Sei sulla pagina 1di 7

L’ILLUMINISMO

Secolo XVIII
Definizione
◦ Movimento intellettuale e scientifico che nasce in Inghilterra alla fine del XVII secolo e si diffonde poi in Francia e nel resto
d’Europa nel XVIII sec.
◦ Si chiama Illuminismo perché c’è la convinzione che in ogni campo si la ragione può fare lume, cioè ILLUMINARE tutti gli
aspetti della vita umana  la ragione diventa l’unico criterio e metodo per conoscere la realtà
Cause:
◦ Numerosi scienziati riesco ad ottenere interessanti progressi nel campo delle conoscenze scientifiche, tramitE:
◦ A- Osservazione
◦ B- Verifica della teoria tramite esperimenti
◦ Cioè utilizzando un metodo scientifico, basato su fatti DIMOSTRATI.
Conseguenze:

◦ 1- le conoscenze tradizionali perdono valore  non dimostrate scientificamente


◦ 2- la religione perde valore  solo la ragione può migliorare la vita liberando gli uomini dalle superstizioni
◦  viene inventata una nuova religione che si basa sulla ragione  deismo
◦ 3- le società segrete come la Massoneria prendono potere e determinante nella lotta contro la chiesa e le sue superstizioni 
soppresso l’ordine dei Gesuiti
◦ 4- Economia: viene sostenuta una politica liberista bisogna eliminare i dazi (tasse) di importazione ed esportazione
◦ 5- I borghesi (ceto medio) desiderano acquisire peso maggiore nella società  leggono giornali e riviste nei caffè, per
informarsi.
I personaggi importanti
◦ 1) VOLTAIRE : il deismo è necessario per eliminare i conflitti di religione
◦ 2) MONTESQUIE: opera: Lo spirito delle leggi  Condanna dell’assolutismo: lo stato funziona solo quando i 3 poteri esecutivo,
legislativo e giudiziario sono SEPARATI

teorizza la monarchia
costituzionale  i sovrani, in ogni caso, devono essere illuminati e il loro potere
non è più giustificato dalla volontà di Dio!
3) ROUSSEAU l’uomo è per natura buono e felice, ma viene rovinato da
a)società
b) proprietà privata
 Il contratto sociale (opera): lo stato deve essere guidato dalla volontà della maggioranza, e le minoranze devono
accettare la decisione degli altri
…e ancora
◦ 4) DIDEROT E D’ALAMBERT: coordinarono la pubblicazione dell’Enciclopedia, un’opera in cui vari esperti espongono
tantissimi argomenti alla luce delle nuove idee (1751-1772).
◦ 5) ADAM SMITH: l’economia si sviluppa meglio se i governi non intervengono
◦ 6) CESARE BECCARIA: Dei delitti e delle pene: devono essere abolite torture e pene di morte la pena ha funzione
preventiva
Gli strumenti
◦ A- l’Enciclopedia
◦ B- Giornali e pamphlet (opuscoli)
◦ C- Salotti e Caffè nei quali si ritrovavano sia gli intellettuali che gli altri cittadini, leggono le notizie sulle nuove ricerche e si
confrontano tra loro.