Sei sulla pagina 1di 10

Corso di Chimica

Interpretazione molecolare dell’entropia


 La Termodinamica Classica classifica gli stati in base alle
caratteristiche macroscopiche: P, V, T

 E’ possibile caratterizzare lo stato di un sistema attraverso una


descrizione microscopica: definizione di posizione e momento di
ogni particella del sistema (Termodinamica Statistica)
Microstato: posizione e momento di ogni particella
Macrostato: (p,V,T)
 Osservazione: In un sistema gassoso all’equilibrio, posizione e
momento delle particelle costituenti variano istante per istante
senza far registrare variazioni dello stato macroscopico

Esistono
Esistono più
più stati
stati microscopici
microscopici consistenti
consistenti con
con lo
lo
stesso stato macroscopico
 Molteplicità: numero di microstati corrispondenti ad un unico macrostato
Corso di Chimica

Ordine e Disordine
 Esistono due distinti stati macroscopici associabili ad un mazzo di carte:
ORDINATO
Numero di microstati
consistenti: 1
MENO
Disposizione delle
carte in una PROBABILE
determinata sequenza

DISORDINATO

Numero di microstati
consistenti: molteplici PIU’
Esistono molte sequenze PROBABILE
casuali di carte
Corso di Chimica

Ordine, Disordine e Probabilità


Maggiore è il disordine
 Maggiore è il numero di stati
microscopici associabili ad un
dello stato
determinato stato
macroscopico,
Maggiore è la probabilità
di realizzazione dello stato

La Natura procede spontaneamente verso gli


stati che hanno maggior probabilita’ di
esistenza.
Corso di Chimica

Interpretazione molecolare dell’entropia

• L’ Entropia è una funzione che misura il numero


di arrangiamenti microscopici (micostati),
associati ad un particolare stato macroscopico
Maggiore è la molteplicità, ossia il numero di stati microscopici

Maggiore è la probabilità
Maggiore è il di realizzazione dello
disordine Maggiore è S stato

S
S è una misura del S
S èè una
una misura
misura della
della
grado
grado di disordine
disordine probabilità
probabilità di
di
di
di un sistema esistenza
esistenza di
di uno
uno stato
Corso di Chimica

Entropia e Probabilità
La Natura procede L’Entropia tende
spontaneamente verso gli spontaneamente ad
stati che hanno maggior aumentare
probabilita’ di esistenza.

Teoricamente: Epitaffio di Boltzmann:


S = k ln W
W: molteplicita’ (probabilità); k: costante di
Boltzmann
Corso di Chimica

Espansione libera di un Gas


• Un gas si espande nel vuoto perche’ lo stato
macroscopico finale ha un maggior numero di stati
microscopici a sua disposizione

Prob. = 1/2N
Estremamente Estremamente
probabile! improbabile!
Corso di Chimica

Seconda Legge della Termodinamica


• Versione microscopica:

Un
Un sistema
sistema isolato
isolato con
con molte
molte
molecole,
molecole, evolvera’
evolvera’ verso
verso ilil
macrostato
macrostato con con la
la piu’
piu’ grande
grande
molteplicita’
molteplicita’ ee quindi
quindi col
col massimo
massimo
disordine
disordine
Corso di Chimica

Seconda Legge della Termodinamica

• Versione macroscopica:

Esiste
Esiste una
una funzione
funzione di
di stato
stato chiamata
chiamata
Entropia
Entropia (simbolo
(simbolo S)
S) che
che descrive
descrive ii
processi
processi spontanei
spontanei

Un
Un sistema
sistema isolato
isolato evolve
evolve per
per
raggiungere
raggiungere uno
uno stato
stato di
di massima
massima
entropia
entropia
Corso di Chimica

III Legge dellaS(T=0)


Termodinamica
• In un cristallo perfetto gli atomi o gli ioni formano un
reticolo regolare ed uniforme.
• Per T = 0, tutto il moto termico si è smorzato,
• Esiste un solo arrangiamento microscopico
(molteplicità=1)
Ordine
Ordine massimo
massimo !!

S = k log(W) = k log(1) = 0
Corso di Chimica

III Legge della Termodinamica


l’Entropia di un cristallo perfetto a 0 K è 0

• A differenza delle Entalpie, le entropie hanno una scala


assoluta, grazie alla Terza Legge.