Sei sulla pagina 1di 43

Il Romanticismo

tensione
struggente
streben
verso l’infinito,
l’assoluto,
la totalità
l’uomo è un
eterno
viandante,
un inquieto
ricercatore
FRIEDRICH
• Concezione di una anima universale

• Tensione verso l’infinito


In plaghe remote mi volgo alla
sacra, ineffabile, arcana notte …
Nelle corde del petto spira
profonda malinconia
Novalis
La tristezza mi ha preso- perché? Neppure
la musica oggi mi consola- E’ già notte
tarda e non ho voglia di dormire; non so
cosa mi manca- E ho già più di vent’anni

Chopi
n
Sono straniero
ovunque.
Dove sei terra mia
adorata?
Cercata, immaginata e
mai trovata?

Vago, silenzioso,
infelice,
E tra i singhiozzi mi
Sono straniero ovunque.
Dove sei terra mia adorata? chiedo sempre: dove?
Cercata, immaginata e mai trovata?

Vago, silenzioso, infelice, Il vento mi risponde:
E tra i singhiozzi mi chiedo sempre: dove?
Il vento mi risponde:
là, dove tu non sei,
là, dove tu non sei,
C’è la felicità.”
Schubert C’è la felicità.”
ROMANTICISMO

ORIENTAMENTO FILOSOFICO E CULTURALE


TENDENZA SPIRITUALE DOMINANTE CHE HA
IMPRONTATO DI SE’ IL PENSIERO, LA
LETTERATURA, LE ARTI…IN EUROPA TRA LA
FINE DEL 700 E LA PRIMA META’ DELL’800
Storia del termine: ‘ROMANTICO’
• Inghilterra: - ‘600 cose fuori dal comune –
assurde
- ‘700 * aspetti selvaggi -
solitari
* emozione che la scena
suscita
• Rousseau: stati d’animo vaghi e indefiniti
• Novalis : forma d’arte, attegg spirituale
Schlegel contrapposti all’arte classica
Elementi che anticipano il
romanticismo
• Rousseau
• Sturm und Drang
• Poesia sepolcrale
• Alfieri
• Foscolo
• SCUOLE ROMANTICHE /
ROMANTICISMO

• Movimenti culturali consapevoli - scritti


teorici e programmatici
• nuova sensibilità
Manifesti in Europa
Sfasature cronologiche
• GERMANIA: 1797-8
• INGHILTERRA: 1798
• FRANCIA
• ITALIA 1816
CONTESTO STORICO

• RIVOLUZIONE FRANCESE
• ETA’ NAPOLEONICA
• RESTAURAZIONE
• INTRICO FOLTO DI PROBLEMI,
TENDENZE, ASPETTI CON ESITI
TALORA CONTRADDITTORI
REAZIONE ILLUMINISMO
(elementi di continuità e opposizione)
• Diversa concezione della realtà
• Rifiuto ragione illum ed esaltazione del sentimento
• Rivalutazione della spiritualità e religiosità
• Natura
• Storia
• Individualismo
• Nazione
• Popolo
• Felicità
• Amore
• concezione dell’arte
Concezione della realtà
• ILLUMINISMO:
- fiducia nella possibilità di dominare
razionalmente il reale
- reale: solo il finito e il sensibile
- il mistero non esiste o non interessa
Concezione della realtà
• ROMANTICISMO
- La realtà più autentica sfugge alla ragione
illuministica
- Mistero
Cifra romanticismo

• TENSIONE DILACERANTE, INESAUSTA


VERSO L’INFINITO

• DESIDERIO DI LIBERTA’
• DESIDERIO DI TRASCENDERE LE
BARRIERE DEL FINITO, DI ANDARE
OLTRE LO SPAZIO, IL TEMPO, IL
DOLORE, LA CADUCITA’, LA MORTE
• DESIDERIO DI LIBERTA’ PIENA
• (questa insofferenza rispetto ai limiti e
questa vocazione alla libertà si
manifestano in modi diversi e talora
contraddittori)
INQUIETUDINE
• NOVALIS “ Noi cerchiamo sempre l’infinito
e troviamo soltanto cose”
• L’INFINITO, ESSENDO TALE E’
IRRAGGIUNGIBILE.
• IL ROMANTICO E’ SEMPRE INQUIETO
VAGABONDO, SOLO L’INFINITO PUO’
SAZIARLO. ATTEGGIAMENTO PSICOLOGICO
E SPIRITUALE DI INTERIORE DISSIDIO,
LACERAZIONE DELL’ANIMA CHE NON SI
SENTE MAI SODDISFATTA, SI TROVA IN
CONTRASTO CON LA REALTA’ E ASPIRA A
QUALCOSA DI ULTERIORE.
M. Puppo (Il romanticismo)
• “Questa corsa all’infinito, questa caccia
dell’assoluto ha all’inizio un accento
confidente ed entusiastico: Il romantico
crede di poter effettivamente conquistare
l’infinito qui su questa terra”

• “Già qui sulla terra lo spirito può librarsi


oltre il mondo del tempo” (Schleiermacher)
M. Puppo (Il romanticismo)
• “Ma appunto perché lo spirito si sente
infinito, nessuna cosa terrena può
soddisfarlo, nessuna esperienza può
realizzarlo totalmente:esso passa di cosa
in cosa, di esperienza in esperienza
incontrando dovunque dei limiti. L’infinito
si tramuta così nell’indefinito e
nell’indeterminato, all’assoluto subentra la
serie senza limite dei relativi.”
M. Puppo (Il romanticismo)
• “All’entusiasmo succede la delusione… e
l’anima oscilla continuamente fra i due poli
senza trovare un punto fermo. E’ questa la
dimensione spirituale in cui si consuma il
dramma dell’anima romantica: in uno stato di
perenne tensione fra due poli opposti, in una
perenne, insoddisfatta ricerca di superare
antinomie che continuamente risorgono, in
un’aspirazione ad uno stato di assoluta pienezza
e armonia vitale, che sarà sempre delusa”.
SEHNSUCHT
• DESIDERIO STRUGGENTE DELL’INFINITO,
DEL PIU’ E OLTRE - NOSTALGIA,
ASPIRAZIONE STRUGGENTE
• INQUIETUDINE, INSODDISFAZIONE PER LA
REALTA’ PRESENTE

.E’ UNA TENSIONE CHE NON TROVA MAI


COMPIMENTO DEFINITIVO PERCHE’ IL
CUORE DELL’UOMO TENDE A UNA MISURA
PIU’ GRANDE (evidente il contrasto con l’illum.:
idea di una soddisfazione data dal possesso
delle cose (sensismo)
• IRONIA:
• consapevolezza che l’infinito non si può
raggiungere, per cui è la consapevolezza
della vanità di ogni risultato raggiunto, del
fallimento.
REAZIONE ILLUMINISMO
(elementi di continuità e opposizione)
• Diversa concezione della realtà
• Rifiuto ragione illum ed esaltazione del
sentimento
• Rivalutazione della spiritualità e religiosità
• Natura
• Storia
• Individualismo
• Nazione
• Popolo
• Felicità
• Amore
• concezione dell’arte
ragione
ILLUMINISMO ROMANTICISMO
• Finita: solo su una • Aperta all’infinito
esperienza limitata
• Distaccata, fredda: • Immedesimazione col
Incapace di sondare reale
la profondità
• Astratta,
• Sensibile alla
universalistica specificità concreta
degli uomini
sentimento
• CAPACITA’ DI SENTIRE FORTEMENTE
• Non in una limitata accezione psicologica
• Non come irrazionalità e passionalità
• Realtà metafisica che implica anche
elementi di riflessione

(motivi contrastanti)
Ragione/sentimento
• RIFIUTO DELLA RAGIONE
ILLUMINISTICA – della visione
illuministica della ragione
ragione

• Percepisce la contraddizione: ansia per


l’assoluto e scontro con il limite
dell’esistenza
IL ROMANTICO SCOPRE NUOVE VIE PER
FARE ESPERIENZA DELL’INFINITO

• Sentimento
• Ragione: via all’infinito (Hegel, Manzoni)
(n.b). - storia
- nazione
• spiritualità, fede: tensione mistica
• natura
• azione/impegno politico sociale
• Arte: via privilegiata all’assoluto
• Amore: al di fuori del limite, del quotidiano, del reale. E’
un’esperienza divina, una forza invincibile che annienta ogni altra
forza. E’ pienezza assoluta di vita
RIVALUTAZIONE DELLA
SPIRITUALITA’ E RELIGIOSITA

• L’illum. -l deismo o nell’ateismo


• il Rom. la religiosità come l’espressione
più autentica dell’umanità.
• Questa tensione mistica assume forme
diverse: … recupero del cattolicesimo,
forma del panteismo ... Rom. Nero..
inquietudine romantica…
NATURA
ILLUMINISMO ROMANTICISMO
• un tutto vivente, , un immenso
• meccanicismo organismo che abbraccia in sé
ogni cosa, una vita che crea
• Natura nemica enorme eternamente(panteismo)
mostro crudele
(pessimismo). • Natura animata se non
addirittura divinizzata.
• Accanto: già alla fine del
‘700 (Rousseau) • “panismo” senso di
concezione IDILLICA, di appartenenza dell’uomo al
tutto, fusione dell’io
una natura amica, individuale col tutto.
confidente.
Azione – impegno politico-sociale
• . L’importante è agire. E’ l’azione in sé che
soddisfa l’eroe romantico. Non lotta per vincere,
ma per lottare, in quanto già l’azione di lottare
procura, di per sé, emozione. Ha in odio la vita
mediocre, consueta e vuol vivere in una
dimensione eroica.
• L’ esaltazione della azione e della libertà si
traduce anche in forme di impegno politico-
sociale.
arte
• STRUMENTO PRIVILEGIATO DI CONOSCENZA E DI
ACCESSO ALL’ASSOLUTO
(tra le arti ricopre un ruolo privilegiato la musica:
linguaggio universale, evoca immagini e sentimenti)

• PERMETTE SIA PURE PER BREVI ESTATICI


RAPIMENTI QUELLA UNITA’ TRA FINITO E INFINITO
CHE IL ROMANTICO CERCA

• ESPRESSIONE AUTENTICA DELLA PERSONALITA’


DELL’ARTISTA ( poeta genio)
IRRAGGIUNGIBILITA’
DELL’INFINITO
• Nostalgia
• Ironia
• Evasione
• Titanismo
• vittimismo
nostalgia
• Vaghezza
“ Chi vuole qualcosa di infinito non sa cosa
vuole” (Schlegel)
• struggimento
IRONIA

• Consapevolezza del fallimento

• Distacco
“attraverso di essa ci mettiamo al di sopra di
noi medesimi” (Schlegel)
EVASIONE
vagheggiamento di altri mondi e tempi per
raggiungere l’assoluto

• ESOTISMO

• NOSTALGIA DELLE EPOCHE PASSATE

• MITO DELL’INFANZIA ( paradiso perduto)


IDEALE EROICO
• TITANISMO
3 figure mitiche:
- fuorilegge
- poeta
- esule
• atteggiamento di sfida e ribellione(mito letterari
di Prometeo, mitico titano greco)

• VITTIMISMO
sconfitto, perseguitato
LETT. ROMANTICA
indirizzi tra loro diametralmente opposti:
• LIRICA E SOGGETTIVA
- io del poeta
- natura: riflesso dei sentimenti – atmosfere incerte,
evanescenti, musicalità vaga e indefinita, parola valore
evocativo (LEOPARDI)
Temi: privil.: infinito, sogno, sentimento…
• OGGETTIVA - REALISTICA(strumento narrativo-
romanzi, racconti; personaggio del romanzo
ottocentesco concreto, reale)
(MANZONI)
temi legati alla realtà e alla storia.
POETICA
(obiettivo polemico è il classicismo)
Rifiuto del principio di imitazione
-Si rifiuta il sistema dei generi
-Si rifiutano la rigida gerarchia degli stili
-Si rifiutan le norme e i precetti classicis.-unità aristoteliche-

Principio della STORICITA’ dell’arte e della SOGGETTIVITA’ del gusto.


l’arte è perfettibile.

-Criterio della modernita’, della rispondenza della poesia alla esigenza dei tempi
-Letteratura oltre che moderna e nazionale deve essere anche popolare
-predilezione per forme della poesia popolare-ballate e romanze-
-rifiuto della mitologia classica
-letter.nordiche, orient, usto per l’esotico
-Sehnsucht / Stille
Canone dell’originalita’
-Fonti della poesia: intuizione, ispirazione, genialità, ‘furor poeticus

Viene attribuita più importanza al contenuto che alla forma (rivalutazione in genere
dell’informale:frammenti, abbozzi..)

Potrebbero piacerti anche