Sei sulla pagina 1di 35

` 

|   


 




DOTT.SSA FRANCESCA PIERAZZUOLI


DOTT.SSA NOEMI LUCREZIA PEPE
M Storia dellisteria

M Isteria oggi
x Il caso di Laura

x Diagnosi differenziale

x Trattamento
 
 
 
Origine del termine Isteria
da =  (Ippocrate 460-377 a.c.)
x legame con il corpo
x donna identificata con il proprio utero (teoria uterina)

600: Hp di origine cerebrale e del sistema nervoso

800: indagine di carattere neurologico nella ricerca di una lesione organica.


// Psicoanalisi come chiave di lettura di dimensioni non riconducibili a referenti
organici (laltra scena)

 (1825-1893):
x origine organica dellisteria
x non appannaggio del sesso femminile
x stigmate isteriche, ovvero sintomi permanenti (paralisi, anestesia,
iperestesia, contrattura, restringimento del campo visivo, dolore nella
regione ovarica)

 apprese da Charcot che nellisteria vi era un intreccio profondo tra i


disturbi somatici e la mente
li Studi sullisteria
   

     

M Le    continuano ad essere vive e presenti nel pz anche dopo
molto tempo dallepisodio traumatico;

M Ci che stato dimenticato l  ;

M Ci deve essere una forza psichica che si oppone al rendere coscienti i fatti
traumatici (   );

M I sintomi dipendono da questi ricordi rimossi listerico soffrirebbe perlopi di


reminiscenze;

M Esiste una  dellattivit psichica per cui nuclei autonomi di attivit
agiscono al di fuori della coscienza (scissione, rimozione, conversione);

M Il processo per cui un impulso emotivo si traduce in comportamento organico


(sintomo) il processo di , ovvero la trasformazione
delleccitamento psichico in sintomi permanenti corporei.
Casi clinici storici
Elizabeth (1892)
grande dolore nel camminare, di stancarsi subito sia camminando sia anche stando in piedi [] il
dolore era di natura indeterminata [.. ]. Quale focolaio di dolori, venne indicata una zona
abbastanza grande, mal delimitata, della superficie anteriore della coscia destra [] in tutta
lestensione di ambedue le gambe era determinabile la stessa iperalgesia della cute e dei muscoli

M Sovradeterminazione dei sintomi e mobilit degli stessi


M Il sintomo non un corpo estraneo alla coscienza del pz: ci che ha determinato
M La malattia non un corpo da estrarre ma da conoscere e far sopraggiungere
alla consapevolezza del pz
M Pressure technique
M Resistenza (oltre alla rimozione)

O  

trattenuto un desiderio che provoca un accumulo di tensione
Anna O. (1892)
M Talking cure: attraverso il raccontare la pz stava meglio, spazzava il camino, si
puliva la mente;
M Attraverso la ricostruzione del sintomo si migliora lo stato psichico della pz;
transfert.

O  
 

evento scatenante il sintomo vissuto dalla pz in uno stato di incoscienza

Origine traumatica dellisteria


Il metodo catartico non pi sufficiente; occorre produrre nuovi strumenti:
le libere associazioni ed il transfert
Freud si convince del primato della sfera sessuale allinterno della patologia
isterica
Dora (1901)
sintomi principali del suo stato morboso erano ora la depressione e unalterazione del carattere []
cercava di evitare le relazioni sociali [] stanchezza e difficolt a concentrarsi [] dispnea, tosse
nervosa, afonia, emicrania, depressione, insociabilit isterica e un taedium vitae probabilmente non
del tutto sincero.

in questo caso tre sintomi: la nausea, il senso di oppressione della parte superiore del corpo e lorrore
per gli uomini impegnati in teneri colloqui, derivano da ununica esperienza

M Convergenza somatica;
M Attenzione posta sulla storia e lo sviluppo della pz oltre che sullambiente
familiare;
M Uso dei sogni.
 
 
da Freud ad oggi
Caratteristiche dellisteria rimaste immutate:

M   : incapacit del soggetto a pensare al trauma e


conseguente tendenza a riprodurre impressioni traumatiche, con tendenza
allangoscia traumatica o alla scarica pulsionale (crisi isterica);

M : difesa principale e fondante la malattia;

M : principale meccanismo per cui il quantum daffetto che


accompagna la rappresentazione rimossa viene scaricato, convertito nel corpo;

M    (drammatizzazione ed esagerazione) come difesa verso il


dolore psichico
Che fine hanno fatto le isteriche?
M Affievolirsi della sintomatologia isterica e tendenza alleclissarsi di quadri clinici
eclatanti, caratterizzati da spettacolari sintomi di conversione e crisi isteriche.

M Difficolt nel riconoscere i casi di follia isterica a causa di trasformazioni dei


modelli nosografici

O O
? Modelli sociali meno repressivi
? Tendenza al mascheramento camaleontico: la patologia isterica si modella
allinterno di un determinato periodo storico e di un determinato contesto
sociale

// Presenza di pz che presentano sintomi di conversione e di donne affette da crisi


isteriche, provenienti per lo pi da gruppi sociali scarsamente acculturati.
Manifestazioni isteriche moderne

M Culto dellimmagine e dellesteriorit, con manifestazioni di aspetti


ostentativi compiaciuti o vanitosi-esibizionistici,

M Condotte sessuali promiscue e condotte alimentari devianti,

M Dipendenza da sostanze come mezzo artificiale e funzionale per risultare


soddisfatti e potenti

?  OOO:
repressione emotiva personale,
trascuratezza dellinteriorit e delle relazioni,
necessit di nuove difese collettive

(De Martis e Putrella, 1991)


On treatment
Laura, un caso di isteria
Quali sono le caratteristiche
riconducibili al quadro isterico?

x Sintomatologia
x Sessualit come elemento fondamentale
x Trauma infantile e angoscia
x In terapia
x Transfert
Sintomatologia: CARATTERISTICHE DELLA
PERSONALITA ISTERICA

M Emotivit ristretta e circoscritta

M Esibizionismo sessuale e bisogno di essere amati

M Buon controllo degli impulsi

M Seduttivit sottilmente attraente

M Ambizione e competitivit

M Mature relazioni doggetto triangolari

M Le separazioni dagli oggetti damore possono essere tollerate

M Super-Io rigido e alcune difese ossessive

M I desideri sessuali nel transfert si sviluppano gradualmente e sono


considerati irrealistici
Caratteristiche della personalit
isterica

  
  
  

 

Sessualit

M Freud: deviazioni delle normali modalit di scarica dellenergia sessuale

M Seduttivit

M Tendenza ad erotizzare i rapporti

M Corpo come mezzo

M Fronteggiare carenze identitarie tramite lesibizione di unidentit adulta


idealizzata e onnipotente, fondata in parte su meccanismi Imitativi (Albarella)

M Inappagati bisogni infantili e desideri di esibirsi come donne sessualmente


straordinarie con atteggiamenti esibizionistici, teatrali (Albarella)
Trauma infantile e Angoscia

Freud: alla base di ogni caso si trovano uno o pi episodi di esperienze sessuali premature
Isteria come risultato dell essere stato sottoposto a violenti shock emotivi

Freud: successivo spostamento daccento dalla seduzione reale alla realt psichica
Fantasie di seduzione; meccanismo della repressione

M Incapacit di svincolo dalla dipendenza infantile dalla madre

M Incapacit di affrontare adeguatamente problematiche edipiche

M Incapacit di realizzare identificazioni valide ai fini di unacquisizione di


unidentit adulta soddisfacente.

M Angosce derivanti da una primitiva fase dello sviluppo psicoevolutivo, stimolano


desideri primitivi e motivano specifici atteggiamenti e modalit relazionali.
In terapia

M Motivazione: Insoddisfazione generale rispetto alle loro modalit relazionali


come motivazione al trattamento;

M Evento precipitante: rottura di un matrimonio o la fine di una storia damore;

M Transfert erotico
Transfert erotico
x Intensi desideri sessuali nei confronti del terapeuta riconosciuti come
egodistonici

x Facilit nel legarsi al terapeuta e sviluppo rapido di alleanza terapeutica;

x Aspettativa inconscia che il terapeuta sia in grado di comprenderli in


maniera intuitiva (derivante da un intenso desiderio di riconoscimento e
comprensione da parte di uno dei genitori durante linfanzia, aspettativa
carica di speranza e delusione);

x Sentimenti superficiali e poco articolati come difesa ad affetti vissuti in modo


pi intenso e disturbante;

x Curiosit per la vita privata del terapeuta

x Tentativi di compiacerlo
Psicodinamica

?  
? ?     

 ? d   


 d


 d    

? 

  d  d  

         


    d
OO      3 3  ! 3"
   3   3 #   $$  

 

 
 
        

   %3 33 # 


    $ 333
O  O
OO OO
d dd  d d   d 
d ddd d
 d     d
dd
Conflitto insanabile generato dal percepirsi come bambini, piccoli, impotenti,
profondamente dipendenti e le aspirazioni ad essere uomini o donne strabilianti.

 |
Atteggiamenti esibizionistici, teatrali,
seduttivi.
Nei casi di una patologia non troppo Don Giovanni come tratto saliente
accentuata possono essere percepiti dellisteria maschile, finalizzato ad
come piuttosto piacevoli e adeguati. ottenere conferme della propria
Ma nei casi pi gravi appaiono Mascolinit.
scarsamente convincenti e talora
grotteschi. Nei maschi, rispetto alle
femmine, sono pi
accentuate le componenti

   onnipotenti e di controllo
 sulloggetto e una +
  accentuata tendenza a
negare la propria
dipendenza spinte
perverse.
nel DSM- IV-TR

DSM-II (1968): ultima apparizione dellIsteria come patologia a se stante

DSM-III (1980): sostituita con il Disturbo Istrionico di Personalit, i cui criteri


descrivevano in realt una variante molto pi primitiva, instabile ed impulsiva, che
per molti aspetti ricordava il DBP.

DSM-III-R (1987): apportate modifiche nonostante le quali non si riusciva a


delineare il funzionamento ben integrato e di alto livello tipico della personalit
isterica.

DSM-IV-TR (2000): i criteri non colgono appieno le caratteristiche della personalit


isterica.
Patologie con tratti di tipo isterico
M    : presenza di sintomi fisici non giustificati da una
condizione medica generale

M    : sintomi riguardanti le funzioni motorie volontarie e


sensitive che potrebbero suggerire una condizione neurologica o medica e i
fattori psicologici appaiono collegati con i sintomi o deficit.

M       : emotivit pervasiva ed eccessiva e


comportamento di ricerca di attenzione; aspetto e comportamento spesso
inappropriatamente provocanti o seduttivi; espressione emotiva pu essere
superficiale e rapidamente mutevole.

M       ricerca di attenzione, comportamento


manipolativo ed emotivit mutevole; autodistruttivit, rotture colleriche delle
relazioni interpersonali, sentimenti cronici di vuoto e alterazione dellidentit.

M     deficit dellintegrazione nelle funzioni di coscienza,


memoria, identit e percezione.
p

p
p 
  pp p
p
p
p
p p  p p

   p
` pp p p
 
 p  p p
 
 p
 p
 p
p p `p


`p

 p p p  p  p p p p

p
p p p p   p
p

p p p
 p

!p "!  ppp  pp
pp

pppp pp
 p  p
p
p

 p  p
p `pp   p p  pp `pp
 p

p  p
 p p  p p
  p

p
 
 pp


p p p
p p   p
#
!pp $ 
 p % p p

!p

p  ! ! p
p
p
3 &3 3  
?ontinuum?
3   3  3

Nella pratica clinica si incontrano:

M Disturbo Isterico: livello di funzionamento elevato

M Disturbo Istrionico: livello di funzionamento pi primitivo

Criteri diagnostici DSM-IV-TR per il Disturbo Istrionico:

Disagio in situazioni nelle quali non al centro dellattenzione


Interazione caratterizzata da comportamento sessualmente seducente o
provocante
Espressione delle emozioni rapidamente mutevole e superficiale
Aspetto fisico come mezzo per attirare lattenzione su di s
Stile delleloquio eccessivamente impressionistico e privo di dettagli
Autodrammatizzazione, teatralit, ed espressione esagerata delle emozioni
Suggestionabilit
Erotizzazione delle relazioni
Diagnosi differenziale:
Isteria o Disturbo Istrionico di
Personalit?

Differenze riscontrabili a tre livelli:

a. Caratteristiche di personalit

b. Fase di fissazione

c. Transfert
DISTURBO di PERSONALITA di
DISTURBO ISTRIONICO di
tipo
PERSONALITA
ISTERICO
M Emotivit ristretta e circoscritta M Emotivit florida e generalizzata
M Esibizionismo sessuale e bisogno di M Esibizionismo avido con un aspetto
essere amati esigente, freddo e meno partecipe
M Buon controllo degli impulsi M Impulsivit generalizzata
M Seduttivit sottilmente attraente M Seduttivit cruda, inadeguata e
distanziante
M Ambizione e competitivit M Afinalismo e impotenza
M Mature relazioni doggetto M Primitive diadiche relazioni
triangolari doggetto caratterizzate da
adesivit, masochismo e paranoia
M Le separazioni dagli oggetti
M Ansia da separazione travolgente in
damore possono essere tollerate caso di abbandono
M Super-Io rigido e alcune difese
M Super-Io superficiale con difese
ossessive primitive come scissione e
idealizzazione
M I desideri sessuali nel transfert si
sviluppano gradualmente e sono M Intensi desideri transferali
considerati irrealistici sessualizzati, che si sviluppano
rapidamente e ritenuti realistici
Fissazione della pz Fissazione della pz
ISTERICA ISTRIONICA

    


  
La bambina deve confrontarsi con il La mancanza di cure materne induce la
fatto che non pu possedere pz a rivolgersi al padre per la
fisicamente la madre cos come fa il gratificazione dei bisogni di dipendenza.
padre. La ferita narcisistica che deriva Apprende presto che necessario
dalla consapevolezza della differenza manifestare in modo teatrale ed
genitale induce la bambina a trasferire esibizionistico le proprie emozioni
le sue pulsioni falliche e libidiche dalla per ottenere le attenzioni paterne, fino a
madre al padre durante la fase rimuovere la sua sessualit genitale per
edipica. Queste donne spesso poter mantenere tali attenzioni. In et
idealizzano il padre e questo intenso adulta si impegna in comportamenti
attaccamento genera sentimenti di sessuali alla fine insoddisfacenti, in
rivalit verso la madre e desideri attivi quanto il pene maschile serve solo
di sostituirsi a lei. come sostituto del seno materno che
inconsciamente desidera.
Transfert della pz  3!  $
ISTERICA ISTRIONICA
M   

M  
 

M il pz richiede in maniera tenace


x Intensi desideri sessuali nei confronti del ed egosintonica una
terapeuta riconosciuti come egodistonici
gratificazione sessuale;
x Facilit nel legarsi al terapeuta e sviluppo
rapido di alleanza terapeutica;
x Aspettativa inconscia che il terapeuta sia M Considerano le loro aspettative
in grado di comprenderli in maniera
intuitiva (derivante da un intenso
di appagamento sessuale con i
desiderio di riconoscimento e terapeuti come ragionevoli e
comprensione da parte di uno dei genitori auspicabili;
durante linfanzia, aspettativa carica di
speranza e delusione);
x Sentimenti superficiali e poco articolati M Il loro essere apparentemente
come difesa ad affetti vissuti in modo pi ignari di trasgredire limiti
intenso e disturbante;
simbolicamente incestuosi pu
x Curiosit per la vita privata del terapeuta
x Tentativi di compiacerlo
derivare da una storia infantile
in cui sono stati vittime di
seduzioni sessuali reali da parte
di genitori o figure genitoriali.
Quali sono le possibilit di
trattamento?
   d 

dd  d d

O O O    

 !  3  3&   3


 $  &! 3    3   
    3$ 3  33
 $  ! 3        3  
3       !     $
3   '  3   33 '    $