Sei sulla pagina 1di 7

A framework for Film Education in Europe (2014)

FLAG-Film Literacy Advisory Group


A framework for Film Education in Europe (2014)

Partecipanti
18 paesi, 25 istituzioni
BFI-British Film Institute (UK) Czech National Film Archive (Repubblica Ceca)
The Film Space (UK) Danish Film Institute (Danimarca)
Vision Kino (Germania) Irish Film Institute (Irlanda)
CEMP, Bournemouth (UK) Karpos (Grecia)
Associaciò A Bao a Qu (Spagna) Kinodvor (Slovenia)
Active Watch (Romania) Meno Avilys (Lituania)
Hungarian Moving Image and Media Northern Ireland Screen (Irlanda del Nord)
Education Association (Ungheria) Polish Film Institute (Polonia)
Austrian Film Museum (Austria) Swedish Film Institute (Svezia)
Cinematheque Française (Francia) University of the Algarve (Portogallo)
Creative Scotland (UK) Universidad Autònoma de Barcelona (Spagna)
Cyprus Community Media Centre (Cipro) University of Roma Tre (Italia)
A framework for Film Education in Europe (2014)

METODOLOGIA

Un Framework basato su abilità e competenze


Il lavoro di definizione delle aree ha seguito un criterio
basato sulla definizione di abilità e competenze

Aree di apprendimento:
La specificità del film
Il cinema come un processo
collaborativo
Reazione critica personale
Ampia gamma di film
Il contesto
Courtesy of Cinema en curs, Barcellona, Spagna
Apprendimento riflessivo
Casi di studio: A framework for Film Education in Europe (2014)

LE DIMENSIONI-CHIAVE DELL’EDUCAZIONE ALL’IMMAGINE

DIMENSIONE CRITICA
Abitudine riflessiva e facoltà critiche
Testare, confrontare e ridefinire giudizi
Processo sociale e collaborativo di confronto

DIMENSIONE CREATIVA
Usare il vedere come un passaggio verso il creare
Attività pratiche come uno strumento di apprendimento
Capacità di partecipare a un processo collettivo di creazione

DIMENSIONE CULTURALE
Per sostenere la comprensione del più ampio contesto sociale e culturale
Per conoscere e comprendere altre realtà, luoghi ed epoche
Per comprendere noi stessi in un più vasto sistema sociale
A framework for Film Education in Europe (2014)

AREE DI APPRENDIMENTO

AREA 1: la specificità del film


Film come arte e come linguaggio
Film come mezzo di espressione artistica
Film come un mezzo di comunicazione

AREA 2: il cinema come un processo creativo collaborativo


Processo creativo individuale e collettivo
Il principio della scelta estetica
Utilizzo consapevole di diverse tecnologie
Comunicare, trasferire e scambiare conoscenze
A framework for Film Education in Europe (2014)

AREE DI APPRENDIMENTO

AREA 3: REAZIONE CRITICA PERSONALE


Sviluppare un set di criteri per la lettura e l’analisi del film
Capacità di appassionarsi ed esprimere articolate opinioni
critiche
Ricognizione del film come portatore di questioni ideologiche e
culturali

AREA 4: AMPIA GAMMA DI FILM


Consapevolezza della varietà delle forme e dei generi
dell’audiovisivo
Collegare specifiche forme audiovisive con determinati contesti
Identificare le possibilità di accesso al film
A framework for Film Education in Europe (2014)

AREE DI APPRENDIMENTO

AREA 5: CONTESTO STORICO E SOCIALE


Comprendere le relazioni tra il cinema e il contesto storico e
sociale
Lo sviluppo tecnologico in relazione alle forme audiovisive
Influenza dei contesti politici e sociali sulle condizioni della
produzione e della distribuzione

AREA 6: RIFLESSIONE SULL’ APPRENDIMENTO - COMPETENZE


METACOGNITIVE
Capacità di analizzare il processo di apprendimento in sé
Connessioni interdisciplinari tra il cinema e le altre discipline
Il piacere dell’apprendimento come una via per accrescere il
piacere della visione

Potrebbero piacerti anche