Sei sulla pagina 1di 13

MEDIOLANUM

I latini la chiamavano
Mediolanum che poteva
significare in mezzo alle
terre oppure in mezzo ai
corsi d’acqua.
La città fu fondata da una
tribù celtica all’inizio del
VI secolo a.C.
Nel nome Mediolanum si
trovano tutte le cinque
vocali, ciascuna in una
sillaba sola. In tutto
l’Impero Romano era
l’unico nome di città ad
avere queste
caratteristiche.
MEDIOLANUM
I Navigli di Milano
nascono come canali
artificiali (i più antichi
in Europa) navigabili
utilizzati per il trasporto
di persone, merci e per
l’irrigazione. Nel corso
del ventesimo secolo,
con il diffondersi dei
tram e dei treni come
mezzi di trasporto, sono
stati quasi
completamente coperti.

QUARTIERE NAVIGLI
Chi l’ha detto che solo
a Venezia si possa
visitare la città a bordo
di una Gondola?! Da
un annetto anche
Milano (la Venezia
lombarda) offre questa
possibilità: un
bellissimo giro in
gondola.

QUARTIERE NAVIGLI
Il Teatro, nato da un
incendio, venne
costruito in 2 anni e
inaugurato il 3 agosto
1778.

È uno dei simboli


culturali di Milano e tra
i più prestigiosi teatri a
livello mondiale per le
sue vicende storiche, la
sua meraviglia
architettonica e per le
opere che vanno in
scena ogni stagione.

Teatro alla Scala


Ma i veri protagonisti
della storia della Scala
furono diversi artisti e
compositori
Nei primi dell’800 con
Rossini la Scala
diventa ufficialmente
luogo del
melodramma italiano.
Verdi presentò la
prima europea
dell’Aida
Puccini con Edgar.

Teatro alla Scala


Considerata il primo
centro commerciale
d'Europa, la Galleria di
Milano (o “salotto di
Milano”) dedicata a
Vittorio Emanuele II è
uno dei luoghi più
conosciuti e visitati
della città.
La costruzione iniziò
nel 1865 e il
completamento
avvenne nel 1877.

Galleria Vittorio Emanuele II


Come ogni città, anche Milano
ha il suo rito scaramantico.
Da anni il toro, richiama
milanesi e turisti da ogni dove
per compiere il rito
scaramantico: tre giri sulle
palle del toro col tallone del
piede destro.
Le dicerie nel corso degli anni
sono state diverse in merito a
questo rito, dalla fertilità per
le donne, al garantirsi una
seconda visita a Milano fino
al buon auspicio per il nuovo
anno.

Galleria Vittorio Emanuele II


I pavimenti della
Galleria Vittorio
Emanuele II di
Milano sono stati
realizzati da artisti
veneziani.

La pavimentazione è
composta
principalmente da
lastre di marmo,
tesserine di marmo, e
parti di pasta di vetro.

Galleria Vittorio Emanuele II


Il Duomo di Milano è il più
grande e complesso edificio
gotico d’Italia, realizzato in
marmo bianco rosato.
È una delle chiese che
ha impiegato più tempo per
potersi dire compiuta è stata
iniziata nel 1386 ed è andata
avanti per 500 anni visto che la
facciata è stata ultimata alla fine
del 1800.

Il Duomo sorge su un territorio


sacro, che inizialmente ospitava il
tempio di Minerva.

Dalle terrazze, alle quali si accede


con ascensore o scale, si può

Il Duomo di Milano
ammirare tutta la città di Milano.
La Chiesa di Santa Maria delle
Grazie, situata nel cuore di Milano,
emblema della religiosità cattolica.

È legata all’affresco di Leonardo da


Vinci, il Cenacolo, conservato al
suo interno, nel refettorio.

La chiesa è stata inserita nel 1980


nella World Heritage List
dell'Unesco perché una delle
massime testimonianze dell’arte
rinascimentale.

La Chiesa di Santa Maria delle


Grazie
L'Ultima Cena, è l’unico dipinto a
muro di Leonardo Da Vinci visibile
oggi.

Il dipinto si basa sul Vangelo di


Giovanni, nel quale Gesù annuncia
che verrà tradito da uno dei suoi
apostoli.

All'interno di una stanza, Leonardo


ambientò in primo piano la lunga
tavola della cena, con al centro la
figura isolata di Cristo.
Attorno a Cristo gli apostoli sono
disposti in quattro gruppi di tre.

L’Ultima Cena
Il genio toscano è ritratto fra
quattro dei suoi più noti
allievi.
Situato in Piazza della Scala,
il monumento è del 1872, ed
è opera di Pietro Magni. In
milanese, lo chiamavano
“Un lìter in quàter”, una
bottiglia da un litro (la
grande statua di Leonardo al
centro) da dividere in quattro
(i monumenti minori
intorno, come bicchieri).

Monumento a Leonardo Da Vinci.