Sei sulla pagina 1di 9

Viaggi e turismo d'affari

CONTENUTO

1. Il turismo
2. Il viaggio
3. Tipi di turismo
4. Definizione e classificazione dei viaggi d’affari
5. Aspetti positivi e negativi dei viaggi d’affari
6. Il turismo d’affari: Italia vs Romania
7. Bibliografia
1. Il turismo è atività consistente nel fare gite, escursioni, viaggi, per svago o a scopo
istruttivo; complesso delle strutture o dei servizi connessi con tale attività.
Gli elementi fondamentali per parlare di turismo sono:
- Spostamento; - Spesa;
- Durata; - Motivo del viaggio.

2. Il viaggio è un interesse di lavoro/un’ opportunità di fare business; conoscere altri paesi,


altre culture e civilità; impare le lingue straniere; conoscere l'arte; incontrare persone
diverse; crescere come persona; arricchirsi come persona; imparare a gestire le proprie
emozioni/a gestire il denaro; ad adattarsi a climi diversi e a società diverse; allontanarsi dai
problemi; rilassarsi; ammirare le attrazioni turistiche.
3. Tipi di turismo

A. Turismo attivo può essere: - turismo internazionale


- turismo nazionale
- turismo interno
B. Tursimo produttivo
C. Turismo ricettivo
D. A seconda della destinazione turistica e dello scopo del viaggio, il turismo conosce le
seguenti tipologie: - turismo di svago
- turismo d'affari e congressuale
4. Definizione e classificazione dei viaggi d’affari

Per discutere di turismo d’affari è cruciale innanzitutto definire quali tipologie di viaggi possono
essere riferite a viaggi legati al lavoro. Al momento non esiste una vera e propria definizione di
turismo d’affari, ma sono state proposte diverse interpretazioni.
Il viaggio d’affari è generalmente definito come “viaggio connesso al lavoro per un luogo di lavoro
non abituale” e spesso si riferisce a viaggi di durata inferiore ai 30 giorni.
Classificazione:

Tipologia di viaggio Descrizione


Viaggi di lavoro individuali presentazioni, consultazioni, indagini, incontri One‐
to‐One

Meeting conferenze, seminari, lancio di prodotti

Turismo Esibizioni fiere, esposizioni ai consumatori


d’affari
Viaggi individuali, gruppo, viaggi familiari
d’incentivo

Ospitalità spettatori e ospitalità partecipativa


aziendale

( Davidson e Cope )
5. Aspetti positivi e negativi dei viaggi d’affari
Aspetti positivi:
- visitare nuove destinazioni;
- avere nuovi stimoli essendo in un luogo di lavoro differente da
quello abituale;
- acquisire nuove conoscenze.

Aspetti negativi:
- spese crescenti per le aziende;
‐ stress;
‐ costi sociali per l’impiegato;
‐ difficile gestione dell’equilibrio tra vita privata
e lavoro;
‐ impatto ambientale del traffico aereo.
6. Il turismo d’affari:
Romania

Italia
7. Bibliografia

• Dana Maria Feurdean (2012), Comunicare in italiano, volume 1, Editoriale Casa Cărţii de
Ştiinţă, Cluj-Napoca;
• Natalia Tretyakevich, Riccardo Curtale (2015), Il turismo d’affari - Panoramica generale,
approfondimenti, sfide e opportunità

Grazie per l'attenzione!