Sei sulla pagina 1di 35

Parte 1

Cos’è Internet
(in termini di componenti e di servizi)
avere una visione d'insieme delle
reti di calcoltori

Scopo
uso della rete Internet come
esempio
visione sistemica dei componenti
approccio descrittivo
visione sistemica dei servizi

1
Cos’è Internet: visione “dei componenti”
❒ Milioni di dispositivi
interconnessi : hosts, end-
router
systems workstation
❍ pc, workstations, servers server Terminale
❍ PDA, telefoni, toasters mobile
ISP locale
che supportano le
applicazioni di rete
❒ links di comunicazione ISP regionale
❍ fibre ottiche, doppini
telefonici, cavi coassiali,
onde radio...
❒ routers: che instradano
pacchetti (sequenze) di
dati attraverso la rete Rete privata
2
Cos’è Internet: visione “dei componenti”
❒ protocolli: regolamentano la
trasmissione e la ricezione router
workstation
di messaggi
server
❍ es., TCP, IP, HTTP, FTP, PPP mobile
❒ Internet: “la rete delle ISP locale
reti”
❍ Internet pubblica ed intranet
privata ISP regional
❒ Gli standard di Internet
❍ RFC: Request for comments
❍ IETF: Internet Engineering
Task Force
Rete privata

3
Cos’è Internet: una visione “dei servizi”
❒ L’infrastruttura di
comunicazione permette le
applicazioni distribuite:
❍ WWW, email, giochi, e-
commerce, database,
❍ altro?
❒ Fornisce servizi di
comunicazione per le
applicazioni:
❍ connectionless (senza
connessione)
❍ connection-oriented
(orientati alla connessione) -
garantiti in integrità ed
interezza
4
Cos’è un protocollo?
Protocolli umani: Protocolli di rete:
❒ “pronto..” ❒ calcolatori invece che
❒ “pronto, sono Pippo, persone
come stai?” ❒ tutte le attività di
comunicazione in Internet
… regole che governano sono governate da protocolli
la condotta delle
I protocolli definiscono il
persone (azioni -
formato e l’ordine, dei
reazioni) nello messaggi inviati e ricevuti tra
scambio dei messaggi entità della rete e le azioni
che vengono fatte per la
trasmissione e ricezione dei
messaggi
5
Cos’è un protocollo?
Un protocollo umano e protocollo di rete di calcolatori

ciao Connessione TCP


richiesta
ciao
Connessione TCP
Sai l’ora? risposta
Get http://gaia.cs.umass.edu/index.htm
Sono le 2
<file>
tempo

Domanda: Altri esempi di protocollo umano?

6
La struttura della rete più in dettaglio

❒ Le estremità della rete:


applicazioni e hosts
❒ il nucleo della rete:
❍ routers
❍ rete di reti

❒ reti di accesso, mezzi


trasmissivi: links di
comunicazione

7
Le estremità della rete:
❒ terminali (hosts):
❍ fanno girare (ospitano) programmi
applicativi
❍ es., WWW, email
❍ alle estremità della rete
❒ hosts suddivisi in client e
server
❍ il invia richieste, e riceve servizi
dal server
• es., WWW client (browser)/
server; email client/server
❍ PC agiscono sia da client che da
server
❍ thin client, web tv, etc.

8
Estremità della rete: servizio connection-
oriented (orientato alla connessione)
Scopo: trasferire dati tra Servizio TCP [RFC 793]
sistemi terminali
❒ affidabile, stream di byte
❒ handshaking: prepara per
ordinato
il successivo
❍ perdita: acknowledgements e
trasferimento dei dati
ritrasmissione
❍ Ciao, ciao, protocollo umano
❍ set up dello “stato” in due
❒ controllo di flusso:
hosts comunicanti ❍ il mittente non deve saturare
❒ TCP - Transmission il ricevente
Control Protocol ❒ controllo della congestione:
❍ serivizio connection- ❍ il mittente “rallenta il rate di
oriented di Internet invio” quando la rete è
congestionata

9
Estremità della rete: servizio
connectionless (senza connessione)
Scopo: trasferire dati tra Apps che usanoTCP:
terminali ❒ HTTP (WWW), FTP
❍ lo stesso di prima!
(trasferimento file),
❒ UDP - User Datagram
Telnet (login remoto),
Protocol [RFC 768]: è il
servizio connectionless di SMTP (email)
Internet
❍ trasferimento dati non
App’s che usano UDP:
affidabile
❒ streaming media,
❍ nessun controllo di
flusso teleconferenza,
❍ nessun controllo della
telefonia Internet
congestione
10
Il nucleo della rete
❒ Un reticolato di router
interconnessi
❒ la domanda chiave: come si
trasferiscono i dati attraverso
la rete?
❍ Commutazione di circuito:
un circuito viene dedicato
ad ogni chiamata: rete
telefonica
❍ commutazione di pacchetto:
dati inviati attraverso la
rete in “pezzi” discreti

11
Nucleo della rete: Commutazione di
circuito
Risorse di rete (la larghezza di banda) viene
divisa equamente tra i possibili circuiti attivi
supportati dal canale
❒ ogni circuito viene allocato per una chiamata
❒ se le risorse non vengono usate esse sono in attesa
(non c’è condivisione)
❒ si divide la banda del canale in due modi
❍ divisione di frequenza (FDM)
❍ divisione di tempo (TDM)

12
Esempio: Chiamata telefonica
utente utente
chiamante chiamato
RETE TELEFONICA
SGANCIO

Centrale Pronta

SELEZIONE
Connessione Chiamata
Utente allertato
SGANCIO

Conversazione gli utenti parlano

AGGANCIO

Svincolo SGANCIO
Commutazione di Circuito nella rete
telefonica
Nodo di
commutazione
(centrale)
locale
Terminale
d’Utente Terminale
(telefono) d’Utente

rete telefonica

Linea
d’Utente

Nodo di commutazione
Giunzione (centrale) di transito
Il nucleo della rete: Commutazione di
circuito
Risorse end-end
riservate per la
“chiamata”
❒ banda del canale,
buffer
❒ risorse dedicate:
nessuna condivisione
❒ prestazioni (garantite)
di tipo circuito
❒ è richiesto il set-up
della “chiamata”
15
Nucleo della rete: Commutazione di
pacchetto
Ogni flusso di dati end-end viene
Contesa sulle risorse:
suddiviso in pacchetti ❒ la domanda di uso delle
❒ i pacchetti di più utenti risorse piò sorpassare la
condividono le risorse di rete disponibilità di queste
❒ ogni pacchetto usa la banda ❒ congestione: coda di
completa di un link di trasmissione
pacchetti, attesa per
❒ le risorse vengono usate secondo
bisogno, l’uso del canale
❒ store and forward: i
pacchetti percorrono un
pezzetto alla volta
❍ vengono trasmessi du un link
❍ aspettano il loro turno per
l’uso del link successivo

16
Commutazione di pacchetto e
commutazione di circuito
La commutazione di pacchetto è
❒ Perfetta per dati a “burst”
❍ permette la condivisione risorse
❍ non è richiesto il setup della “chiamata”
❒ Congestione eccessiva: provocano il ritardo e la
perdita di pacchetti
❍ sono necessari protocolli per l’affidabile
trasferimento di dati ed il controllo della
congestione

17
le risorse necessarie lungo un percorso per
fornire la comunicazione tra due terminali
le risorse non sono riservate sono riservate alla durata della sessione
ristorante senza prenotazione rete telefonica
Internet ristorante con prenotazione
instradano i pacchetti velocità costante garantita
di Circuito
trasmissione store-and-forward FDM la banda di frequenza è divisa tra le
ritardo
router di Pacchetto connessioni stabilite con lo stesso link
ritardo di accomodamento realizzato tramite Multiplexing
buffer I/O
perdita di pacchetti TDM uno slot di tempo di ciascun frame viene
dedicato alla sola connessione
se il messaggio non viene frammentato
grande spreco di periodi silenti
pacchetto = messaggio commutazione di messaggio
ritardi superiori
Commutazione
ritardo variabile e non prevedibile
migliore suddivisione della banda
più semplice, più efficiente e meno costosa
da implementare
pacchetto stesse prestazioni della c. circuito ma a più
confronto utenti
più facile il recupero/errori
necessità di trasmettere un header (1 pkt in
più per ogni pkt)

circuito
spreca la risorsa della banda

18
Reti a commutazione di pacchetto: routing
❒ Scopo: muovere pacchetti tra i routers dalla sorgente alla
destinazione
❍ vedremo diversi algoritmi di selezione
❒ dipendentemente da come instradano i pkt, le reti sono:
❍ rete a circuito virtuale:
• ogni pacchetto contiene un’etichetta (identificativo del circuito
virtuale), che determina il passaggio successivo
• i cammini fissati determinati al momento del setup della chiamata,
rimangono fissi per tutta la chiamata
• routers mantengono informazioni sullo stato stato per ogni chiamata
❍ rete a datagramma:
• l’indirizzo di destinazione determina il passaggio successivo
• le strade possono cambiare durante la sessione
• analogia: guidare, chiedere indicazioni

19
esclusive
VC sempre orientati alla connessione
X.25, FR, ATM

commutazione pacchetto può fornire servizi sia senza conn. che orient. TCP
Datagramma conn.
UDP

FDM
commutazione circuito
TDM

Reti

20
Rete di accesso e mezzi trasmissivi
?: come connettere un
terminale con un router
di estremità?
❒ Reti per l’accesso
residenziale
❒ reti per l’accesso
istituzionale (scuole,
università, etc.)
❒ reti per l’accesso mobile

21
Accesso residenziale: accesso punto-punto
❒ Dialup con modem
❍ fino a 56Kbps di accesso
diretto al router
(teoricamente)
❒ ISDN: Integrated Services
Digital Network: 128Kbps
connessione interamente digitale
al router
❒ ADSL: Asymmetric Digital
Subscriber Line
❍ fino a 1 Mbps casa-router
❍ fino a 8 Mbps router-casa

22
Accesso residenziale: modem e cavi
televisivi
❒ HFC: hybrid fiber coax
❍ asimmetrico: fino a 10Mbps
casa-router, 1 Mbps router-
casa
❒ reti di cavi e fibre che
collegano case a router ISP
❍ accesso al router condiviso
tra le case
❍ problemi: congestione,
dimensionamento

23
Accesso istituzionale: Local Area
Networks
❒ local area network (LAN)
delle aziende/univ
collegano terminali con
router esterni
❒ molte tecnologie LAN
❍ Ethernet:
• doppino di rame o cavo
coassiale
• cavo condiviso o dedicato
che collega terminali e
router
• 10 Mbs, 100Mbps, Gigabit
Ethernet

24
Reti di accesso wireless
❒ Rete di accesso
wireless condiviso
connette terminali e router
router
❒ wireless LANs: Stazione
❍ la banda radio sostituisce base
il cavo

❒ accesso wireless aree


vaste Terminali
CDPD: accesso wireless al
mobili

router ISP via rete
cellulare

25
Mezzi fisici
Doppino telefonico (TP)
❒ Collegamento fisico: i
❒ due cavi di rame isolati
bit dei dati trasmessi
si propagano sui canali ❍ Categoria 3: cavi della
rete telefonica
di trasmissione tradizionale 10 Mbps
❒ mezzi guidati: ethernet
❍ i segnali si propagano in ❍ Categoria 5 TP:
mezzi solidi: rame, fibra 100Mbps ethernet
ottica
❒ mezzi non guidati:
❍ i segnali si propagano
liberamente es: radio

26
Mezzo fisico: cavo coassiale, fibra
Cavo coassiale: Fibra ottica:
❒ filo (segnale portante) ❒ fibra ottica che trasporta
impulsi luminosi
dentro il filo (scudo)
❒ alta velocità:
❍ banda base: canale
singolo sul cavo ❍ 100Mbps Ethernet
❍ trasmissione punto-punto ad
❍ banda larga: canali alta velocità (es., 5 Gps)
multipli
❒ basso tasso di errore
❒ bidirezionale
❒ uso comune in 10Mbs
Ethernet

27
Mezzi fisici: radio
Tipi di collegamenti radio:
❒ Segnale trasportato
❒ microonde
nello spettro ❍ es. fino a canali a 45 Mbps

elettromagnetico ❒ LAN (es., waveLAN)


❒ non c’è filo fisico ❍ 2Mbps, 11Mbps

❒ wide-area (es., cellulari)


❒ bidirezionale ❍ es. CDPD, 10’s Kbps

❒ propagazione degli ❒ satellite


❍ canali fino a 50Mbps (o canali minori
effetti ambientali multipli)
❍ riflessione
❍ ostruzione da oggetti
❍ interferenza

28
Cos’è Internet: visione “dei componenti”

sistemi terminali (end systems, terminali,


host)
cos'è rete di calcolatori applicazioni client/server: applicazioni client un programma client che gira su un
distribuite terminale richiede informazioni ad un
 la storia server server che gira su un altro terminale

TCP/IP
ISP regionale
Def=: un protocollo definisce un formato e
ISP nazionale terminale gerarchia l'ordine dello scambio dei messagi tra due o
protocolli
ISP locale (rete di accesso) più entità comunicanti, così come le azioni
che hanno luogo per trasmissione e/o
ricezione di un messaggio o altri eventi.

Internet - i componenti
RFC (Request for Comment)
Internet private-> Intranet standard  IETF (Internet Engineering Task Force)
 W3C (WWW Consortium)
cavi coassiali
mezzi trasmissivi cavi rame
Internet - i servizi link di comunicazione fibre ottiche

velocità di tramissione (banda)


collegamento tra terminali
router (dispositivi di commutazione) formato delle info è specificato attraverso il
prot. IP
percorso delle info (cammino, route, path)
commutazione di pacchetto

29
Cos’è Internet: visione “dei servizi”

handshaking procedure
solo il terminale si "ricorda" della
connessione
affidabile trasferimento dati (senza errori e
nell'ordine giusto)
efficace controllo di flusso (controlla la orientati alla connessione (TCP/IP)
saturazione delle estremità per troppa audio-video files
- insieme ai servizi -
velocità di Tx) servizi file transfer
efficace controllo della congestione (previene WWW
lo stato gridlock dovuto a router
applicazioni
e-mail
congestionato)
giochi
senza handshake login remoti
più veloce senza connessione (UDP)
senza controllo flusso e congestione
Internet - i servizi

Servizi forniti ed applicazioni


sono offerti da applicazioni che girano
distribuite sui terminali di Internet per scambiare
dati tra le diverse unità

30
Slides di approfondimento

31
Nucleo della rete: Commutazione di
pacchetto
10 Mbs
A Ethernet Multiplexing statistico C

1.5 Mbs
B
Coda di pacchetti 45 Mbs
che aspettano
per l’uso del canale

D E

Commutazione di pacchetto vs commutazione di


circuito: analogia umana con la “prenotazione del
ristorante”
32
Nucleo della rete: Commutazione di
pacchetto Commutazione di pacchetto:
comportanmento
store and forwar

33
Commutazione di circuito vs
commutazione di pacchetto
La commutazione di pacchetto permette a più utenti di usare la rete!

❒ Canale da 1 Mbit
❒ ogni utente:
❍ 100Kbps quando è “attivo”
N utenti
❍ attivo il 10% del tempo
Link da
❒ commutazione di circuito: 1 Mbps
❍ 10 utenti

❒ commutazione di pacchetto:
❍ con 35 utenti, probabilità > 10
attivi meno di .004

34
Nucleo della rete: Commutazione di
circuito
❒ si divide la banda del
canale in pezzi
❍ divisione di frequenza
(FDM)
❍ divisione di tempo
(TDM)

35