Sei sulla pagina 1di 3

FORME DI FINANZIAMENTO PER IL NON PROFIT

Le forme di finanziamento :
panoramica
1
Prima di tutto: distinzioni
CONTRIBUTI:
 Agevolazioni finanziarie (o finanza agevolata) : COSIS, BANCA
ETICA, BANCA PROSSIMA ecc.
 A FONDO PERDUTO o IN CONTO CAPITALE :
- a pioggia (erogano fondi sulla base del fatto che l’investimento sia
semplicemente realizzato: non rileva l’aspetto qualitativo) : es. L.
449/97
- mirati (erogano l’agevolazione sulla base delle caratteristiche
qualitative del progetto presentato, che viene valutato tecnicamente in
termini di corrispondenza con i principi, con lo spirito e con le
indicazioni specifiche dalla normativa ): es. L. 215/92
- Parziali o totali
- Privati o pubblici

2
TIPOLOGIE DI CONTRIBUTI

• LOCALI : persone fisiche (fund raising, ) , le Fondazioni di


comunità o bancarie, i Comuni, le Camere di Commercio
• REGIONALI : Regione Emilia Romagna (finanziamenti per le
imprese, finanziamenti per il sociale), Por
• NAZIONALI : Ministeriali, Sviluppo Italia, Presidenza del
consiglio, Imprese (CSR-corporate social responsability; CRM
cause related marketing), Italia Lavoro, 5 per mille, piani
formativi aziendali (es. Foncoop)
• EUROPEI: fondi diretti e indiretti, fondi strutturali, programmi
comunitari, pon