Sei sulla pagina 1di 38

Stati dell’Europa occidentale

Germania: divisa in tre regioni geografiche distinte

Stati dell’Europa occidentale


Germania settentrionale

Tutta la Germania
settentrionale
è occupata dal
Bassopiano
Germanico, una vasta
area pianeggiante che
si estende fino al Mare
del Nord e al Mar
Baltico.
Sono terreni molto fertili
(presenza di molti
fiumi), sfruttati per la
coltivazione di foraggio
e per l'allevamento.

Stati dell’Europa occidentale


Germania centrale

Rilievi antichi, poco


elevati e dalle cime
arrotondate (Monti
Metalliferi, Giura e
Selva Nera).
Ricchi di boschi,
pascoli e giacimenti
minerari.

Stati dell’Europa occidentale


Germania meridionale

Rilievi alpini più


elevati (recente
formazione): Alpi
Bavaresi dove si
trova la cima più alta:
Zugspitze (2964 m)

Stati dell’Europa occidentale


Germania: idrografia

La Germania è ricca di fiumi lenti e regolari: tutti navigabili


grazie ad un territorio pianeggiante.

La rete idrografica naturale è stata ampliata dalla costruzione


di numerosi canali artificiali che collegano i fiumi tra loro.
Stati dell’Europa occidentale
Germania

Principali fiumi:
Reno (il più lungo), nasce in Svizzera e sfocia nei Paesi Bassi.
Elba: alla sua foce, sul mare del Nord, si trova Amburgo,
massimo porto tedesco.
Danubio: nella Germania Meridionale, sfocia nel Mar Nero.
Stati dell’Europa occidentale
Germania

Laghi:
sono numerosi e di origine glaciale.
Lago Muritz (il più grande), a nord di Berlino.
Lago di Costanza: ai confini con Svizzera e Austria.
Stati dell’Europa occidentale
Coste del Mare del Nord e Mar Baltico: basse e
sabbiose e incise dai profondi estuari dei fiumi.

Stati dell’Europa occidentale


Coste del Mare del Nord e Mar Baltico: basse e
sabbiose e incise dai profondi estuari dei fiumi.

Stati dell’Europa occidentale


I Climi

Atlantico: sul mare


del Nord.

Continentale: nella
fascia interna

Alpino: sui rilievi del


sud.
Stati dell’Europa occidentale
Paesaggi: foreste di conifere, brughiera, praterie

Clima atlantico

Clima alpino

Clima continentale

Stati dell’Europa occidentale


Germania: appunti di storia

Abitata fin dall'antichità dai


Germani: un popolo proveniente
dalla Scandinavia e stanziatosi
nell'attuale Germania sin dai
tempi dei Romani.

Stati dell’Europa occidentale


Germania: appunti di storia

Con la caduta dell'Impero


Romano passò sotto il dominio
dei Franchi che scelsero come
capitale imperiale una città
tedesca: Acquisgrana.
Il suo territorio era però diviso in
feudi indipendenti.

Con Ottone I divenne parte del


Sacro Romano Impero
Germanico.

Stati dell’Europa occidentale


Germania: appunti di storia (1500-1800)

Difficoltà ad unificarsi sotto un


unico regno: grandi divisioni tra
le diverse regioni tedesche,
accentuate dalla riforma
protestante.
Napoleone occupò i territori
tedeschi, ma fu poi sconfitto.

1861: prima unificazione


tedesca con la nascita del regno
di Prussia e grazie al forte primo
ministro Bismarck che pose le
basi per la grande potenza
economica tedesca.

Stati dell’Europa occidentale


Germania: appunti di storia (1914-1918)

Politica espansionista
tedesca e conquiste coloniali
crearono i contrasti con Gran
Bretagna e Francia: scoppio
della I guerra mondiale

La Germania perse la guerra:


l'impero prussiano crollò e
venne proclamata la r
Repubblica di Weimar.

Stati dell’Europa occidentale


Germania: la seconda guerra mondiale

Crisi economica del '29 favorì


l'affermarsi del Partito nazista
guidato da Hitler che instaurò
una dittatura dal '33.
Invase la Polonia e portò così
allo scoppio della II guerra
Mondiale in cui furono
sterminati milioni di ebrei.
La Germania fu sconfitta e
divisa in due stati: uno a regime
comunista (sotto il controllo
della Russia) e l'altro
democratico (sotto il controllo
degli USA)

Stati dell’Europa occidentale


Germania: divisa in due Germanie

Stati dell’Europa occidentale


Berlino viene divisa in due parti

Nel 1961 venne costruito il


muro di Berlino, abbattuto dai
cittadini tedeschi nel 1989

Stati dell’Europa occidentale


La storia del muro di Berlino
Guarda il video sulla storia del muro!

La caduta del muro il 9 novembre del 1989.


Guarda il breve video!
Stati dell’Europa occidentale
Germania La popolazione

In Germania:
• 82 milioni di abitanti
• 2° paese più popoloso dopo
la Russia
• 7,3 milioni di origine
straniera: soprattutto
turchi, italiani, polacchi
• la Seconda guerra
mondiale causò una
catastrofe
demografica, risolta
ricorrendo alla
manodopera straniera (
molti italiani)
Stati dell’Europa occidentale
Germania La popolazione

Stati dell’Europa occidentale


Germania

Stati dell’Europa occidentale


Berlino, la capitale, città di origine medievale ma in gran
parte ricostruita.

Stati dell’Europa occidentale


Berlino, una città di grandi spazi verdi

Stati dell’Europa occidentale


Berlino, la porta di Brandeburgo in stile neoclassico: simbolo
della città

Stati dell’Europa occidentale


Berlino, città di giovani artisti, molto viva culturalmente

Stati dell’Europa occidentale


Città principali: Amburgo

Stati dell’Europa occidentale


Monaco di Baviera: importante per l'industria dell'auto e per la
produzione della birra

Museo della BMW


Stati dell’Europa occidentale
Francoforte sul Meno: uno dei principali centri finanziari
d'Europa: sede della Banca Centrale Europea

Stati dell’Europa occidentale


Germania: aspetti politici e amministrativi

La Germania è una Repubblica Federale


parlamentare, formata da 16 stati
confederati.

Il potere esecutivo spetta al


Cancelliere(Merkel) e ai suoi ministri,
mentre quello legislativo è esercitato dal
Parlamento, composto di 2 Camere
dotate di diversi poteri:

Stati dell’Europa occidentale


Germania L’economia

Stati dell’Europa occidentale


Settore primario
Agricoltura: praticata con sistemi meccanizzati e
tecniche moderne (soprattutto nel bacino del Reno) ma
non copre il fabbisogno alimentare del paese.

Prodotti agricoli: cereali (segale, avena, orzo, frumento),


patate, barbabietole da zucchero, mele, luppolo.
a e carta): nella Foresta Nera.

Sfruttamento del legname (legno, cellulosa e carta):


nella
Foresta Nera.

Allevamento: bovino e suino


Stati dell’Europa occidentale
Settore secondario
Un tempo il carbone era la principale risorsa (nella Ruhr),oggi
sempre meno sfruttato.
Petrolio e gas naturale sono importati dall'estero.
Industria siderurgica e metallurgica sono potentissime (Ruhr
e corso del Reno).
Industria meccanica (automobilistica) sviluppatissima.
Industria chimica e farmaceutica molto forti.

Stati dell’Europa occidentale


Settore terziario
A causa dello sviluppo industriale anche il settore delle
comunicazioni, del commercio e della finanza sono molto
fiorenti.

Trasporti: rete stradale, autostradale, ferroviaria, aerea,
marittima fluviale efficientissime (porti importanti sul Mare
del Nord e Baltico).

Commercio: è il secondo paese più forte a livello
commerciale (dopo USA).

Finanza: Francoforte è sede della Banca Centrale Europe
e di una delle borse più potenti al mondo.

Stati dell’Europa occidentale


Germania: economia

La Germania è la prima potenza d’Europa e la


quinta a livello mondiale (dopo la disfatta delle 2
guerre ha ricostruito rapidamente la propria
economia).
• punto di forza: l’industria
• rilevanti attività bancarie e finanziarie

Stati dell’Europa occidentale


PERSONAGGI FAMOSI:
► Johann Sebastian Bach: compositore tedesco.
► Albert Einstein: determinante ed influente
fisico nella storia del 20° secolo.
► Johann Wolfgang von Goethe: famoso scrittore
tedesco.
► Martin Lutero: teologo

Stati dell’Europa occidentale


Stati dell’Europa occidentale