Sei sulla pagina 1di 16

L’ASCESA DEL

PAPATO E I
LONGOBARDI
LA CRISI DELL’ OCCIDENTE
Tra il VI e il VIII secolo ci fù una profonda crisi
demografica.

L’ abbandono delle città si accentuò a causa delle


invasioni barbariche. L’ unica autorità rimasta era il
vescovo.
Riduzione dei campi coltivati; la produzione agricola era
ostacolata dall’ arretratezza tecnologica.

Mutamento del clima europeo tra il II e il VII secolo.

Crisi della cultura classica e il risorgere di quella popolare.


IL MONACHESIMO
Nasce alla fine del III secolo .

Il monachesimo consiste nella scelta di abbandonare


la vita comune nel mondo per dedicarsi
completamente a quella religiosa.

Diverse categorie di monaci: eremiti, stiliti, cenobiti.


LA REGOLA DI SAN
BENEDETTO
GLI AMMANUENSI

Erano i monaci destinati alla copiatura di manoscritti


antichi e preziosissimi. Grazie a loro si riuscì a
salvare ciò che rimaneva della cultura classica.

Lavoravano nello scriptorium.


IL POTERE TEMPORALE DEI
PONTEFICI
PAPA LEONE MAGNO
Fu primo sostenitore della dottrina del primato della
Chiesa di Roma.
Roma era la Santa Sede.
GREGORIO MAGNO
Servus Servorum Dei per indicare il papa.
Nascita del potere temporale dei pontefici.
Dal IV secolo la Chiesa acquista possedimenti fondiari
(Patrimonio di San Pietro) .
CLERICALIZZAZIONE DEL
SAPERE
Nel corso del IV secolo nacquero le scuole:
Episcopali
Presbiterali
Monastiche

L’ istruzione era riservata a pochissimi.


I LONGOBARDI
LE ORIGINI
Le leggende nordiche Nel 568 abbandonano la
narrano che provenivano Pannonia.
dalla Scandinavia, ma
non ci sono prove a
riguardo. Nel 569 arrivano in
Italia.
Il nome stesso non ha un
significato ancora chiaro: Sono in parte seguaci
“guerrieri dalla lunga dell’arianesimo e in parte
barba” o “ quelli dalla pagani.
lunga lancia”.
STRUTTURA SOCIALE LONGOBARDA

RE

DUCHI

FARE

ARIMANNI

ALDII

SERVI
I LONGOBARDI IN ITALIA
Nel 569 arrivano in Italia guidati dal re Alboino.

Conquistano la Pianura Padana e la toscana.

Fondazione ducati di Spoleto e Benevento.

Nel 603 penisola divisa in Langobardia e Romània.


FONDAZIONE DEL REGNO
Nel 572 Alboino assassinato in una congiura pianificata
dalla moglie Rosmunda.

Decennio di anarchia che cessò nel 584 con l’ elezione di


Autari.

Matrimonio tra Autari e Teodolinda per favorire l’


avvicinamento tra Romani e longobardi.
TRASFORMAZIONI DELLA
SOCIETA’ LONGOBARDA
Nel 636 salì al potere Rotari. Riforma la classe degli
Nel 643 viene emanato l’editto di Rotari
arimanni.
( la prima raccolta scritta di leggi
longobarda).
Dichiara il re discendente di
Dio.
Nel 712 il re Liutprando emana una
raccolta di leggi che comprende anche
quelle romane.

Conquistò l’esarcato di
Ravenna e intraprese una
conquista dei territori
papali, ma la interrompe
(Donazione di Sutri).