Sei sulla pagina 1di 20

Corso di Laurea in Infermieristica

Universit degli Studi di Roma Tor Vergata


ASL Roma D sede di Ostia
Corso di Immunologia
Docente : Dott. G. Aronica

Programma :
Il Sistema Immunitario .
Immunit non specifica ; Resistenza di specie; barriera meccanica
e fisica ; Infiammazione ; cellula Natural Killer ; Interferone .
Generalit sullImmunit specifica ; tipi di immunit specifica ,
cellule B e immunit mediata da anticorpi ; cellule T e immunit
cellulo-mediata .
Disordini dellimmunit ; HIV e immunodeficienze .
Libro di testo : Abul K . Abbas , Andrew H . Lichtman Fondamenti
di Immunologia PICCIN editore .

Corso di Laurea in Infermieristica


Universit degli Studi di Roma Tor Vergata
ASL Roma D sede di Ostia
Corso di Immunologia
Docente : Dott. G. Aronica

Immunit :
resistenza alle malattie (malattie infettive)
Sistema Immunitario :
Linsieme delle cellule, tessuti e molecole che mediano tale
resistenza . La funzione fisiologica di tale sistema quella di
prevenire le infezioni e di eradicarle una volta che esse si
siano stabilite nellorganismo.
La risposta immunitaria :
La sequenza di reazioni che avviene in seguito allincontro tra le
cellule e le molecole del Sistema Immunitario con gli agenti
infettivi .

Corso di Laurea in Infermieristica


Universit degli Studi di Roma Tor Vergata
ASL Roma D sede di Ostia
Corso di Immunologia
Docente : Dott. G. Aronica

Corso di Laurea in Infermieristica


Universit degli Studi di Roma Tor Vergata
ASL Roma D sede di Ostia
Corso di Immunologia
Docente : Dott. G. Aronica

Immunit Innata (naturale) e Acquisita (specifica)


Limmunit innata o naturale rappresenta un
meccanismo di difesa iniziale, sempre attivo nel
soggetto sano, agisce per bloccare lingresso di
microbi nellorganismo ed elimina quelli che
comunque sono entrati.
Limmunit acquisita o specifica , si sviluppa pi
lentamente , ma pi efficace . Acquisita perch in
seguito ad un contatto con gli agenti patogeni.

Corso di Laurea in Infermieristica


Universit degli Studi di Roma Tor Vergata
ASL Roma D sede di Ostia
Corso di Immunologia
Docente : Dott. G. Aronica

Immunit Innata (Naturale)


Si tratta di un sistema di difesa contro le infezioni presente in
tutti gli organismi pluricellulari . A differenza dellimmunit
acquisita non prevede un precedente contatto con lagente
patogeno e non c reazione contro sostanze di natura non
microbica . Lazione contro i microrganismi comunque specifica,
potente tanto da poter debellare un infezione prima
dellintervento dellimmunit acquisita.
Tra i 2 tipi di immunit avviene un meccanismo di cooperazione

Corso di Laurea in Infermieristica


Universit degli Studi di Roma Tor Vergata
ASL Roma D sede di Ostia
Corso di Immunologia
Docente : Dott. G. Aronica

Immunit Innata (Naturale) : riconoscimento microbico


Gli elementi dellimmunit naturale riconoscono strutture che
fanno parte di varie classi di microbi e che non sono presenti nelle
cellule dellospite. Le molecole microbiche bersaglio vengono
definite profili molecolari e i recettori dellimmunit naturale che
li

riconoscono recettori di riconoscimento del profilo . Le


strutture
microbiche riconosciute sono essenziali per la loro sopravvivenza e
virulenza e pertanto non suscettibili di mutare !
Esempi : lipopolisaccaride batterico , residui terminali di mannosio

Corso di Laurea in Infermieristica


Universit degli Studi di Roma Tor Vergata
ASL Roma D sede di Ostia
Corso di Immunologia
Docente : Dott. G. Aronica

Immunit Innata (Naturale) : riconoscimento microbico


I recettori dellimmunit naturale sono codificati nella linea
germinativa e non sono prodotti per ricombinazione somatica dei
geni a differenza dei recettori dellimmunit acquisita.
Gli elementi dellimmunit naturale rispondono sempre allo stesso
modo quando incontrano uno stesso microbo mentre quelli
dellimmunit acquisita sono sempre pi efficienti nella risposta a
successive reinfezioni di uno stesso agente patogeno (memoria
immunologica) . Inoltre i componenti dellimmnuit innata non
reagiscono verso i costituenti dellospite .

Corso di Laurea in Infermieristica


Universit degli Studi di Roma Tor Vergata
ASL Roma D sede di Ostia
Corso di Immunologia
Docente : Dott. G. Aronica

Elementi dellImmunit Innata (Naturale) :


Gli elementi dellimmunit naturale sono rappresentati dagli
epiteli che sono la prima barriera difensiva , da varie cellule nel
circolo sanguigno e nei tessuti, e da diverse proteine plasmatiche .
Le Barriere Epiteliali :
Cute Tratto Gastroenterico Albero Respiratorio
Sono le principali porte dingresso dei microrganismi, rivestite da
uno strato epiteliale continuo che rappresenta una barriera fisica e
chimica contro le infezioni. Infatti gli epiteli producono peptidi ad
attivit antibiotica e contengono linfociti intraepiteliali sentinelle

Corso di Laurea in Infermieristica


Universit degli Studi di Roma Tor Vergata
ASL Roma D sede di Ostia
Corso di Immunologia
Docente : Dott. G. Aronica

Elementi dellImmunit Innata (Naturale) :


FAGOCITI : Neutrofili e Monociti/Macrofagi
Questi 2 tipi di fagociti circolanti , Neutrofili e Monociti, sono
reclutati nei focolai di infezione, quindi riconoscono e inglobano i
microrganismi fino ad ucciderli allinterno del loro citoplasma.
I neutrofili o PMN, (4.000 10.000/mmc) rispondono in modo
particolare alle infezioni batteriche e fungine.
I monociti (500-1000/mmc) si differenziano dai PMN perch
penetrati nei tessuti extravascolari sopravvivono in tale sede a lungo
e si differenziano in macrofagi.

Corso di Laurea in Infermieristica


Universit degli Studi di Roma Tor Vergata
ASL Roma D sede di Ostia
Corso di Immunologia
Docente : Dott. G. Aronica

Elementi dellImmunit Innata (Naturale) :


FAGOCITI : Neutrofili e Monociti/Macrofagi
La migrazione nei foci infettivi extravascolari avviene in virt di un
legame con molecole di adesione che si trovano sulle cellule
endoteliali e in risposta a sostanze chemotattiche prodotte in
seguito allincontro con i microbi. Si tratta di citochine prodotte
dai macrofagi residenti durante linfezione: TNF e IL -1 .
Queste citochine promuovono lespressione sulle cellule endoteliali di
2 molecole di adesione la E selectina e P selectina .
Cos i leucociti tendono ad aderire allendotelio rotolando su di esso

Corso di Laurea in Infermieristica


Universit degli Studi di Roma Tor Vergata
ASL Roma D sede di Ostia
Corso di Immunologia
Docente : Dott. G. Aronica

Elementi dellImmunit Innata (Naturale) :


FAGOCITI : Neutrofili e Monociti/Macrofagi
Contemporaneamente i leucociti esprimono altre molecole di
adesione le integrine e alla fine con la produzione di chemochine
da parte dei macrofagi e delle cellule endoteliali , la affinit delle
integrine verso il loro ligando endoteliale aumenta fino a fare
arrestare il lento rotolamento dei leucociti. Segue il movimento dei
leucociti verso il sito di infezione attirati dalle chemochine.
Tutto ci porta allinfiammazione = accumulo di leucociti ,
vasodilatazione , aumento della permeabilit vascolare .

Corso di Laurea in Infermieristica


Universit degli Studi di Roma Tor Vergata
ASL Roma D sede di Ostia
Corso di Immunologia
Docente : Dott. G. Aronica

Elementi dellImmunit Innata (Naturale) :


Cellule Natural Killer
Sono Linfociti che intervengono contro dei microrganismi
intracellulari , infatti agiscono uccidendo le cellule infettate, cio
contenenti questi agenti patogeni che ne rappresentano un serbatoio.
Producono una citochina che attiva i macrofagi in modo elettivo
IFN - . Costituiscono il 10% dei linfociti, non hanno i marcatori
dei Linfociti B e T . I macrofagi che hanno fagocitato dei microbi
stimolano la cellule NK con la secrezione di citochine di cui la pi

Corso di Laurea in Infermieristica


Universit degli Studi di Roma Tor Vergata
ASL Roma D sede di Ostia
Corso di Immunologia
Docente : Dott. G. Aronica

Elementi dellImmunit Innata (Naturale) :


Cellule Natural Killer (cellule NK)
Vi un sinergismo tra cellule NK e macrofagi :

macrofagi IL 12

IFN cellule NK

Corso di Laurea in Infermieristica


Universit degli Studi di Roma Tor Vergata
ASL Roma D sede di Ostia
Corso di Immunologia
Docente : Dott. G. Aronica

Elementi dellImmunit Innata (Naturale) :


Cellule Natural Killer (cellule NK)
La risposta allattivazione delle cellule NK comporta la
liberazione sulla cellula bersaglio di proteine che si trovano
allinterno dei loro granuli citoplasmatici, e che provocano dei fori
sulla membrana delle cellule infettate attraverso i quali passano
altre molecole dei granuli che determinano la morte per apoptosi.

Corso di Laurea in Infermieristica


Universit degli Studi di Roma Tor Vergata
ASL Roma D sede di Ostia
Corso di Immunologia
Docente : Dott. G. Aronica

Elementi dellImmunit Innata (Naturale) :


Il Sistema del Complemento
Si tratta di un insieme di proteine molto importanti nella difesa
contro i microrganismi .
La maggior parte sono enzimi proteolitici che vengono attivati
sequenzialmente cascata enzimatica del complemento .

Corso di Laurea in Infermieristica


Universit degli Studi di Roma Tor Vergata
ASL Roma D sede di Ostia
Corso di Immunologia
Docente : Dott. G. Aronica

Elementi dellImmunit Innata (Naturale) :


Il Sistema del Complemento : 3 Vie di Attivazione

Corso di Laurea in Infermieristica


Universit degli Studi di Roma Tor Vergata
ASL Roma D sede di Ostia
Corso di Immunologia
Docente : Dott. G. Aronica

Elementi dellImmunit Innata (Naturale) :


Il Sistema del Complemento : 3 FUNZIONI
1. A favore della fagocitosi . Il componente C3b riveste i microbi
favorendone il legame ai fagociti che hanno un recettore per
questultimo.
2. Azione chemotattica . Alcuni prodotti della degradazione
enzimatica
delle
proteine
del complemento
agiscono
chemotatticamente (attirano) su neutrofili e monociti .
3. Formazione di un complesso proteico polimerico sulla
membrana microbica, formando dei pori a cui segue la lisi
osmotica del batterio.

Corso di Laurea in Infermieristica


Universit degli Studi di Roma Tor Vergata
ASL Roma D sede di Ostia
Corso di Immunologia
Docente : Dott. G. Aronica

Elementi dellImmunit Innata (Naturale) : Citochine


Si tratta di proteine che vengono secrete da leucociti,
macrofagi ed altre cellule non leucocitarie, in risposta ai
Microbi . Mediano la maggior parte delle reazioni
dellimmunit innata. Il TNF e lIL 1 sono le principali
citochine che attirano i neutrofili e i monociti nei focolai
dinfezione . Il TNF quando raggiunge elevate
concentrazioni uno dei responsabili nella genesi dello

Corso di Laurea in Infermieristica


Universit degli Studi di Roma Tor Vergata
ASL Roma D sede di Ostia
Corso di Immunologia
Docente : Dott. G. Aronica

Elementi dellImmunit Innata (Naturale) : Citochine


Nelle infezioni virali i macrofagi ed altre cellule
infettate producono citochine definite Interferoni di
tipo I . Queste si comportano da inibitori della
replicazione virale prevenendo il diffondersi
dellinfezione ad altre cellule non infettate.
Un Interferone di tipo I , IFN , utilizzato nella
terapia di alcuni tipi di epatite cronica .

Corso di Laurea in Infermieristica


Universit degli Studi di Roma Tor Vergata
ASL Roma D sede di Ostia
Corso di Immunologia
Docente : Dott. G. Aronica

Immunit Innata (Naturale) e Immunit Specifica


I microbi nel sangue attivano il complemento ; una
proteina il C3d si lega ai microbi . I linfociti B
riconoscono sia lantigene microbico che il C3d legato
ai microbi. Tale duplice interazione fa differenziare i
linfociti B in cellule secernenti anticorpi .
In questo esempio il C3d funziona da II segnale per
le risposte immunitarie di tipo umorale . Il I
rappresentato dallantigene microbico.