Sei sulla pagina 1di 8

DANTE NEL TERZO

MILLENNIO

La Commedia di Dante Alighieri (chiamata Divina per la
prima volta da Boccaccio) è una delle più importanti
testimonianze letterarie della civiltà medievale e una delle
più grandi opere della letteratura universale, conosciuta e
studiata in tutto il mondo.

Anche ai nostri giorni continua ad ispirare scrittori,


illustratori, registi, musicisti.
Trasportazioni cinematografiche
 L'Inferno, regia di Giuseppe De Liguoro, Adolfo Padovani, Francesco Bertolini (1911).
La cantica dantesca è ricostruita negli episodi principali dell'Inferno.
Il film è composto nella maniera più tipica dell'epoca, con 25 quadri animati resi
interessanti da una serie di effetti speciali dispiegati con padronanza, tra i quali spiccano il
volo dei lussuriosi e il gigantismo di Minosse

 Dante's Inferno (1924) è un film muto diretto da Henry Otto.


Avido e vizioso, un uomo di affari porta al suicidio un suo rivale. Accusato di omicidio,
l'uomo viene condannato a morte. Giustiziato, giunge in inferno dove viene prelevato dai
demoni dell'inferno. Lì, lo aspetta una condanna eterna.

 Totò all'inferno, regia di Camillo Mastrocinque (1955).


L'ambiente dell'Oltretomba nel film è stato riadattato in maniera completamente
napoletana. Quando Totò giunge all'Inferno si trova davanti alla figura oscura del
traghettatore di anime Caronte, personaggio già presente nellamitologia greca, ma reso
ancor più famoso da Dante Alighieri nel Canto III del suo Inferno. Giunto nell'Oltretomba
vero e proprio, Totò si incontra con un amico, morto vent'anni prima, che gli spiega come
vada la situazione nel Profondo Abisso. Come nella Divina Commedia di Dante, l'Inferno è
suddiviso in gironi, cerchi e bolge e soprattutto vi è una netta separazione e differenza tra i
dannati e diavoli delle bolge del Nord e quelli del Sud.
Musica
 From Hell to Heaven (2008) è un'opera rock-sinfonica ispirata alla Divina Commedia.
Composta da Andrea Bezzon con gli arrangiamenti di Andrea 'Urpilo' Guarnieri e le
orchestrazioni di Fabrizio Castania. Lo spettacolo prevede circa 70 musicisti in scena: 40
elementi della Silver Symphony Orchestra, 20 coristi, 10 elementi del gruppo rock Last
Dream il tutto arricchito da una imponente scenografia di luci e immagini.
Il coro è composto esclusivamente da voci liriche e parte del testo è tratto dal Dies
Irae di Tommaso da Celano, soprattutto per i brani riguardanti l'Inferno. Mentre nel
Paradiso il testo del brano  è una porzione del Pater Noster latino. Il tutto si conclude con
un grande Amen finale e celebrativo.
 Inferno (1973), album dei Metamorfosi. E’ un concept album ispirato dalla Divina
Commedia dantesca e pubblicato dalla Vedette Records.

 Paradiso (2004), album dei Metamorfosi. Anche quest’ album è ispirato alla Divina


Commedia di Dante e pubblicato dalla Progressivamente.

 La canzone Dante's Inferno del gruppo heavy metal americano Iced Earth è chiaramente


ispirata alla divina commedia. La canzone è presente nell'album Burnt Offerings, la cui
copertina è un'incisione di Gustave Doré, tratta dall'edizione da lui illustrata della
Commedia nel 1857. Il disco fu pubblicato nel 1995 e presentò molti riferimenti religiosi,
mitologici e biblici nei suoi testi.
Pittura
La Divina Commedia nella Valle delle Pietre dipinte è un'opera pittorica di Silvio
Benedetto, realizzata negli anni novanta su 110 massi in travertino di 1,50 per 2,50 metri,
dipinti in più facciate, sulla grande opera di Dante. Pur privilegiando il lato frontale, la pittura
si sviluppa su tutti i lati della pietra. Tuttavia nessun lato dei poliedri dovrebbe essere letto
autonomamente. Si trova a Campobello di Licata.
Scultura

Il Monumento a Dante di Trento è
un gruppo scultoreo dedicato
a Dante Alighieri, opera dell'artista
fiorentino Cesare Zocchi, situato nel
parco antistante la stazione
ferroviaria. Fu realizzato come
simbolo della lingua italiana e
dell'italianità della città
nel 1896 allorché il Trentino era
territorio della Contea del Tirolo,
nell'Impero austro-ungarico.
Nel fumetto
L'Inferno è stato oggetto di due parodie disneyane.
 La prima, probabilmente la più fedele all'originale, è uscita in sei puntate su Topolino nº 7 -
8 - 9 - 10 - 11 - 12 dell'ottobre, novembre e dicembre 1949, gennaio, febbraio e marzo
1950. La storia, ad opera completa, di Guido Martina, si intitola L'Inferno di Topolino. È
anche famosa poiché si tratta della prima storia di Topolino interamente scritta e disegnata
da un autore italiano.

 L'inferno di Paperino, testo e disegni di Giulio Chierchini originariamente pubblicato su


Topolino numero 1654 del 9 agosto 1987 è una libera trasposizione di parte dell'Inferno
dantesco in cui l'autore nonché disegnatore traspone nei vari gironi figure di peccatori quali:
burocrati, persone che hanno inquinato
l'ambiente, automobilisti non rispettosi
delle norme, piromani, disturbatori della
quiete altrui ecc. Il protagonista è
Paperino che impersona un ipotetico
Dante Alighieri accompagnato nel suo
percorso da Arkimedio Poeta,
trasposizione di Virgilio.
Altro
 Nel 1987 la RAI affidò a Vittorio Sermonti la registrazione radiofonica di tutti i cento canti
della Commedia di Dante, introdotti e glossati dallo stesso Sermonti, grazie anche alla
collaborazione di Gianfranco Contini. La registrazione venne portata a termine nel 1992.
Nel '95 iniziò le letture pubbliche presso la Basilica di San Francesco, a Ravenna, con il
tributo di migliaia di spettatori. Il ciclo di letture venne replicato altre volte a Roma, Firenze,
e in diversi Paesi esteri.

 Tutto Dante; è una tournée teatrale curata dal Premio Oscar Roberto Benigni, iniziata


nel 2006 con letture e commenti dei canti più famosi della Divina Commedia. Per questa
opera di divulgazione della Commedia, nel 2007 Benigni era stato indicato come candidato
al Premio Nobel per la Letteratura. La tournée è stata riadattata per la televisione: la serie
"Tutto Dante-La Divina Commedia in TV" ha debuttato su Rai 1 il 29 novembre 2007 con la
lettura del Quinto Canto dell'Inferno con un share di oltre dieci milioni di telespettatori. Le
altre letture si sono tenute invece in seconda serata sempre su Rai Uno.

 La Divina Commedia. L'Opera” (sottotitolo "L'uomo che cerca l'Amore"), lo spettacolare


evento musicale ideato dal Maestro Monsignor Marco Frisina e prodotto da Nova Ars
Musica Arte e Cultura sul capolavoro di Dante Alighieri, la più famosa opera della
letteratura italiana, verrà messo in scena per la prima volta in una chiave musicale tutta
italiana, con brani altamente suggestivi che spaziano dai canti gregoriani fino al blues e al
rock. Musiche e voci capaci di coinvolgere il grande pubblico, di parlare direttamente al
cuore dell'uomo. Proprio come ha inteso fare il “sommo poeta” fiorentino.

Potrebbero piacerti anche