBRINOLITICA NEL SENO VENOSO

RMN
CONTROLLO DOPO 3 GIORNI

SENO LATERALE DESTRO E SUPERIORE ANCORA OCCUPATI DA TROMBOSI, SCOMPARSA DEL SEGNALE IN SEDE PARIETO OCCIPITALE SINISTRA

RMN controllo dopo 8 giorni

TUTTORA APPREZZABILE ALTERAZIONE DI SEGNALE DI NATURA TROMBOTICA DEL SENO SAGITTALE CON ASSENZA DI FLUSSO. RICANALIZZATO IL SENO TRASVERSO

DECORSO CLINICO FAVOREVOLE Angio- RM (controllo a distanza) parziale ricanalizzazione del seno sagittale superiore e del seno trasverso di destra