Sei sulla pagina 1di 5

Valerio Cutini a.a.

2013 / 2014
Università degli Studi di Pisa

insegnamento di
Tecnica Urbanistica
• Corso di laurea triennale in Ing. Edile
Ingegneria del Territorio
• Corso di laurea magistrale
in Ing. Idraulica,Trasporti e Territorio

Lezione n° 1.
Il processo pianificatorio
Il processo pianificatorio:
valerio cutini
a.a. 2013-2014
una definizione

Il processo pianificatorio è il
complesso degli atti mediante il quale
vengono programmate, concepite e
attuate decisioni riguardanti l’assetto
del territorio e le sue trasformazioni
Il processo pianificatorio:
valerio cutini
a.a. 2013-2014
i fattori della sua macchinosità

L’esigenza di una gestione democratica del territorio


Ad ogni cittadino deve essere consentito di
partecipare alla pianificazione del territorio
L’esigenza della trasparenza del processo in ogni sua fase
Ad ogni cittadino deve essere consentito di seguire
la pianificazione del territorio
L’esigenza di contemperare le esigenze generali
con le istanze dei singoli
tutelare i diritti delle comunità locali
tutelare i diritti dei singoli individui
Sindrome NIMBY Not In My BackYard
Sindrome BANANA Build Absolutely Nothing Anywhere Near Anything
Il processo pianificatorio:
valerio cutini
a.a. 2013-2014
fasi e strumenti

1 Programmazione urbanistica
Strumenti direttori (piani coordinatori)
ambito sovracomunale

2 Definizione dell’assetto del territorio


Strumenti regolatori
ambito comunale

3 Attuazione
Strumenti attuativi (piani particolareggiati)
ambito infracomunale
Il processo pianificatorio:
valerio cutini
a.a. 2013-2014
la struttura

1 Programmazione urbanistica
PT
C
2 Definizione dell’assetto del
territorio
PRGI PRG PF

PP 3 Attuazione
Legge 1150/1942