Sei sulla pagina 1di 10

Universidad Central de Venezuela

Escuela de Idiomas Modernos


FUNDEIM

Conv. Intermedio - Lezione 1

Benvenuto!

In questa lezione imparerai a fare paragoni con il comparativo.

Tramite la consulta del tuo libro Progetto Italiano 2 e le spiegazioni e gli esercizi
che troverai qui, è anche importante la tua partecipazione sul modulo Parliamo, dove

Come? puoi fare domande al professore e condividere idee con i tuoi compagni.

 Devi avere un buon atteggiamento per imparare!


 Aprire il tuo libro Progetto Italiano 2 (stampato o digitale).
 Avere un dizionario (fisico o digitale).
Cosa ti serve?
Impara l’italiano e avvicinati alla cultura del Belpaese
Italiano – Conv. Intermedio- Lezione 1
Per cominciare
Questa unità si intitola Un viagio per l’italia

Frequentare
a re u na
F udi o l’università Trascorrere le
z a s t
vacan urale vacane estive
o c ul t

Fare il
are viaggio di
Lavor nozze

Se avessi la possibilità di andare in Italia, perché lo faresti?


In quale città vorresti andare? Scrivi le tue risposte su Parliamo.
Italiano – Conv. Intermedio- Lezione 1

Un viagio per l’italia

 Prima, va’ sul modulo Riprovaci- Esercizi e ascolta una volta la


traccia numero 11 del libro Progetto Italiano 2.

Cerca di identificare di quali città si parla?

 Ora, apri il libro a pagina 39, ascolta la traccia un’altra volta e indica
le affermazioni presenti (esercizio 4).

Qual è il problema di Andrea?

Controlleremo le risposte dell’ascolto nel modulo Parliamo.


Italiano – Conv. Intermedio- Lezione 1

Giovanna

Giulia

Anna

Leggi le seguenti frasi e presta


attenzione alle particolità:

• Giovanna è più alta di Giulia


• Anna è meno alta di Giovanna

Sai che tipo di frasi sono queste?


Scopriamolo!
Italiano – Conv. Intermedio- Lezione 1
Il comparativo

Il compartivo si usa per mettere in confronto gli elementi in una frase. Può essere di
tre tipi:

• Minoranza
• Uguaglianza
• Maggioranza

Il comparativo di maggioranza tra due nomi


Per fare un comparativo di manggioranza tra due nomi (persone, animali, cose)
dobbiamo utilizzare questa struttura:
Primo elemento di parogone+ più + aggettivo o avverbio + di+ secondo elemento di
paragone

Carlo è più giovane di Luigi


La vostra casa è più bella della mia
Italiano – Conv. Intermedio- Lezione 1

Il comparativo di minoranza tra due nomi

Per fare un comparativo di minoranza tra due nomi (persone, animali, cose)
dobbiamo utilizzare questa struttura:
Primo elemento+ meno + aggettivo o avverbio+
di+ secondo elemento

• Alessanda è meno simpatica di Maria


• Questo parco è meno grande di quello che
abbiamo visitato a Milano

Come si può vedere, in entrambi i casi


(maggioranza e minoranza) il confronto è dato
sulla base di due nomi e di un unico aggettivo.
Ma cosa succede se aggiungiamo altri aggettivi
o verbi? Vediamo
Italiano – Conv. Intermedio- Lezione 1

Il comparativo tra due verbi, aggettivi, quantità, avverbi


Quando il confronto è dato sulla base di due elementi come aggettivi, avverbi,
verbi, scambiamo la preposizione "di" per " che".
Più/ meno (...) che

Verbi:
• La domenica mi piace più stare a casa che uscire con
gli amici. (Un’altra forma: La domenica più che stare
a casa mi piace uscire con gli amici)
• È meno facile parlare italiano che capirlo.
Aggettivi:
• Questo ragazzo è più simpatico che bello
• Questo ragazzo più che simpatico è bello (Un’altra
forma)
Quantità/ nomi: Attenzione*:
• Leggo meno giornali che riviste Eccesione: Ieri, domani, oggi, l’altro
• C’erano più uomini che donne ieri, dopo domani, stasera,
stamattina. Prendono «di»
Avverbi:
Ieri faceva più caldo di stamattina
• Ora ho più amici che prima *
Italiano – Conv. Intermedio- Lezione 1

Il comparativo di uguaglianza
Questo comparativo si usa per stabilire l’uguaglianza fra due elementi

La struttura richiede l'utilizzo di queste


parole:
• (tanto)- quanto
• (così) - come
Come si usa?
Un aggettivo / avverbio: Devi solo utilizzare ‘quanto’ o ‘come’.
• Anna è studiosa come Andrea
• Tuo nipote è intelligente quanto mio figlio

Due aggettivi - avverbi: puoi utilizzare tanto- quanto o così – come, ma non puoi
combinarli:
• Anna è così studiosa come simpatica
• Mangio con i miei amici tanto spesso quanto volentieri*
Attenzione: Quando si confrontano due aggettivi o avverbi, si usa di preferenza (tanto)-
quanto
Italiano – Conv. Intermedio- Lezione 1

Il comparativo di uguaglianza

Il comparativo di uguaglianza si usa anche per confrontare due nomi


rispetto alla quantità. Di solito, si forma con le parole tanto- quanto.

• Leggo tanti libri quante riviste


• Hanno preparato tante tartine quanti panini

Come hai visto tanto-quanto devono concordare


con i nomi a cui si riferiscono.

Vuoi approfondire l'argomento? Vai all’Italiano in contesto e


guarda il video.
Alla fine, fai dieci (10) frasi con i tre tipi di comparativi appena
imparati. Scrivile su Parliamo e controllale con il tuo professore.
Italiano – Conv. Intermedio- Lezione 1

Abbiamo finito la nostra lezione!

Non dimenticare di controllare il modulo L'italiano in contesto per


utilizzare il materiale extra che ti abbiamo lasciato.

E se hai qualche dubbio, scrivi un messaggio sul modulo Parliamo.