Sei sulla pagina 1di 17

Analisi del periodo

Le subordinate soggettiva,
oggettiva e dichiarativa
Differenza fra coordinazione e
subordinazione
aa e sono andato Le 2 proposizioni, senza
Ho preso
in centro congiunzione coordinante «e»,
lo scooter
potrebbero essere indipendenti

perché sono Le 2 proposizioni, senza


Sto a casa
malato congiunzione subordinante
«perché», hanno un rapporto di
dipendenza logico

«sto a casa» e «sono


malato» sono legate dal
rapporto causa/effetto
I gradi delle subordinate
s regge la subordinata di I
Sono uscito (principale) grado

(subordinata dipende direttamente


per andare a
di I grado) dalla principale
scuola

dopo aver (subordinata di dipende dalla


preso II grado) subordinata di I grado
l’ombrello

per non (subordinata dipende dalla subordinata


bagnarmi di III grado) di II grado
Subordinate esplicite
subordinate verbo in modi
•esplicite
o finiti
indicativo

congiuntivo

condizionale

Resto a perché modo


casa nevica indicativo

che tu modo subordinate


Speravo esplicite
cambiassi congiuntivo

Marco non come vorrebbero i modo


è bravo genitori condizionale
Subordinate implicite
hsubordinate
implicite
verbo in modi
indefiniti
infinito

gerundio

participio

Fabio era prima di modo


andato al bar lavorare infinito

Sono andando a modo subordinate


inciampata casa gerundio implicite

Fatto il sono uscito modo


compito in corridoio participio
La subordinata soggettiva
È evidente che non studi

principale subordinata
soggettiva

essa è il
soggetto
della
Tipi di subordinata soggettiva
occorre, pare,
verbi «Occorre/che si resti a casa»
i impersonali
sembra, bisogna,
importa, basta…
«Pare/che abbia iniziato a piovere»

verbi col «si» si crede, si pensa, si «Si crede/che ciò sia giusto»
La passivante sa, si teme… «Si teme/che ci sarà pioggia»
subordinata
soggettiva
dipende da subordinate
frasi che verbo essere + è ora, è tempo, è «È tempo/di raccogliere le mele» soggettive
hanno nome compito, è dovere… «È dovere tuo/lavare i piatti»

locuzioni sembra giusto, riesce


«Sembra giusto/rispettare i
verbali difficile, viene opportuno,
patti»
impersonali è giusto, è sbagliato, pare
«Riesce difficile/crederti»
certo…
«È opportuno/dare un segnale»
Subordinata soggettiva esplicita
indicativo
subordinata
J soggettiva verbo congiuntivo
esplicita
condizionale

che torniamo a che + modo


È ora
casa indicativo

Sembra che vi che + modo subordinate


opportuno prepariate congiuntivo soggettive
esplicite

che avrebbero che + modo


Si credeva
vinto condizionale
Subordinata soggettiva implicita
S
subordinata
soggettiva verbo infinito
implicita

essere
Occorre infinito
pronti
subordinata
soggettiva
implicita
di vivere in
Sembra di + infinito
un sogno
La subordinata oggettiva
J
che tu venga
Desidero
alla festa

subordinata
principale
oggettiva

essa è il
complemento
oggetto della
Tipi di subordinata oggettiva
dire, affermare, proclamare, «Dico/che Marta è la
verbi
informare, promettere, riferire, più brava»
o enunciativo-
dichiarativi
scrivere, tacere, negare, Lei nega/di avermi
raccontare… visto»
La
subordinata verbi di «Ho percepito/che gli altri
percepire, vedere, sentire,
oggettiva percezione, fossero soddisfatti»
ricordare, dimenticarsi,
dipende da ricordo, «Ricordavo/che tu giocassi a
accorgersi, degnarsi…
frasi che conoscenza golf»
hanno
subordinate
credere, pensare, essere «Credo/che l’aereo sia
verbi e locuzioni oggettive
consapevole, essere decollato»
verbali che
convinto, giudicare, «Sono consapevole/che ci
indicano opinioni
ipotizzare, ritenere vorrà tempo»

verbi e locuzioni volere, desiderare, «Voglio/partire per


verbali che comandare, concedere, Cuba»
indicano timore, temere, impedire, «Sono timoroso/di non
speranza, volontà, vietare, sperare, essere riuscire a passare il
timore, divieto desideroso test»
Subordinata oggettiva esplicita
subordinata modo indicativo
aa
oggettiva verbo
esplicita modo congiuntivo

modo condizionale

Marco che serve più carburante che +


dice per la macchina indicativo

subordinate
che il film sia già che + oggettive
Temo
finito congiuntivo esplicite

Ero che ci sarebbe che +


speranzoso stata una vittoria condizionale
Subordinata oggettiva implicita
subordinata
iioggettiva verbo
modo
infinito
implicita

di uscire oltre di +
Ti proibisco
la mezzanotte infinito subordinate
oggettive
implicite
pascolare le
Vedo infinito
pecore
La subordinata dichiarativa
subordinata
dichiarativa
n
rende chiaro il significato di un elemento contenuto
nella principale (in rosso), cioè

un pronome Questo voglio sentire da che verrai al cenone di


dimostrativo te (reggente) capodanno (subord. dich.)

«una cosa», «di Di una cosa sono certo che troverai la tua strada nella
una cosa»… (reggente) vita (subord. dich.)

nomi come idea, fatto,


sospetto, convinzione, Concordo col fatto che Mozart sia il più grande
speranza, dubbio (reggente) compositore (subord. dich.)
certezza…
Subordinata dichiarativa esplicita
casa
Di una cosa sono certa, che
che + indicativo
verrò al ballo

Subordinata
dichiarativa Ho la sensazione che Marcello non
che + congiuntivo
esplicita sia adatto al contesto

Questo volevo sapere, che


che + condizionale
mio figlio sarebbe tornato
Subordinata dichiarativa implicita
casa

Subordinata Ho la certezza/di aver


(di) +
dichiarativa controllato tutto prima di
infinito
implicita partire

Potrebbero piacerti anche