Sei sulla pagina 1di 23

LA NUTRIZIONE

IL NOSTRO CORPO, PER VIVERE, HA BISOGNO DI NUTRIMENTO, CIOE’ DI CIBO.


I CIBI CHE NOI MANGIAMO CONTENGONO SOSTANZE DIVERSE AL LORO INTERNO, DETTE

PRINCIPI NUTRITIVI: ALCUNI SERVONO PER DARCI ENERGIA (CARBOIDRATI E GRASSI),


ALTRI PER AIUTARE LE CELLULE DEL NOSTRO CORPO A RIGENERARSI (LE PROTEINE), ALTRI
PER PROTEGGERE IL NOSTRO CORPO E PER MANTENERLO IN EQUILIBRIO (VITAMINE E
SALI MINERALI).
I PRINCIPI NUTRITIVI:

CARBOIDRATI PROTEINE VITAMINE


GRASSI
SALI MINERALI

QUALI CIBI CONTENGONO QUESTI


PRINCIPI NUTRITIVI?

Saraceni, Strumia, Osservare e capire © Zanichelli editore 2019


1
I CARBOIDRATI DANNO
ENERGIA

PASTA
SE DOBBIAMO FARE
ATTIVITA’ FISICA E SPORT,

PANE E’ CONSIGLIATO MANGIARE


UN BEL PIATTO DI PASTA
POCO CONDITO. E’
RISO LEGGERO E DA’ SUBITO
ENERGIA!

CEREALI

Saraceni, Strumia, Osservare e capire © Zanichelli editore 2019


2
I GRASSI SVOLGONO LA FUNZIONE DI
RISERVA
DI
ENERGIA
OLIO

BURRO

Saraceni, Strumia, Osservare e capire © Zanichelli editore 2019


3
LE PROTEINE FORNISCONO I «MATTONI» PER LA FANNO VENIRE I
COSTRUZIONE DELLE CELLULE DEL NOSTRO CORPO.
MUSCOLI

CARNE

PESCE

LEGUMI

UOVA

FORMAGGIO

Saraceni, Strumia, Osservare e capire © Zanichelli editore 2019


4
LE VITAMINE NON FORNISCONO ENERGIA, MA PRODUCONO
SOSTANZE CHE REGOLANO IL FUNZIONAMENTO DELL’ORGANISMO.

FRUTTA E VERDURA MANTENGONO


IL CORPO IN
EQUILIBRIO

Saraceni, Strumia, Osservare e capire © Zanichelli editore 2019


5
I SALI MINERALI SONO CONTENUTI IN DIVERSI ELEMENTI.

IMPORTANTI PER
MOLTE FUNZIONI
VITALI

Saraceni, Strumia, Osservare e capire © Zanichelli editore 2019


6
L’ ACQUA COSTITUISCE CIRCA IL 65% DEL NOSTRO PESO CORPOREO.
E’ L’ELEMENTO PIU’ ABBONDANTE DI TUTTI GLI ESSERI VIVENTI.

Saraceni, Strumia, Osservare e capire © Zanichelli editore 2019


7
LA QUANTITÀ MEDIA DI ENERGIA NECESSARIA A UN INDIVIDUO IN UN

GIORNO È IL FABBISOGNO ENERGETICO GIORNALIERO.

Saraceni, Strumia, Osservare e capire © Zanichelli editore 2019


8
2. LA DIETA E LA PIRAMIDE ALIMENTARE

UNA DIETA EQUILIBRATA


DOVREBBE CORRISPONDERE
ALLE INDICAZIONI dolciumi, insaccati

RIPORTATE NELLA
PIRAMIDE ALIMENTARE.
carne, pesce, uova, legumi

latte e i suoi derivati

frutta, verdura

cereali, pane, pasta

acqua, attività fisica

Saraceni, Strumia, Osservare e capire © Zanichelli editore 2019


9
CON DIETA MEDITERRANEA SI INTENDE UN MODELLO DI DIETA BASATO SULLA
TRADIZIONE ALIMENTARE DELL’EUROPA MERIDIONALE.

Saraceni, Strumia, Osservare e capire © Zanichelli editore 2019


10
3. APPARATO DIGERENTE

• https://www.youtube.com/watch?v=A-L9bJQzniM

ALL’INTERNO DEL CORPO UMANO, IL CIBO

CHE NOI MANGIAMO SUBISCE VARIE

TRASFORMAZIONI: DOPO ESSERE STATO

MASTICATO IN BOCCA, PASSA

NELL’ESOFGO, ARRIVA ALLO STOMACO E

QUANDO E’ STATO RIDOTTO IN SOSTANZE

SEMPLICI ARRIVA NELL’INTESTINO, DOVE

VIENE ASSORBITO.

Saraceni, Strumia, Osservare e capire © Zanichelli editore 2019


11
Saraceni, Strumia, Osservare e capire © Zanichelli editore 2019
12
4. LA BOCCA E I DENTI

LA BOCCA (O CAVITÀ
ORALE) È L’APERTURA
ANTERIORE DEL TUBO
DIGERENTE.
GRAZIE AI DENTI E
ALLA SALIVA, IL CIBO
VIENE SMINUZZATO E
RIDOTTO IN
«POLTIGLIA».

Saraceni, Strumia, Osservare e capire © Zanichelli editore 2019


13
5. DALLA BOCCA ALLO STOMACO: LA DIGESTIONE DEL CIBO

LO STOMACO È UN ORGANO A

FORMA DI SACCO CHE

RACCOGLIE IL CIBO PER UN

CERTO PERIODO.

ALL’INTERNO DELLO STOMACO

PROSEGUE

LA DIGESTIONE CHIMICA

GRAZIE AL SUCCO GASTRICO, UN

LIQUIDO CHE CONTIENE ACIDO

CLORIDRICO ED ENZIMI.

Saraceni, Strumia, Osservare e capire © Zanichelli editore 2019


14
7. L’INTESTINO E L’ASSORBIMENTO DEI NUTRIENTI

DALLO STOMACO IL CIBO

PROCEDE NELL’INTESTINO TENUE, UN

TUBO LUNGHISSIMO QUASI 5 METRI E

ARRIVA ALL’INTESTINO CRASSO, CHE

TERMINA CON IL RETTO.

TUTTE LE SOSTANZE CHE SERVONO AL

NOSTRO CORPO VENGONO ASSORBITE

DALL’INTESTINO E MANDATE NEL

SANGUE.

TUTTE LE SOSTANZE DI SCARTO, CHE

NON SERVONO AL NOSTRO ORGANISMO,

SONO ELIMINATE TRAMITE LE FECI.

Saraceni, Strumia, Osservare e capire © Zanichelli editore 2019


15
8. L’APPARATO DIGERENTE DEGLI ANIMALI

GLI ANIMALI CHE HANNO UNA STRUTTURA PIÙ COMPLESSA


POSSIEDONO UN TUBO DIGERENTE CHE PERCORRE TUTTO IL
CORPO E SI APRE ALL’ESTERNO CON LA BOCCA E L’ANO.

Saraceni, Strumia, Osservare e capire © Zanichelli editore 2019


16
8. L’apparato digerente degli animali

COM’È FATTO IL TUBO DIGERENTE DEGLI UCCELLI?

Saraceni, Strumia, Osservare e capire © Zanichelli editore 2019


17
8. L’APPARATO DIGERENTE DEGLI ANIMALI

I RUMINANTI SONO MAMMIFERI ERBIVORI IL CUI STOMACO È DIVISO IN QUATTRO «CAMERE».

omaso

reticolo

rumine

abomaso

Saraceni, Strumia, Osservare e capire © Zanichelli editore 2019


18
Le malattie i disturbi alimentari

TRA GLI ALIMENTI CHE PIÙ DI FREQUENTE CAUSANO REAZIONI


ALLERGICHE CI SONO IL PESCE E I CROSTACEI, IL LATTE, LA FRUTTA
SECCA (ARACHIDI, NOCI, NOCCIOLE), LE UOVA E ALCUNI TIPI DI FRUTTA
FRESCA.

Saraceni, Strumia, Osservare e capire © Zanichelli editore 2019


19
Le malattie i disturbi alimentari

LA CELIACHIA È UNA MALATTIA GENETICA CHE CAUSA


UN’INFIAMMAZIONE CRONICA DELL’INTESTINO SCATENATA DAL GLUTINE.
IL GLUTINE È UN COMPLESSO DI PROTEINE CHE SI FORMA IMPASTANDO
LA FARINA DI ALCUNI CEREALI CON ACQUA.

Saraceni, Strumia, Osservare e capire © Zanichelli editore 2019


20
Le malattie i disturbi alimentari

L’INTOLLERANZA AL LATTOSIO È L’INCAPACITÀ DI DIGERIRE IL


LATTOSIO, UNO ZUCCHERO COMPLESSO PRESENTE NEL LATTE. ESSA È
DOVUTA AL FATTO CHE LO STOMACO DELLA PERSONA INTOLLERANTE
NON PRODUCE L’ENZIMA LATTASI.

Saraceni, Strumia, Osservare e capire © Zanichelli editore 2019


21
Le malattie i disturbi alimentari

L’ANORESSIA NERVOSA È UN DISTURBO ALIMENTARE CHE SI MANIFESTA


COME UNA PAURA OSSESSIVA DI INGRASSARE E PORTA LA PERSONA A
RIFIUTARE IL CIBO.

Saraceni, Strumia, Osservare e capire © Zanichelli editore 2019


22
Le malattie i disturbi alimentari

LA BULIMIA È IL DISTURBO ALIMENTARE CHE PORTA UN INDIVIDUO A


MANGIARE IN MODO ESAGERATO E CONDUCE, IN MOLTI CASI, ALL’OBESITÀ E
AI DISTURBI AD ESSA CORRELATI.

Saraceni, Strumia, Osservare e capire © Zanichelli editore 2019


23