Sei sulla pagina 1di 10

Il

Cristianesimo
BI RA – G I O VA N N E LL I -
P I T TA RI
Il Cristianesimo – Chi?
Questa forma di religione si fondò nel I secolo con Gesù Cristo di Nazareth che predicò il regno
di Dio e curò molti malati. Tutt’ora i Cristiani riconoscono Gesù come il Messia, colui che è
morto in croce per risorgere e vivere per sempre in Dio.
Il Cristianesimo – Testo sacro
La Bibbia Cristiana è il testo sacro del Cristianesimo ed essa contiene sia il Vecchio testamento,
ovvero la Bibbia ebraica, che il vecchio testamento, ovvero i quattro vangeli e gli scritti dei
dodici apostoli.
Cristianesimo – Suddivisioni
La comunità Cristiana al giorno d’oggi è suddivisa in tre grandi «categorie»:

La chiesa cattolica romana, storicamente la più importante e sotto l’autorità del Papa.

La comunione ortodossa, la quale pone importanza alle tradizioni.

Svariate chiese che si formarono dalla riforma del XVI sec. Ponendo più importanza sulla
bibbia.
Il Cristianesimo – Condizioni
Credere nell’unico Dio esistente, colui che ha creato l’universo e ciò che lo compone, colui che
parlò con i profeti d’Israele, colui che si è rivelato essere il padre di Gesù Cristo come Dio sceso
in terra per liberare l’umanità dal male e dalla schiavitù e colui che ti ascolta attraverso la
preghiera.
Il Cristianesimo – «Regole»
La vita cristiana si basa sull’amore verso il prossimo, sui dieci comandamenti scritti sul Monte
Sinai e sul Sermone della Montagna, ovvero un discorso di Gesù dedicato ai suoi discepoli.
Il Cristianesimo – Preghiera
La preghiera cristiana più enunciata è sicuramente il «Padre Nostro» la quale prega il Dio
creatore per il pane quotidiano e di avere pietà degli uomini peccatori, seguita da «Amen» che
vuol dire «certamente», «in verità».
Cristianesimo – Come?
Si diventa Cristiani attraverso il battesimo, che viene quasi sempre fatto ai bambini, seguito da
catechismo e cresima. È possibile espiare i propri peccati attraverso la preghiera e la cofessione e
infine, quando una persona cristiana si «addormenta» gli viene offerto un funerale, il quale
consiste nella consegna del defunto, o almeno il suo spirito, a Dio.
Il Cristianesimo – Feste
Il calendario cristiano festeggia pochi santi l’anno ma le feste più importanti
sono sicuramente il Natale, ovvero la nascita di Gesù il 25 Dicembre, la
Settimana Santa, che ricorda i quaranta giorni della quaresima, la Domenica
delle Palme, la quale ricorda l’arrivo di Gesù a Gerusalemme, il Giovedì
Santo, nel quale ci fu l’ultima cena di Gesù, Il Venerdì santo, la sua
crocifissione, e la Pasqua cioè la resurrezione di Gesù. Ci sono anche
l’Ascensione di Gesù, la Pentecoste, l’Assunzione della Vergine Maria, il
Corpus Domini, Ognissanti e il Giorno dei Morti.
Fine

Potrebbero piacerti anche