Sei sulla pagina 1di 10

La riforma

protestante
MELISSA GALLONE
La vendita delle indulgenze
Nel cinquecento la chiesa era diventata meno attenta alla sua missione spirituale e più
dedita al potere e alle sue ricchezze e nel 1517 il papa mise in vendita le indulgenze
attraverso una offerta in denaro.

Indulgenze=pratiche che potevano accorciare la permanenza in Purgatorio.


Martin Lutero

A questo si oppose il monaco tedesco Martin


Lutero che nel 1517 pubblicò un documento in
cui esponeva 95 tesi contrarie alla vendita delle
indulgenze. La pubblicazione delle tesi segnò
l’avvio del movimento chiamato riforma.
Lutero diffuse le sue tesi anche in lingua
tedesca così che tutti potessero comprendere il
contenuto ed esprimersi in proposito.
Le idee di Lutero

La salvezza avviene Il clero non è I soli sacramenti sono Ogni fedele può
attraverso la fede e la indispensabile alla battesimo e eucarestia leggere e interpretare
grazia divina salvezza le scritture
Lutero e i prìncipi tedeschi

Lutero, inviato a ritrattare le sue tesi, le confermò: venne scomunicato da papa Leone X, proclamato
eretico e bandito dai territori dell’impero da Carlo V. Fu ospitato dal principe Federico di Sassonia che
durante il soggiorno tradusse la bibbia in tedesco e la fece stampare, diffondendola. I principi tedeschi che
aderirono alla riforma, infatti erano spinti anche da motivazioni politiche ed economiche.
La «protesta» si diffonde in Europa

I principi luterani rivendicarono presso l’imperatore la libertà religiosa e vennero


detti «protestanti» . Il protestantesimo si diffuse presto nel Nord Europa . Oltre al
protestantesimo, si diffusero altre due professioni religiose: il calvinismo e
l’anglicanesimo.
Il calvinismo

Nacque in Svizzera e si estese nei paesi bassi, in Francia e Inghilterra .Il calvinismo
era una versione particolare severa del luteranesimo ,le cui le linee generali furono
fissate dal teologo francese Giovanni Calvino nel 154.

Teologo= studioso specializzato nell’interpretazione dei testi sacri di una religione.


La chiesa anglicana
L'anglicanesimo o anglicanismo è una confessione che si pone a metà strada (Via
Media) tra il cristianesimo cattolico e quello protestante, e che ebbe origine nel XVI
secolo con la separazione della Chiesa d'Inghilterra dalla Chiesa cattolica durante il
regno di Enrico VIII.