Sei sulla pagina 1di 12

UNIVERSITÀ DI ROMA “LA SAPIENZA”

I Facoltà di Medicina e Chirurgia


Corso di Laurea Infermieristica B

GESTIONE INFERMIERISTICA
DEL DRENAGGIO TORACICO

Dott.ssa Monica TOMÉ


GESTIONE DI UN DRENAGGIO TORACICO

 MONITORARE SISTEMATICAMENTE IL PUNTO


DI INSERZIONE DEL DRENAGGIO

 CAMBIARE LA MEDICAZIONE OGNI 24H O


PRIMA SE RISULTA BAGNATA, SPORCA O NON
ADESA ALLA FERITA

 CLAMPARE IL DRENAGGIO OGNI VOLTA IL


PAZIENTE VIENE MOBILIZZATO
GESTIONE DI UN DRENAGGIO TORACICO

 MANTENERE PERVIO IL TUBO DI DRENAGGIO

 CONTROLLARE SE IL TUBO RISULTA


ATTORCIGLIATO O COMPRESSO DAL PESO
DEL PAZIENTE

 OSSERVARE CHE ALL’INTERNO DEL TUBO


NON VI SIANO COAGULI (IN TAL CASO
PROCEDERE ALLA MUNGITURA MANUALE O
CON PINZA IN DIREZIONE DELLA CAMERA)

 COLLEGARE IL DRENAGGIO AL SISTEMA DI


RACCOLTA CON IL CEROTTO
GESTIONE DEL SISTEMA DI RACCOLTA

 METTERE ACQUA STERILE ALL’INTERNO DEL


SISTEMA PRIMA DI COLLEGARLO AL
PAZIENTE

 UNA VOLTA COLLEGATO, ASSICURARSI CHE VI


SIANO FLUTTUAZIONI (EFFETTO MARE)

 LE FLUTTUAZIONI SI SOSPENDONO QUANDO:


 IL POLMONE È RIESPANSO
 IL TUBO È OSTRUITO DA COAGULI DI
SANGUE O FIBRINA OPPURE È
ATTORCIGLIATO
 L’ASPIRAZIONE NON FUNZIONA
GESTIONE DEL SISTEMA DI RACCOLTA

 POSIZIONARE IL DRENAGGIO NELLA PARTE


PIÙ BASSA DEL PAZIENTE

 MONITORARE AD INTERVALLI REGOLARI LA


QUANTITÀ E LA QUALITÀ DEL LIQUIDO
DRENATO

 RILEVARE EVENTUALI PERDITE D’ARIA NEL


SISTEMA DI DRENAGGIO
GESTIONE DEL PAZIENTE

 INCORAGGIARE IL PAZIENTE AD ASSUMERE


UNA POSIZIONE CONFORTEVOLE E A
MANTENERE UN BUON ALLINEAMENTO DEL
CORPO
GESTIONE DEL PAZIENTE

 OSSERVARE E SEGNALARE IMMEDIATAMENTE


CAMBIAMENTI QUALI:

 RESPIRAZIONE RAPIDA E SUPERFICIALE


 CIANOSI
 OPPRESSIONE TORACICA
 ENFISEMA SOTTOCUTANEO
 SINTOMI DI EMORRAGIA
 CAMBIAMENTI NEL COLORITO DEL
PAZIENTE
 ALTERAZIONE DEI PARAMETRI VITALI
GESTIONE DEL PAZIENTE

 IL TUBO TORACICO VIENE RIMOSSO QUANDO


IL POLMONE È RIESPANSO

 DURANTE LA RIMOZIONE DEL DRENAGGIO


ISTRUIRE IL PAZIENTE A ESEGUIRE UNA
MANOVRA DI VALSALVA O RESPIRARE CON
CALMA
GESTIONE DEL PAZIENTE

 CLAMPARE IL DRENAGGIO

 RIMUOVERE RAPIDAMENTE IL TUBO

 ANNODARE IL FILO DI SUTURA

 MEDICARE IN MODO STERILE


-------------
-------------
-------------

Potrebbero piacerti anche