Sei sulla pagina 1di 11

I fenomeni

sismici
Fazio Viviana

4A scientifico

a.s. 2019-2020
• I terremoti, chiamati anche sismi sono delle
Che cos'è un VIBRAZIONI NATURALI del suolo, provocate
terremoto? dalla liberazione di energia meccanica
all'interno della litosfera
• i terremoti possono essere suddivisi in 
• Terremoti da crollo: causati dal crollo di grotte o
caverne e sono episodi occasionali e di debole
intensità la maggior parte delle volte.
• Terremoti da esplosione: si verificano a causa di
detonazioni di dispositivi chimici o nucleari nel
Cause dei sottosuolo
• Terremoti vulcanici: provocati dal movimento del
terremoti magma nel sottosuolo. L'attività sismica collegata a
fenomeni vulcanici è in genere debole ma può
intensificarsi in caso di eruzioni esplosive
• Terremoti tettonici: avvengono quando delle masse
rocciose di frantumano improvvisamente in zone
della litosfera sottoposte a forti tensioni, per opera di
forze che agiscono all'interno della terra, questi
terremoti sono i più violenti
Come si genera un terremoto?

• A spiegarci come si genera un terremoto è la


TEORIA DEL RIMBALZO ELASTICO 
• Quando un blocco di rocce viene sottoposto ad
uno sforzo inizialmente si comporta in modo
elastico e le rocce si deformano, accumulando
energia
• Il blocco roccioso ha un LIMITE DI ELASTICITA'
oltre il quale non può deformarsi, una volta
raggiunto questo limite il blocco si spacca
producendo una faglia.
• Nel momento in cui si genera la FAGLIA, l'energia
accumulata si libera producendo un terremoto. Il
punto di rottura prende il nome di ipocentro
Epicentro e Ipocentro
• L'ipocentro • L'epicentro
• È il luogo, sottostante la crosta • È il punto sulla superficie
terrestre dal quale viene liberata terrestre in cui le scosse
l'energia che provoca scosse sismiche vengono percepite con
sismiche maggior intensità
Caratteristiche delle
faglie
• Faglie trascorrenti: quando il piano della
faglia è verticale e il rigetto avviene sul
piano orizzontale
• Se il piano di faglia è inclinato, la parte
che giace sopra il piano prende il nome
di tetto (faglia diretta) mentre quella che
piace sotto il piano si chiama letto (faglia
inversa) 
• L'energia liberata dal sisma provoca due tipi
di effetti
• 1. deformazioni statiche e permanenti, che
Gli effetti del accompagnano la formazione o il movimento
lungo la faglia
sisma • 2. deformazioni dinamiche, ovvero onde
elastiche che si propagano dall'ipocentro in
tutte le direzioni dello spazio (per esempio le
onde sismiche)
Le onde sismiche 

• Esistono tipi diversi di onde


• ONDE P: Sono onde ad alta velocità, deformano il suolo
longitudinalmente
• ONDE S: Sono più lente delle onde P, producono un
movimento trasversale perpendicolare rispetto al verso di
propagazione dell'onda. Si propagano solo nei solidi 
• ONDE DI RAYLEIGH: Sono onde superficiali che si formano
quando onde S e P incontrano una superficie di
discontinuità. Producono un oscillazione di forma ellittica
• ONDE DI LOVE: Sono onde superficiali che si formano
quando onde S e P incontrano una superficie di
discontinuità. Producono un movimento trasversale
La magnitudo
È la grandezza che rappresenta
numericamente la forza di un terremoto
Il sismografo

• Strumento per la registrazione dei


movimenti sismici, costituito da un
dispositivo capace di mantenersi in
relativa quiete rispetto al suolo quando
questo entra in vibrazione e connesso a
un oscillografo che traccia il diagramma
temporale della vibrazione.
FINE