Sei sulla pagina 1di 27

Maurizio Iocco

Ordinario di MFeR
Università “Magna Græcia”
Catanzaro
Impieghi dell’ Energia Elettrica
in Riabilitazione
a scopo DIAGNOSTICO:
① Elettrodiagnosi (e.g.: CURVA I/T)
② Elettrodiagnosi di derivazione (e.g.: sEMG)
a scopo TERAPEUTICO
① Elettroterapia di Stimolo:
① Muscolare e neuromuscolare
② Antalgica
③ Vegetativa
② Elettroterapia di Derivazione: EMG - BFB
Curva i/t: Impieghi validati in letteratura
È una metodica attendibile e non
invasiva per la misurazione dei parametri
di conducibilità elettrica.

Easy method to examine single nerve fiber excitability and conduction


parameters using intact nonanesthetized earthworms.
Bähring R, Bauer CK.
Adv Physiol Educ. 2014 Sep;38(3):253-64.

Comparing axonal excitability in past polio to amyotrophic lateral sclerosis.


Liang C, Ng K.
Muscle Nerve. 2014 Apr 18.
Curva i/t: Impieghi validati in letteratura
 La determinazione corretta della Cronassia è utile per
ottenere la massima contrazione muscolare durante
una seduta di elettrostimolazione neuromuscolare, con
la minima percezione del dolore possibile nel modello
animale.

Assessment of impulse duration thresholds for electrical stimulation of muscles


(chronaxy)in dogs.
Sawaya SG, Combet D, Chanoit G, Thiebault JJ, Levine D, Marcellin-Little DJ.
Am J Vet Res. 2008 Oct;69(10):1305-9.

 È utilizzabile per determinare la soglia di analgesia nei


pazienti sottoposti ad elettroterapia antalgica.

Is the introduction of another variable to the strenght-duration curve


necesssary in neurostimulation?
Abejón D, Rueda P, Del Saz J, Arango S, Monzón E, Gilsanz F.
Neuromodulation. 2014 Aug 29.
Curve I/T Fisiologiche
Confronto: Curva / Curva

Rapporto R /R = 18/6 = 3 = a
a = accomodabilità = costante = 3 o più
Curve Patologiche e a confronto

Denervazione Reobase = 12 mA
Completa Reobase = 10 mA

a = 1,2
Curve Patologiche e a confronto

Ginocchio

Denervazione
Incompleta

Reobase = 20 mA a=2
Reobase = 10 mA
sEMG: Impieghi validati in letteratura
 Si è dimostrata utile nel dimostrare l’attivazione
di specifici gruppi muscolari durante il
movimento
Facilitating effects of fast and slope walking on paraspinal muscles.
Lee HS, Shim JS, Lee ST, Kim M, Ryu JS.
Ann Rehabil Med. 2014 Aug;38(4):514-22. doi: 10.5535/arm.2014.38.4.514. Epub
2014 Aug 28.

 Costituisce un valido strumento per monitorare i


benefici di un trattamento riabilitativo
Segmental muscle vibration modifies activation during reaching in chronic
stroke: a pilot study
Paoloni M, Tavernese E, Fini M, Sale P, Franceschini M, Santilli V, Mangone M.
NeuroRehabilitation. 2014 Sep 16.
sEMG: Impieghi validati in letteratura
 Valutai benefici ottenuti da un
trattamento chinesiterapico con FNMP

The effects of combination patterns of proprioceptive neuromuscolar


facilitation and ball exercise on pain and muscle activity of chronic low
back pain patients.
Lee CW, Hwangbo K, Lee IS.
J Phys Ther Sci. 2014 Jan;26(1):93-6.
Poli-Emg con attivazione riflessa
Consiste in una registrazione del segnale da:
 Più muscoli funzionalmente collegati,
 A partire da una determinata postura,
 Inizialmente a riposo
 Successivamente (durante la registrazione) attivati
in via riflessa (test d’irradiazione)
 Permette di evidenziare una risposta presente,
assente o anomala
 Permette d’individuare la migliore risposta
ottenibile dalle FNMP
Facilitazione
 PERIFERICA-ASSIALE-PERFERICA

Omolaterale e controlaterale

 ASSIALE-PERIFERICA

Ventrale e dorsale
Esercizi utilizzati: spinta lat dx, laterale sx,
anteriore e posteriore
EMG di Superficie e Test d’Irradiazione
Segnale raddrizzato ed integrato
Elettrostimolazione

 Fibre Denervate del Muscolo Muscolare

 Fibre Normoinnervate del Muscolo Neuromuscolare

Si utilizzano correnti di forma C. Faradica (durata fissa) mm


rettangolare, triangolare, C. Rettangolare superficiali

triangolo-esponenziale C. Triangolare
I parametri di stimolazione sono C. di Kotz mm
dati dall’ esame CC. Interferenziali profondi
elettrodiagnostico
Elettrostimolazione
 L’elettrostimolazione post-lesionale contribuisce al recupero funzionale del
nervo leso sia in termini di rigenerazione nervosa che di neuroplasticità.
Effects of activity-dependent strategies on regeneration and plasticity after peripheral nerve injuries.
Udina E, Cobianchi S, Allodi I, Navarro X.
Ann Anat. 2011 Jul;193(4):347-53.
 Nel paziente sottoposto ad artroprotesi, l’elettrostimolazione associata a
chinesiterapia, rispetto al solo trattamento chinesiterapico è in grado di
migliorare l’outcome funzionale.

Rehabiilitation of patients after total endoprosthesis replacement of hip joint by the method of functional
electrostimulation
Oskanion TL, Solopova IA, Grishin AA, Sidorov VD,
Vopr Kurortol Fizioter Lech Fiz Kult 2008 May-Jun;(3):34-8.

 La FES si è dimostrata utile nel migliorare gli outcomes motori e lo svolgimento


delle ADL nel paziente neuroleso.
Functional elettrical stimulation early after stroke improves lower limb motor function and ability in activities of daily
living
You G, Liang H, Yan T.
NeuroRehabilitation. 2014 Sep 16.

A randomized trial of functional eletrical stimulation for walking in incomplete spinal cord injury: Effects on walking
competency
Kapadia N, Masani K, Catharine Craven B, Giangregorio LM, Hitzig SL, Richards K, Popovic MR.
J Spinal Cord Med. 2014 Sep;37(5):511-24.

 Efficace nel trattamento post-TBA


Immediate versus delayed electrical stimulation boosts botulinum toxin effect: A pilot study
Picelli A, Smania N, Storti I, Munari D, Fontana C, Fiaschi A, Santilli V, Tamburin S
Movement Disorders Volumes, 26, 9, 1785–1786, August 2011
Elettroterapia antalgica
 Correnti Miste, con effetto sia eccitomotorio
che analgesico e vegetativo:
o corrente galvanica
o correnti diadinamiche di Bernard
o correnti interferenziali di Nemec

 Correnti con effetto prevalentemente


antalgico:
o Ionoforesi (Dielettrolisi medicamentosa) e Iontoforesi
o Transcutaneous Electrical Nerve Stimulator (TENS)
o Frequency Rhytmic Electrical Modulation System
(FREMS)
o Horizontal teraphy
Correnti Interferenziali. viste
all'oscilloscopio di misura

Rappresentazione grafica
sinottica delle correnti
diadinamiche di Bernard
Horizontal teraphy
 L’Horizontal Teraphy (HT) è una forma di corrente alternata ad intensità
costante e frequenza media modulata tra 4400 e 12300 Hz.
 Queste caratteristiche consentono di ottenere simultaneamente in tutta
l’area di trattamento, sia effetti bioelettrici che biochimici. In
particolare4:
 Effetto biostimolante
 Depolarizzazione reversibile
 Azione di eccitabilità transitoria ("tea”)
 L’effetto di riequilibrio biochimico e bioelettrico prodotto dall’ HT è
particolarmente utile nel trattamento della patologia degenerativa
artrosica, nei traumi distorsivi, nonché nell’ osteoporosi

Saggini R, Carniel R, Coco V, Cancelli F, Ianieri M, Maccanti D.


“Osteoarthritis of the knee: Treatment with Horizontal Therapy Electrotherapy;
Multicenter-Study.” EUR MED PHYS 2004;40(Suppl. 1 to N°3):594-8;

Felicetti G., Brignoli E, Chiappano G, Molino A, Ferretti C, Marzagalli A, Maini


M, Maestri R, Zambito A, Giustizi A., “ L’uso dell’Horizontal Therapy nella lombalgia
cronica: valutazione dell’efficacia terapeutica.” EUR MED PHYS 2004; 40(Suppl. 1 to
N°3):421-4;
Hansjürgens A, Klotzbucher R., “Summary of clinical case studies utilizing
horizontal therapy for the treatment of 496 patients suffering from osteoarthritis lumbar
pain and other conditions.” The Korean Pain Society 2002:69-74;
Frequency Rhytmic Electrical
Modulation System (FREMS)
 La tecnologia FREMS è costituita da impulsi di bassa frequenza organizzati in treni di
sequenze di impulsi con forma tipo spikes di tipo bifasico, asimmetrico, modulati
automaticamente in frequenza, durata e ampiezza.
 Gli impulsi sono somministrati in sequenze organizzate in più sottofasi successive. In ogni
sottofase avviene la variazione di tre parametri dell’impulso di stimolazione:
 Tempo di somministrazione (T)
 Durata dell’impulso (d)
 Frequenza degli impulsi (f)

L. Bocchi et al., “Recovery of 0,1 Hz microvascular skin blood flow in disautonomic diabetic (type 2)
neuropathy by using FREMS” Med. Eng. Phys 2010;

Conti M. et al , “FREMS enhances cutaneous microvascular flow in patients with


diabetic neuropathy”, J Diabetes Complications, 2008;

Bevilacqua M. et al., “Induction of vascular endothelial growth factor release by


transcutaneous frequency modulated neural stimulation in diabetic polyneuropathy.” J Endocrinol
Invest. 2007;
MedEngPhys 2010, Vasomotion, Evangelisti;
Journ Diab Compl, Cut Micro Flow, Bosi;

Journ Endo Invest, 2008, VEGF; Bevilacqua, Milano, Sacco;

T. Ferretti, “Efficacia di un nuovo protocollo riabilitativo nel trattamento delle patologie del rachide
con sintomatologia dolorosa”, Riabilitazione Oggi, n. 7 Settembre 2008;
Frequency Rhytmic Electrical
Modulation System (FREMS)
 L’elettroterapia antalgica FREMS per le sue fondamentali caratteristiche è in
grado di influenzare sistematicamente strutture funzionali sottocutanee
producendo degli eventi determinati e ripetitivi come, per esempio:
 l’attivazione vasomotoria del microcircolo, intesa come attività ritmica
pulsatile dei vasi, attraverso il coinvolgimento degli sfinteri precapillari del
microcircolo con effetti di attivazione del microcircolo
 aumento della perfusione sanguigna e dello scambio di O2-CO2
 induzione e modulazione di sostanze, quali: NO, VEGF, b-FGF

 Per tali caratteristiche, FREMS è indicata oltre che nell’osteoartrosi in fase


acuta, nelle tendinopatie infiammatorie e nelle lesioni muscolari anche nelle
Applicazione di FREMS per una
radicolopatie, nella sindrome miofasciale, nelle sindromi lombosciatalgia.
neuroalgodistrofiche, nelle neuropatie, nelle vasculopatie e nel trattamento
delle ulcere.
T. Ferretti, “Utilizzo della tecnologia FREMS nel trattamento integrato delle patologie con sintomatologia
dolorosa”, "Villa Fulvia" Dolore e Riabilitazione, Roma 2008;

Masini, A. Momoli, F. Novelli,M. Salvi, V. Sessa, “Nuovi orizzonti nel trattamento della spalla dolorosa: studio
multicentrico sull'utilizzo della FREMS”, SIMFER Chieti 2004;

A.Castrataro, D. Fratoni, C.Sgolacchia, L. Provinciali, M.G. Ceravolo, “Efficacia di un trattamento


conservativo sul dolore lombare cronico in soggetti con ernia discale eleggibili a intervento di
microdiscectomia”, SIMFER Roma 2008;

S. Farina, M. Casarotto, M. Benelle, M Tinazzi, A. Fiaschi, M. Goldoni, N.Smania, “A randomized controlled


study on the effect of two different treatments (FREMS and TENS) in myofascial pain syndrome”, EUR MED
PHYS 2004; 40:293-301.
Elettroterapia antalgica e
viscerale
 L’ elettroterapia si è dimostrata utile nell’ indurre
analgesia nel pz sottoposto a colecistectomia in
via laparoscopica e promuove la
ricanalizzazione post-operatoria
Efficacy on analgesia with eletric stimulation of long-term retaning needle after
laparoscopic cholecystectomy
Yu GJ, Fu GQ, Li FR, Li LH, Guo F, Xue H, He K, Wang J.
Zhongguo Zhen Jiu. 2014 Feb;34(2):169-72.
 La TENS migliora il decorso post-operatoio del pz
sottoposto a sinusectomia
Transcutaneous electric acupoint stimulation reduces intra-operative
remifentanil consumation and alleviates postoperative side-effects in patients
undergoing sinusotomy: a prospective randomized, placebo-controlled trial.
Wang H, Xie Y, Zhang Q, Xu N, Zhong H, Dong H, Liu L, Jiang T, Wang Q, Xiong L.
Br J Anaesth. 2014 Jun;112(6):1075-82.
Elettroterapia antalgica e
viscerale
 La stimolazione elettrica gastrica con
parametri ottimali inibisce il dolore
viscerale, attraverso il sistema oppioide
endogeno e la soppressione delle attività
neuronali afferenti al midollo.

Effects and mechanisms of gastric electrical stimulation on visceral pain in a


rodent model of gastric hyperalgesia secondary to chemically induced
mucosal ulceration.
Sun Y, Tan Y, Song G, Chen JD
Neurogastroenteral Motil 2014 Feb;26(2):176-86.
Frems e Vasculopatie
 È stato dimostrato che la terapia con FREMS accelera
la chiusura della ferita e riduce il dolore nelle ulcere
arteriose, venose, miste arteriose e venose,
diabetiche e nelle piaghe da decubito.

Frequency rhythmic electrical modulation system in the treatment of chronic


painful leg ulcers.
Jankovich A, Binic I.
Arch Dermatol Res.
2008 Aug;300(7):377-83.

Effectiveness of the frequency rhythmic electrical modulation system for the


treatment of chronic and painful venous leg ulcers in older adults.
Santamato A, Panza F, Fortunato F, Portincasa A, Frisardi V, Cassatella G,
Valente M, Seripa D, Ranieri M, Fiore P.
Rejuvenation Res. 2012 Jun;15(3):281-7
EMG – BFB: Impieghi attuali in letteratura
È confermato il suo utilizzo nella
riabilitazione delle LNP
Evaluation and prediction of regenerative processes by quantitative analysis
of the electromyographic response and biofeedback in peripheral nerve
injuries.
Ladd HW, Lacaille JC, O’Riain D, Broman H
Int Rehabil Med.1981;3(4):201-5.

È utilizzato per la riabilitazione del paziente


con PCI
Effects of Innovative virtual reality game and EMG biofeedback on
neuromotor control in cerebral palsy
Yoo JW, Lee DR, Sim YJ, You JH, Kim CJ.
Biomed Mater Eng. 2014 Jan 1;24(6):3613-8.
Esercizio di EMG-BFB

Apparecchio
collegato al
computer

 Esercizio
di Modellamento in Alto
 Recente artroprotesi di ginocchio
Altri impieghi dell’
Energia Elettrica in medicina
di pertinenza non fisiatrica:
 Stimolazione corticale magnetica ripetitiva: stimolazione
elettromagnetica del tessuto cerebrale, in grado di determinare
cambiamenti reversibili dell’ eccitabilità cerebrale.

Impieghi:
– DIAGNOSTICO: Esplorazione dello stato di eccitabilità corticale e
cortico-spinale
Harris IM, Miniussi C
Parietal Lobe Contribution to Mental Rotation
Demonstrated with rTMS ,
Journal of Cognitive Neuroscience 15:3, 2003

M. Cotellii et all
Prefrontalcortex rTMS enhances action naming in progressive
non-fluent aphasia
European Journal of Neurology 2012

– TERAPEUTICO: Trattamento di disturbi neuropsichiatrici


Miniussi C, Vallar G
Brain stimulation and behavioural cognitive
rehabilitation: A new tool for neurorehabilitation?
Neuropsychological Rehabilitation
2011, 21 (5), 553–559

Potrebbero piacerti anche