Sei sulla pagina 1di 14

I pronomi relativi

I pronomi relativi
Il pronome relativo è una parola usata per unire frasi
che hanno un elemento in comune
Il pronome relativo sostituisce l’elemento in comune

1) Ieri ho visto un film.


2) Il film parlava della Prima Guerra Mondiale.

 Ieri ho visto un film CHE parlava della Prima Guerra


Mondiale
I pronomi relativi
Il pronome relativo è una parola usata per unire frasi
che hanno un elemento in comune
Il pronome relativo sostituisce l’elemento in comune

1) I social stanno cambiando profondamente le nostre


abitudini.
2) Le nostre abitudini sono sempre più legate alla tecnologia.

 I social stanno cambiando profondamente le nostre


abitudini CHE sono sempre più legate alla tecnologia.
I pronomi relativi
Il pronome relativo viene sempre subito dopo il nome a
cui si riferisce

1) L’automobile consuma molta benzina.


2) Marco ha comprato l’automobile.

 L’automobile consuma molta benzina CHE Marco ha comprato.


 Marco ha comprato un’automobile CHE consuma molta
benzina.
 L’automobile CHE ha comprato Marco consuma molta benzina.
CHE
Sostituisce il soggetto o il complemento oggetto.

Il ragazzo biondo è venuto alla festa.


Il ragazzo biondo è il fidanzato di Marika.
Il ragazzo biondo che è venuto alla festa è il fidanzato di Marika.
CHE = soggetto

Marika sta frequentando un ragazzo.


Il ragazzo è molto affascinante.
Il ragazzo che Marika sta frequentando è molto affascinante.
CHE = complemento oggetto
CUI
Sostituisce qualsiasi altro complemento quindi è sempre
preceduto da una preposizione che cambia in base al verbo.
Marika pensa sempre a Francesco.
Francesco è il ragazzo a cui pensa sempre Marika.
(→ Pensare A qualcuno/qualcosa)

Marika è innamorata di Francesco.


Francesco è il ragazzo di cui Marika si è innamorata.
(→ Innamorarsi DI qualcuno/qualcosa)

Marika esce con Francesco.


Francesco è il ragazzo con cui esce Marika.
(→ Uscire CON qualcuno)
Articolo + QUALE
Come CHE e CUI sostituisce soggetto e complementi. Ma è meno
usato e più formale. È introdotto da articolo o dalla preposizione
articolata e concorda in genere e numero. 

Il ragazzo il quale frequenta Marika è molto affascinante


=  Il ragazzo che frequenta Marika è molto affascinante

Il ragazzo con il quale esce Marika è molto affascinante


=  Il ragazzo con cui esce Marika è molto affascinante

La ragazza della quale ti ho parlato è molto affascinante


=  La ragazza di cui ti ho parlato è molto affascinante
CHI («quelli che»)
Si riferisce solo a persone
= «la persona/le persone che» o «coloro che» o «quelli che»
Il verbo è sempre alla terza persona singolare
Può essere preceduto da preposizione

Chi vuole può partecipare alle lezioni pomeridiane. 


= Le persone che vogliono possono partecipare alle lezioni pomeridiane

Chi pratica sport di solito ha una salute migliore di chi non lo pratica
= Le persone che praticano sport di solito hanno una salute migliore delle persone che non lo
praticano

 In altri casi, invece, «chi» è usato per fare domande su una persona:
Di chi ti fidi?
= Di quali persone ti fidi?
CIÒ CHE / QUELLO CHE
Si riferisce a cose = «la cosa/le cose che»
Il verbo è sempre alla terza persona singolare
Può essere preceduto da preposizione

 Ciò che non mi piace di te è la tua indifferenza.


 Quello che non mi piace di te è la tua indifferenza.
= La cosa che non mi piace di te è la tua indifferenza.

 Comprerò ciò che trovo.


 Comprerò quello che trovo.
= Comprerò le cose che trovo.
Esercizio
Coloro che non vogliono venire a Siena non sono obbligati.

Prendi il libro. Il libro è sul tavolo.

Le persone che lavorano troppo non ha tempo per avere un hobby.

Abbiamo letto sul giornale l’articolo. Tu ci hai parlato di questo articolo ieri.

Sto guardando un film drammatico. Il film parla della vita di un marinaio.

Non mi interessano le cose che stai dicendo.

Le persone che mangiano troppa nutella hanno di solito carenze affettive.

Questo è un ristorante peruviano. Di solito mangio in questo ristorante.

Non riesco a vedere la persona con la quale sta parlando.

Mi nutro con le cose che la natura mi offre.

David è un ragazzo simpatico. Parlo spesso con David durante la pausa.


PRONOMI RELATIVI
Parte II: il che – il cui
IL CUI
CUI può anche avere valore possessivo (di
specificazione)
NOME1 + ARTICOLO + CUI+ NOME2
L’articolo determinativo (o la preposizione articolata)
va concordato nel genere e nel numero con l’oggetto o
la persona posseduti

Ieri ho incontrato Marika. Le amiche di Marika


frequentano la facoltà di infermieristica.
Ieri ho incontrato Marika, le cui amiche frequentano
la facoltà di infermieristica.
IL CHE
Il che si riferisce ad un intero concetto espresso
L’articolo IL è invariabile

Ho litigato con Sandra e questo fatto mi rende molto


triste.
Ho litigato con Sandra, il che mi rende molto triste.
Esercizio
Ho appena visto Fabiana. Il cane di Fabiana è un pastore tedesco.

Maria si trasferisce in Germania. Il fidanzato di Maria è tedesco.

Al Sud le persone tendono ad abbracciare tutti. Questa cosa può infastidire alcuni
italiani del Nord.

Mi hanno invitata ad una festa e ciò mi fa piacere.

Questa foto è stata scattata da Laura. Il figlio di Laura è il bambino che vedi ritratto.

Devi superare l’esame di ammissione se vuoi iscriverti a quell’università e questa cosa


non è semplice.

Jessica è molto arrabbiata. I suoi figli hanno appena distrutto l’auto.

Potrebbero piacerti anche