Sei sulla pagina 1di 18

1870-1910

allingrosso

1870-1910: quadro generale (1)

vedi p. 469 vol. II

Un quarantennio di precaria pace,


dopo gli sconvolgimenti (piuttosto
sconvolgenti!) del 1870 e dintorni.
Che fine hanno fatto i tre imperi
europei?
E gli stati a regime dinastico e
assolutistico?
E laristocrazia terriera?

1870-1910: quadro generale (2)

vedi p. 4 vol. III

Belle poque:
crescita della societ (seconda rivoluzione industriale:
collaborazione tra scienza e tecnica Marconi (1901), Meucci (1871),
Edison (1879), Barsanti e Matteucci (1853-1860), Diesel (1897), W. e O.
Wright (1903), A. e L. Lumire (1895);
nuove fonti di energia e materie - acciaio, cemento armato, petrolio,
elettricit, prodotti chimici, gomma e materiali sintetici
Innovazioni
Societ di massa e globalmente connessa),
ma con forti problemi politico-sociali (divisione del lavoro [meccanico,
semplice, ripetitivo]; socialismo; crisi agricole; emigrazione soprattutto
verso lAmerica)
[migliorano condizioni di lavoro, igiene, salute]
Crisi di sovrapproduzione (prolungata caduta dei prezzi, dal 1873 al
1896) genera protezionismo!
Taylorismo e fordismo; pools, trusts, holdings; capitalismo finanziario;
sindacati.
Approfondimenti

Industrializzazione (1875)

1870-1910: quadro generale (3)


Nuovi ordinamenti politici:
stati nazionali e sistemi costituzionali
basati sullascesa della borghesia
e sul riferimento alla nazione
Democrazia? In Francia, Germania e Svizzera, al 1890.
Socialismi e anarchismi:
Marx, Lassalle, Proudhon, Bakunin
Da non dimenticare: la Comune di Parigi del 1871
(seguaci di Blanqui e Proudhon)
AIL: 1864-1876
SPD: 1875

1870-1910: quadro generale (4)

vedi p. 22 vol. III

Colonialismo:
Esigenza di assicurarsi materie prime a basso prezzo e mercati
di sbocco per i paesi industrializzati;
ricerca della apertura del mercato (zone dinfluenza) cinese e
giapponese
(soprattutto per Francia e Gran Bretagna).
Protezionismo doganale
La pi grande rivoluzione di tutti i tempi?
Imperialismo:
politica di potenza (assoggettamento politico-culturale e
sfruttamento economico)
In viaggio verso il Novecento e la Prima Guerra Mondiale
Dalla nazione al nazionalismo!

1870-1910: quadro generale (5)


Novecento: secolo lungo o breve?
Discussione ormai stantia
Comunque
Secolo lungo (Barraclough): parte dal 1870
Secolo breve (Hobsbawm): parte dal 1914
Programma di storia (per la Quinta): dal 1870!

Pilastri (1)

Vedi mappa a p.450

Pilastri (2)

Pilastri (3)

Pilastri (4)

Vedi mappa a p.459

Pilastri (5)

Pilastri (6)

Pilastrini

Olanda
Governata dagli Orange-Nassau
Consolida loccupazione del Suriname e delle Indie Orientali (Indonesia)

Spagna
Parentesi repubblicana tra 1873 e 1874
Possiede: Cuba, Portorico, Filippine, Canarie, Rio Muni (Africa)

Portogallo
Possiede: Macao, Goa e Diu, Timor Est, Mozambico, Angola, Capo Verde, Madeira e
Azzorre

Giappone
1868: restaurazione Meiji
Abolizione dei ceti ereditari di epoca feudale
Svolta (limitata) verso la costituzione e il governo rappresentativo (e
lindustrializzazione)
Capitale a Tokyo

ITALIA

Abbiamo gi visto la situazione fino al 1876 (caduta della Destra storica)

Quindi che cosa volete ancora da me?

Casomai: vedere Unit 18, vol. II

Innovazioni (vedi pp. 4, 8 e 12 [tabella] - vol. III)

Dinamite (1866)
Lampadina elettrica (1879)
Telefono (1871)
Pneumatico (1888)
Automobile (1886)
Telegrafo senza fili (1901)
Cinematografo (1895)
Aereo (1903)

Canale di Suez (1859-69)


Canale di Panama (1907-1914)
Traforo del Frjus (1857-1871)
Pacific Railway (1862-1869)
Transiberiana (1891-1904)

L. Pasteur (microrganismi)
R. Koch
M. Curie (radioattivit)
H. Hertz (onde elettromagnetiche)

Acido acetilsalicilico

Back

Approfondimenti (1) (vedi brano p. 20 - vol. III)

Borghesia: alta (uomini daffari) e


piccola e media (lavoratori del
terziario) colletti bianchi
Robert Musil (Luomo senza
qualit): Dalla mentalit, liscia
come un olio, degli ultimi due
decenni del diciannovesimo
secolo era insorta
improvvisamente in tutta lEuropa
una febbre vivificante. Nessuno
sapeva bene cosa stesse
nascendo; nessuno avrebbe
potuto dire se starebbe stata una
nuova arte, un uomo nuovo, una
nuova morale o magari un nuovo
ordinamento della societ

Moltitudine indifferenziata
Ideali borghesi: individualismo,
rispettabilit, propriet privata,
risparmio, patriottismo
(liberalismo)
Prospettiva falsata? Ci sono
ancora molti contadini e molti
operai salariati
Tra Marx, Comte e Nietzsche!

Forward

Approfondimenti (2)
Taylorismo (1911):
Principi di organizzazione
scientifica del lavoro
[regole e ritmi per
eliminare gli sprechi nel
lavoro degli operai]
Fordismo (1913): catena
di montaggio temperata
da salari alti e attenzione
alle condizioni di vita

Pools (cartelli): accordi sui prezzi


e le produzioni tra diverse societ
indipendenti dello stesso settore,
per eliminare la concorrenza,
relativamente ai mercati coperti
dallaccordo
Trusts: concentrazioni industriali
caratterizzate dalla collaborazione
di diverse imprese operanti nello
stesso settore o interessate alle
diverse fasi di lavorazione di un
certo prodotto (dove i pools sono
proibiti)
Holdings: societ che controllano,
tramite la partecipazione
azionaria, altre societ ( la forma
spesso assunta dai trusts)
Back