Sei sulla pagina 1di 11

Liturgia e i

Liturgia e i
sacramenti
sacramenti..
LA PROFESSIONE DELLA FEDE.
Dio Padre, La creazione, il misterio
dell’incarnzazione e tutto il mistero
pasquale di Gesú Cristo, il dono dello
Spirito Santo, La Chiesa, la fede nella
remissione dei peccati, la risurrezione
della carne e la vita eterna.
Ogni comunità particolare (Diocesi-
Parrochia), sulla chiamata di Cristo,
porta avanti processi fondamentali di
martyria Testimonianza, koinonia
,
Comunione , liturgiaCelebrazione ,
diaconia.Servizio .
Che cos'è la liturgia?

- Opera Pubblica

- È la celebrazione del Mistero pasquale di Cristo.

Le finalità delle azioni liturgiche.


- La gloria di Dio
- La santificazione dei fedeli.
La liturgia è il culmine verso cui
tende l’azione della Chiesa e,
insieme, la fonte da cui promana
tutto il suo vigore.
Dire che la Liturgia è «fonte», vale a dire che è
grazia, dono che scende dall’alto e che rende
possibile il nostro cammino cristiano. E’, questa,
la verità cattolica del primato della grazia.

La Liturgia che è culmine della nostra vita ci


ricorda che siamo fatti per la santità e mette
in movimento tutte le forze di cui disponiamo
per tendervi senza mai stancarsi.
Le azioni liturgiche della Chiesa.

1. I sacramenti.
Sono segni sensibili ed efficaci della grazia, istituiti da
Cristo e affidati alla Chiesa, attraverso i quali ci viene
elargita la vita divina. 

I sacramentali.
Sono segni sacri istituiti dalla Chiesa, per mezzo dei
quali vengono santificate alcune circostanze della vita.
A) Dell'iniziazione Cristiana:
- Battesimo
- La Confermazione.
- L'Eucaristia.
B) Di guarigione:
- La confessione o riconciliazione.
- L'unzione degli infermi.

C) Di servizio alla comunione e alla missione:


- L‘ordine sacerdotale.
- Il Matrimonio.
2. La liturgia delle ore.
La preghiera pubblica e comune del popolo di Dio. Per suo
mezzo, il Mistero di Cristo, che celebriamo nell'Eucaristia,
santifica e trasfigura il tempo di ogni giorno. Essa si
compone principalmente di Salmi e altri testi biblici.
Le ore della Liturgia delle ore sono:
- Lodi o Preghiera del Mattino.
- Terza o Preghiera di Metà Mattina.
- Sesta o Preghiera di Mezzogiorno.
- Nona o Preghiera di Metà Pomeriggio.
- Vespri o Preghiera Serale.
- Compieta o “Preghiera Notturna”.
- Le Lodi o Preghiera del Mattino. (La risurrezione)
- La Terza (l’inizio della crocifissione; la discesa
dello Spirito santo a pentecoste).
- La Sesta (le tenebre che scesero al momento della
crocifissione; l’accoglienza dei primi pagani nella
chiesa).
- La Nona (La morte di Gesù, la guarigione del
paralitico dalla nascita da parte di Pietro).
- I Vespri o Preghiera Serale (Ringraziamento).
- La Compieta (La muerte e il sepolcro) .
3. Il CULTO EUCARISTICO FUORI DELLA
MESSA.
La chiesa ci chiede una pubblica testimonianza
de fide attraverso la grande processione
eucarística nella quale il popolo è chiamato a
esprimere la sua fede nell'Eucaristia, cuore stesso
della chiesa, la sua linfa.