Sei sulla pagina 1di 16

G.W.F.

HEGEL
Il sistema della ragione e
il senso della storia
universale
Lo Spirito soggettivo: la libertà nella sua
astrattezza

La La La
soggettività soggettività soggettività
antropologica fenomenologi psicologica
• Animalità e a • La libertà
linguaggio • Coscienza,
Autocoscienza e
ragione
Lo Spirito
come
intersoggettivit
à Il diritto

Il rapporto tra
La realizzazione L’illecito e la
individui
della libertà: la pena: l'astrattezza
attraverso le cose:
proprietà del diritto
il contratto
Lo Spirito
come
intersoggettivit La
à
moralità

La critica L’irrealizzabili
L’intenzione e
all’etica tà del bene nel
il benessere
kantiana singolo
Lo Spirito come
intersoggettività Lo Stato
come piena
sostanza
etica

La comunità
•La comunità La comunità
etica: lo stato e
naturale: la dei bisogni: la
la storia
famiglia società civile
universale
Dalla Natura allo
Spirito
L’anima come
naturalità
dello spirito
La
coscienza e
l’Io
Lo spirito
come
libertà
Diritto e proprietà
L’illecito e la
pena
Il bene e la
coscienza morale
La
famiglia
La società
civile
Lo Stato
La storia del mondo
«Ho visto l’Imperatore – quest’anima del mondo – uscire dalla
città per andare in ricognizione. È in effetti una sensazione
meravigliosa vedere un tale individuo che qui, concentrato in un
punto, seduto su un cavallo, si irradia sul mondo e lo domina»
Hegel a Niethammer, Jena, 13 ottobre 1806