Sei sulla pagina 1di 20

Il linguaggio nel

cervello?
R. Jackendoff, Linguaggio e
natura umana, Il Mulino,
Bologna 1998

La questione natura/cultura

Il linguaggio una buona chiave par


capire come siamo fatti.
Perch proprio il linguaggio

Elemento di differenza con gli animali.


Dal linguaggio si arriva alla mente.
Ci che siamo (la tradizione, la storia)
viene tramandato attraverso il
linguaggio.
Ogni tipo di conoscenza trasmissibile
attraverso il linguaggio.

ancora

Il linguaggio permette di coordinare


lazione dei gruppi.
Il linguaggio permette di pensare
(forse).

Pre-requisiti del linguaggio

Cosa ci permette di apprendere il


linguaggio?
NB: per far volare una macchina, la
soluzione non stata quella di
aumentare le sue potenzialit, ma
cambiare la struttura!
Perch il cervello umano capace di
linguaggio?
N. Chomsky: questione di struttura!

N. Chomsky (1928)

Anni 50-60: fondamenti di una


teoria della capacit linguistica.

I due argomenti principali


della linguistica di Chomsky

Argomento a
favore della
grammatica
mentale: il
cervello di chi
usa il linguaggio
contiene principi
grammaticali
inconsci.

Argomento a
favore della
conoscenza
innata: il modo in
cui i bambini
imparano il
linguaggio dice che
il cervello ha una
specializzazione
geneticamente
determinata,
finalizzata al
linguaggio.

Immagine - parola immagine


a. C un uccello sullalbero.

b. Ieri cera un uccello sullalbero.

c. Ci sono uccelli su quellalbero?

d. Potrebbe esserci un uccello

sullalbero?
e. Agli uccelli piace quellalbero.

f.

Quellalbero

somiglia

ad

un

perch riconosciamo le
parole?
Memorizziamo parole?
Schemi?
Non abbiamo neuroni sufficienti!
Come facciamo a comprendere le
nuove ed infinite combinazioni di
parole?
Riconosciamo solo quelle combinazioni
che rispettano certe strutture!

grammatica mentale

la grammatica che
impariamo a scuola
il modo che ci
permette di
conformarci ad una
serie di regole che
bisogna rispettare

la grammatica
mentale qualcosa
che ci precede e che ci
consente di imparare
e capire una lingua.

Grammatica universale
i bambni imparano la lingua dai parlanti
ma come imparano ci che non pu essere
mostrato?
ipotesi: gran parte della conoscenza intuitiva
il bambino impara inconsciamente come
funziona la struttura grammaticale di una
lingua
la grammatica universale non appresa, ma
consiste nel meccanismo che rende possibile
l'apprendimento.

Grammatica mentale
parte innata (grammatica universale)
+ parte appresa
NB: il modo in cui parliamo sarebbe
vincolato al modo in cui fatto il
nostro cervello.

Come i bambini imparano il


linguaggio
Prime vocalizzazioni veicolano solo
stati emotivi.
sei mesi circa: lallazioni o balbettio
(babbling), catene di suoni senza
significato. Impara che nella
conversazione ci si alterna ad un altro.
Il balbettio comincia a sintonizzarsi
con la lingua dei parlanti (il bambino
sordo resta in silenzio).

Bambini e linguaggio
Tra i dieci e i venti mesi il bambino pu
elaborare un lessico tra le 50 e le 100
parole.
Verso i due anni formula espressioni di due
parole.
Dopo due anni: crescita esponenziale del
lessico. Impara in media 10 parole al giorno.
A 5 anni: ottima approssimazione alla
grammatica degli adulti. Continua fino a 10
anni.

esperimenti
A 17 mesi i bambini possono
riconoscere la struttura soggettocomplemento oggetto (x fa il
solletico a y).
A 17 mesi riconoscono la funzione
dell'articolo determinativo.
A 6-7 anni il bambino riconosce la
regola del plurale.

Linguaggio e cervello
aree coinvolte nel linguaggio:
emisfero sinistro.
corpo calloso: fascio di fibre che
collega i due emisferi.
stimolo visivo a sinistra, recepito da
emisfero destro, se il corpo calloso
stato rimosso, la persona non sa dire
(emisfero sinistro) cosa ha visto.

Aree deputate al linguaggio


area di Broca (1864): lobo frontale
sinistro. un danno in questa zona d
luogo all'afasia di Broca. La persona
capisce, ma non riesce a
comunicare.
area di Wernicke (1874): lobo
temporale sinistro. La persona parla,
anche rapidamente e inserendo
parole fuori contesto, ma non
capisce esattamente quello che dice.

Linguaggio e pensiero
Lo stesso pensiero pu essere tradotto in
lingue diverse. I pensieri sono neutri
rispetto alla lingua in cui vengono espressi.
Elementi di intraducibilit: carattere
informale dell'italiano rispetto all'inglese.
Ipotesi: il linguaggio che sentiamo nelle
nostre teste quando pensiamo una
manifestazione conscia del pensiero, ma
non il pensiero stesso che non presente
alla coscienza.

Come fa un bambino ad apprendere


il linguaggio?
Ipotesi: ci sono delle strutture
grammaticali innate (primitivi
concettuali) che ci permettono di
cogliere relazioni tra parole.
L'apprendimento non avviene in modo
ostensivo (come fa il bambino a sapere
che pu usare 'cane' per ogni tipo di
cane?).

Bambino e linguaggio/2
I bambini non si limitano ad assorbire i concetti, ma
li costruiscono attivamente.
Nel bambino presente un meccanismo innato
finalizzato alla costruzione dei concetti.
Questa risorsa la grammatica universale dei
concetti.
I concetti sono come pezzi di lego, ma non si
possono associare in qualunque modo: possiamo
pensare solo nel modo in cui siamo fatti per
pensare.

Conclusioni ipotetiche
I nostri pensieri sono costruiti a
partire da un insieme finito di
strutture inconsce che forniscono il
potenziale per pensare un numero
infinito di pensieri.
Queste strutture sono costruite sulla
base di una Grammatica Universale.
Comprendiamo il mondo sulla base
di questa organizzazione inconscia.