Sei sulla pagina 1di 8

L’IMPERO DI HATTI

Chi: Ittiti

Dove: Turchia

Quando: 1650 a.C.

Primo sovrano: Hattushili


POTENZA ITTITA

Politica: diversa da quella


mesopotamica perché è formata
da tribù ognuna delle quali
disposta di un capo aristocratico
sotto il comando di un re.

Militare: diversa perché non


combattevano a piedi ma con carri
da guerra.
I grandi
Imperi

Assiria Mitanni Hatti Babilonia


Egitto
Specializzati
Furono uno L’ultimo dei governata da
nel commercio
dei primi a Importante grandi Imperi Hammurabi
dei metalli
combattere per
con i carri l’agricoltura
ei
metalli
-Erano sempre in comunicazione tra
loro grazie ad una fitta rete
commerciale.

-Per comunicare sfruttavano una


nuova lingua: l’akkadico.
SCAMBI DI PRINCIPESSE

Le principesse venivano scambiate tra i re degli imperi perché


costituivano uno strumento essenziale per il mantenimento delle
buone relazioni tra gli Stati.

Le usavano come spose per se stessi o per i propri figli.

Faceva eccezione l’Egitto perché si rifiutava di cedere le proprie


principesse ma accettava quelle altrui.
L’ESPANSIONE DELL’IMPERO
ITTITA

Grazie alle continue vittorie da parte dell’esercito ittita, si fondò


un grande impero che finì col occupare tutta la penisola turca.

Successivamente si spinsero verso la costa siro-palestinese e da lì


avanzarono conquistando i piccoli regni della regione.
SCONTRI TRA EGITTO E ITTITI

ITTITI EGITTO
Guidati da Muwatalli II Guidati da Ramses II

35000 fanti e Quattro armate reali


3500 carri

Entrambi si proclamarono
vincitori ma gli Ittiti furono
i veri trionfatori
UNA CRISI SPAVENTOSA
Le motivazioni che hanno portato alla crisi dell’Impero ittita
sono di origine:
climatica

economica

sociale

militare
Come conseguenza l’Impero si divise in piccole formazioni
politiche di scarsa importanza.