Sei sulla pagina 1di 10

LA CRO A ZIA

INFO
• La Croazia, ufficialmente Repubblica di Croazia è uno Stato
indipendente dell'Unione europea con una popolazione di 4076246
abitanti nel 2019. La sua capitale è Zagabria.Confina a nord con la
Slovenia, a nord-est con l'Ungheria, a est con la Serbia, a sud con la
Bosnia ed Erzegovina e il Montenegro, mentre a ovest è affacciata sul
mare Adriatico. La sua superficie territoriale è di 56594 km² di cui
620 di acque interne. La Croazia è una repubblica parlamentare la cui
lingua ufficiale è il croato. La regione istriana adotta ufficialmente il
bilinguismo, ma la sua attuazione varia a livello comunale
PAESI CON STRUTTURE TIPICHE DELLA
CROAZIA
IL CLIMA
• IL CLIMA DELLA CROAZIA È DIVISO IN 4 ZONE, CHE SONO:

• LA PIANURA INTERNA

• LA ZONA DI MONTAGNA

• LA REGIONE COSTIERA

• L’ENTROTERRA: LA ZAGORA
CLIMA
• La pianura interna è caratterizzata da un clima semi-continentale, con
estati secche e calde (la temperatura media a luglio è di circa + 22 / + 23 °
C), ma il contrasto è forte (può essere di circa 35 ° e afa per molti giorni
d’altra parte, in periodi molto freddi, manifestati da un clima inclemente
rigido) e inverni freddi (una media di 0 / + 1 ° C a gennaio), il cielo è
fortemente coperto, la foschia è comune e frequente e la frequenza delle
nevicate non è alta, ma le nevicate sono molto ridotte e la persistenza della
neve sul terreno è abbastanza lunga (specialmente nella regione nord-
orientale).
ZONE MONTUOSE
• Zone montuose: queste zone hanno un clima alpino, temperature moderate
in estate (ma influenzate dall'altitudine e spesso temporali, specialmente nel
pomeriggio) e inverni rigidi (la temperatura media invernale è inferiore a 0
° C). Ci sono frequenti nevicate e c'è molta neve sulle colline ad alta e
media altitudine (anche in primavera, la neve cadrà pesantemente). Le
piogge annuali in queste montagne sono di solito tra moderate e
abbondanti, soprattutto con un picco in autunno e tarda primavera

MONTAGNE
CROATE
CLIMA COSTIERO
• Hanno un clima temperato mediterraneo più basso, con clima estivo caldo,
soleggiato ma ventoso (media giornaliera di luglio + 23 / + 25 ° C) e inverno
mite (media giornaliera di gennaio da + 5 ° C a + 7 ° C) si diffonde
approssimativamente da nord a sud, ad eccezione della zona più vicina a Pola
che scende anche a + 3 °), ad eccezione dell'estate, le precipitazioni sono
generalmente abbondanti in tutte le stagioni (altro Picco evidente). E a
novembre), le nevicate sono sporadiche (se non rare) e la neve rimane
anormalmente sul terreno per più di 1 o 2 giorni.

COSTE DELLA
CROAZIA
L’ENTROTERRA
• la Zagora, si estende in latitudine da Zara a Spalato: questa zona è
relativamente poco esposta alle brezze marine a causa della presenza di
colline costiere, perciò subisce massime estive più elevate rispetto alla costa
(non mancano giornate torride).

ENTROTERRA
CROATO
IDROGRAFIA
• La gran parte dei fiumi della Croazia appartiene al bacino del Mar Nero (Danubio, Sava,
Drava, Kupa e Una), ma un ridotto numero di fiumi sfocia nel Mare Adriatico (Zermagna,
Cherca, Čikola, Cettina e Narenta). I fiumi nella parte settentrionale del paese hanno problemi
di inquinamento, soprattutto la Sava nel tratto compreso tra Zagabria e Sisak. I fiumi più
lunghi sono la Sava (562 km) e la Drava, (505 km) che delimitano parte del confine tra
Croazia e Bosnia-Erzegovina e Ungheria. Entrambi sfociano nel Danubio di cui la Sava è
l'affluente principale, in ordine di apporto idrico mentre la Drava è il quarto. Il Danubio
delimita il confine tra la Croazia e la provincia serba della Vojvodina. Il tratto croato del
Danubio è lungo 188 km. L'alto corso del fiume Kupa (269 km) forma il confine naturale fra
Croazia e Slovenia, sfocia nella Sava a Sisak. Sedici laghi terrazzati sono collegati da cascate
che si estendono in un canyon calcareo. I viali e i sentieri escursionistici si snodano intorno ai
laghi; i quattro inferiori ospitano la Veliki Slap, una cascata di 78 metri
DEMOGRAFIA RELIGIONI
• Aspettativa di vita totale: 74,68 La religione predominante è la cristiano-
cattolica (87,8%), seguita da quella cristiano-
• anni maschi: 71,03
ortodossa (4,4%) e dall'islam sunnita (1,3%).
• anni femmine: 78,53 anni
• Natalità
• 9,61 nati/1.000 abitanti
• Mortalità
• 11,48 morti/1.000 abitanti

Potrebbero piacerti anche